Migliori plugin per WordPress: 5 che davvero non puoi perdere!

5 plugin per il tuo sito wordpress

Sei alla ricerca dei migliori plugin per WordPress ma non sai quale scegliere? Ti sei trovato di fronte ad una lista di oltre 22.000 plugins e ti senti un po’ spaesato? Non ti preoccupare: il lavoro l’abbiamo già fatto noi.

Abbiamo infatti selezionato una lista di 5 plugin WordPress che possono darti una grossa mano nell’ottimizzare e migliorare il tuo sito in maniera davvero veloce ed efficace.

Andiamo subito a scoprire quali sono.

Migliori plugin per WordPress, ecco 5 tra i più famosi

Vediamo insieme gli strumenti che abbiamo selezionato per te. Facci ovviamente sapere se già li conosci, o come ti troverai se deciderai di utilizzarli.

Google XML Sitemaps

Google XML Sitemap tra i migliori plugin wordpress

Google XML Sitemaps è un plugin che ti permette di generare automaticamente una sitemap XML e di inviarlo direttamente ai maggiori motori di ricerca ogni volta che inserisci nuovi contenuti o nuovi posts senza muovere un dito.

Il grande vantaggio di questo plugin è che la struttura del sitemap viene individuata da Google, Yahoo, Ask o Bing, i quali se non trovano codici simili lo “giudicheranno” come contenuto originale con il risultato di aumentare il ranking del proprio sito.

Google XML Sitemaps accetta tutti i tipi di pagine WordPress, nonchè pagine di tipo URLs. Si tratta di uno strumento utile per ottimizzare la tua indicizzazione sui motori di ricerca, in maniera veloce e semplice.

Vuoi sapere quali sono i 100 plugin WordPress più utilizzati? Consulta la nostra lista.

W3 Total Cache

W3 Total Cache

Non c’è nulla di peggiore per i motori di ricerca o per un visitatore che entrare in una pagina  molto lenta a caricarsi. Google in particolare tenderà a declassare il tuo sito, penalizzandoti notevolmente.

W3 Total Cache aiuta a velocizzare il caricamento della pagina fino al 50%, ma non solo: aiuta anche a far sì che il tuo sito non si blocchi nel caso in cui riceva molte visite, magari provenienti dai social network o altri fonti di traffico.

E’ uno dei migliori plugin per WordPress che ogni blogger o webmaster dovrebbe avere, davvero utile per rendere affidabili le prestazioni della tua piattaforma, e fornire una esperienza postiva di navigazione ai tuoi utenti.

 Yoast SEO

Yoast SEO tra i migliori plugin per WordPress

Yoast SEO è un plugin altamente funzionale e popolare, sicuramente tra i migliori plugin per WordPress, a cui abbiamo anche dedicato una guida in italiano. Si tratta di una utilissima risorsa che aiuterà a rendere il tuo sito/blog maggiormente ottimizzato per i motori di ricerca.

Ha un’interfaccia molto intuitiva che permette anche agli utenti meno esperti di utilizzarlo, inoltre permette di visualizzare il ranking del tuo blog sui motori di ricerca e fornisce tutti i consigli necessari per ottimizzare le parole chiave, contenuti, titoli e meta tags.

Avrai, quindi, a disposizione dei moduli davvero utili che accompagneranno l’editing dei tuoi post e delle tue pagine, dove potrai inserire keywords e descrizioni in maniera davvero immediata e semplice.

Preparare contenuti realizzati in modo che Google li possa trovare è fondamentale per ricevere un buon flusso di visitatori e questo plugin è uno strumento ideale a tal proposito.

 Facebook Auto Publish

Facebook con i suoi 900 milioni di utenti registrati è di gran lunga il social network più diffuso sulla rete. Oramai ogni sito, impresa o personaggio famoso ha la propria Facebook page attraverso la quale comunica coi propri fan, utenti e clienti.

Questo plugin ti aiuta ad inserire i link dei vostri post o contenuti sulla vostra pagina, sui gruppi ai quali siete iscritti o sulla vostra bacheca in modo automatico.

I vostri post saranno personalizzabili per quanto riguarda i contenuti e la foto da inserire (formato WordPress), mentre il loro titolo corrisponderà a quello originale.

In questo modo, potrai condividere in maniera semplice ed efficace i tuoi articoli, diffondendo il tuo messaggio nel social network e aumentando la tua visibilità.

MailPoet Newsletters

migliori plugin per wordpress mailpoet

Hai già un discreto numero di utenti che ti seguono nel sito o nel blog? Benissimo, se hai bisogno di un plugin che ti aiuti a creare newsletter personalizzate e risponditori automatici MailPoetNewsletters fa per te.

Puoi dimenticarti di applicazioni complicate: questo plugin facilita la composizione di newsletter accattivanti e personalizzate soprattutto per utenti meno esperti, e genera templates che si adattano anche agli smartphone o altri dispositivi portatili.

Per sapere come utilizzare in maniera ottimale questo strumento, consulta la nostra guida dedicata.

Conclusione

Questa è una lista esemplificativa e non esaustiva dei migliori plugin per WordPress: chiaramente non è facile selezionarne 5 tra decine di migliaia. Tuttavia questi plugin hanno ottenuto i più alti punteggi di rating dai webmaster ed un altissimo numero di download, e per questo ho deciso di raccomandarteli.

Ricorda che se vuoi davvero cominciare a differenziarti tra i migliaia di siti o blogs della rete devi avere un sito funzionale ed accattivante, e i plugin sono davvero degli strumenti indispensabili per rendere ancora migliori le prestazioni della tua piattaforma.

Quali sono i plugin che utilizzi e che hanno dato il maggior contributo al tuo sito? Che ne pensi dei plugin che ho presentato in questo post? Condividi con noi la tua esperienza, lasciandoci un commento nel box qui sotto.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
50 commenti
  1. dice:

    Ciao, io uso Yoast SEO e mi sconsiglia di utilizzare il plugin google xml sitemaps, mi da proprio questo messaggio:
    “I plugin Google XML Sitemaps potrebbero causare problemi quando utilizzati in combinazione con Yoast SEO. Sia Yoast SEO che Google XML Sitemaps generano una mappa del sito XML, avere due file XML non porta benefici per i motori di ricerca e potrebbe rallentare il sito.”

    Quale dei due mi conviene quindi mantenere?

    Rispondi
  2. dice:

    Uso Mailpoet, ma non mi fa più caricare immagini nella newsletter, quindi è diventato inutilizzabile, qualcuno ha risolto il problema? Vedo che è molto comune, ma non ho trovato soluzioni valide al momento, grazie.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Luca, il plugin è aggiornato? Prova a disattivare gli altri plugin, verifica che non vi sia un qualche conflitto. Un saluto!

      Rispondi
  3. dice:

    Ciao Andrea,
    mi sono accorta che il plugin Optimizer mi va probabilmente a sovrascrivere delle regole per l’ottimizzazione degli H1. Solo che son tutti sballati! Cosa conviene fare in questo caso? grazie!

    Rispondi
      • dice:

        Probabilmente mi sbaglio ma ispezionando la pagina, se cerco la stringa dell’h1 che si modifica in maniera sbagliata (cambia font e colore) mi riporta a chache-autoptimize. Cambiando font e colore da un file che mi segnala fa interventi sull’H1. Non so se ha davvero a che fare con autoptimizer o alla cache. Grazie come sempre del tuo aiuto e dei tuoi articoli!

        Rispondi
  4. dice:

    Ciao Andrea ho fatto l’aggiornamento di Seo By Yoast e se ora entro in una pagina il semaforo è disattivato (tutto marrone) e sotto non ho più campi per inserire title ecc.. Ho provato a disattivare alcuni plugin ma niente. Cosa posso fare?

    Rispondi
  5. dice:

    Ciao Andrea ho attivato il plugin WP Deferred JavaScripts. Funziona per quanto riguarda il defer ma non funzionano molte cose. Slides.. Menù a tendina.. Cos’altro posso fare? Grazie per il tuo supporto.

    Rispondi
      • dice:

        Il primo link che mi hai segnalato l’ho letto tutto e ognuno dice la sua, chi il codice, chi il plugin.. non funzionano però sul mio sito.
        Mentre il link gtmetrix è per me troppo complesso da comprendere :(
        Il defer parsing influisce molto sul caricamento?

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Sonia,
          in realtà, con l’aggiunta al codice che avevi fatto all’inizio su functions.php le cose dovrebbero migliorare (ovvero, senza aggiungere il plugin).
          Prova a testare tra qualche giorno.

          Rispondi
  6. dice:

    Ciao Andrea, ho problemi ad installare qualsiasi plugin per cache, minificazione di HTML, CSS e JavaScript. W3 Total Cache andava a riscrivere l’ .htacces e creava un errore 500 che non faceva più aprire il sito. Vhosting mi scrive che il file .htaccess da loro configurato e’ stato sovrascritto con altre cose. Per risolvere il problema mi hanno nuovamente sovrascritto il file .htaccess e interdetto la scrittura dello stesso, con un “chmod 400”. Cosa posso fare per poter usare W3 Total Cache o simili senza creare problemi? Adesso ovviamente non me lo attiva perchè non può sovrascrivere. Cosa mi consigli? Grazie mille

    Rispondi
  7. dice:

    Una domanda: ma se nel sito già si sta usando WordPress SEO di Yoast, non credo che Google XML Sitemaps sia necessario in quanto Yoast già crea la mappa e la mette a disposizione dei motori, giusto? Grazie!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *