Guide

BuddyPress: creare forum e social networks su WordPress

BuddyPress ti consente di creare un sito su cui i tuoi utenti potranno registrarti e ti dà anche modo di interagirci in modo più semplice. Leggi questa guida se vuoi implementare le funzionalità social del tuo sito web.

Mini guida a BuddyPress

Oggi parliamo del plugin per creare forum e social networks su WordPress più famoso della rete, ovvero: BuddyPress.

Sempre più spesso, ricevo richieste da parte di utenti che vogliono implementare funzionalità social all’interno del proprio sito WordPress. Tu ci avevi mai pensato?

“Implementare funzionalità social” non significa necessariamente creare un social network – piuttosto, significa creare un sito dove gli utenti possono registrarsi, creare e aggiornare un profilo e usare quest’ultimo per interagire con il sito stesso e/o con gli altri utenti registrati.

Per implementare questo tipo di funzionalità su WordPress il plugin migliore è sicuramente BuddyPress.

BuddyPress è stato scaricato oltre 7,7 milioni di volte ed ha moltissime funzionalità, a loro volta ampliate dai numerosi plugin ed estensioni disponibili.

In questa mini guida vedremo come configurare BuddyPress in modo che chi visita il tuo sito possa registrarsi, creare un profilo, modificarlo ed anche inviare messaggi ad altri utenti registrati.

Iniziamo subito.

BuddyPress: installazione e attivazione

Come sempre, la prima cosa che devi fare è cercare dalla tua Bacheca il plugin all’interno della directory WordPress, cliccare “Installa” e, quindi, “Attiva”.

Quando attivi il plugin potresti vedere un messaggio che notifica che BuddyPress non può funzionare correttamente perché il tuo sito WordPress ha ancora la struttura permalink default.

“Ma il mio sito è già avviato. Posso andare a modificare la struttura dei permalink?”

Questa è un’ottima domanda. Soprattutto se il tuo sito ha link in entrata, cambiare la struttura permalink (cioè, gli URL) genererebbe molti errori 404.

A questo proposito ti consiglio – prima di fare qualunque modifica – di leggere Come ottimizzare i permalink del tuo sito WordPress e, se necessario, configurare le necessarie ridirezioni.

Componenti

Quando BuddyPress è attivo e funzionante al 100 per cento, la prima cosa da fare è configurare i cosiddetti “Componenti”.

I components sono le funzionalità BuddyPress che puoi scegliere se abilitare o meno all’interno del tuo sito.

Componenti Obbligatori

Affinché BuddyPress funzioni correttamente, due componenti devono essere per forza attivi. Questi si chiamano BuddyPress Core e Community Members, sono indicati come “Più usati” e non possono essere disattivati.

BuddyPress Componenti

Vediamo le caratteristiche degli altri componenti uno ad uno:

  • Profili Estesi
    Attivando questo componente, potrai aggiungere campi personalizzati al profilo utente. Abilitata la funzionalità, aggiungi diverse tipologie di campi (e anche gruppi di campi) navigando in Utenti > Campi Profilo. Su questa pagina, clicca Aggiungi Nuovo Campo, seleziona Obbligatorio in Campo Obbligatorio se vuoi creare un campo obbligatorio e quindi scegli una delle tipologie disponibili (campo di testo, numerico, URL, data, eccetera).
  • Impostazioni Account
    Spuntando questa voce, permetterai agli utenti di modificare il loro account e le notifiche direttamente dalla schermata profilo.
  • Gestire gli utenti come amministratore
    Come amministratore, hai accesso alla lista completa degli utenti registrati e in qualunque momento puoi visualizzare e modificare i profili.Navigando in Utenti > Tutti gli utenti vedi la lista di tutti i profili. Qui, seleziona “Modifica”. Nella prima schermata vedi i campi tradizionali dell’utente WordPress. Selezionando invece la tab Profilo Esteso visualizzerai invece i campi del profilo BuddyPress.Puoi anche visualizzare il profilo live cliccando su Visualizza Profilo.
  • Connessioni Amicizia
    Quando attivi il componente Connessioni Amicizia, gli utenti possono inviare richieste di amicizia ad altri user del sito. Se la richiesta viene accettata, gli utenti possono monitorare a vicenda il registro attività.
  • Messaggi Privati
    Questo componente permette di abilitare la funzionalità per inviare messaggi privati ad altri utenti.
    Quando gli utenti mandano un messaggio, il destinatario ricevere una notifica. Ogni utente ha all’interno del suo profilo una schermata dinamica per visualizzare, cancellare e rispondere ai messaggi.
  • Flusso Attività
    Attivando il Flusso Attività, permetti agli utenti di visualizzare i registri delle attività personali, delle menzioni, dei preferiti e delle attività degli amici.Come utente amministratore, puoi visualizzare il registro di tutte le attività all’interno del sito navigando in Attività nella Bacheca. Se attivi la funzionalità Gruppi (approfondita di seguito), sarà disponibile anche un registro delle attività di ogni singolo gruppo.
  • Notifiche
    Ti consiglio di abilitare questo componente: infatti, serve ad attivare le notifiche per gli utenti che possono, inoltre, configurarle direttamente dal loro profilo. Nel dettaglio, possono decidere se abilitare o meno notifiche quando ricevono una menzione, una risposta ad un commento, ad un messaggio, una richiesta di amicizia o quando un utente accetta quella che hanno inviato.Inoltre, le notifiche appaiono anche nella barra degli strumenti in testa al sito.
  • Gruppi Utenti
    E’ possibile usare BuddyPress anche per creare Gruppi. Quando abiliti il componente “Gruppi Utenti” viene generata una nuova pagina – chiamata, appunto, Gruppi.Qui gli utenti possono creare un nuovo gruppo, configurarne la visibilità (i gruppi possono essere pubblici, privati o nascosti), scegliere chi può invitare utenti nel gruppo, caricare un’immagine di copertina e mandare i primi inviti.I gruppi hanno liste, membri e registri attività separati.

    1. Gestire i gruppi dalla bacheca
      Quando si abilita la funzionalità Gruppi, appare all’interno della Bacheca una nuova voce chiamata, appunto, Gruppi.Qui gli amministratori possono vedere la lista dei gruppi e, per ciascuno di essi, i membri iscritti. Possono anche cambiare descrizione, visibilità e modificare le altre impostazioni del gruppo.
    2. Notifiche per i gruppi
      Se decidi di attivare la funzionalità gruppi all’interno del tuo sito, ti consiglio di installare anche il plugin BuddyPress Group Email Subscription.Questo strumento permette agli utenti di scegliere se ricevere notifiche relative all’attività del gruppo su base giornaliera, su base settimanale, ogni volta che viene creato un nuovo argomento oppure per tutte le attività.
  • Monitoraggio Sito
    Questa funzionalità deve essere attivata solo quando si gestisce un sito in modalità Multisite. In questo caso, si ricevono notifiche relative alle attività (nuovi post, ecc) all’interno dei blog che fanno parte della rete di siti.
Assistenza WordPress rapida e veloce con SOS WP

Pagine

La seconda sezione da configurare quando installi BuddyPress è quella chiamata “Pagine”.

Qui, puoi scegliere quali pagine usare per visualizzare le directory degli utenti, il registro attività del sito, la lista dei gruppi, il form di registrazione e quello di attivazione.

Nota! Queste pagine vengono di norma generate automaticamente da WordPress. Se però ti accorgi che le pagine Registrati ed Attivati non appaiono nella lista, probabilmente non hai abilitato la registrazione al sito.

Per risolvere questo problema, naviga in Impostazioni > Generali e spunta la voce “Chiunque può registrarsi” in corrispondenza di Iscrizione.

Opzioni

La terza ed ultima pagina da configurare è chiamata “Opzioni”.

Qui ci sono varie opzioni da spuntare per abilitare diverse funzionalità, alcune delle quali molto importanti.

Per esempio, lavorando su questa pagina puoi abilitare la funzionalità di creazione gruppi per gli utenti ed il caricamento di avatar personalizzati.

Sempre da questa pagina, puoi permettere agli utenti di cancellare il loro profilo.

Processo Registrazione Utenti

Quando attivi BuddyPress sul tuo sito, chiunque può compilare il form di iscrizione che si trova sulla pagina “Registrati” e creare un profilo.

Prima che il profilo sia però attivo, l’utente dovrà confermare il proprio indirizzo email incollando nella pagina di attivazione un codice unico inviato automaticamente.

Prima che l’attivazione sia completata, l’account è in stato “In sospeso”.

Gli amministratori possono visualizzare la lista dei profili non ancora attivati navigando in Utenti > Gestisci le Registrazioni.

Qui, possono attivare manualmente i profili oppure inviare un’altra email di attivazione (nella colonna “Emails inviate” è visualizzato il numero di email già inviate).

Traduzione in italiano

BuddyPress è disponibile anche in italiano. Se non viene automaticamente installato in italiano, puoi scaricare la versione tradotta qui. Esiste anche un forum di supporto in italiano dedicato interamente a questo plugin. Clicca qui per visitarlo.

Altri strumenti utili per BuddyPress

BuddyPress è uno strumento già molto ricco di funzionalità. Se queste però non ti bastano, esistono molti plugin per integrarlo.

Tra quelli più interessanti, ti consiglio di provare:

  • BP Profile Search, dello sviluppatore italiano Andrea Tarantini. Questo plugin serve ad inserire campi di ricerca all’interno della directory dei membri.
  • rtMedia dopo aver installato questo plugin, gli utenti registrati al tuo sito potranno allegare file media a messaggi e commenti e creare album all’interno del proprio profilo.
  • Wanguard questo plugin serve a proteggere il tuo sito WordPress – su cui hai installato BuddyPress – da eventuali spammer che potrebbero inviare fasulle richieste di iscrizione al sito
  • WordPress Social Login, questo plugin otterrá le informazioni di login dai profili social degli utenti per completare i campi per il profilo BuddyPress. Per attivarlo dovrai navigare su “Componenti” in “WordPress Social Login” e attivare “Profile Mapping” nella tab BuddyPress.
    Questa piccola modifica eviterà agli utenti la noia di dover completare vari campi con i propri dati personali o ricordare nome utente e password. Con più di 70.000 installazioni ed ottime valutazioni (quattro su cinque stelle) WordPress Social Login rappresenta una scelta affidabile per chi vuole facilitare la procedura di registrazione e login per i propri utenti.
  • iFlyChat questo strumento ti permetterà di creare una chat room per i tuoi utenti. Oltre a facilitare discussioni di gruppo con un’interfaccia piacevole e funzionale, offrirà anche la possibilità agli utenti di avviare conversazioni private. Utilizzando uno shortcode potrai visualizzare il contenuto delle chat e moderare le discussioni. iFlyChat si tratta di uno strumento molto versatile ed è una scelta valida per chi vuole creare una piattaforma per appuntamenti, corsi online, fan club, e per gruppi che possono trarre vantaggio da una chat room.
    Questo plugin ha più di 5.000 installazioni e gode di ottime valutazioni con 4.5 stelle su cinque. Se sei rimasto davvero colpito dai servizi offerti da questo strumento puoi considerare una delle versioni a pagamento a partire da 19$ al mese. Il pacchetto più economico, il Basic, rimuove il limite al numero di chat room e il marchio iFly dalla chat.

Conclusione

Siamo arrivati alla conclusione di questa breve guida su BuddyPress.

Hai mai utilizzato questo plugin?

Pensi che implementare funzionalità social all’interno del tuo sito potrebbe aiutarti ad aumentare traffico ed interazioni?

Come sempre, per tutte le domande ed i commenti ci vediamo sotto all’articolo. Alla prossima guida.

BuddyPress: creare forum e social networks su WordPress
5 (100%) 1 vote

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Registrare un dominio e uno servizio di hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

70 COMMENTI
Commenta
  1. Claudius

    Ciao Andrea, approfitto della tua esperienza per chiederti se esiste un modo per impedire la cancellazione degli articoli pubblicati dai Collaboratori e Autori che cancellano il proprio account dalla sezione “Impostazioni” di Buddypress. Io per molteplici ragioni voglio impedirlo, per non cancellarli dal sito assieme a tutti i dati dell’account eliminato. Come fare?
    A presto e buon lavoro.
    Claudius

    Rispondi
    • Team

      Ciao! Purtroppo non possiamo fornirti una soluzione: non esiste un modo “semplice” per evitare questo, anche per rispettare la vigente normativa del GDPR in tema di trattamento dati. Dovresti in caso, farti mandare una email di richiesta di cancellazione, per “trattare” la permanenza dei contenuti nonostante la cancellazione dell’autore, ma è un percorso certamente macchinoso e non semplice. Un saluto!

      Rispondi
  2. GB

    Buongiorno,
    Vorrei creare un sito di dating sportivo ma non sono molto espero di BP.
    Vorrei cortesemente sapere se una volta che un utente si registra e crea un gruppo, per esempio una squadra di calcio, in un secondo momento può inserire lui direttamente un utente all’interno del gruppo stesso (giocatore della squadra) con la possibilità di lasciare commenti e valutazioni.

    Rispondi
  3. fabio

    Guida fantastica, comincerò di sicuro a seguirvi più spesso dato che mi sto affacciando al mondo wordpress.
    Se è possibile avrei bisogno di un chiarimento.
    Un social con Buddypress quanto potrebbe diventare grande senza creare problemi di rallentamento, avere pagine con caricamenti infiniti ovviamente allontana i possibili utenti.
    E consigliato per siti con grandi volumi di utenti?
    Ringrazio per l’ attenzione che vorrai darmi.
    Saluti e continuate cosi, siete un valore aggiunto per noi novellini, e non solo.
    Grazie

    Rispondi
    • Team

      Ciao Fabio, con BuddyPress puoi gestire anche grandi volumi di utenti. Il punto sarà più che altro, avere un ottimo server per gestirli e mantenere ottimizzato il flusso di contatti e interazioni. Un saluto!

      Rispondi
  4. Davide Pellegrini

    Ciao, una domanda. Quando gli utenti entrano con un proprio profilo in Buddy Press hanno la possibilità di scrivere articoli. Ma come si fa a limitare i permessi degli utenti rispetto alle pagine. Le pagine, spesso, rappresentano il menu istituzionale del sito e io non vorrei che gli utenti della community possano avere l’accesso alla parte più istituzionale. Come si fa?

    Rispondi
  5. Carlo

    Ciao Andrea,
    Complementi per la guida, volevo sapere se è possibile eliminare il menù Buddypress dalla toolbar di WordPress in alto a destra e inserirla nel menù del sito. Grazie

    Rispondi
  6. paolo

    Ma come vengono gestiti gli utenti in buddypress?
    Nel momento in cui lo installo, gli utenti sottoscrittori che avevo prima nel mio blog diventano ora utenti buddypress?

    Rispondi