Come fare apparire al meglio i contenuti WordPress per Facebook, Twitter e G+

fare apparire al meglio i contenuti Wordpress sui social

Leggendo questa guida, imparerai come fare apparire al meglio i contenuti WordPress sui social. Vedremo come assicurare che le informazioni relative ai tuoi post (autore, immagine, descrizione…) siano ben integrate nelle tue condivisioni.

Sui social network infatti, esistono diversi livelli di visibilità. I contenuti che sono stati ottimizzati appaiono con una bella immagine di grandi dimensioni, il link del tuo sito in evidenza e anche una descrizione personalizzata che hai creato per il tuo post.

Un esempio? Dai un’occhiata a questa condivisione pubblicata sulla pagina di SOS-WordPress.

Come far apparire al meglio i contenuti WordPress sui social

Come vedi, il post appare molto bene. Infatti, ha anche generato un buon numero di “Mi piace” e condivisioni.

La stessa cosa può essere fatta su Twitter, Google+, Pinterest, eccetera.

Come fare apparire al meglio i contenuti WordPress sui Social

Tutti i principali social network – Facebook, Twitter, Google+, Pinterest, LinkedIn ed altri – usano dei cosiddetti “protocolli” per raccogliere le informazioni relative ad un contenuto ed integrarle nelle condivisioni.

Questi protocolli sono effettivamente una serie di parametri a cui vengono associate le informazioni specifiche per ciascun contenuto.

Facebook

Facebook usa il cosiddetto protocollo Open Graph. I tag base sono quelli relativi a titolo (og: title), tipo di contenuto (og:type), immagine da associare alla condivisione (og: image) e URL (og: url).

Se ti interessa approfondire il funzionamento di questo protocollo, ti consiglio di visitare il sito ufficiale Open Graph [inglese].

Twitter

Twitter usa invece le Social Cards. Questo protocollo funziona in modo simile ad Open Graph. La proprietà più importante è quella chiamata twitter: card, che serve a definire il tipo di condivisione che si desidera creare (per esempio, un prodotto, un’immagine, una app, eccetera). Quindi, a seconda della tipologia di contenuto, si possono usare altre proprietà per aggiungere informazioni e contenuti specifici.

Per esempio, la proprietà twitter: site serve ad inserire lo username Twitter del sito associato alla condivisione. La proprietà twitter: creator per inserire quello dell’autore del contenuto.

Qui sotto vedi un esempio di tweet ottimizzato con le social cards. Per altri esempi e approfondimenti relativi all’utilizzo delle social cards, visita il sito ufficiale Twitter [in inglese].

twitter social cards per ottimizzare i contenuti wordpress sul social network

Google+

Google+ trae informazioni sia dai microdati schema.org che dal protocollo Open Graph (dando priorità alla prima opzione). In alternativa, può anche usare il tag titolo e la descrizione meta.

Trovi maggiori informazioni e lo strumento per creare snippet (cioè, cosa viene visualizzato nelle tue condivisioni) su questa pagina.

Usando protocolli e metadati in modo avanzato, è possibile integrare nelle tue condivisioni anche altre informazioni e, addirittura, contenuti media. Per esempio: hashtag (#) , video, ingredienti (per quanto riguarda le ricette su Pinterest), prezzi dei prodotti e altro ancora.

Usando WordPress, puoi configurare tutte le informazioni base da visualizzare nelle condivisioni sui social in modo automatico, grazie ai plugin.

Vediamo subito quali sono gli strumenti migliori e come usarli.

Gli strumenti migliori per ottimizzare le condivisioni sui social

WordPress SEO by Yoast (per Facebook, Twitter e Google+)

Yoas SEO per le condivisione sui social

WordPress SEO by Yoast è uno dei miei plugin preferiti. Creato per permetterti di ottimizzare in modo guidato tutti i contenuti del tuo sito WordPress, ha moltissime funzionalità. Tra queste, anche la gestione delle informazioni che appariranno sulle tue condivisioni social.

Nota

Se non conosci già questo plugin, ti consiglio di leggere la guida in Italiano a SEO by Yoast per Ottimizzare il tuo sito.

Una volta attivato il plugin, vedrai che tra le voci incluse nella sezione “SEO”, ne compare una chiamata proprio Social. Cliccaci sopra.

Qui ci sono 3 tab: Facebook, Twitter e Google +.

seo by yoast social

Configurazione Facebook

Per prima cosa, spunta la voce “Add Open Graph meta data”

Quindi, clicca “Add Facebook Admin” e inserisci l’URL della tua pagina per attivare lo strumento di analisi Facebook Insights.

Procedi con l’inserimento delle informazioni relative alla homepage del tuo sito. Se viene condiviso il link della tua homepage, su Facebook apparirà quanto inserisci in questi campi.

Infine, in corrispondenza del campo “Image URL” inserisci il link ad un’immagine standard che sarà utilizzata quando un post o una pagina non contengono un’immagine. Per esempio, potresti usare il tuo logo.

Clicca “Save Changes” e hai finito. Ora che hai attivato l’utilizzo del protocollo Open Graph, SEO by Yoast fornirà automaticamente a Facebook tutte le informazioni per fare apparire al meglio i tuoi contenuti WordPress.

Configurazione Twitter

Clicca sulla tab “Twitter” e spunta la voce “Add Twitter card meta data” per attivare l’uso delle social cards. Quindi, inserisci lo username Twitter del tuo sito (ricordi che prima abbiamo parlato della card twitter:site? Questo campo va ad agire proprio su questo parametro!).

Infine, seleziona il tipo di condivisione che vuoi usare: Summary Card (condivisione “semplice” con immagine piccola – trovi alcuni esempi sul sito ufficiale Twitter [inglese]) o Summary Card with Large Image (con un immagine grande – trovi esempi qui [inglese]).

Nota

Per visualizzare un’anteprima delle tue condivisioni su Twitter, usa lo strumento Validator.

Configurazione Google+

Per attivare l’utilizzo di metadata per Google+, ti basterà spuntare la voce “Add Google+ specific post meta data” ed inserire l’URL della tua pagina Google+.

NextGEN Facebook

NetGEN Facebook per effettuare le condivisioni sui social network

Se non vuoi usare WordPress SEO by Yoast, per esempio perché usi già un altro plugin per gestire la SEO del tuo sito, un ottimo strumento alternativo è NextGEN Facebook. Questo plugin non serve a configurare le condivisioni solo per Facebook. Può infatti essere usato anche per Twitter, Google+ e Pinterest.

Anche in questo caso, puoi inserire le informazioni da far apparire nel campo nome e descrizione del tuo sito, il numero massimo di immagini e video da includere in ciascuna condivisione, un URL specifico per la tua pagina autore ed altri aspetti specifici per ciascun social network.

Questo è un ottimo strumento, disponibile anche in versione PRO. Molte delle opzioni avanzate sono quindi sbloccate solo per chi acquista la licenza a pagamento. Le funzionalità base sono però sufficienti per configurare le condivisioni in modo tale che siano ben visibili sulle piattaforme social.

Gestione avanzata delle condivisioni

Sia WordPress SEO by Yoast che NextGEN Facebook permettono una personalizzazione limitata dei contenuti. Principalmente, servono a fare apparire al meglio i contenuti WordPress sui social, garantendo che abbiano una bella immagine in evidenza e tutte le informazioni per ricondurre la condivisione al tuo sito.

Se, invece, vuoi personalizzare ulteriormente le tue condivisioni, ti consiglio di approfondire l’utilizzo dei protocolli Open Graph, delle Social Cards, ecc. seguendo i link inclusi nelle sezioni precedenti.

Conclusione

Ora tocca a te: come appaiono le tue condivisioni sui social network? Usi già uno strumento per visualizzarle al meglio? Conosci alternative valide a quelle suggerite nella guida? Per suggerimenti e domande, ti invito a lasciare un commento qui sotto. Alla prossima guida!

Chiara Buzzi

Chiara Buzzi

Chiara è una blogger a tempo pieno. Esperta di content marketing, aiuta imprenditori e liberi professionisti a sfruttare la rete per promuovere online la loro attività. Quando non sta lavorando sul web, Chiara ama leggere riviste e cucinare, ed ha una strana ossessione per tutto ciò che riguarda il mondo del beauty.

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
15 commenti
  1. dice:

    Ciao Chiara,

    mi sono accorto di una anomalia per la condivisione social. Premesso che uso un plugin (SNAP) per la pubblicazione automatica, sulla Fan Page se guardo da postazione fissa è tutto ok (immagine+titolo+paio di righe), mentre se la guardo dal mio dispositivo mobile compare solo il titolo del post e l’indirizzo del sito. Da cosa può dipendere? Yaost Seo configurato nel modo giusto.

    Grazie

    Rispondi
  2. dice:

    Ciao, volevo chiedervi se conoscete unplugin free che permette la pubblicazione automatica degli articoli nei vari social, al momento uso Jetpack che ha una serie di plugin da poter attivare, ma ne volevo uno meno ingombrante, potete aiutarmi?

    Grazie e bell’articolo.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao, grazie per aver letto il post e per il commento. E’ vero, spesso vedo ottimi post che non sono stati ottimizzati e non ricevono quindi la dovuta visibilità sui social…
      Mi fa molto piacere che l’articolo ti sia piaciuto!

      Rispondi
    • dice:

      Ciao Mauro,
      Grazie per la domanda e per aver menzionato WPSSO PRO, che è un altro ottimo plugin per l’ottimizzazione dei contenuti.
      Se usi la versione pro di WPSSO non avrai problemi: infatti, questo strumento è stato sviluppato in modo da individuare eventuali plugin SEO già attivi sul sito (tra cui anche All In One Seo Pack) e non entrare in conflitto.
      Complimenti per il lavoro che stai facendo e buona giornata!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *