Qual è la differenza tra UX e UI – User eXperience e User Interface

di Andrea Di Rocco Pubblicato il 27 Gennaio, 2021

Qual è la differenza tra User eXperience e User Interface

Apri l'indice dei contenuti

Il lavoro del web designer si è evoluto notevolmente. Il suo scopo, infatti, non è più quello di realizzare una pagina web bella e accattivante.

Per prima cosa, progettare una pagina web in realtà significa ormai progettarne due: una per i dispositivi desktop e una per quelli mobili. Secondo, deve destreggiarsi tra UX e UI, User eXperience e User Interface.

Scopriamo qual è la differenza tra questi due aspetti strettamente legati all’usabilità di un sito web.

Che cos’è la User eXperience

user experience

La User eXperience (UX) è un’area dello sviluppo web che ha come obiettivo quello di migliorare l’esperienza globale dell’utente su un sito (o un’app). È   un concetto strettamente legato a come viene percepito il brand, il prodotto o il servizio.

Viene anche chiamata con l’espressione “Design per le emozioni”, perché il design è progettato con lo scopo di far nascere emozioni sull’utente e quindi far leva su di esse.

Con questo sistema, sarà possibile condurre l’utente attraverso uno specifico funnel, il percorso che lo porterà a diventare cliente.

Questo non significa che la User eXperience sia semplicemente una questione di marketing, benché uno sviluppatore UX debba comunque lavorare a stretto contatto con il reparto marketing di un’azienda.

Il suo lavoro consiste piuttosto nel trovare il percorso più logico per raggiungere gli obiettivi di vendita, attraverso  lo sviluppo di elementi web che facilitino questo flusso.

Che cos’è la User Interface (UI)

user interface

La User Interface (UI) è invece la parte grafica dello sviluppo web, ma è qualcosa di più del semplice web design. Infatti, non riguarda solamente la creazione di pagine web dall’aspetto gradevole.

Attraverso la User Interface è possibile definire lo stile comunicativo del brand e il modo in cui l’utente interagisce con il prodotto. Anche la UI, sfrutta le emozioni dell’utente e lo fa attraverso elementi grafici (colori, forme, font…), completando così il lavoro svolto dalla UX.

Le differenze tra UX e UI

User eXperience e User Interface sono spesso interpretate in maniera diversa. Alcuni considerano la UI come una parte della UX, altri li considerano due settori nettamente separati.

Io ritengo che entrambe le prospettive possano essere corrette, dipende dal punto di vista.

Se semplifichiamo al massimo i due concetti, la UX ha a che fare con le funzionalità, mentre la UI con il design.

Ma è anche vero che la UX sia il concetto globale di esperienza utente, e la UI abbia a che fare con l’aspetto grafico che aiuta a definire questa esperienza.

Come vedi, è possibile considerare il rapporto tra UX e UI in maniera diversa a seconda di come vengono osservate.

Vediamo quindi quali sono le principali differenze:

User eXperience User Interface
Funzionalità del prodotto Qualità del rapporto dell’utente finale con il prodotto
Comunicazione con il cliente Componenti artistiche che rafforzano il messaggio
Progettazione e analisi del percorso del cliente Design del prodotto finito

La User eXperience ha quindi a che fare con il rapporto che ha l’utente con le funzionalità del prodotto, mentre la User Interface riguarda il modo in cui viene percepito il prodotto in base al suo aspetto grafico.

Vorrei però sottolineare che UX e UI hanno anche delle somiglianze:

  • Aspirano a migliorare l’esperienza dell’utente e renderlo soddisfatto;
  • Il loro obiettivo è aumentare le vendite.

Facciamo più chiarezza con un esempio

Vediamo un esempio pratico per capire meglio la differenza fra questi due concetti.

Supponi di avere un piccolo problema legale sul posto di lavoro, e quindi sei alla ricerca di un avvocato. Navighi sul web e apri un sito.

Noti subito i colori della pagina: bianco, grigio, nero. Ti comunicano serietà e professionalità. Questo è un aspetto di User Interface.

La tua attenzione è subito catturata da un riquadro in evidenza in alto a destra, con scritto “Diritto del lavoro”. Il tuo problema ha a che fare proprio con questo argomento, perciò hai subito trovato ciò che cercavi. Questa è User eXperience.

Se però la pagina che vuoi aprire impiega 8 secondi per caricarsi, siamo davanti a un caso di cattiva UX, che oltretutto è strettamente legato alla SEO.

Conclusione

Spero che questa spiegazione delle differenze tra User eXperience e User Interface abbia chiarito i tuoi dubbi e che ora sia chiaro quali siano i loro obiettivi.

Hai ancora delle domande?

Vuoi aggiungere qualche osservazione?

Lascia un commento qui sotto.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *