Guide

Come adeguare il tuo sito WordPress alla normativa sui cookies

Anche il web ha le sue leggi. Di seguito scoprirai come cambia la normativa sui cookie e quali sono i passaggi necessari per mantenere il tuo sito sempre aggiornato.

In questa guida parliamo di un argomento delicato e di grande interesse per molti utenti: come adeguare il proprio sito WordPress alla normativa sui cookies.

Il 2 giugno 2015 è entrato in vigore il Provvedimento numero 229/2014 del Garante della Privacy. Questa normativa prevede che l’utente sia informato e debba dare il proprio consenso all’utilizzo dei cookies.

Non conformarti alla normativa potrebbe costarti sanzioni molto salate.

La procedura per adeguare il tuo sito WordPress alla normativa sui cookies

Cosa sono i cookies?

I cookies sono dei piccoli file di testo che, quando visiti un sito web, vengono scaricati sul tuo browser e quindi ritrasmessi al server durante le tue visite successive.

Esistono cookies di diverse tipologie, che hanno diverse funzioni. Per esempio, esistono cookies tecnici che servono a raccogliere dati statistici – come quelli di Google Analytics.

Un’altra tipologia di cookies, quelli di profilazione, sono invece quelli da gestire con assoluta attenzione. Infatti, servono a raccogliere informazioni relative all’utente ed a creare un vero e proprio profilo (come indicato dal termine stesso). I dati raccolti vengono quindi utilizzati successivamente, per esempio, per far apparire banner pubblicitari personalizzati.

È fondamentale che l’utente fornisca il proprio consenso all’utilizzo dei cookies.

È importante notare che, nel momento in cui l’utente visualizza la pagina per la prima volta (quindi prima che dia il suo consenso all’utilizzo dei cookies) possano essere inviati cookies tecnici, mentre i cookies di profilazione devono essere del tutto bloccati – per questo potrebbe essere necessario lavorare sui codici del sito.

Per approfondire l’argomento, ti consiglio anche di guardare questo video informativo pubblicato dal Garante della privacy. Qui trovi una spiegazione chiara e dettagliata delle varie tipologie di cookies.

Informativa Estesa ed Informativa Breve

Affinché il tuo sito sia in linea con la normativa sull’utilizzo dei cookies, dovrai pubblicare due tipologie di informativa.

Informativa estesa

Questa può essere una pagina a sé all’interno del tuo sito o una sezione della privacy policy. Deve essere raggiungibile tramite un link cliccabile posizionato su tutte le pagine del tuo sito (per esempio, nel footer).

L’informativa estesa deve contenere informazioni relative all’utilizzo dei dati personali, su che cosa sono i cookies, sulle diverse tipologie e come vengono utilizzate all’interno del sito, su come l’utente può fornire il proprio consenso o bloccarne l’utilizzo.

Informativa breve

L’informativa breve deve essere visualizzata (tramite pop up o barra di notifica) appena l’utente arriva sul sito web. Questa informativa deve notificare all’utente l’utilizzo dei cookies, spiegare come dare il proprio consenso ed includere il link all’informativa estesa.

Per informazioni dettagliate ti consiglio di leggere il kit cookie pubblicato da Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano. Questa è una guida molto chiara che presenta le varie tipologie di cookies, spiega la differenza tra le due informative ed offre consigli su come adeguare il tuo sito alla normativa in vigore.

Consigli pratici: come adeguare il tuo sito WordPress alla normativa sui cookies

Ora che sai cosa sono i cookies ed hai maggiori informazioni sulla normativa, vediamo come puoi mettere subito il tuo sito in regola.

Iubenda

La prima soluzione che ti propongo è quella offerta da Iubenda.com. Iubenda è un sito estremamente popolare ed affidabile per creare privacy policies e, ora, anche cookie policies.

Iubenda ha creato una vera e propria soluzione cookie, che può essere integrata all’interno della privacy policy esistente.

Implementare questa soluzione prevede due passaggi:

  • aggiornare la propria privacy policy, o crearne una se non è ancora stato fatto. Iubenda creerà una pagina contenente la tua privacy policy personalizzata e ti fornirà un link che potrai integrare nel tuo sito.
  • installare il plugin Iubenda o aggiungere nella sezione <head> del tuo sito il codice per la visualizzazione del banner contenente l’informativa breve.

Il plugin Iubenda Cookie Solution

Plugin per gestione informativa cookies Iubenda

Per facilitare l’aggiunta del banner con l’informativa breve, Iubenda offre un plugin ad-hoc per siti WordPress. Il plugin può essere installato e attivato direttamente dalla Bacheca del tuo sito, come tutti gli altri plugin WordPress. Questo strumento ti permetterà di:

  • aggiungere il codice Iubenda nell’ <head> di tutte le pagine del tuo sito,
  • visualizzare il banner Iubenda con l’informativa breve, e
  • bloccare i cookie di profilazione prima che sia stato raccolto il consenso dell’utente all’utilizzo dei cookie.

Per maggiori informazioni sul funzionamento del plugin Iubenda, e su quali cookie esso può bloccare preventivamente, ti consiglio di leggere la documentazione sul sito ufficiale.

Come vedi, Iubenda offre una soluzione semplice ed efficace, oltre che veloce da implementare e facile da gestire. Per quanto riguarda i costi, al momento per usare il cookies kit è necessario sottoscrivere il piano privacy pro che ha un costo di 19 euro/anno.

Soluzione alternativa con plugin WordPress

La soluzione alternativa è ovviamente occuparti in prima persona della creazione della privacy policy, dei testi relativi all’utilizzo dei cookies e dell’aggiunta del banner di notifica all’interno del tuo sito.

Per prima cosa, se vuoi creare da solo i testi, leggi attentamente le informazioni fornite sull’argomento dalle autorità ufficiali (qui trovi una guida pubblicata sul sito del Garante della Privacy, mentre qui puoi leggere alcune domande frequenti).

Le sanzioni per chi non rispetta la normativa sono salate (dai 6mila ai 120mila euro!); assicurati quindi che i testi siano completi ed accurati.

Per aggiungere al tuo sito l’informativa breve, dovrai usare un plugin.

Ce ne sono diversi; uno molto popolare è Cookie Notice by dFactory, che è stato anche tradotto in italiano.

RGPD della Commissione Europea e la scadenza del 25 Maggio 2018

Il 25 Maggio del 2018 entrerà in vigore il regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD o in inglese GDPR). Con questo regolamento la Commissione Europea rafforzerà la protezione dei dati personali dei cittadini dell’Unione Europea. Visitando il sito del Garante della privacy potete trovare maggiori informazioni e la storia di come si è arrivati a questo importante regolamento.

Se non sai che cos’è, informati subito e controlla se la tua attività online rispetta questo nuovo regolamento.

Si tratta di un argomento molto complicato e ti invitiamo a consultare un legale; le sanzioni possono essere davvero salate.

Su di un sito WordPress dovrai condurre un controllo su come gestisci i dati degli utenti e su come gli strumenti da te usati li gestiscono.

Assistenza WordPress rapida e veloce con SOS WP - 2

Per quanto riguarda i cookies la più grande differenza introdotta da questo regolamento è che gli avvisi devono essere preventivi (come si carica il sito) e che l’utente sia messo nella condizione di scegliere se accettare cookies o meno. Il titolare del sito deve permettere la navigazione anche nel caso di rifiuto all’accettazione dei cookies. Gli utenti devono essere in grado di ritirare il consenso in qualsiasi momento.

Ti consigliamo di adeguarti a questo regolamento il prima possibile, come sempre il sito del Garante della Privacy ha pubblicato una Guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali in cui viene fatta chiarezza e vengono segnalate le principali novità.

Hai bisogno di aiuto per adeguare il tuo sito alla normativa dei cookie?

Rivolgiti al nostro servizio tecnico, per un servizio rapido, professionale e dal costo contenuto.

Conclusione

L’argomento di cui abbiamo parlato oggi è delicato e richiede molta attenzione. È però anche arrivato il momento di passare all’azione ed adeguare quanto prima il tuo sito WordPress alla normativa sui cookies. Se non l’hai ancora fatto, implementa una delle soluzioni suggerite quanto prima.

Hai già curato questo aspetto del tuo sito? Hai usato i servizi di Iubenda oppure ti sei occupato in prima persona di stilare la cookies policy?

Parliamone nei commenti!

 

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

174 COMMENTI
Commenta
  1. Francesca

    Ciao, mi è venuto un dubbio. Ho un sito nuovo, aperto da un paio di mesi, è ancora agli inizi, visite quasi nulle. Mi chiedevo, ma devo anch’io implementare il mio sito con la cookies policy? Anche se sono un privato, senza partita iva? Ho letto un pò la normativa e sembra rivolta più alle aziende ed organizzazioni e non hai privati.

    Rispondi
  2. Maria

    Buongoverno,

    io ho un blog WP free, e non è possibile installare nessun nuovo plug in. Mi sono abbonata a cookiebot ma non riesco assolutamente ad utilizzarlo. Continuano a dirmi di installare il plug in e io continuo a rispondere che non posso installarlo. Come posso fare?

    Grazie Maria

    Rispondi
    • Team

      Ciao Maria, consigliamo di passare a WordPress.org. Non puoi in alcun modo usare Cookiebot su WordPress.com! Vedi come eseguire il trasferimento in questa guida. Ti ricordo anche che facendo il passaggio come indicato, puoi attivare la nostra assistenza prioritaria gratis https://sos-wp.it/assistenza-prioritaria/ con risposte da parte di esperti WordPress in meno di 1ora, su qualsiasi argomento legato alla realizzazione di un sito web; avrai accesso dedicato alla nostra esclusiva Area Membri https://sos-wp.it/area-membri/ con tanti video e risorse esclusive :) A presto!

      Rispondi
  3. Antonio

    Salve,
    Complimenti per il vostro servizio, sempre molto utile.
    Vi vorrei chiedere cookiebot cosa intende per 100 sottopagine? Vanno inclusi anche i singoli articoli pubblicati nel conteggio?
    Inoltre una volta installato il Plugin per quanto riguarda la parte normativa va integrata con Iubenda?
    Grazie ancora e buon lavoro.

    Rispondi
  4. Taira

    Salve, i vostri articoli sono sempre molto chiari e questi sulla GDPR non sono da meno, quindi in primis vi ringrazio. Io ho disattivato la privacy e banner automaticamente rilasciati dalla piattaforma wordpress e sono passata direttamente a Iubenda (abbonandomi). Ho attivato Cookiebot (gratuito) sul mio sito ma ho alcuni dubbi, premetto che il mio sito non raccoglie chissà quali cookie ma la scansione ne ha trovati solo 2 (un po pochi) e poi mi ha notificato che avendo più di 100 pagine dovrei passare a premium ma i prezzi sono mensili è con il senno di poi, diventerebbe troppo costoso dato che un blog è una piattaforma che si espande e più pagine si hanno più si andrebbe a pagare. Come ultima cosa per ciò che riguarda i dati degli iscritti, il servizio che wordpress ha integrato può essere valido? In caso di ulteriori perplessità è possibile contattarvi per una consulenza? vi ringrazio anticipatamente

    Rispondi
    • Team

      Ciao Taira, per una consulenza puoi contattare il nostro reparto servizi. WordPress ha inserito una ottima funzionalità per la gestione dei dati, siamo certi che l’adempimento della normativa è uno degli aspetti con cui gli sviluppatori guardano con più attenzione.

      Rispondi
  5. Luca

    Buongiorno, intanto complimenti per i vostri articoli sempre aggiornati e ben fatti.
    Da quello che ho capito leggendo il vostro e altri articoli sul web, per mettersi a norma bisogna intervenire modificando in primis la normativa estesa, poi modificare il banner dei cookies: a front-ended va aggiunta la possibilità di attivare e disattivare le varie tipologie di cookies e a back-ended bisogna avere la possibilità di scaricare (es. un file excel) una lista di utenti che hanno accettato il consenso (sbaglio?) però cercando in rete non ho trovato nessun plugin che abbia queste funzionalità. E in ultimo, aggiungere sul sito web la possibilità agli utenti di scaricare, visualizzare e/o eliminare i propri dati (non mi è molto chiaro come a quali dati ci si riferisca. Solo quelli di registrazione? o anche quelli di navigazione e quelli inviati tramite form?). Ringrazio in anticipo chiunque abbia soluzioni.

    Rispondi
  6. Marika

    Ciao. Ho installato iubenda e con la privacy e cookies sono a posto. Il problema ora sta nella spunta per accettazione policy nei commenti. Molti hanno trovato questa in automatico con ultimo aggiornamento di WP ma io no. Ho provato ad andare nelle impostazioni discussioni di Jatpack ma nulla, questa opzione non c’è e non è stata inserita nei commenti. Ho scaricato WP compliance, ma nulla non la trovo. Come posso inserire questa casella per la spunta all’accettazione sotto i commenti? Grazie

    Rispondi
  7. Letizia

    Ciao, due giorni fa improvvisamente è scomparso dalla mia homepage il banner cookies che ho sempre avuto, gestito con Cookie Notice di dFactory. I settings non sono stati modificati e apparentemente è tutto come prima, ma il banner non compare, tranne che nella navigazione anonima con Firefox.
    Sapete darmi una soluzione?
    Grazie

    Rispondi
      • Letizia

        Ho aggiornato WordPress alla versione 4.9.6, ma quando il banner già non si vedeva più sulla homepage. Tra l’altro, in questa versione ho trovato le novità sulla privacy, ma NON quelle sui commenti di cui ho letto da più parti. Comunque, l’aggiornamento di WordPress apparentemente non ha modificato nulla sul cookie banner.

        Rispondi
  8. Giovanni

    Ciao ragazzi io volevo avere un chiarimento circa il metodo di archiviazione dei consensi degli utenti e se questo obbligo va rispettato anche da chi come me ha un ristorante che riceve prenotazioni tramite il form online (che iscrive anche alla newsletter del ristorante). Ho dato uno sguardo su iubenda da dove ho generato la Policy e Cookie Privacy, nonché il banner, ma la soluzione chiamata “Consent Solution” che sembra appunto lo strumento adatto per la conservazione dei dati ha un costo notevole. grazie Giovannii

    Rispondi
Mostra più commenti

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *