Guide

Come passare da All In One SEO a SEO Yoast in 5 minuti

Passare da All In One SEO a Yoast SEO è super-veloce e veramente facile. Qui troverai tutte le istruzioni per fare la migrazione con successo, senza stress e soprattutto senza perdere dati importanti.

da All in One SEO a SEO by Yoast

Stai pensando di passare da All In One SEO a Yoast SEO?

Entrambi sono plugin ottimi, ma forse hai letto la nostra guida in italiano a Yoast SEO per ottimizzare il tuo sito e sei rimasto impressionato da tutte le funzionalità di questo plugin, oppure usi All In One SEO Pack da molto tempo e hai deciso che è arrivato il momento di usare un nuovo strumento per curare la SEO del tuo sito.

Se hai bisogno di un esperto SEO a tua disposizione, per capire in breve tempo come migliorare il posizionamento sui motori di ricerca attraverso le corrette pratiche di ottimizzazione, prenota adesso la tua call gratuita e poi torna su questa utile guida.

Infine ricorda che se dovessi avere domande o avere bisogno di un supporto professionale, puoi attivare oggi stesso la nostra Assistenza Prioritaria rapida e gratuita - inclusiva di 32 video del Corso WordPress - quando acquisti uno spazio hosting su SiteGround (o altri hosting) tramite il nostro link. Migliaia di persone si sono già affidate a noi e possiamo aiutare rapidamente anche te.

Qui tutte le testimonianze

Passare da All In One SEO a Yoast SEO in 5 minuti

Cominciamo.

#1 Installare WordPress Yoast SEO

La prima cosa che dovrai fare è andare sulla pagina Plugin della tua Bacheca, cercare Yoast SEO, installarlo e attivarlo, come qualunque altro plugin.

Anche se All In One SEO Pack è ancora attivo, questo passaggio non dovrebbe generare alcun errore.

#2 Importare i dati da All In One SEO

Importare i dati per passare da All In One SEO a Yoast SEO

Prima di procedere e per minimizzare i rischi, ti invitiamo ad effettuare un backup di tutto il contenuto del tuo sito.

Se non segui un piano di backup o non hai mai messo al sicuro i dati del tuo sito, leggi la nostra guida al più presto e mettiti al riparo da rischi inutili. Con un backup a disposizione puoi ripristinare il tuo sito in pochi minuti dopo qualsiasi problema, ti può far risparmiare tanti soldi in assistenza tecnica e ti fa dormire tranquillo.

Dopo aver attivato Yoast SEO, disattiva All In One SEO. Dopo aver effettuato queste procedure noterai una nuova tab alla sinistra del tuo schermo chiamata SEO. Da qui potrai accedere a tutte le pagine di configurazione del tuo nuovo plugin.

Quello che segue, è il passo più importante per passare da All In One SEO a Yoast SEO:

Naviga in SEO > Strumenti > Importa ed Esporta. Qui ti saranno presentate tre opzioni, tra cui quella di importare tutti i dati da altri plugin.

Hai poi una scelta: cancellare tutte le informazioni di All In One SEO o meno.

Generalmente, la funzione d’importazione di Yoast SEO funziona senza problemi. Tuttavia, se preferisci fare la migrazione, controllare che tutte le informazioni siano corrette e cancellare i dati di All In One SEO in un secondo momento non c’è problema!

Yoast SEO è infatti programmato in modo che tu possa fare una seconda importazione (questa volta cancellando tutti i dati di All In One SEO) senza creare duplicati.

#3 Passare da All In One SEO a Yoast SEO: un ultimo dettaglio

Effettuata la migrazione, vedrai che tutti i tuoi post hanno titolo e descrizione SEO corretti (non ti preoccupare se nella pagina di visualizzazione di tutti gli articoli queste informazioni sono doppie. Quelle relative a All In One SEO scompariranno una volta disattivato il plugin).

Ora dovrai solo occuparti della Home Page. All In One SEO è infatti impostato in modo tale che il titolo SEO e la meta descrizione della HP siano impostati nella pagina di configurazione del plugin. Queste informazioni non possono dunque essere importate automaticamente.

Quindi, vai sulla pagina di configurazione di All In One SEO, copia le informazioni per la tua home page e incollale nel box Yoast SEO che trovi sotto l’editor di testo dell’HP.

Ora hai terminato tutti i passaggi, puoi quindi disattivare All In One SEO Pack e, quando sei pronto, cancellarlo. Yoast SEO è dotato di un’interfaccia molto bel realizzata che ti guiderá all’uso di questo potente strumento, ponendoti domande sul tuo sito e consigliandoti le impostazioni più adatte in base alle tue risposte.

#4 Risoluzione problemi

Nel caso in cui la procedura illustrata nei punti precedenti non funzioni, puoi utilizzare il plugin SEO Data Transporter. Questo plugin ti permette di trasferire dati SEO da diversi temi e plugin. Con più di 7.000 installazioni e 4.5 stelle di valutazione si tratta di una soluzione alternativa affidabile.

100 domande sulla SEO trovano finalmente risposta, da un importante dirigente di Google.

Conclusione

Ecco fatto: sei riuscito a passare da All In One SEO a Yoast SEO con successo! Come vedi è stato semplicissimo. Ora fammi sapere com’è andata.

Hai concluso il passaggio senza problemi, oppure hai avuto qualche difficoltà?

Lasciaci un commento e condividi con noi la tua esperienza.

NOTA: Questa guida è stata pubblicata originariamente nel settembre 2014 ed è stata completamente riscritta e aggiornata per accuratezza e comprensibilità.

Altre guide della stessa
categoria

35 COMMENTI
Commenta
  1. giusy

    Ciao, ho seguito tutti punti uno per uno e sono riuscita ad istallare yoast. però non riesco ad importare i dati di all in one seo, perché quando faccio partire la procedura mi viene detto “Non hai il permesso di accedere a questa pagina.”. Come posso fare?

    Rispondi
  2. Roberto Sanno

    Dunque,
    avevo intenzione di passare a Yoast, ma il mio All in One ha il rewrite automatico degli articoli, e su di esso ho impostato l’aggiunta automatica di una riga di testo, visto che molti di essi sono orientati sulla stessa cosa, tipo “%post_title% Ciao questo è il testo da salvaguardare”. Inutile dire che nei record di WP non c’è traccia dei title, per alcuni articoli ho bisogno di cambiarlo però, ma compare sempre il testo “da salvaguardare”.
    Ho pensato di
    -Scrivere solo il titolo per creare i record di WP
    -Esportare in un file, quindi modificarlo aggiungendo o moddando quello che mi interessa
    -e poi passare a SEO yoast importando il file.

    Mi chiedo solo se ciò possa ledere il posizionamento, perché come tutti del resto ci tengo molto al lavoro che ho fatto e non sarebbe solo un dispiacere.

    Rispondi
  3. Stefano

    Ciao Andrea,
    ho un sito multilingua sviluppato con q-traslate. Volevo ottimizzare il seo, attualmente ho all in one seo installato sulla piattaforma e qualche problemino me lo da. Mi consigli di continuare con questo o meglio passare a yoast? Quale dei due gestisce meglio il multilingua?

    Rispondi
  4. Pasquale Palmiotto

    Purtroppo nel tema RedWaves Lite non riesco a trovare il e quindi non riesco ad apportare la modifica come si vede nel video, perciò resto ancora con All in One SEO per la home page e Yoast per pagine e articoli :(

    Ho scandagliato tutto quello che è presente nell’editor ma il proprio non lo trovo. Se qualcuno avesse suggerimenti gliene sarei grato.

    Rispondi
  5. Lorenzo Gnesutta

    Ciao Andrea…..sto utilizzando SEO by YOAST con grande soddisfazione. Sto scrivendo degli articoli ottimizzati SEO che riesco a far posizionare bene nella SERP.

    Ti devo però fare una domanda. Vorrei iniziare a pubblicare degli articoli con un solo video di youtube o vimeo embedded all’interno dell’articolo e poi lasciare sotto lo spazio per i commenti delle persone. Se io creo degli articoli di questo tipo, cioè senza testo scritto ma con un solo video, vengo penalizzato poi dai motori di ricerca in quanto non vedono del testo scritto?

    Grazie in anticipo per la tua risposta.

    Buon Lavoro. Siete bravissimi

    Rispondi
  6. Lorenzo Gnesutta

    Ciao Andrea…..sto utilizzando SEO by YOAST con grande soddisfazione. Sto scrivendo degli articoli ottimizzati SEO che riesco a far posizionare bene nella SERP.
    Ti devo però fare una domanda. Vorrei iniziare a pubblicare degli articoli con un solo video di youtube o vimeo embedded all’interno dell’articolo e poi lasciare sotto lo spazio per i commenti delle persone. Se io creo degli articoli di questo tipo, cioè senza testo scritto ma con un solo video, vengo penalizzato poi dai motori di ricerca in quanto non vedono del testo scritto?
    Grazie in anticipo per la tua risposta.
    Buon Lavoro

    Rispondi
    • Andrea Di Rocco

      Ciao Fabio,
      dovrebbe essere così vista la compatibilità dei plugin, ma ti consiglio in ogni modo di contattare il supporto di WPML e chiedere meglio.
      Un saluto!

      Rispondi
  7. Cristian

    ciao, ottimo articolo!

    Ho seguito questa guida per installare Seo by yoast, ho scielto anche l’importazione dei dati da all in one Seo , ha importato titoli e descrizioni degli articoli tranne che i tags, come posso fare?

    Help me please ;-)

    Rispondi
  8. gianluca

    Ciao Andrea, ottimo articolo, vorrei passare da allinone a Yoast.
    L’unico dubbio che ho è il fatto che Allinone consente di definire il “menu label” di una pagina ovvero l’anchor text dei menù di navigazione.

    Sai se su Yoast esiste questa opzione? Pensi sia consigliabile mantenere Yoast per i metatag, e Allinone solo per questa opzione?

    grazie
    Gianluca

    Rispondi
    • Andrea Di Rocco

      Ciao Gianluca,
      mi informerò di questo contattando direttamente il team degli sviluppatori di SEO by Yoast, spero di darti al più presto l’informazione che cerchi.
      Grazie del tuo commento, continua a seguirci!

      Rispondi
Mostra più commenti

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *