fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Lighthouse 10, ecco tutte le novità che ti sei perso

Lighthouse 10 è disponibile, ecco cosa cambia
Tabella dei Contenuti

Arriva il tanto atteso aggiornamento a Lighthouse 10. Ecco tutte le principali novità che forse ti sei perso, sono incredibili

Lighthouse, il noto strumento di auditing per siti web, sta per ricevere un entusiasmante aggiornamento chiamato Lighthouse 10. Questa nuova versione porterà con sé una serie di miglioramenti e nuove funzionalità che renderanno la valutazione delle performance ancora più accurata e rilevante.

Lighthouse 10 è disponibile, ecco cosa cambia
Lighthouse 10, ecco tutte le novità – SOS-wp.it

Lighthouse è uno strumento open-source sviluppato da Google che fornisce un’analisi approfondita delle prestazioni, dell’accessibilità, della compatibilità e di altre caratteristiche di un sito web. Utilizzando un insieme di audit predefiniti, Lighthouse genera un report dettagliato che aiuta gli sviluppatori a identificare i punti deboli del loro sito e a migliorare l’esperienza utente complessiva.

Lighthouse sfrutta l’automazione e l’intelligenza artificiale per valutare le prestazioni di un sito web. Utilizza il browser Chrome per simulare il caricamento e l’interazione con il sito, catturando i dati relativi alle performance durante il processo. Successivamente, Lighthouse analizza questi dati e genera un report che indica gli aspetti da ottimizzare.

Novità con Lighthouse 10: ecco cosa cambia

Lighthouse 10 porta con sé un insieme di nuove funzionalità che miglioreranno ulteriormente la valutazione delle performance e l’esperienza utente sui siti web. Ecco un riepilogo delle principali novità:

  1. Eliminazione della metrica Time To Interactive (TTI): La TTI è stata rimossa dalle metriche principali di valutazione. Invece, Lighthouse 10 si concentra sulla valutazione della Cumulative Layout Shift (CLS), che misura la stabilità visuale del sito web. Questo cambiamento riflette l’importanza di fornire un’esperienza fluida e senza interruzioni agli utenti.
  2. Introduzione dell’audit Back/forward cache (bfcache): Questo nuovo audit valuta se il sito web sfrutta correttamente la funzionalità di cache del browser per migliorare le prestazioni di navigazione. Sfruttare il bfcache consente di caricare le pagine istantanee quando gli utenti tornano indietro o avanzano nella cronologia di navigazione, garantendo una navigazione più rapida e fluida.
  3. Audit per verificare l’incollaggio del testo nei campi di input: Lighthouse 10 introduce un audit che controlla se gli utenti possono incollare il testo nei campi di input. Questa funzionalità è essenziale per migliorare l’usabilità del sito web e consentire agli utenti di risparmiare tempo e sforzo durante la compilazione dei moduli.
Lighthouse 10, alcuni dei principali cambiamenti
Lighthouse 10, le novità che devi conoscere – SOS-wp.it

Con l’arrivo di Lighthouse 10, gli sviluppatori di siti web avranno a disposizione un’aggiornata e potente suite di strumenti per valutare e migliorare le performance dei loro siti. L’eliminazione della metrica TTI a favore della CLS riflette l’importanza di un’esperienza utente stabile e senza interruzioni. Inoltre, i nuovi audit per il bfcache e l’incollaggio del testo offrono opportunità per ottimizzare la navigazione e semplificare l’interazione degli utenti.

Incorporare queste nuove funzionalità nei siti web non solo migliorerà l’esperienza utente, ma potrebbe anche portare a una maggiore soddisfazione degli utenti e a un aumento delle conversioni. Assicurati di tenere d’occhio l’aggiornamento di Lighthouse 10 e di sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità per ottimizzare il tuo sito web e superare le aspettative dei visitatori.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy