Guide

Ottenere condivisioni sui Social

Creare un blog e pubblicare i primi articoli non è il punto di arrivo, anzi! Se vuoi creare un blog popolare, occorre farlo diventare virale, ottenendo condivisioni sui social network.

Ottenere condivisioni sui social

Lezione 14 di 30 del corso gratis su come creare un blog

In questa lezione ti spiego cosa fare dopo aver pubblicato un articolo sul tuo blog in modo da promuoverlo e ottenere condivisioni sui social per massimizzare le visite del tuo sito web.

Non credere che il tuo lavoro sia finito con la stesura, l’impaginazione e la pubblicazione del tuo sito. È appena iniziato. Pensala in questa modo, l’impegno di un’azienda termina con la produzione di un prodotto o con la sua vendita? La prima senza la seconda non porta a niente.

Cosa fare dopo aver pubblicato un articolo sul tuo blog?

Think Social e otteni condivisioni sui social

Oggi i social network sono il canale di comunicazione più efficace. Frequentati da tutti, sono la nuova agorà.

Se un social network è riuscito a resuscitare un gelato andato fuori produzione dieci anni fa, immagina cosa può fare per l’articolo che hai scritto ieri pomeriggio. Condividi e fai condividere: sulla tua pagina e su quelle in cui il link del tuo articolo può essere utile e non elemento di disturbo.

Per facilitare la condivisione dei contenuti sui social, utilizza dei plugin appositi sul tuo blog. Leggi quali sono i 10 Migliori Plugin Social Per WordPress.

ottenere condivisioni sui social

Un network di blogger

Andando avanti nella tua attività svilupperai dei contatti nel tuo settore e in quelli affini. Utilizzali per accrescere la popolarità del tuo articolo.

Comunica a colleghi blogger che hai pubblicato un certo articolo che potrebbe risultare utile ai loro utenti o arricchire un loro contenuto. Pensare che la collaborazione sia un approccio controproducente sul web è un grave errore.

Puoi condividere il tuo articolo anche nei commenti degli altri blog, in risposa a un altro articolo o a un problema che cerca risposta. Si tratta di un’ottima strategia per ampliare la tua utenza.

Facebook a pagamento

Creare un blog di successo richiederà quantomeno dei piccoli investimenti. La promozione a pagamento su Facebook può essere uno di questi. Oggi il celebre social network ti dà infatti la possibilità di promuovere una pagina per dare maggiore visibilità ai suoi contenuti e ottenere condivisioni sul social.

Esiste un prezzario che associa diverse offerte a un volume di visualizzazione dell’articolo promosso. Ti consiglio di provare almeno con cifre moderate (anche 4 euro): potresti scoprire un ritorno inaspettato.

Online Presence Management

Sfrutta i tuoi contatti

Fai conoscere l’articolo anche inviando un’email a tutti i tuoi contatti che possono essere interessati. In altre parole, improvvisa una newsletter ad hoc per promuovere il tuo articolo. Vedremo in una lezione successiva l’importanza di avere una newsletter.

Non è tutto però. Se frequenti uno o più forum del settore, approfitta della tua reputazione per condividere tu stesso l’articolo, ottenere condivisioni sui social e ricevere visite di qualità.

Il Growth Hacking

Si tratta di un’evoluzione del marketing, ma non di un suo sostituto. Infatti il Growth Hacking è definito come il marketing 2.0. Il Growth Hacker è una persona che ha come obiettivo ultimo la crescita di un sito web o di una startup, attraverso una serie di tecniche alternative.

Insomma, consiste nell’usare e nel trovare canali di promozione e comunicazione alternativi, nuovi e creativi rispetto a quelli usati dal marketing.

Leggi questo articolo di QuickSprout.com sul Growth Hacking.

Yahoo ha la risposta

Se trovi una domanda su Yahoo Answers a cui il tuo articolo può dare una risposta esaustiva, postane il link. Questo sito è utilizzato spesso per cercare soluzioni a vari problemi e una stessa domanda riceve molte visualizzazioni anche nel corso del tempo. Un’altra occasione che potrebbe permetterti di ottenere condivisioni sui social.

Condividi, non spammare

condivisione-twitterLa linea che divide queste due sfere è sottile ma fondamentale. Padroneggiarne la condivisione senza cadere nello spam è quello che distingue un pro da un blogger amatoriale.

Ottenere traffico sul tuo blog non è un obiettivo semplice, specialmente all’avvio. Tuttavia si tratta di mettere in moto un meccanismo che da una parte ti garantisca un bacino di utenza ricorrente e dall’altra consolidi una tua routine strategica di condivisione dei tuoi contenuti.

Una volta entrato in questo ordine operativo ciclico e a patto di pubblicare solo contenuti utili, pratici e originali ,vedrai che le persone inizieranno a leggere i tuoi articoli e a tornare per il bis.

Dopo tutta la fatica che si fa per condividere sistematicamente i tuoi articoli e contenuti, vorrai senz’altro appurare il frutto del tuo lavoro. Se è così segui la prossima lezione: ti spiegherò come monitorare le visite usando Google Analytics.

Vota questa guida

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

0 COMMENTI
Commenta

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *