Fai un backup dei tuoi contenuti con la funzionalità “Esporta”

Aggiornato il da | 20 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Fai un backup dei tuoi contenuti con la funzionalità “Esporta”

Nella guida di oggi, ti presenterò una funzionalità nativa WordPress veramente molto utile, ma che pochi conoscono e, soprattutto, utilizzano.

Sto parlando della funzionalità “Esporta”, grazie alla quale potrai fare un backup dei tuoi contenuti.

Fare un backup dei tuoi contenuti con la funzionalità “Esporta” richiede pochi secondi; pensa però a quanto tempo hai investito nella scrittura di tutti i testi per post e pagine.

Sicuramente ne vale la pena.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Vediamo dunque come utilizzare questa funzionalità.

Come utilizzare la funzionalità “Esporta”

A volte non è necessario avere un backup completo di un sito web.

Può essere sufficiente salvare solo i contenuti, per esempio quando effettui un restyling completo del sito e non hai bisogno di reimpostare temi, plugin e personalizzazioni. In questo caso, la funzionalità Esporta ti permetterà di ricreare il tuo sito web e di mantenere tutti i tuoi contenuti.

Per prima cosa, naviga all’interno della tua bacheca in Strumenti > Esporta. Vedrai questa schermata:

Schermata funzionalità "Esporta" di WordPress

Come vedi, qui ci sono diverse opzioni che puoi selezionare.

Puoi scegliere se esportare tutti i contenuti, solo gli articoli o le pagine.

Come vedi nello screenshot, ci sono poi delle altre opzioni (in questo caso Shortcodes e Sliders).

A seconda dei plugin che hai installato, vedrai infatti diverse opzioni di esportazione dei contenuti.

Se hai installato WooCommerce, per esempio, potrai esportare Prodotti, Ordini, Codici promozionali.

Quando selezioni Articoli o Pagine, puoi anche usare dei criteri per filtrare i contenuti da esportare: per esempio, Autori, Categorie, oppure un intervallo di date o anche lo stato di pubblicazione.

opzioni di esportazione

Quando hai finito di lavorare sulle opzioni, clicca “Scarica file di esportazione”.

Partirà quindi il download di un file .xml contenente tutti i contenuti che hai selezionato.

Questo è il tuo file di backup.

Al suo interno non troverai però file “leggibili”. Piuttosto, si tratta di un lungo file contenente codici e contenuti.

Nella prossima sezione vediamo come importarlo in caso di necessità.

Come importare il backup dei tuoi contenuti

Con un file di esportazione WordPress alla mano, puoi in qualunque momento importare i tuoi contenuti in pochi click.

Per prima cosa, naviga in Strumenti > Importa.

Qui, dovrai installare il plugin necessario per l’importazione dei file.

Tra le opzioni disponibili, seleziona “WordPress” (in quanto il file che andremo a caricare è stato generato da WordPress stesso).

opzioni di importazione

Ti verrà quindi richiesto di installare WordPress Importer.

Clicca Installa Adesso e poi Attiva il Plugin & Lancia l’Importatore.

Arrivato a questo punto, ti basterà selezionare dal tuo PC il file .xml e cliccare Carica il file ed importa.

Schermata Importa

Nella schermata successiva ti saranno richieste due cose:

  1. Assign Authors
    • Qui ti viene chiesto di selezionare l’autore a cui assegnare i contenuti importati, oppure se crearne uno nuovo.
  2. Import Attachments
    • Spuntando la voce Download and import file attachments saranno scaricati ed importati anche tutti i file media a cui sono inseriti collegamenti nel file .xml

Completati questi passaggi, clicca Submit. I tuoi contenuti saranno ora importati e visibili sul tuo sito.

Conclusione

Come vedi, creare un backup dei contenuti con la funzionalità “Esporta” di WordPress è veramente semplice.

Anche importare il file .xml è molto facile e veloce.

Avevi mai provato a fare un backup del tuo sito usando questa funzionalità?

Ti è mai capitato di perdere i contenuti? In quel caso ne avevi scaricata una copia?

Se sì, come l’hai importata sul tuo sito?

Come al solito, parliamone nei commenti.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per pasquale autiero
    pasquale autiero

    Ciao. Ho un problema e ho timore soprattutto di perdere i post che sono tanti.
    Ho eseguito l’aggiornamento del tema ed adesso nella homepage non appare piu ne header ne footer e non c’è verso di sistemare la cosa, faccio presente che la home è fatto con Elementor.
    Quindi voglio anche resettare tutto e ricominciare d’accapo, ma è fondamentale non perdere i post e i media se, poi le pagine posso ricostruirle tutte, tanto sono solo 3 compresa quella degli articoli. Come faccio??? Ho anche una copia di backup fatta con updraft. Grazie!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, hai già provato a disattivare i plugin?

  2. Immagine avatar per Flavia
    Flavia

    Bellissimo articolo, complimenti!
    Sto cercando di aprire un blog wp con Altervista e sono agli inizi.
    Ho visto che tutti i plugin di backup testati con la mia versione di WP ti fanno fare gratuitamente il backup ma se devi importare il file richiedono un pagamento.
    Ho visto che hai spiegato come farlo manualmente ma non ho capito una cosa, cioè se faccio il backup completo (tutti i contenuti) e lo importo in caso di bisogno ci ritrovo dentro tutto: immagini,testi, articoli, plugin, il tema……? E se così non fosse cosa posso fare. Grazie

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Flavia, si, dovresti ritrovare tutto con il backup manuale: sia il tema, sia i plugin, sia i contenuti. Un saluto e buon lavoro!

    2. Immagine avatar per Flavia
      Flavia

      Anche le immagini?
      Grazie mille e buona serata

    3. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Sì, selezionando la voce “Scarica ed importa gli allegati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*