Tutte le novità di WordPress 4.7

wordpress-47-twenty-seventeen

Se il tuo sito è costruito con WordPress, è arrivato il momento di fare un nuovo aggiornamento! E’ infatti stato rilasciato WordPress 4.7 (versione ‘Vaughan’).

Se non bastasse, è anche stato pubblicato un nuovo tema ufficiale: Twenty Seventeen che, ti posso anticipare, è veramente molto interessante.

Non temporeggiamo e vediamo subito quali sono le novità di WordPress 4.7.

Tutte le novità di WordPress 4.7

Contenuti dummy quando attivi un nuovo tema

WordPress 4.7 offre agli sviluppatori la possibilità di inserire dei contenuti ‘dummy’ (cioè, contenuti segnaposto) che saranno caricati al momento dell’installazione del tema. Questo è un grande aiuto per chi inizia a configurare un sito, in quanto è spesso molto difficile capire il potenziale aspetto finale di un tema prima di aver caricato alcun contenuto.

Shortcut grafici per la modifica degli elementi

E’ da diverse versioni che il team di sviluppo di WordPress punta moltissimo sul miglioramento del pannello ‘Personalizza’. Quando ti trovi al suo interno, in WordPress 4.7 vedrai delle vere e proprie icone cliccabili in corrispondenza degli elementi che possono essere modificati.

Tra tutte le nuove funzionalità, questa è probabilmente la mia preferita. Sono infatti sicuro che sarà un grandissimo aiuto per chi inizia ad usare WordPress.

wordpress-4-7-modifica-elementi

Creazione di nuove pagine dal menu

Molti utenti iniziano a creare l’architettura del proprio sito proprio lavorando sul menu. Prima di WordPress 4.7, per aggiungere pagine al menu era però necessario abbandonare la schermata di configurazione del menu, creare la pagina e poi tornare a lavorare sulla barra di navigazione.

Ora è possibile aggiungere nuove pagine direttamente dalla finestra di configurazione del menu, sempre all’interno del pannello ‘Personalizza’.

wordpress-4-7-aggiunta-pagina

Thumbnails anche per i PDF

Se hai mai caricato un PDF su WordPress, saprai che fino ad ora l’icona visualizzata per identificare il file era un generico simbolo di file PDF. Dopo aver installato WordPress 4.7, anche i tuoi PDF avranno icone personalizzate con una mini-anteprima del file stesso. Trovare il file giusto sarà quindi molto più semplice.

Campo di testo per inserire codici CSS personalizzati

Per personalizzare l’aspetto di un sito WordPress spesso è molto utile usare codici CSS. Il CSS permette infatti di modificare la grafica del sito andando oltre alle opzioni messe a disposizione dal tema installato.

Quando installerai WordPress 4.7, il tuo pannello ‘Personalizza’ avrà un nuovo campo di testo, che servirà proprio per l’inserimento dei codici CSS. Non finisce qui: inseriti i codici, potrai vedere le modifiche live direttamente nella finestra di anteprima sulla destra.

Ti interessa imparare ad usare i codici CSS? Leggi la guida introduttiva al CSS per chi usa WordPress.

Bacheca nella lingua preferita dai singoli utenti

Non è detto che tutte le persone che lavorano su un sito preferiscano usare la stessa lingua per la Bacheca. Per esempio, alcuni utenti potrebbero preferire la Bacheca in italiano. Altri, la Bacheca default WordPress in inglese.

Ogni singolo utente può ora configurare la lingua da usare nella propria Bacheca. Questa opzione si trova nella pagina di configurazione dell’utente stesso.

Per i programmatori: REST API WordPress

WordPress 4.7 introduce una REST API. Per i programmatori, questa è una novità veramente molto interessante. Ora sarà infatti possibile fruire dei contenuti di post, commenti, eccetera attraverso un’API. Se sei un programmatore, questo è il link alla documentazione.

Un nuovo tema: Twenty Seventeen 

Tra tutti i nuovi temi ufficiali rilasciati di recente, Twenty Seventeen è quello che mi ha stupito maggiormente.

Il team di WordPress ha infatti sviluppato il tema pensando innanzitutto a business e piccole aziende, piuttosto che ai blogger. Twenty Seventeen è quindi perfetto per creare siti vetrina, non solo blog.

Il tema è graficamente molto bello. Ha un aspetto moderno, fa uso dei parallasse e permette addirittura di aggiungere un video nell’header.

Ha due ‘temi’ principali: chiaro e scuro. E’ poi possibile scegliere il colore di accento del sito con un color-picker. Questo significa che è possibile scegliere assolutamente qualunque colore.

Come tutti i temi ufficiali WordPress, Twenty Seventeen è piuttosto semplice e limitato alle funzionalità native WordPress. Mi piace comunque moltissimo. Sfruttando le nuove opzioni introdotte con WordPress 4.7, permetterà infatti di creare siti dall’aspetto moderno e professionale in modo piuttosto semplice.

Puoi vedere un’anteprima di Twenty Seventeen, ed in generale delle nuove funzionalità WordPress nel video ufficiale di presentazione:

Sei pronto ad aggiornare il tuo sito a WordPress 4.7?

Fare l’aggiornamento è molto semplice. E’ sufficiente accedere alla Bacheca e cliccare i link di aggiornamento visualizzati all’interno delle notifiche. Prima di fare l’aggiornamento, assicurati però di avere un backup di tutto il tuo sito! Infatti, aggiornamenti importanti di questo tipo talvolta generano errori a causa di problemi di compatibilità con temi, plugin, eccetera.

Conclusione

WordPress 4.7 introduce diverse funzionalità interessanti. Nel complesso, questa nuova versione mi ha stupito rispetto ad altre. Ci sono novità interessanti, che secondo me saranno utili a molti utenti.

Tu hai già installato la nuova versione sul tuo sito? Hai riscontrato problemi? O sei subito riuscito ad usare le nuove funzionalità? Se è così, secondo te ti saranno utili? Come sempre, mi interesserebbe molto sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto al post.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

16 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea, mi occupo di gestione di contenuti e a parte qualche piccola nozione di html e blogspot e js, wordpress per me è un mondo sconosciuto.
    Per conto di un cliente, vorrei poter integrare un blog all’interno di un sito costruito con wordpress 4.7. Avevo trovato un tutorial chiarissimo anche per i non addetti ma la mia avventura è terminata al primo step.. In questo tutorial veniva indicato di 1.creare una nuova pagina e chiamarla blog (fatto)
    2.a destra, tra gli attributi pagina, da ”modello” selezionare blog … beh blog non c’è! Il tutorial era del 2013 e il sito in cui l’ho trovato non è più aggiornato… sapresti aiutarmi? Chi ha sviluppato il sito al mio cliente (giustamente ma anche no!) per ogni modifica chiede miliardi! XD
    help…è urgente!

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Misia, credo che sarebbe opportuno per te fare un po’ di formazione con uno dei nostri sviluppatori in WordPress. In questo modo, potresti imparare velocemente a gestire un sito in WP, senza ogni volta doverti bloccare per ogni cosa che eventualmente dovessi implementare. Puoi contattare i nostri formatori da qui: https://sos-wp.it/assistenza/formazione/. Quale è il tema che stai utilizzando? Un saluto!

      Rispondi
  2. dice:

    Ciao Andrea, ho installato su WordPress un nuovo tema di themeforest con woocommerce integrato.
    il problema è che, pur avendo WordPress in italiano, woocommerce è completamente in inglese. Ho verificato la presenza dei file po e mo in italiano e sono presenti correttamente nella cartella wp-content/languages/plugins.
    Come mai woocommerce non prende in considerazione i file in italiano?
    Saluti

    Rispondi
  3. dice:

    Ciao Andrea, come mai con Twentyseventeen un giorno sono riuscito a inserire le 4 pagine in “parallasse” che scorrevano con le immagini (scroll di pagina – immagine – pagina – immagine ….) che ho potuto aggiungere perché nei comandi del pannello a sx compariva l’editing di fare ciò, mentre da oggi è letteralmente scomparso?
    Per quale ragione altervista.org non ha ancora aggiornato il wordpress con il 4.7?

    Grazie
    Beppe

    Rispondi
  4. dice:

    Buongiorno Andrea,
    seguendo i vostri corsi sto realizzando il sito dell’azienda per cui lavoro. Naturalmente è arrivata la notifica dell’aggiornamento di WordPress, ma non ho il coraggio di cliccare “Aggiorna ora”, non tanto per quello che potrei perdere (ho iniziato pochi giorni fa, e c’è davvero poco sul sito), ma perché temo possibili conflitti con il tema istallato (https://themeforest.net/item/samba-colored-wordpress-theme/5691055). È possibile che si verifichi una situazione tale per chi il tema non funzioni con WordPress 4.7? Se accade, come devo comportarmi?
    Ti ringrazio,
    Gabriella

    Rispondi
    • dice:

      Salve Gabriella, puoi aspettare l’aggiornamento del tema prima di installare WordPress. Contatta il supporto del tema, e chiedi se è in preparazione, o se è già stato testato con l’ultima release di WordPress.

      Rispondi
  5. dice:

    Ciao Andrea,
    ho aggiornato alla versione 4.7 un semplice blog appena impostato con tema di default Twenty Sixteen. Non sembra andata a buon fine, non è più possibile entrare nella pagina Bacheca e nella pagina di aggiornamento dei plug-in. Dice che la pagina al momento non funziona, non è in grado di gestire la richiesta HTTP ERROR 500.
    Cosa è successo?

    Grazie Elisabetta

    Rispondi
  6. dice:

    Ciao Andrea,
    ho aggiornato wordpress, ma nel pannello personalizza non compaiono le icone blu.
    Sapresti dirmi come posso risolvere?
    Grazie Giuliana

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *