Vuoi mandare newsletter personalizzate? Ecco la soluzione!

Come mandare newsletter personalizzate

Vuoi mandare newsletter personalizzate? Hai ricevuto newsletter contenenti il tuo nome e vorresti inviarne di similari alla tua lista? Oggi ti spieghiamo i primi passi per personalizzare le email che invii ai tuoi utenti, utilizzando due degli strumenti per newsletter più popolari: il plugin Wysija (MailPoet) e MailChimp.

Attivare un servizio newsletter ti sarà oltremodo utile per mantenere i contatti con i tuoi utenti, e tenerli in costante aggiornamento sulle tue attività, qualsiasi esse siano.

Poter avere la possibilità di personalizzarle poi, ti permette di garantire un rapporto privilegiato con chi desideri.

Vediamo quindi nel dettaglio come utilizzare queste risorse, davvero semplici da impostare e capaci di generare email efficaci sotto ogni punto di vista.

I migliori strumenti per mandare Newsletter personalizzate

Il Plugin MailPoet

MailPoet Newsletter per inviare agli utenti Newsletter personalizzate

Se usi il plugin MailPoet, inserire il nome dei tuoi utenti nella newsletter è veramente semplicissimo.

Il primo passo è iniziare a comporre la tua email. Nell’editor testuale apparirà una piccola icona a forma di uomo, alla sinistra del bottone per inserire link.

 Ogni qualvolta vuoi che appaia il nome del tuo utente clicca su questo bottone. Sarà inserito automaticamente nel testo il seguente codice:

[Utente: Nome | utente: cognome | default: abbonato]

Qualora il tuo utente si sia registrato con nome e cognome, appariranno entrambi. Se invece ha fornito solo il proprio nome o solo il cognome, sarà visualizzato solo uno o l’altro. Puoi anche inserire una dicitura di default, nel caso in cui non ci siano informazioni disponibili. Nell’esempio, viene usato il termine “abbonato”.

Questo è solo l’esempio base, ma potrai modificare e utilizzare questo codice in tanti modi diversi per mandare newsletter personalizzate.

Se hai bisogno di maggiori istruzioni per cominciare ad usare questo strumento, leggi Come creare una newsletter in italiano con il plugin MailPoet. In alternativa, trovi moltissime informazioni utili su come mandare newsletter personalizzate anche sul sito del plugin.

Lo strumento MailChimp

Invia mail personalizzate con MailChimp

MailChimp funziona in modo similare al plugin Wysija. Su questo sito, i piccoli pezzetti di codice per inserire nelle email le informazioni dei tuoi utenti si chiamano Merge Tags, e ce ne sono veramente moltissimi, non ci saranno limiti alla tua immaginazione!

Per impostare e utilizzare i Merge Tags per mandare email personalizzate, segui queste istruzioni:

  • Innanzitutto, accedi al tuo account MailChimp
  • Clicca su Lists e accedi alla lista alla quale vuoi inviare un’email personalizzata
  • Vai su Settings, e seleziona List Fields and *|MERGE|* tags.

Ottimo, ora vedrai nella colonna di sinistra le informazioni che sono richieste ai tuoi utenti quando vogliono iscriversi alla tua lista. Queste possono essere personalizzate a tuo piacimento. Vedrai anche una colonna con titolo Stick this tag in your content: qui troverai i Merge Tags per ogni tipo d’informazione che vuoi inserire nella tua mail. Potrai personalizzare la dicitura dei Merge Tags come più ti piace, e inserirli direttamente nel testo nella tua newsletter per far apparire le informazioni a cui sono associati.

Facciamo l’esempio che tu voglia inserire nome e cognome dei tuoi utenti.

Sei nella pagina List Fields and *|MERGE|* tags e vedi che al field nome (First Name) è associato il Merge Tag: *|FNAME|*; il field cognome (Last Name) corrisponde invece al Merge Tag *|LNAME|*.

Merge Tags per MailChimp

Comincia ora a comporre la tua newsletter. A sinistra dell’editor testuale vedrai un menu a tendina chiamato Merge Tags. Semplicemente, cliccaci sopra e seleziona il tag che vuoi inserire nella tua mail. Qui, potremo inserire First Name e Last Name. Se al momento della registrazione l’utente ha fornito queste informazioni, riceverà nella propria casella di posta un’email personalizzata con il suo nome e cognome. In caso contrario, non apparirà nulla.

Utilizzando questo strumento è possibile usare moltissimi merge tags differenti per mandare newsletter personalizzate. Come per il plugin Wysija, anche il sito di MailChimp offre moltissime informazioni utili. Ti consigliamo di scoprire quali sono le varie possibilità di personalizzazione e cominciare a fare dei test inviando newsletter di prova.

Vuoi collegare MailChimp al tuo sito WordPress? Ecco i migliori strumenti per farlo.

Conclusione

Come hai visto, mandare newsletter personalizzate utilizzando MailPoet o MailChimp è veramente semplice. Non ti resta che sbizzarrirti!

Usi uno di questi strumenti e/o hai qualche consiglio su come personalizzare le email? Lascia un commento e facci sapere cosa ne pensi. Se hai domande, ti risponderemo tempestivamente.

 

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!
Andrea Di Rocco

Latest posts by Andrea Di Rocco (see all)


PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
2 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea, ti ringrazio tutto molto interessante, tuttavia non riesco a comprendere come fare a indicare il nome dell’utente nella mail, ovvero non capisco questo passaggio: “Comincia ora a comporre la tua newsletter. A sinistra dell’editor testuale vedrai un menu a tendina chiamato Merge Tags. Semplicemente, cliccaci sopra e seleziona il tag” …
    Dove trovo il menù a tendina? mi puoi spiegare passo, passo per cortesia?
    grazie
    Marzia

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *