Come creare e vendere corsi online su WordPress

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

di Andrea Di Rocco Pubblicato il 3 Marzo, 2021

Come creare e vendere corsi online su WordPress

WordPress è uno strumento estremamente versatile. Pensa che può permetterti perfino di creare una piattaforma di corsi online!

Se hai qualcosa da insegnare, ti suggerisco di leggere questa guida con attenzione perché potrebbe essere un’ottima occasione per guadagnare con il tuo sito web.  I corsi online sono infatti molto richiesti ultimamente, con un vero e proprio boom nel corso dell’ultimo anno.

Cosa serve per creare un corso online con WordPress

Vendere corsi online

Per prima cosa, devi avere un argomento di cui parlare nel tuo corso. Ti sembrerà un consiglio banale, ma in realtà non lo è, e ti spiego il perché.

Sicuramente sei esperto di un argomento e vuoi insegnarlo agli altri. Però ci sono delle questioni da valutare.

Prima di tutto, quante persone potrebbero essere interessate a questo argomento? Effettua una ricerca per capire se ci sia un target abbastanza consistente che possa acquistare il tuo corso online.

Scopri anche se qualcuno ha già realizzato un corso online simile al tuo e valuta se puoi essere in grado di competere. Cerca inoltre di utilizzare un approccio originale in modo da distinguerti dagli altri corsi simili, offrendo qualcosa che possa far scegliere te rispetto ai competitor.

Passa quindi alla progettazione del corso, raccogliendo tutte le idee che ti vengono in mente su quali lezioni realizzare e in che modo presentarle.

Quando avrai le idee chiare, sarà il momento giusto per pensare a un nome di dominio e per acquistare un hosting.

Fai affidamento su hosting di ottima qualità, come SiteGround, che ti garantisce ottime performance, sicurezza e stabilità. In questo modo, avrai la tranquillità che i tuoi studenti non riscontrino problemi tecnici durante lo svolgimento del corso.

Una volta installato WordPress, potrai iniziare a creare le pagine del tuo corso, grazie all’installazione di una piattaforma LMS (Learning Management System, lo strumento per creare corsi online).

Installare e configurare una piattaforma LMS sul tuo sito WordPress

Creare corsi online con MemberPress

Il miglior strumento per creare corsi online su WordPress è MemberPress, un plugin che ti permette di creare un’area membri per l’eLearning con grande facilità.

La versione Basic, valida per un sito web, ha un costo di $249/anno e include tutte le funzionalità necessarie per realizzare e configurare alla perfezione il tuo corso.

Installa il plugin e inserisci il tuo codice di licenza nella sezione MemberPress > Settings. Poi, imposta subito il sistema per i pagamenti.

impostazioni pagamento memberpress

Vai su Settings > Payments e inserisci le informazioni per i pagamenti tramite PayPal. Cliccando sul simbolo ‘+’ potrai aggiungere diverse modalità di pagamento.

Creazione del corso online con WordPress

Ora puoi iniziare a creare il tuo corso: vai nella sezione MemberPress > Courses. Troverai il pulsante per installare l’addon specifico per creare corsi online e verrai dirottato sulla pagina per la creazione del tuo corso.

Aggiungi un nuovo corso cliccando su Add New in alto nella pagina. Nella scheda Course page potrai inserire il titolo e la descrizione completa del tuo corso. Questa pagina verrà creata con l’Editor a blocchi di WordPress, quindi potrai aggiungere categorie, tag e immagine in evidenza.

pagina corso MemberPress

La scheda Curriculum è invece dedicata alla creazione delle singole lezioni. Aggiungi i titoli, poi seleziona il pulsante Edit per aggiungere il contenuto, anche in questo caso con l’editor a blocchi.

Infine, dovrai impostare le opzioni di iscrizione al tuo corso online. Vai su MemberPress > Memberships e aggiungi una nuova membership. Inserisci un titolo e un contenuto che descriva cosa è incluso in questo piano, poi aggiungi il prezzo e il tipo di iscrizione.

Puoi scegliere se il pagamento avviene una volta sola, oppure se si tratta di un abbonamento con pagamenti ricorrenti.

La sezione Membership Options ti permetterà di impostare tutte le opzioni relative all’iscrizione, come la mail di benvenuto, il pulsante di login, i permessi dell’utente.

opzioni membership per il tuo corso online

Abbinare il corso alla membership

Ora bisogna andare su MemberPress > Rules e aggiungere una nuova regola.

Seleziona il corso che hai creato, poi seleziona il tipo di membership che gli utenti dovranno sottoscrivere per visualizzarlo.

Se hai più livelli di membership e questo corso è disponibile in diversi piani, puoi aggiungerlo cliccando sul simbolo ‘+’ e selezionando i vari livelli.

Regole di membership

Personalizza il tuo corso

La pagina dei tuoi corsi è impostata di default con lo slug /courses/. Se navighi sulla pagina miosito.it/courses/ vedrai quindi la descrizione di tutti i corsi disponibili.

Seleziona il pulsante Preview as per visualizzarla come utente non loggato e naviga sulle pagine dei corsi.

Se vuoi personalizzare queste pagine, vai su Aspetto > Personalizza > MemberPress Classroom. Potrai caricare il tuo logo e scegliere i colori.

Come vendere il tuo corso online

Una volta che il tuo corso è pronto, è il momento di promuoverlo e venderlo.

Per prima cosa, ti suggerisco di creare una landing page ad hoc per ciascuno dei tuoi corsi. Potrai dirottare su ciascuna landing gli utenti più in target e aumentare le probabilità di vendere.

Applica le migliori tecniche SEO per far sì che la pagina guadagni posizioni sui motori di ricerca. Effettua una ricerca delle parole chiave e ottimizza i contenuti. Non dimenticare di curare con attenzione l’aspetto della pagina su dispositivi mobili e la sua velocità.

È molto importante anche ottenere un buon punteggio per quanto riguarda i Core Web Vitals, cioè i parametri che Google prende in considerazione per valutare la page experience.

Non tutte le persone che visiteranno la tua landing page acquisteranno il corso. Cerca però di catturare il loro contatto, così potrai inserirli all’interno di un funnel che le trasformerà in clienti.

Conclusione

Con MemberPress realizzare un corso online su WordPress è molto semplice, perché include tutte le funzionalità di cui hai bisogno. Ti basterà creare le pagine dei corsi e configurare le membership per iniziare a vendere.

Pensi che sia meglio realizzare un corso online su WordPress oppure appoggiarsi a una piattaforma di eLearning esterna?

Discutiamone nei commenti e, se hai domande, ti risponderemo al più presto!

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.
6Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per marco
    marco

    Ciao Andrea,complimenti come sempre per l’articolo 🙂 Ma ho una domanda da porti. L’utilizzo di un plugins come LMS per la creazione di corsi online,non tende a rallentare il sito web? Perchè generalmente ci si affida a piattaforme terze ( teachable,thinkific,wistia ) per garantire una migliore esperienza utente e minor problemi di gestione. Grazie

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Marco, con i dovuti accorgimenti è possibile rendere veloce anche un sito web con LMS. Le piattaforme esterne agevolano sicuramente per quanto riguarda la creazione del corso e la sua configurazione, dato che tutto è già pronto all’uso. Utilizzare WordPress ti permette però di personalizzare completamente il tuo corso e valorizzare il tuo brand, mantenendo il totale controllo su ogni aspetto. Grazie a te, a presto!

  2. Immagine avatar per Lara Ceroni
    Lara Ceroni

    Molto interessante. Comunque bisogna avere la Partita IVA se no non si può attuare un impegno così importante!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Lara, la partita IVA dovrebbe essere aperta per qualsiasi tipo di attività continuativa. Ti suggerisco di contattare un consulente per conoscere tutti i dettagli. Un saluto!

  3. Immagine avatar per Elena
    Elena

    Ciao! Personalmente ho un’unica esperienza di lavoro su un videocorso, per terzi che io ho tradotto in italiano, che era realizzato attraverso le diapositive di PowerPoint, poi caricate su piattaforma di E-learning (Litmos) e sincronizzate con una registrazione vocale che commenta le slide. Che differenza di potenzialità ci sono tra l’editor a blocchi di WP e Power Point? Ho l’impressione che sia più limitato, o sbaglio? C’è la possibilità di inserire un audio? Grazie

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Elena, l’editor a blocchi ti permette comunque di inserire file multimediali all’interno della pagina. La comodità delle piattaforme di e-learning consiste nell’avere tutto già pronto e configurato, e dover semplicemente caricare i contenuti del corso. Però con un corso online realizzato su WordPress hai molte più opzioni di personalizzazione. Per quanto riguarda PowerPoint, è comunque possibile registrare un video delle slide con l’audio e caricarlo direttamente su WordPress.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *