Recensione SupportHost – Servizio di hosting WordPress

Aggiornato il da | 2 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Recensione hosting WordPress SupportHost

Eccomi tornato con una recensione ad un hosting di grande qualità: SupportHost.

Questo è un servizio che ha tanti interessanti vantaggi e anche se ad oggi non rientra nella mia lista dei migliori hosting WordPress, merita comunque una recensione tutta per se!

Perciò andiamo a vedere più da vicino cosa ci offre SupportHost e perché potrebbe essere il servizio ideale per la tua attività online.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

I punti di forza di SupportHost sono quelli che mi stanno più a cuore, ossia:

  • Supporto,
  • Velocità e
  • Sicurezza,

andiamoli a vedere insieme allora.

Le principali caratteristiche di SupportHost

hosting WordPress SupportHost

Cominciamo con la parte più tecnica.

Per garantire altissime prestazioni, l’hosting WordPress SupportHost si è dotato delle tecnologie più all’avanguardia, come PHP7, MariaDB e dischi SSD.

Tutto questo è protetto dai sistemi avanzati di sicurezza, che garantiscono un sito web stabile e protetto.

Per assicurare un’ulteriore protezione e alte velocità, è stato imposto un numero massimo di account per ogni server, in base alle risorse necessarie previste per tali account.

In questo modo, si evita qualsiasi eventuale sovraccarico e quindi il rischio di disservizi e downtime è decisamente ridotto.

Infatti, viene garantito un uptime del 99.5-99.9% (a seconda del piano che scegli): se questa percentuale dovesse poi risultare inferiore, potrai ottenere un rimborso.

Gli account all’interno dello stesso server sono inoltre isolati tra loro, per cui non dovrai preoccuparti di prenderti un malware a causa di un sito infetto ospitato sullo stesso server del tuo.

Grazie ClamAV e CXS, due antivirus che monitorano costantemente i server, viene effettuata una scansione ogni 5 minuti, permettendo di individuare rapidamente eventuali codici malevoli e limitando quindi i danni grazie all’intervento tempestivo dei tecnici.

I datacenter di SupportHost sono localizzati in Germania e questo è un grande vantaggio per garantire il massimo della velocità ai tuoi visitatori provenienti dall’Italia e da tutta Europa.

E, per quanto riguarda la velocità, non ha nulla da invidiare a hosting più rinomati, poiché i test effettuati sui trasferimenti dimostrano tempi di caricamento pari, se non addirittura leggermente migliori, rispetto perfino a SiteGround.

Quindi, come vedi, dal punto di vista di sicurezza e prestazioni possiamo proprio stare tranquilli.

L’assistenza di SupportHost

piattaforma ticket SupportHost

Il servizio di assistenza da parte dell’hosting SupportHost è disponibile 24/7, quindi puoi contattarli in qualsiasi momento del giorno e della notte, in qualunque periodo dell’anno, e loro saranno lì, pronti ad aiutarti.

Puoi chiedere aiuto agli operatori tramite il servizio di ticket, che è decisamente efficiente: il 90% delle richieste viene risolto nel giro di un’ora, in maniera seria e professionale.

Inoltre, hai a disposizione una bella libreria di tutorial che ti spiegano in maniera chiara e dettagliata come svolgere tutte le operazioni di cui hai bisogno.

“Ma se voglio fare una certa operazione e non trovo la guida?”

Niente paura! Se effettivamente una procedura non è presente nella documentazione, basterà comunicarlo allo staff e ci penseranno loro a scrivere un tutorial sull’argomento che ti serve, entro sole 48 ore.

Ti sto incuriosendo?

D’accordo, credo che a questo punto possiamo dare uno sguardo ai piani offerti.

I piani WordPress di SupportHost

L’hosting WordPress di SupportHost include naturalmente tutti gli accorgimenti di sicurezza di cui ti ho parlato sopra.

WordPress è già installato, quindi non dovrai fare alcuna operazione preliminare: tutto sarà già pronto all’uso!

Nel giro di pochi minuti potrai quindi iniziare a creare il tuo sito web, personalizzarlo e scrivere i tuoi articoli.

Esistono 3 piani tra cui scegliere e tutti includono:

  • Un dominio gratuito anche al rinnovo (e non solo per il primo anno, come gli altri hosting);
  • Il certificato SSL;
  • Trasferimento gratuito se hai già un sito web;
  • 99.9% di uptime garantito;
  • Garanzia 30 giorni soddisfatti o rimborsati;
  • Il cPanel;
  • 30 backup giornalieri inclusi nel prezzo;
  • Utenti database illimitati;
  • MX secondario gratuito,
  • e molte altre opzioni utili.

Ti invito a scoprire maggiori dettagli direttamente nello specchietto di confronto fra i 3 piani WordPress di SupportHost.

Ma vediamoli anche insieme, per avere un aiuto in più nella tua scelta.

Confronto tra i piani

Piani hosting WordPress SupportHost

WordPress 1 ha un costo di 84€, include 10 GB di spazio su SSD, 2 GB di RAM e traffico mensile illimitato.

Puoi ospitare altri 5 domini aggiuntivi sull’account e avere sottodomini, database e account email illimitati.

Questo piano base è la soluzione ideale se stai creando un nuovo sito.

Se hai bisogno di più risorse puoi passare facilmente da questo a un piano superiore, pagando solo la differenza e senza disservizi.

WordPress 2 costa 180€, è il piano intermedio ed è la soluzione più richiesta, adatta anche a siti già avviati.

Il piano offre 20 GB di spazio, 2.5 GB di RAM e traffico mensile illimitato.

In questo caso non ci sono limitazioni sul numero di domini aggiuntivi, sottodomini, database e account email che puoi creare.

WordPress 3 costa 297€ e con 40 GB di spazio e 3 GB di RAM è la soluzione migliore per i siti con maggiori esigenze.

Anche qui puoi creare domini aggiuntivi, account email, database e sottodomini illimitati. 

Con tutti i piani hosting WordPress, SupportHost mette a disposizione LiteSpeed con LSCache per offrirti sempre il massimo delle prestazioni.

Non sei sicuro o non sai quale piano scegliere?

Prova gratuitamente il servizio per 14 giorni e ti renderai conto tu stesso della qualità.

Al termine della prova potrai decidere se sottoscrivere il piano più adatto a te e continuare con il lavoro svolto nel periodo di prova, senza nessuna interruzione.

Altri servizi di SupportHost

Oltre ai piani hosting WordPress, SupportHost propone anche soluzioni interessanti per i clienti più esigenti.

I piani hosting SemiDedicato, ad esempio, sono un’ottima soluzione per chi ha un sito con alti volumi di traffico, ma non vuole spendere troppo.

Si tratta, infatti, di un hosting condiviso, ma con un numero limitato di account, così le risorse che è possibile assegnare a ciascuno sono maggiori.

È anche disponibile un piano Reseller dedicato a chi gestisce numerosi siti web, che permette di rivenderli ai propri clienti, continuando a gestirli tutti in un unico account.

Si parte dal piano Reseller 1 per 15 account, fino al Reseller 4 che ti permette di ospitare fino a 100 account.

SupportHost offre anche cloud hosting managed e server dedicati.

Conclusione

Trovo che l’hosting SupportHost meriti veramente di provarlo.

Con la possibilità di testarlo gratuitamente per 14 giorni, avrai modo di renderti conto di quanto il servizio sia valido.

Se hai dubbi, contatta immediatamente il servizio di supporto, che ti risponderà tempestivamente e ti fornirà tutte le informazioni di cui avrai bisogno.

Hai provato SupportHost e vuoi farci sapere la tua opinione?

Scrivi un commento qui sotto e raccontaci la tua esperienza!

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per Riparazione computer
    Riparazione computer

    Credo che attualmente non ci siano di migliori

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, grazie del tuo feedback 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*