Cosa accomuna i 5 fashion blog più popolari della rete

i 5 fashion blog più popolari della rete

In questo mio primo articolo per SOS-WP, parlerò di un argomento di grande interesse nel mondo del blogging; cioè, di fashion blogging. Nello specifico, approfondirò cinque aspetti che accomunano i fashion blog più popolari della rete. Se anche tu vuoi diventare blogger in questo campo, ti consiglio di proseguire nella lettura!

Il fenomeno del fashion blogging

A partire dal 2005, il numero di fashion blog ha registrato una crescita senza precedenti. Secondo Technorati (un motore di ricerca di blog non più esistente) il numero di fashion blog nel 2006 ammontava a 49.8 milioni; oggi, ce ne sono oltre 200 milioni.

Senza dubbio, il carattere dei blog e la professione stessa del fashion blogger si è evoluta molto nel corso degli anni. I fashion blog più popolari della rete sono oggi business veri e propri, che fatturano milioni di euro all’anno.

Un esempio è il famosissimo The Blonde Salad dell’italiana Chiara Ferragni. In un recente articolo pubblicato su L’Espresso, è stato pubblicato che questo blog ha un giro d’affari di 4 milioni di euro. Niente male, vero?

Sarebbe però ingenuo assumere che guadagni così elevati possano essere raggiunti da una sola persona: essendo veri e propri business, i fashion blog più popolari della rete sono gestiti da team composti da decine di persone, sono costruiti da programmatori professionisti e, soprattutto, sfruttano le tecniche di personal branding e monetizzazione al meglio.

Come ho già anticipato, in questa guida analizzerò cinque aspetti tecnici, relativi alla costruzione ed al mantenimento del blog, che accomunano cinque tra i fashion blog più popolari della rete. Si tratterà quindi di un compendio che indirettamente ti aiuterà a cogliere spunti su come diventare blogger di successo.

Nel dettaglio, i blog che ho selezionato sono: The Blonde Salad, Style Scrapbook, Gary Pepper Girl, Song of Style e Fashion Toast.

Ti consiglio di leggere con attenzione questi semplici consigli e, se vuoi aprire o gestisci già un fashion blog, implementarli il prima possibile.

1. Usa WordPress: una piattaforma potente e flessibile

Non è un caso che tutti i blog che ho elencato qualche riga più sopra siano costruiti su piattaforma WordPress (alcuni di questi blog sono nati su Blogger e sono poi passati a WordPress).

Ecco perché i fashion blog più popolari della rete usano WordPress (versione .org):

Spazio server indipendente

Per utilizzare questa piattaforma, è necessario avere un proprio spazio server. La performance di un sito, in termini di velocità e affidabilità, dipende enormemente dalla qualità e dalle prestazioni del servizio hosting utilizzato.

Scegliere una piattaforma che prevede l’uso di uno spazio server indipendente permette di passare ad un hosting con prestazioni superiori in qualunque momento, senza dover modificare il design o la struttura del blog.

In poche parole: che tu abbia 100, 1000 o 1 milione di visitatori al giorno, con il servizio di hosting adatto WordPress non ti deluderà.

Numerose funzionalità per diventare blogger famosi

Con WordPress potrai implementare tutte le funzionalità di cui avrai bisogno nella tua carriera di blogger.

La maggior parte dei blog nascono come “semplici” diari fotografici. Spessissimo, si evolvono con l’aggiunta di nuove funzionalità.

Per esempio, se vorrai integrare sul tuo blog uno shop online ( come Gary Pepper Girl), WordPress metterà a tua disposizione tutti gli strumenti per farlo.

Shop Gary Pepper Girl

Infinite opzioni di personalizzazione

Esistono migliaia di template per WordPress, da quelli più minimal a quelli più complessi. Se quelli disponibili non ti piacciono, la piattaforma è del tutto personalizzabile (per questo avrai però bisogno del supporto di un programmatore).

Le opzioni di personalizzazione offerte da WordPress sono infinite. Dopo qualche anno è del tutto normale voler dare una rinfrescata al proprio blog; per esempio, se vuoi vedere come erano i fashion blog più popolari della rete quando sono stati aperti, prova WayBack Machine.

Usando WordPress potrai cambiare l’ “abito” del tuo blog in qualunque momento, senza alcun impatto sui contenuti o la struttura del sito.

Vuoi realizzare un blog di successo? Abbiamo realizzato un corso assolutamente gratuito per farti raggiungere in breve tempo questo obiettivo.

2. Pensa “mobile”

Qual è l’oggetto che hai sempre a portata di mano? Sicuramente conoscerai la risposta: il tuo cellulare. Proprio per questo motivo, i blog più popolari della rete sono visibili su qualunque computer, tablet e smartphone.  Per esempio, se provi a visitare Fashion Toast o Song of Style dal tuo cellulare, noterai che i post sono perfettamente leggibili e facilissimi da condividere.

Tecnicamente, un sito visibile su tutti i dispositivi si dice “Responsive”.  Se usi WordPress, seleziona un template con questo tipo di layout.

Una buona visibilità su tutti i dispositivi ti aiuterà moltissimo ad aumentare il traffico proveniente da parte di chi è in movimento e arriva sul tuo sito da una delle piattaforme social (questo ci porta al prossimo punto).

3. La parola d’ordine è Integrazione Social

Se segui i fashion blog più popolari della rete, saprai sicuramente che una grande parte del loro traffico arriva dai social network.

Attualmente, la piattaforma prediletta in questo settore è senza dubbio Instagram: complessivamente, i cinque fashion blog più popolari della rete che ho selezionato contano oltre 6 milioni di followers!

La prossima volta che visiti uno di questi blog, presta attenzione alle icone social: vedrai che sono sempre ben visibili.

Social Style Scrapbook

Quindi, è fondamentale che i social network siano integrati al meglio sul tuo blog. In questo modo, chi legge i tuoi post potrà condividerli facilmente e ti aiuterà a trovare nuovi lettori.

Usando WordPress, hai a disposizione una scelta vastissima di plugin per aggiungere le icone social al tuo blog.

Il mio plugin preferito è senza dubbio Shareaholic. Il design delle icone è molto semplice ed il plugin è facilissimo da configurare. Inoltre, ha anche una funzionalità aggiuntiva per visualizzare post correlati sotto a ciascun articolo.

4. Costanza, costanza, costanza per diventare blogger famosi

Una delle regole più importanti per avere un fashion blog di successo è pubblicare con costanza.

Tutte le fashion blogger più popolari pubblicano diverse volte alla settimana; molte addirittura ogni giorno.

Uno degli elementi che permettono ai siti web di crescere è la percentuale di returning visitors; cioè, il numero di utenti che tornano più e più volte sul sito. Questo è anche il tipo di utente che si affeziona al blog, lo segue su tutti i social network e ne condivide i contenuti.

La strategia base per creare un pubblico di questo tipo è pubblicare nuovi post con quanta più frequenza possibile. Per esempio, ancora oggi Andy Torres di Style Scrapbook pubblica un nuovo contenuto quasi ogni giorno. Nel mese di agosto, ne ha scritti ben 25.

Preparare un nuovo post ogni giorno non è facile; soprattutto quando implica scattare fotografie, ritoccarle, scrivere il testo, eccetera.

Ecco i miei consigli:

Se un giorno arriva l’ispirazione e ci sono le circostanze giuste (per esempio, una bella giornata di sole e un amico a disposizione per scattare le fotografie) prepara i contenuti per più di un post. Altri giorni possono invece essere dedicati a ritoccare le immagini o scrivere i testi. In generale, non organizzare il tuo blog un post alla volta, ma prepara diversi articoli assieme.

Un secondo consiglio è quello di avere come obiettivo la pubblicazione di almeno 30/40 post.  Secondo me, quello che dà veramente la carica ad un blogger è il responso da parte dei lettori.

Quando inizierai a ricevere i primi “Mi piace”, commenti ed email da parte dei tuoi lettori, la preparazione dei post diventerà un processo molto più piacevole. Imparerai a conoscere il tuo pubblico e ogni post diventerà una vera e propria conversazione con i tuoi followers.

5. Belle immagini

Sembra ovvio, ma fotografie di qualità sono fondamentali per creare un fashion blog di successo.

Per esempio, visita l’homepage di Gary Pepper Girl: su questo blog le fotografie sono di qualità super-professionale, ad alta definizione, dai colori brillanti, di grandi dimensioni e scattate in location favolose.

homepage gary pepper girl

Innanzitutto, non ti scoraggiare: non è realistico pensare di poter pubblicare foto della stessa qualità di quelle di Gary Pepper Girl o delle altre blogger che ho menzionato in questo post.

Come abbiamo visto all’inizio, questi blog sono attivi da anni e curati da un vero e proprio team editoriale.

Quello che puoi fare, è però scattare foto migliori adottando questi accorgimenti:

  • scatta le foto nel tardo pomeriggio, quando c’è una luce calda;
  • cerca “sfondi” a contrasto con quello che indossi. Contrasti e colori accesi sono senza dubbio un punto di forza delle foto dei fashion blog più popolari della rete;
  • fai tante prove, fino a quando trovi la posa, la luce e gli effetti che si sposano meglio con quanto vuoi comunicare sul tuo blog, oltre ad essere esteticamente le migliori;
  • non dimenticarti di far trasmettere la tua personalità. Chi visiterà il tuo blog vorrà conoscerti, non guardare solamente le foto di una modella.

La qualità delle tue immagini potrebbe all’inizio non essere strepitosa, ma non ti preoccupare. Foto che trasmettono la tua personalità, accompagnate da un testo coinvolgente e di facile lettura ti aiuteranno a trovare nuovi lettori.

Il consiglio più importante

Non aprire un fashion blog con l’ambizione di ricevere in omaggio abiti, accessori, viaggi ed inviti ad eventi esclusivi. Tutti i blog menzionati in questo articolo sono stati aperti per passione. Senza dubbio questo è stato un elemento del loro successo.

Conclusione

Ora non ti resta che visitare i fashion blog più popolari della rete, individuare quelli che sono i loro punti di forza ed integrarli, per quanto possibile, sul tuo blog.

Ora passo a te la parola: secondo te quali sono gli elementi che determinano il successo di un fashion blog? Ci sono altri siti che segui che dovrebbero essere menzionati in questo articolo? Per qualunque domanda o suggerimento ti invito a lasciare un commento. Al prossimo articolo!

Chiara Buzzi

Chiara Buzzi

Chiara è una blogger a tempo pieno. Esperta di content marketing, aiuta imprenditori e liberi professionisti a sfruttare la rete per promuovere online la loro attività. Quando non sta lavorando sul web, Chiara ama leggere riviste e cucinare, ed ha una strana ossessione per tutto ciò che riguarda il mondo del beauty.

PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
7 commenti
  1. dice:

    Non concordo con te Marco. Io ho appena aperto il mio blog e ho avuto grandissimo e dico grandissimo piacere nel leggere questo post. Chiara mi hai aiutata tantissimo, concordo soprattutto sul fatto che bisogna aprire un blog per passione e non per altro (non sapevo neanche si ricevessero cose gratis o.o ). Per ora l’unica mia follower sono io, ma spero che con il tempo e il duro lavoro aumentino ^-^
    Grazie mille per i consigli :)

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Veronica,
      Che piacere leggere il tuo commento!
      Sono tanto contenta che le informazioni ti siano state utili; io sicuramente inizio a seguire il tuo blog :)
      Chiara
      P.S. se hai qualunque dubbio scrivimi pure e ti risponderà con piacere.

      Rispondi
  2. dice:

    Non c’è che dire … un post come tante ne esistono in rete e che per di più come consigli fornisce informazioni che ormai si sanno e sono trite e ritrite.

    Ottimo

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Marco,
      Non c’è ombra di dubbio che sul web ci siano molti articoli sul fashion blogging. E’ però anche vero che ci sono tantissime persone che vogliono creare il loro primo blog e non sanno quali strumenti utilizzare o su quali aspetti concentrare le proprie energie.
      Questo blog si rivolge anche a chi sta facendo i primi passi sul web. Spero quindi che le informazioni di questo post siano utili e sarò sempre più che felice di rispondere a qualunque domanda, anche a quelle più banali e trite e ritrite. Buona giornata :-)

      Rispondi
      • dice:

        La mia non voleva essere una critica rivolta a te ma una semplice constatazione sul fatto che ormai è in crescita il fenomeno del divulgare sempre un certo tipo di informazioni che per carità è verissimo attirano e va più che bene così ma alla fine sono sempre uguali.

        Che questo blog si rivolge anche a chi di blog e affini ne mastica poco lo so perché lo seguo abbastanza spesso come ne seguo altri e scrivo sul mio (no non è riconducibile alla mail usata per postare qua perché non ho bisogno di farmi pubblicità) e per questo dico che tolti coloro che come me hanno scelto di entrare solo ed esclusivamente sul tecnico tutti gli altri stanno facendo una sorta di guest posting gigantesco. Bene così almeno chi inizia sa dove andare a mettere le mani e fastidio non ne date a nessuno.

        Ripeto era solo una costatazione.
        Ciao

        Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *