Creare un blog di cucina di successo

creare blog di cucina

Vuoi creare un blog di cucina di successo? Per realizzare questo obiettivo, devi sicuramente utilizzare delle strategie che lo porteranno ad ottenere la visibilità e la popolarità che merita, ottimizzando al meglio ogni aspetto ad esso correlato.

Per questo oggi ti vogliamo indicare quali sono i 5 ingredienti fondamentali che il tuo sito deve avere per ottenere tante visite e crescere sempre più in popolarità. Vedrai che non sono molto diversi da quelli che un blog generalmente deve avere, ma presentano degli aspetti ulteriori che rivestono una importanza cruciale per il raggiungimento del successo.

Cosa serve per creare un blog di cucina di successo

#1. Parole chiave

Quando crei i tuoi contenuti ricorda di tenere a mente queste regole:

Fai una attenta ricerca delle parole chiave

Trova argomenti di interesse che vengono particolarmente ricercati su Google, attraverso lo strumento per le parole chiave di Google Adwords. In questo modo i tuoi articoli saranno attuali e porteranno traffico sul tuo sito. Ad esempio, quali tipologie di ricette sono più cercate? Le ricerche prediligono il cake design o le ricette tradizionali? In questo modo potrai orientare gli argomenti del tuo blog non solo in base ai tuoi interessi ma anche in base a ciò che effettivamente viene cercato su Internet.

Scrivi in modo semplice

Conosci la regola KISS? Sta per Keep It Simple Stupid, ovvero scrivi in modo pratico e dritto al punto. Non perderti in lunghe spiegazioni testuali, utilizza le immagini o dei video per rendere più immediati e semplici dei passaggi complicati da spiegare con le parole scritte. Prendi esempio dai blog di cucina che hanno maggiore successo, sia italiani che stranieri: vedrai che utilizzano uno stile quanto mai semplice e diretto in ogni loro esposizione.

Scrivi su argomenti che seguono i trend del momento

Segui i blog culinari più famosi, anche internazionali, e resta sempre aggiornato sulle ultime novità. In questo modo sarai sicuro di approfondire sempre i contenuti più cercati e freschi di notizia.

Per seguire i trend in modo analitico utilizza Google Trends, uno strumento davvero utile che ti permette di rimanere costantemente aggiornato sulle ricerche più attuali.

Scrivi in modo pratico

La praticità è tutto quando si parla di ricette. Dividi in passaggi graduali le tue spiegazioni, in modo che sia facile seguire le tue ricette e che anche gli utenti meno esperti possano, grazie a te  e al tuo blog, raggiungere l’obiettivo finale di un ottimo piatto da proporre a familiari ed amici.

Dividi il tuo articolo

Crea delle sezioni dedicate agli ingredienti, al tempo di preparazione, alla preparazione e così via. Aiuterai così, in modo visuale, la persona che dovrà leggere e applicare la ricetta. Prepara una versione stampabile delle ricette, in modo che il visitatore possa consultarle con maggiore facilità.

 #2. Immagini succulente

nouvelle cousine

Se è vero che si mangia anche con gli occhi, allora non potranno mancare immagini bellissime e ad alta definizione dei piatti che presenterai nelle ricette del tuo blog di cucina.

Le foto oltre ad essere gradevoli per i tuoi visitatori, hanno molte chance di essere condivise sui social network più diffusi come Twitter, Facebook, Pinterest, Google Plus e Instagram.

Quindi devi puntare sulle immagini, ed attrezzarti per essere tu stesso il creatore non solo delle ricette, ma anche il fotografo dei tuoi piatti più belli per mostrarli nel tuo blog di cucina. Delle belle immagini condivise sui social network potranno portare tanti visitatori sul tuo blog, più di qualsiasi altra pubblicità.

Per condividere le immagini in modo veloce su Pinterest ti consigliamo di scaricare il suo plugin e di posizionare il “Pin it button” tra i pulsanti del tuo browser. Leggi questo articolo per sapere come fare questa procedura in pochissimo tempo.

Sfruttando questi canali visuali potrai riscuotere enorme popolarità e coinvolgerai al massimo la tua audience che in questo modo crescerà sempre di più.

Ricordati inoltre di dotare ogni immagine delle relative keywords, in modo che possano essere ben indicizzate dai motori di ricerca.

Vuoi conoscere tutto ciò che ti serve per creare un blog di successo? Vai subito al nostro corso gratuito.

#3. Guest blogging per diventare blogger famosi

Il guest blogging è una pratica che ti darà modo di farti conoscere da altri blogger di cucina nella tua nicchia e da tutta la loro audience.

Quindi programma i tuoi contenuti, cercando di ritagliare sempre una parte di questi da utilizzare per il guest blogging.

Contatta riviste on line o blog di cucina di successo, per proporre i tuoi contenuti dopo aver valutato che vi è una comunanza di argomenti e una similitudine nello stile e nella esposizione.

Eventualmente, cimentati con qualche articolo in inglese se sei ben pratico nella lingua, oppure traduci qualche ricetta di un “guru” straniero per divulgarla (previo assenso del proprietario) ad un pubblico italiano.

Visto che stanno avendo sempre più successo anche le trasmissioni di cucina e le gare come Masterchef, puoi scrivere anche dei redazionali che si riferiscono alle puntate di questi programmi così seguiti.

Non dimenticarti poi di commentare nei blog di cucina altrui e di rispondere ai commenti sulle tue ricette, incentivando il dialogo con i tuoi utenti.

#4. Social Network

 La tua attività sui social network porterà visibilità e traffico sul tuo sito, come abbiamo già detto prima.

Ecco qui i punti essenziali per sfruttare al meglio i social network:

  •  Condividi sempre i tuoi articoli e le tue ricette sui principali canali social come Facebook, Pinterest, Flickr, Tumblr Instagram
  •  Chiedi alle persone di condividere i tuoi contenuti con i loro amici
  •  Chiedi alle persone quali ricette e suggerimenti vorrebbero da te o offri supporto qualora qualcuno sia in difficoltà nello svolgimento di una ricetta e intervieni nelle discussioni più seguite
  •  Scatta delle immagini di qualità e condividile su tutti i tuoi profili
  •  I social network possono davvero fare la differenza in termini di visibilità e di traffico: sfruttali al massimo, ad esempio creando su FB un gruppo di appassionati di una particolare ricetta o di una specifica tipologia culinaria

#5. Smartphone & Tablet

smarthphone blog cucina

Sempre più persone utilizzano il proprio smartphone per ricercare le ricette dell’ultimo  minuto.

Per non perdere questa fetta di visitatori, crea una versione mobile del tuo blog di cucina e vedrai che il traffico sul tuo sito aumenterà notevolmente. Fai in modo quindi che il tuo sito sia responsive, ovvero correttamente visualizzabile su ogni dispositivo mobile come smartphone e tablet.

Eventualmente, potrai creare di corredo al tuo blog una app per sfogliare più facilmente le tue ricette e i tuoi video culinari.

Non hai ancora un blog di ricette? Leggi questo articolo per conoscere le cinque cose da fare prima di aprirne uno.

Vuoi realizzare un blog di cucina? Guarda i migliori temi che puoi utilizzare sul tuo sito.

Conclusione

Per creare un blog di cucina di successo e diventare blogger famosi è importante inserire in esso contenuti di alto valore che siano facili da leggere, mettere in pratica e condividere.

Quindi concentrati sempre sull’aspetto pratico e su quello visuale del tuo blog, in modo che procedano assieme in completa sinergia.

Tieni a mente anche questa importante raccomandazione: crea un contatto con i tuoi lettori. Parla e chiedi loro quello che pensano delle tue ricette, per sapere dove il tuo sito potrebbe migliorare.

Hai un blog di cucina? Quali sono i blog di ricette che segui maggiormente? Lasciaci un commento nel box qui sotto per condividere con noi la tua esperienza.

 

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
12 commenti
  1. dice:

    Ciao! Grazie per i post molto molto esaustivi e utili per chi ha iniziato ora questa strada. Un opinione, da esperto. Un blog che si divide in un Ricettario e un diario di viaggio (quindi cucina e viaggi), in quanto passioni che identificano la persona scrive può creare confusione? Meglio separarli e quindi focalizzare sul argomento? Ti ringrazio

    Rispondi
  2. dice:

    Comunque ho sentito dire in giro che anche Aranzulla sta per entrare nel settore food, quindi probabilmente per noi è finita. Scompariremo dalle serp! =D

    Scherzi a parte, hai dato degli ottimi consigli ;)

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *