Guida completa: creare un sito web aziendale

creare un sito web aziendale

Hai la necessità di creare un sito web aziendale? Ti premetto già che, usando gli strumenti giusti, è più semplice ed economico di quanto immagini.

Nella guida di oggi ti presento tutti i passaggi da seguire per realizzare un sito che abbia un aspetto professionale e che sia facile da costruire e gestire, anche in autonomia.

Non ci resta che iniziare.

Tutti i passi per creare un sito web aziendale con WordPress

Scelta della piattaforma da utilizzare

La prima decisione – che determinerà tutto il percorso di realizzazione del sito – è la scelta della piattaforma da utilizzare.

Esistono molti software CMS (Content Management System) per creare e gestire siti web.

Ovviamente, la mia piattaforma preferita è WordPress: tra quelle disponibili, è la piattaforma secondo me più flessibile e ricca di strumenti e funzionalità. Non solo: è usata da milioni e milioni di siti web (anche da aziende ed artisti molto famosi – dai un’occhiata qui). Il fatto che sia così popolare e sfruttata da business in tutto il mondo garantisce che sia aggiornata con regolarità e arricchita da funzionalità sempre nuove.

Attenzione però a non confondere la versione di WordPress self-hosted con quella hosted (la versione che consiglio sempre di usare è quella self-hosted; cioè, installata su un tuo spazio server).

Quando hai scelto la piattaforma da utilizzare, puoi passare alle prossime fasi del progetto.

Chi si occuperà della realizzazione del sito?

Uno dei più grandi vantaggi di WordPress è che permette di realizzare e gestire il sito web della tua azienda in completa autonomia, senza dover studiare alcun linguaggio di programmazione.

Arrivato a questo punto, ti troverai quindi davanti a una scelta: rivolgerti ad un web-designer oppure realizzare il sito da solo?

Collaborare con un professionista esterno sicuramente renderà il lavoro più semplice e veloce. Realizzare il sito autonomamente sarà ovviamente la scelta più economica in termini di denaro.

Vuoi sapere quanto costa realizzare un sito web con WordPress? Clicca qui per visualizzare il prospetto dettagliato dei costi.

Se vuoi rivolgerti ad un professionista, ti suggerisco di contattarci per richiedere maggiori informazioni sul nostro servizio di realizzazione siti web.

Se invece ti interessa approfondire l’uso di WordPress e vuoi imparare a creare un sito web aziendale in completa autonomia, ti consiglio i video corsi disponibili su Webipedia.

Dominio e account hosting

Il prossimo passo nella realizzazione del tuo sito web aziendale è l’acquisto del dominio e di un piano di hosting.

Il dominio è l’URL del tuo sito, l’indirizzo web che gli utenti digiteranno nella barra di ricerca Google.

Il piano di hosting è una sorta di abbonamento che ti permette di salvare i file che compongono il tuo sito all’interno di uno spazio server.

Molto spesso, puoi acquistare dominio e piano di hosting nello stesso momento.

Attualmente, il provider che uso per SOS WordPress e che raccomando a tutti i miei clienti è SiteGround. Lo mettiamo in cima alla classifica dei migliori provider al mondo, che trovi qui.

Se hai intenzione di creare un sito web aziendale con funzionalità e-commerce, avrai anche bisogno di un certificato SSL. La maggior parte degli hosting provider offre anche questo servizio.

Installazione WordPress

Acquistato un piano di hosting, devi installare WordPress.

Se scegli un piano con cPanel, probabilmente potrai usare una delle tante installazioni disponibili per l’installazione guidata, come Fantastico o QuickInstall. Il processo richiederà al massimo 10 minuti.

Nota! Durante l’installazione, assicurati di scegliere “Italiano” come lingua principale del sito.

Se hai bisogno di aiuto per l’installazione, guarda questa video guida.

IMPORTANTE: se acquisti SiteGround attraverso il nostro link avrai diritto alla nostra assistenza prioritaria via email GRATIS, come indicato qui: https://sos-wp.it/assistenza-prioritaria/pre-registrazione//. Ti basterà solo compilare il form sulla pagina, ed inviarcelo.

Scelta del tema

Quando installi WordPress, viene automaticamente attivato sul tuo sito uno dei temi “default”, come Twenty Fifteen.

Ti consiglio però di scegliere un altro tema che sia adatto al tuo brand e che abbia tutte le funzionalità di cui hai bisogno. Una delle piattaforme migliori dove acquistare un tema premium è senza dubbio Themeforest.

Tra i temi WordPress multi-funzionali (cioè, che possono essere usati per creare siti aziendali di diverso tipo), ce ne sono a mio parere, alcuni molto validi:

tema enfold WordPress

In linea generale, cerca un tema che abbia queste caratteristiche:

  • abbia un numero molto alto di vendite
  • abbia ottime recensioni (sopra a 4.5/5)
  • sia SEO-optimized
  • sia aggiornato e compatibile con l’ultima versione di WordPress
  • abbia un layout responsive, che si adatta cioè agli schermi di diverse dimensioni
  • se vuoi vendere prodotti online, che sia compatibile con WooCommerce
  • se vuoi creare un sito web aziendale multilingua, che sia compatibile con WPML

Scegliendo un tema con queste caratteristiche, non dovresti avere problemi sia nel breve che nel lungo termine.

Installazione dei plugin essenziali

Installato il tema, è tempo di passare ai plugin.

I plugin sono dei piccoli software che aggiungono funzionalità al tuo sito. Alcuni di questi strumenti sono, secondo me, essenziali e ti consiglio di aggiungerli appena inizi a lavorare con WordPress:

Yoast SEO

Questo strumento serve ad ottimizzare in chiave SEO il tuo sito: dalle pagine, ai post, agli archivi, ai file media.

Yoast SEO è un ottimo plugin anche per chi non ha esperienza in materia di SEO, in quanto guida nell’ottimizzazione dei contenuti.

Per imparare ad usare questo strumento, ti consiglio di leggere la guida dedicata.

Tra le tante funzionalità di WordPress SEO by Yoast c’è anche quella, fondamentale, per la creazione della sitemap.

La sitemap serve a comunicare a Google ed agli altri motori di ricerca la struttura del tuo sito. Per approfondire l’argomento, clicca qui.

Plugin WordPress SEO by Yoast

Google Webmasters Tool e Google Analytics

Arrivato a questo punto, ricordati di collegare il tuo sito a Google Webmaster Tools (per inviare la sitemap e monitorare lo stato del tuo sito negli indici Google) e Google Analytics (per iniziare a tracciare il traffico sulle tue pagine).

Akismet

Akismet è un plugin talmente importante che è spesso incluso nello stesso pacchetto di installazione di WordPress.

Questo strumento serve a filtrare commenti spam sul tuo sito – assicurati di installarlo! Clicca qui per visitare la pagina di Akismet sul sito ufficiale WordPress.

Akismet Plugin

Contact Form 7

Un altro strumento secondo me fondamentale. Contact Form 7 serve a creare moduli di contatto per il tuo sito, ed è a mio avviso un’altro strumento fondamentale.

Tanti temi hanno una funzionalità integrata per creare form di contatto. Contact Form 7 offre inoltre, anche massima flessibilità: puoi creare un numero illimitato di moduli e personalizzarli con i campi che desideri.

Se ti interessa approfondire l’utilizzo di questo strumento, leggi la guida dedicata.

Plugin Contact Form 7

Un plugin di caching

E’ fondamentale che il tuo sito carichi velocemente.

Per rendere più veloce le tue pagine, installa un plugin come WP Super Cache. Wp Super Cache crea una copia statica delle tue pagine. Quando gli utenti provano a visitare il tuo sito, invece che inviare una nuova richiesta al server, il plugin visualizza la copia delle pagine creata in precedenza.

wp-super-cache

Questi sono quattro plugin che secondo me dovrebbero essere installati su tutti i siti WordPress. Ovviamente, ce ne sono poi tantissimi altri che potrebbero esserti utili per implementare le varie funzionalità di cui hai bisogno.

Ti consiglio però di non farti prendere troppo la mano: installare troppi strumenti potrebbe rallentare il tuo sito in modo notevole. Per questo, cerca di limitarti ad un numero massimo di quindici plugin.

Creazione contenuti

Ora che hai installato tema e plugin, puoi iniziare a creare i contenuti.

All’interno di WordPress, i contenuti sono principalmente di due tipologie:

  • Pagine – cioè, contenuti statici che non variano nel tempo.
  • Articoli – cioè, i post del blog che vengono disposti in ordine cronologico.

Pagine statiche

Le pagine che dovrai creare per il tuo sito aziendale probabilmente sono:

  • Chi siamo
  • Servizi / Prodotti
  • Contatti
  • Termini e condizioni di vendita
  • Privacy policy

Blog

Il blog è uno strumento ottimo per dare visibilità alla tua azienda sul web: pubblicando su di esso contenuti utili per i tuoi potenziali clienti, potrai sfruttarlo per attrarre traffico organico.

Assegnazione Blog e Homepage

Per creare il blog, dovrai creare una normale pagina e chiamarla Blog. Quindi, naviga in Aspetto > Personalizza. Espandi la sezione chiamata “Pagina iniziale statica”.

Qui potrai decidere se usare come homepage gli ultimi articoli oppure una pagina statica. Se scegli la seconda opzione, seleziona nel menu a tendina anche la pagina da utilizzare come blog.

Creazione pagine social e collegamento al sito

L’ultimo passo nella creazione del tuo sito aziendale è il collegamento con i social.

Per prima cosa, crea i profili sulle piattaforme di tuo interesse (ti suggerisco di creare profili almeno su Facebook, Twitter e Google+).

Quindi, installa uno di questi plugin per creare il collegamento con il tuo sito ed aggiungere i bottoni di condivisione.

Conclusione

Questo è il procedimento base per creare un sito web aziendale con WordPress. Come vedi, i vari passaggi sono piuttosto semplici. Ti consiglio di completarli uno ad uno, senza saltarne alcuno.

Arrivato alla fine, avrai le fondamenta da cui partire per iniziare a riempire il tuo sito con i contenuti e promuovere la tua azienda sul web.

Come al solito, ora è il tuo turno.

Hai usato WordPress per creare il sito web della tua azienda?

Secondo te questa guida è esaustiva oppure ci sono dei passaggi che vorresti fossero approfonditi?

Come sempre, parliamone nei commenti.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
16 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea,
    complimenti per il tuo ottimo lavoro, ti seguo costantemente e trovo veramente fondamentale ciò che state facendo in SOS.
    Recentemente ho visto il sito di unbounce.com e mi è piaciuto particolarmente per il fatto che si trova tutto in un’unica pagina e quando selezioni una sezione (nella barra in alto) il sito scorre in verticale e ti porta immediatamente nella sezione richiesta. a me piace moltissimo e pensavo di creare un sito di questo tipo per Aziende che lavorano nell’ambito della Piccola Impresa;
    in più pensavo di creare delle Landing page per un paio di settori di nicchia e dare la possibilità di accedervi dal Sito (oltre a posizionarle a livello SEO)
    sò che esiste un Plugin per la Landing, esiste un tema per lo scorrimento che abbia le stesse caratteristiche di quello di unbounce?
    Ringrazio anticipatamente, buon week end

    Rispondi
  2. dice:

    Buongiorno a tutti, sto creando un sito per una Azienda di Autoriparazioni, lavoro in Locale, ho installato il tema Betheme e ho creato tutte le pagine. Vorrei a questo punto far interagire il sito con il mondo mobile, nel senso, fare in modo che l’utente che visita il sito dal cellulare possa scaricare la favicon del sito sul desktop del cellulare per avere un filo diretto con l’azienda.
    Esiste un comando o un plugin che permette questa operazione, sempre con il consenso dell’utente ovviamente..?
    E se volessi comunicare direttamente con l’utente, tipo avvisare scadenze revisioni, o quando un auto riparata è pronta, posso inviare notifiche o sms?…quali strumenti posso utilizzare?
    Vi ringrazio anticipatamente, per tutte le informazioni che comunque ho raccolto con voi.. grazie

    Rispondi
      • dice:

        Grazie Andrea, sembra molto interessante…Ne approfitto della tua gentilezza e conoscenza perché mi è venuta un ulteriore idea al riguardo: se volessi creare una sorte di web app (scaricabile solo dal sito e non da store) una pagina semplice con collegamenti diretti (raggiungi azienda, chiamata azienda,..) che riceve e invia messaggi privati (azienda vs cliente)..è possibile? esistono plugin? Grazie ancora

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Monia, si è possibile, ma non posso consigliarti nulla di specifico. Dovresti nel caso approfondire questa necessità con uno sviluppatore.

          Rispondi
  3. dice:

    Ti ringrazio però voglio imparare a farlo da solo.. Tu puoi? Ovviamente se dovro’ pagare un corso farò…Un saluto e grazie mille

    Rispondi
  4. dice:

    Buongiorno sos-wordpress mi domandavo se tu mi potessi consigliare come creare un sito che abbia le seguenti funzioni:
    1) Comunicazione tra persone tramite sito (Inviare foto ecc.…) (tipo social network)
    2) Dev’essere possibile la registrazione in base al livello di persone (es livello 1 può accedere al file 1 e 2… livello 3 può accedere a livello 1-2-3 ecc.
    3) Tema speciale e facile perché gli utenti posso accedere e visionare le proprie cose tranquillamente e tipo brochure per gli ospiti)
    4) Le pagine essenziali le possono vedere gli ospiti mentre altre solo gli iscritti o utenti di livello a mia scelta.
    5) Ci devono essere delle bacheche (cioè più pagine):
    1) pubblicazioni annunci del giorno.
    2) per gli utenti che commentano un articolo x2 (sempre in base al livello di accesso)

    Pagina dedicate alla pubblicazione di video e possibilità di commento e con messaggi privati
    Ps un solo utente può caricare video su una pagina specifica.
    Ps è un sito per azienda.

    Rispondi
          • dice:

            Si lo sto già usando ed è fantastico. Però ho qualche problema ad inserire un’area commenti nelle pagine che mi servono.
            Spero che mi potrai consigliare una soluzione…
            Ma il problema più grande consiste nel fare questa operazione:
            se un utente inserisce un appuntamento specificando:” ora, data, luogo il sito lo deve inviare automaticamente ad un altro utente che sta nella zona più vicina o che ha un appuntamento in una zona vicina a quella… Ps Ovviamente da utente specificati da me. Grazie in anticipo.

            Rispondi
            • dice:

              Nota 2: Se non c’è nessuno vicino a quella zona la richiesta va in sospensione e viene aggiornata nei giorni successivi.
              Nota 3: Ovviamente voglio che questi utenti siano visualizzati sulla mappa tramite GPS e voglio sapere la loro eventuale posizione.
              Ti ringrazio di nuovo in anticipo.

              Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *