Come suddividere un post WordPress in più pagine

Nella guida di oggi parliamo di una funzionalità WordPress poco conosciuta, ma che in alcuni casi può essere molto utile. Nello specifico, imparerai come suddividere un post WordPress in più pagine.

Hai mai visitato un sito web dove su una pagina è presente solo parte del contenuto, ed a fondo schermata ci sono le frecce di navigazione per passare alla sezione successiva? Bene, quello che si trova su più pagine è sempre lo stesso contenuto, che però è stato suddiviso usando una funzionalità che in inglese si chiama pagination – in italiano tradotto letteralmente paginazione.

Vediamo dunque come puoi usare questa funzionalità sul tuo sito e suddividere un post WordPress in più pagine.

Perché suddividere un post WordPress in più pagine

Senza dubbio, questa è una funzionalità che non dovrebbe essere abusata. Dovrebbe infatti essere usata solo per contenuti effettivamente lunghi, e solo quando – anche dopo aver diviso il post – su ogni pagina è comunque presente un buon volume di testo. E’ infatti molto fastidioso dover scorrere più pagine per poi trovare su ogni singola schermata solo qualche riga di testo.

In generale, la funzionalità pagination può essere usata per aumentare il numero di visualizzazioni di pagina (questo è un aspetto puramente statistico, che potrebbe aiutare chi ha banner pubblicatari sul sito). Suddividere un post WordPress in più pagine potrebbe anche aiutare a ridurre il bounce rate, cioè il tasso di abbandono, in quanto i contenuti particolarmente lunghi sono in ogni caso presentati in modo molto facile da fruire.

Come implementare la funzionalità pagination su WordPress

L’aspetto più interessante di questa funzionalità è che è integrata nativamente nel tuo sito WordPress! Cioè, non dovrai installare alcun plugin o altro strumento aggiuntivo per usarla.

Semplicemente, quando vuoi inserire un’interruzione di pagina, inserisci all’interno del contenuto (dall’Editore di Testo) il tag:

tag next page

Il funzionamento di questo tag è similare a quello del tag more. Una volta inserito, vedrai nell’Editore Visuale una riga tratteggiata che indica l’interruzione di pagina.

Aggiungere interruzioni di pagina con un plugin

Se preferisci lavorare sempre dall’Editore Visuale e non hai familiarità con i tag ed i codici HTML dell’Editore di Testo, puoi in ogni caso installare un plugin per implementare questa funzionalità (in generale però non consigliamo questa opzione, in quando è sempre meglio mantenere il numero di plugin installati su un sito al minimo possibile).

Advanced Post Pagination

Attenzione! Abbiamo testato questo plugin, però esso ha ancora un numero limitato di installazioni. E’ quindi particolarmente importante che prima di provarlo sul tuo sito tu abbia una copia di backup integrale, utile qualora fossero generati errori in seguito all’installazione del plugin.

Advanced Post Pagination è un plugin relativamente nuovo che, oltre ad inserire interruzioni di pagina nei tuoi post WordPress, ti permette di implementare una vera e propria interfaccia di navigazione.

Puoi vedere un esempio nell’immagine qui sotto, tratta dalla pagina del plugin sul sito ufficiale WordPress:

L’interfaccia della barra di navigazione è piuttosto semplice. Se però conosci un po’ di CSS, potrai personalizzarla in modo che sia in linea con la grafica del tuo sito.

Vuoi imparare ad usare i codici CSS? Leggi la nostra guida introduttiva al CSS per chi usa WordPress.

Conclusione

Nel post di oggi hai imparato come suddividere un post WordPress in più pagine. Come abbiamo visto, si tratta di una funzionalità utile per facilitare la lettura dei post molto lunghi, però non si dovrebbe abusarne.

Come al solito, ora passo a te la parola: conoscevi già questa funzionalità? L’hai mai usata? Pensi che potrebbe esserti utile? Aspetto di leggere il tuo commento qui sotto al post.

Team SOS WP

Team SOS WP

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

SOS WP raccomanda SiteGround come migliore hosting in Italia


Acquista SiteGround tramite il nostro link e ricevi gratuitamente la nostra Assistenza Prioritaria

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *