Guide

Come mostrare grafici su WordPress

Perché mostrare elementi grafici? Per esempio, se vuoi riportare dei dati sulla tua azienda o sul tuo business online. Oppure, se un post che stai scrivendo include dei dati e ti piacerebbe visualizzarli in un grafico, piuttosto che come semplice testo.

Nella guida di oggi imparerai come mostrare grafici su WordPress.

Come mostrare grafici su WordPress

Grazie al plugin WordPress Charts and Graphs, mostrare tabelle e grafici su WordPress sarà molto semplice. Ecco come usarlo.

Come usare WordPress Charts and Graphs per mostrare grafici su WordPress

Installa il plugin

Per prima cosa, installa ed attiva il plugin WordPress Charts and Graphs Lite di Themeisle (puoi fare l’installazione direttamente dalla tua Bacheca WordPress navigando in Plugin > Aggiungi nuovo).

Crea un nuovo grafico

Nota: per usare questo plugin, è necessario avere i dati da inserire nei grafici in formato .csv. Puoi creare file .cvs con un programma come Excel.

I dati dovranno essere formattati in questo modo: la prima riga, dovrebbe includere le colonne con le intestazioni. La seconda dovrebbe contenere la tipologia di dato che sarà riportata in ciascuna colonna (string, number, boolean, eccetera), mentre nelle righe successive saranno riportati i dati veri e propri.

Naviga in Media > Visualizer Library, quindi clicca Add New e seleziona la tipologia di grafico che vuoi creare.

creare-grafici-wordpress

Quando scegli un tipo di grafico, sulla destra vedrai il link ad un file di esempio .csv. Ti consiglio di scaricarlo ed usarlo come modello, in quanto è molto utile per configurare in modo corretto il file.

Il primo passaggio consiste quindi nel caricare i dati cliccando From Computer e selezionando il file .csv che hai preparato. Eventualmente, c’è anche l’opzione per linkare un file che hai già caricato sul web altrove.

Caricati i dati (non preoccuparti se non appaiono subito sul grafico), clicca Advanced per altre opzioni. Qui ci sono tante opzioni che puoi usare per modificare l’aspetto del grafico, per esempio font, colori, layout, eccetera.

Quando sei soddisfatto, clicca Create Chart. Ora il tuo grafico è pronto per essere inserito su pagine e post!

Inserisci il grafico su pagine e post

Bene, ora che hai creato il grafico puoi inserirlo all’interno dei tuoi contenuti in due modi diversi, ma ugualmente semplici ed efficaci.

Metodo 1

Sempre in Media > Visualizer Library, trovi la libreria dei grafici che hai creato. Sotto ad ogni anteprima, c’è uno shortcode (come vedi nell’immagine qui sotto [visualizer id=”152″] ).

anteprima-grafico

Per inserire il tuo grafico su una pagina, copia questo shortcode ed incollalo nella posizione dove vuoi che sia visualizzato. Sia nell’Editore di Testo che in quello Visuale vedrai solo lo shortcode; nell’anteprima viene però visualizzato il grafico vero e proprio.

Metodo 2

I grafici che hai creato sono ora nella Libreria Media. Puoi quindi inserirli su una pagina cliccando Aggiungi Media sopra all’Editore Visuale. Quindi, sulla sinistra clicca sulla voce Visualizations per vedere la lista dei tuoi grafici. In corrispondenza del grafico che vuoi inserire, clicca la piccola freccia nell’angolo in basso a destra. Questo inserirà automaticamente lo shortcode del grafico.

Ti interessa invece aggiungere tabelle di dati? Leggi la guida su come inserire tabelle ed importare file Excel su WordPress.

Modificare i grafici

Tornando in Media > Visualizer Library, puoi modificare i grafici che hai già creato. Ti basta cliccare sul simbolo della matita e, se vuoi aggiornare i dati, eventualmente caricare un nuovo file .csv.

Conclusione

Ecco qui; come vedi mostrare grafici su WordPress è molto semplice. Il bello di questo plugin è che i grafici creati sono interattivi, non semplici screenshot. Risulteranno quindi molto professionali.

Ora non mi resta che invitarti a provare il plugin e farmi sapere cosa ne pensi. Alla prossima guida!

Altre guide della stessa
categoria

3 COMMENTI
Commenta

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *