Regolamento gruppo Facebook di SOS WP

Introduzione

Regolamento per i gruppi Facebook di SOS WP “Tutto SEO” e “Supporto WordPress”. Leggi prima di postare.

Questi gruppi nascono con l’intenzione di formare una community ed essere un punto di incontro sia per coloro che vogliono approfondire il mondo di WordPress sia per gli appassionati ed esperti del campo.

Qui puoi trovare a tua disposizione guide, strumenti e risorse su ogni argomento legato a WordPress, posizionamento SEO, creazione del tuo sito, HTML, CSS, ecc.

Non sono graditi all’interno dei gruppi Facebook messaggi riportanti polemiche politiche, di genere, religiose o contro SOS WP. Ogni post non conforme al regolamento verrà cancellato.

La moderazione è a cura degli amministratori di ciascun gruppo Facebook.

Nel gruppo Facebook vige la massima libertà di pensiero nei limiti dell’educazione e della civile dialettica.

Articolo 1: Accettazione del regolamento, iscrizione ed accesso al gruppo Facebook

Il  gruppo Facebook è liberamente consultabile ai membri che vi aderiscono e non vi sono aree riservate a gruppi di utenti .

È possibile partecipare alle discussioni liberamente senza previa iscrizione avallata dall’amministratore del gruppo.

L’iscrizione al gruppo Facebook è libera e gratuita e non comporta alcun obbligo da parte dell’utente salvo l’accettazione del presente regolamento che costituisce pertanto condizione necessaria per l’adesione ed il successivo accesso al gruppo Facebook

Procedendo con la l’adesione al gruppo Facebook si accettano senza riserva ed in tutte le loro parti, sia il Regolamento del Gruppo Facebook pubblicato sul sito dell’Associazione sia tutte le norme comportamentali. Contestualmente l’utente stesso si impegna ad accettarne le modifiche future, annunciate di volta in volta tramite i relativi canali di comunicazione.

Gli iscritti al gruppo Facebook sono tenuti a prendere visione di ogni modifica al regolamento ogni qualvolta venga annunciata. Le modifiche del regolamento si intendono accettate da ciascun utente per il solo ed unico fatto di essere state messe a conoscenza dell’utente stesso mediante pubblicazione sul medesimo gruppo Facebook.

La mancata conoscenza del regolamento al momento dell’iscrizione e delle successive variazioni non è considerata in alcun caso elemento attenuante od esimente delle responsabilità dell’utente stesso nei confronti dell’amministrazione, della moderazione del gruppo Facebook o di soggetti terzi, nessuno escluso. Pertanto ad eventuali provvedimenti disciplinari presi nei confronti dell’utente da parte dell’Amministrazione del gruppo Facebook e dei Moderatori non potrà mai essere opposta alla mancata conoscenza del regolamento del gruppo Facebook.

Nel caso un utente non sia in accordo con qualche modifica al regolamento, può contattare l’admin e chiedere l’esclusione dal gruppo.

Articolo 2: Messaggi e responsabilità

Ogni intervento riflette il punto di vista e le opinioni dell’utente che lo ha inserito.

Con il perfezionamento dell’iscrizione l’utente assume ad ogni effetto di legge la piena, diretta e personale responsabilità, sia sul piano civile che penale, del contenuto dei messaggi inseriti.

Nessuna responsabilità potrà in nessun caso essere attribuita a SOS WP e al suo Staff, che non sono pertanto in alcun modo responsabili di quanto scritto dagli utenti.

Ogni messaggio inserito nel gruppo Facebook che violi il presente regolamento può essere soggetto a modifica, cancellazione o chiusura ad insindacabile giudizio dell’Amministratore del sito e dei Moderatori.

L’autore del messaggio non conforme al regolamento può essere soggetto a vari provvedimenti da parte dello Staff, fino ad arrivare all’esclusione dal gruppo Facebook.

Essendo di fatto impossibile il monitoraggio del gruppo Facebook  da parte dei moderatori 24 ore su 24, l’utente che si ritenga offeso da un messaggio inserito da un altro utente, o che noti una violazione di qualsiasi genere, è invitato a non rispondere sul gruppo Facebook, ma a segnalare immediatamente il messaggio e il suo autore allo Staff, che si prenderà cura di esaminare quanto scritto e prendere opportuni provvedimenti.

Non sono consentiti all’interno del gruppo Facebook i messaggi fuori tema (Off Topic o OT) che potranno essere cancellati dallo Staff senza alcun preavviso.

Articolo 3: Norme di comportamento

Per una coesistenza quanto più possibile pacifica e gradevole, lo Staff del gruppo Facebook fa affidamento principalmente sul buon senso e sullo spirito di collaborazione degli iscritti.

In ogni caso, onde evitare dubbie interpretazioni, sul gruppo Facebook Tutto SEO o sul gruppo Supporto WordPress è assolutamente vietato:

  • Inserire immagini o altri contenuti a sfondo pornografico;
  • Insultare, minacciare, o attaccare personalmente, in qualsiasi forma, qualsiasi utente o membro dello Staff;
  • Diffamare persone, aziende o altri soggetti, soprattutto se da parte di utenti anonimi;
  • Chiamare in causa parti che non possono rispondere, soprattutto se da parte di utenti anonimi;
  • Pubblicare contenuti a sfondo razzista o contenenti ogni tipo di apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza rispetto alle altre;
  • Offendere istituzioni di qualsiasi genere o confessioni religiose;
  • Trattare argomenti ritenuti non idonei allo spirito del gruppo Facebook, contrari al buon gusto o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti;
  • Inserire collegamenti a siti esterni contenenti materiale che violi le leggi sul copyright e sul diritto d’autore;
  • Contattare privatamente un utente, per problematiche relative ai post, senza che vi sia stata una espressa richiesta di quest’ultimo;
  • L’uso e l’abuso di polemiche e volgarità;
  • I flame intesi come tutti quei comportamenti deliberatamente provocatori od offensivi verso SOS WP e altri membri del gruppo, messi in atto per il gusto di creare polemiche, poiché la community nasce per promuovere uno scambio costruttivo;
  • Non è ammessa autopromozione, salvo diversa indicazione da parte degli amministratori;
  • Laddove SOS WP promuova dei servizi a pagamento, non sono ammessi gruppi di acquisto;
  • Lo spam inteso sia come: a) reiterato inserimento di messaggi con contenuto non idoneo allo spirito del gruppo Facebook , b) deliberata e ripetuta pubblicità di qualunque natura. È permesso l’inserimento di news provenienti da altri siti, così come l’inserimento di link esterni, ma tali pratiche devono essere attinenti agli argomenti trattati e non una forma di pubblicità;
  • Qualsiasi atto o atteggiamento che violi le leggi vigenti in Italia.

Articolo 4: Moderazione

La moderazione è a cura dello Staff del gruppo Facebook “Tutto SEO” e del gruppo “Supporto WordPress” composto dagli amministratori del gruppo Facebook e dai moderatori nominati.

Verrà chiusa, modificata o cancellata ogni discussione dove argomenti o toni non risultino rispettosi di questo regolamento. Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare è data ampia facoltà al moderatore di intervenire come ritenga più opportuno.

È espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l’argomento sia la contestazione di chiusura di topic o la ripresa degli argomenti che hanno motivato la chiusura dei topic.

Articolo 5: Ban e sospensioni

La violazione del presente regolamento può portare a diversi tipi di intervento sull’utente da parte dello Staff, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, a seconda della gravità della violazione:

  • Ammonizione (violazione non grave);
  • Ban (violazione molto grave, esclusione a tempo indeterminato).

Nel caso in cui un utente venga bannato permanentemente dal gruppo Facebook, non può riscriversi con altro nickname, essendo bannati non i nickname ma le persone. Qualora un utente bannato si riscriva al gruppo e venga scoperto dai Moderatori o dagli Amministratori, verrà nuovamente bannato permanentemente e perderà definitivamente il diritto a tornare sul gruppo Facebook.

Qualora l’utente bannato permanentemente continui a riscriversi, con l’unico fine di contestare e ostacolare il regolare svolgimento dei post sul gruppo si procederà con la segnalazione ai gestori del social network Facebook o all’autorità competente.

Articolo 6: Chiarimenti e contestazioni

L’operato dei Moderatori è insindacabile e può essere giudicato solo dall’Amministratore del gruppo Facebook.

È comunque permesso chiedere spiegazioni, non utilizzando però lo spazio pubblico del gruppo Facebook. Eventuali richieste di chiarimenti o segnalazioni di comportamenti scorretti vanno effettuate, in maniera civile, tramite e-mail, messaggio privato o tramite programma di messaggistica istantanea, in ogni caso sempre in forma privata. Verrà immediatamente chiuso ogni thread avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, verrà immediatamente allontanato dal gruppo Facebook secondo l’insindacabile giudizio dello Staff.

Si avvisa che qualsiasi forma di “protesta” che non rientra nei canoni del vivere civile e del rispetto umano, verrà lo stesso opportunamente segnalata. La stessa cosa vale per i “fake”, ossia persone non identificabili tramite reali connotati che con le loro azioni deleterie e irrispettose ledono l’immagine altrui e del gruppo; i suddetti saranno istantaneamente denunciati alle autorità competenti.