Come proteggere il copyright dei contenuti su WordPress

proteggere copyright contenuti su wordpress

Hai mai pensato di proteggere il copyright dei contenuti su WordPress? Proprio così: cosa penseresti se, navigando sulla rete, scoprissi che qualcuno ha copiato i tuoi articoli e li ha pubblicati sul proprio sito, senza inserire una referenza al tuo blog e spacciandosi per l’autore dei testi?

Non c’è dubbio: rendendo i tuoi contenuti accessibili pubblicamente,  assumi automaticamente il rischio che qualche malintenzionato possa appropriarsene. Tuttavia, oggi ti voglio presentare uno strumento che senza dubbio ti aiuterà a proteggere il copyright dei contenuti su WordPress.

Questo strumento è veramente facilissimo da installare e configurare (di seguito troverai tutte le istruzioni): ti consiglio, quindi, di non farti sfuggire questa occasione di proteggere il tuo duro lavoro.

Come proteggere il copyright dei contenuti su WordPress

WP-CopyProtect, un plugin provvidenziale

Come proteggere il copyright dei contenuti su WordPress

Il plugin che ti voglio presentare si chiama WP-CopyProtect ed è disponibile gratuitamente su WordPress.org.

Questo plugin ti aiuta a proteggere i contenuti, scoraggiando i malintenzionati attraverso le seguenti azioni:

  • disabilitando la selezione del testo;
  • disabilitando il tasto destro sul tuo blog;
  • facendo apparire un messaggio a tua scelta quando un utente prova ad usare il tasto destro.

Vediamo come funziona.

Prima di andare avanti, voglio ricordarti che se hai bisogno di assistenza di qualsiasi tipo sul tuo sito WordPress, puoi contattarci alla pagina Servizi.
Ti risponderemo tempestivamente, aiutandoti a risolvere ogni tuo problema.

Installazione di WP-CopyProtect

Per prima cosa, accedi alla Bacheca del tuo sito WordPress, clicca su Plugin > Aggiungi Nuovo.

Quindi, cerca WP-CopyProtect [Protect your blog posts] di Chetan Gole, installalo ed attivalo.

Dopo aver attivato il plugin, vedrai nella barra di navigazione a sinistra della tua Bacheca la voce “WP Copy Protect”.

Configurazione di WP-CopyProtect

Accedi alla pagina di configurazione del plugin. Qui vedrai diverse voci, su cui potrai lavorare per proteggere il copyright dei contenuti su WordPress.

Configurazione WP-CopyProtect per proteggere copyright

Per disabilitare il tasto destro:

Dove vedi “Disable right mouse click”, seleziona la seconda opzione se vuoi solo disabilitare il tasto destro; la terza se vuoi disabilitare il tasto destro e mostrare un messaggio a tuo piacimento.

Per disabilitare la selezione del testo:

Spunta la voce “Disable text selection”.

Per concedere permessi diversi a seconda della tipologia di utente:

In corrispondenza della voce “User Setting”, seleziona la prima voce per permettere agli amministratori di continuare ad usare il tasto destro e selezionare il testo, la seconda per permetterlo anche a tutti gli utenti che hanno effettuato il login, la terza, per applicare le modifiche a tutti gli utenti.

Infine, clicca “Save Setting” per salvare le configurazioni. Il plugin avrà effetto immediato.

Ecco un esempio in cui puoi vedere il messaggio generato dal plugin quando un utente prova a cliccare il tasto destro su un articolo del blog:

WP-CopyProtect e la SEO

Se hai paura che usare WP-CopyProtect per proteggere il copyright dei contenuti su WordPress ti penalizzi a livello di SEO, non temere. Questo plugin, infatti, è stato sviluppato usando codici PHP e javascript, e permette, in ogni caso, ai robot dei motori di ricerca di vedere i tuoi contenuti ed indicizzarli. Inoltre viene aggiornato periodicamente, mantenendo quindi la compatibilità con le ultime versioni di WordPress.

Un sito ha copiato i tuoi contenuti? Ecco come intervenire.

Conclusione

Ora che sai come installare e impostare WP-CopyProtect, non ti resta che iniziare ad usarlo sul tuo sito: una volta configurato, potrai dimenticartene e sapere di aver fatto un passo in più per proteggere il copyright dei contenuti su WordPress.

Cosa ne dici? Pensi che inizierai ad usare questo plugin? Oppure ne conosci di migliori? Ti invito a lasciare un commento sotto all’articolo.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

Video corso WordPress, SEO e molto altro ancora al 41% di sconto
Siteground - Miglior hosting per Wordpress
52 commenti
  1. dice:

    Articolo interessante come sempre. Sono agli inizi con il mio blog e volevo proteggere i miei contenuti con uno di questi plug-in….però controllando diversi blog importanti o siti come il vostro, vedo che nessuno utilizza plugin simili ed è possibile selezionare e copiare il testo tranquillamente.

    Mi chiedevo la motivazione.

    Rispondi
    • dice:

      Salve Nicola, ricorda che l’essere copiato penalizza – dal punto di vista dei motori di ricerca – più chi ha effettuato tale comportamento, che chi lo subisce.
      Noi compiamo frequenti scan nella rete, per verificare che altri non si appropino dei nostri contenuti, e questo ci fa sentire abbastanza sicuri.

      Rispondi
  2. dice:

    Ciao Andrea, io ho il problema opposto a quello per cui è nato il plugin, che al momento non ho installato anche se forse dovrei. Gli articoli del mio blog sono traduzioni in italiano di riviste online in lingua straniera. Vorrei riportare alcuni degli articoli più vecchi (da due mesi andando indietro) su un altro blog di cui sono co-amministratrice, ma non so se incorro io o la proprietaria dell’altro blog in problemi di copyright. Trattandosi di traduzioni, per le quali cito anche la fonte originale in lingua, non ho possibilità di modificare il testo. Ci sono riferimenti di tipo normativo? Grazie mille

    Rispondi
  3. dice:

    Ciao Andrea, volevo porti un quesito in merito ai plugin di protezione come quello descritto sopra, io prima avevo installato wp content copy protection e mi sono accorto che su pc o mac funziona purtroppo con mio rammarico ho notato che su iPad non è funzionante, allora lo ho disinstallato e ho provato questo che descrivi tu ma il problema è lo stesso su iPad non funziona…. questo è davvero un problema (visto che ho passato quasi tutto l’inverno a scrivere testi…) perché al giorno d’oggi molti usano ormai quotidianamente l’ipad… mi confermi se il problema è così o se sbaglio qualcosa io…?
    il mio sito se vuoi provare è progetto-porfido.it
    Grazie
    Luca

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Luca,
      dovrò testarlo, la cosa migliore sarebbe secondo me contattare il supporto del plugin e verificare una effettiva incompatibilità.
      Un saluto!

      Rispondi
  4. dice:

    Ciao Andrea, grazie per il tuo ottimo ed utile post. Ho seguito le tue istruzioni ed il plugin funziona come da te descritto…. rispetto al tasto destro. Se tuttavia clicco su un’immagine col tasto sinistro, questa viene aperta in una nuova scheda all’interno della quale il tasto destro torna a funzionare.
    Hai qualche soluzione in merito?
    Grazie.

    Rispondi
  5. dice:

    Ciao! IO purtroppo non riesco ad installare nulla, una volta selezionata la voce plugin non trovo aggiungi. Mi dice solo ” Vuoi aggiungere un negozio al tuo sito?” Eppure ho acquistato il pacchetto Premium.. Puoi aiutarmi? Grazie mille!

    Rispondi
  6. dice:

    Grazie e complimenti per l’articolo. Ho installato il plugin ma vorrei qualcosa di diverso, mi piacerebbe essere avvisata se qualcuno pubblica i miei testi. Che ne pensi di RSSFooter? Non son riuscita a installarlo per incompatibilità con All in one Seo pack :( Ciao

    Rispondi
  7. dice:

    Se uso Firefox mi si apre un pop up che mi dice non mostrare piu questo testo e copio testi ed immagini tranquillamente…..

    Rispondi
  8. dice:

    Ciao Andrea,

    è la prima volta che ricorro a questo plugin (e in generale a questo sistema) perché mi trovi nella spiacevole situazione di dover fermare in qualche modo qualche copione seriale. Volevo conferme sulle implicazioni lato Seo. E’ sicuro che non comporta problemi di indicizzazione?

    Rispondi
  9. dice:

    Ciao Mina,

    Purtroppo, come ho scritto nell’articolo, una volta che i contenuti sono pubblicati sul web è praticamente impossibile proteggerli al 100%.

    Se ti accorgi che le tue immagini sono copiate senza il tuo permesso/link di attribuzione, puoi inviare un messaggio all’amministratore del sito segnalando che le tue fotografie non possono essere usate.

    In alternativa, potresti iniziare ad usare un “watermark” sulle tue fotografie; cioè, aggiungere sull’immagine stessa (puoi farlo semplicemente usando la funzionalità di testo di Paint) il nome e l’URL del tuo sito.

    A presto e buona giornata

    Rispondi
  10. dice:

    ciao Andrea, ho appena installato il plugin che è molto interessante però ho notato che sulle foto in anteprima funziona mentre sulle foto ingrandite non succede niente si può copiare la foto con tasto destro tranquillamente, ho sbagliato io in qualcosa? grazie mille!

    WP-CopyProtect

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Mina,

      Grazie per il commento. Abbiamo appena testa il plugin con le immagini, e sembra funzionare correttamente, sia sulla pagina Blog che all’interno degli articoli. Abbiamo configurato il plugin come descritto nell’articolo.

      Sei nel frattempo riuscita a risolvere? Se hai ancora problemi, probabilmente dipende dai codici usati nel tuo tema; ti consigliamo di visitare la pagina ufficiale del plugin http://chetangole.com/blog/wp-copyprotect/ oppure provare a contattare direttamente lo sviluppatore del tuo tema, spiegandogli quale plugin stai provando ad usare.

      Facci sapere come procede!

      Rispondi
      • dice:

        ciao Andrea
        grazie a te per la risposta, no non ho risolto, sarà
        forse un problema di configurazione o del mio tema non lo so, ma forse
        non mi sono spiegata bene, è quando clicco sulle foto per ingrandirle
        che funziona il tasto destro, sia in homme che all’interno
        dell’articolo, ho già trovato delle mie foto publicate su portali web
        senza permesso e senza riferimento al mio blog, e non è piacevole,
        specialmente quando foto articoli e lavori sono frutto del proprio
        lavoro, e con l’inglese non vado molto daccordo….il mio blog è questo
        http://www.manifantasia[.]it
        grazie ancora

        Rispondi
  11. dice:

    interessante articolo …e interessante plugin, io però vorrei sapere se è possibile proteggere i contenuti pubblicati, mi spiego meglio. creo una pagina riservata con vari plugin , per visualizzare il contenuto della pagina mi devo “loggare” , ma se nella pagina inserisco dei video o delle foto… o dei pdf.. di questi poi se li apro, rimane in cronologia l’indirizzo e sono raggiungibili anche senza aprire la pagina e senza quindi essere “loggati”… sai come posso risolvere!!! grazie..

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Francesco,
      Grazie per il commento, E’ possibile fare quello che hai descritto, però richiede di lavorare su diversi dettagli. Si tratta di un servizio che offriamo, se ti interessa sapere come i nostri web master possono intervenire sul tuo sito ti consiglio di contattare il nostro supporto via email.
      A presto!

      Rispondi
    • dice:

      Ciao Fran, grazie per il commento.
      Come ho scritto nell’articolo, una volta che i contenuti sono pubblicati, ci sarà sempre un modo per aggirare eventuali “protezioni”… tu suggeriresti una soluzione alternativa a quella dell’articolo? A presto e grazie ancora per il commento!

      Rispondi
  12. dice:

    Ad dir la verità questo è un pessimo metodo per proteggere i contenuti.
    Forse il 50% dei ladri non saprà rubare il testo.
    Ma sicuramente il 100% degli utenti avrà problemi a usare il sito. Il tasto destro è molto utile.

    Toglierlo significa togliere una parte di usabilità.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *