fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Possiamo davvero essere folgorati da uno smartphone? La verità

Lo smartphone può essere mortale per l'uomo
Tabella dei Contenuti

Un cellulare potrebbe arrivare a folgorarci? Svelata finalmente la verità al riguardo: nessuno la conosceva prima d’ora.

Usare lo smartphone correttamente ci evita di vivere delle brutte situazioni, le stesse che potrebbero danneggiare la nostra salute. Difatti quante volte abbiamo sentito parlare di cellulari che, a contatto con l’uomo, procuravano delle bruciature non in differenti? Questa eventualità non è nata per caso, bensì da situazioni che sono realmente accadute e che sono degenerate molto velocemente.

Lo smartphone può essere mortale per l'uomo
Uno smartphone può arrivare a folgorare? – SOS-WP.it

Come la storia di una ragazza napoletana di 16 anni, che è morta folgorata in vasca da bagno mentre parlava al telefono. Vicende come questa rimangono impresse nella mente di tutti, e non possiamo pretendere che vengano dimenticate. Tuttavia, gli esperti hanno voluto fare chiarezza su questa faccenda e cercare di capire come sia accaduta, in modo tale da poter comprendere se gli smartphone sono davvero pericolosi in prossimità dell’acqua.

Il cellulare potrebbe folgorare da un momento all’altro? Gli esperti rispondono alla domanda

Le valutazioni effettuate sostengono che l’attuale potenza di uno smartphone non è sufficiente per causare una folgorazione. Però, come qualunque dispositivo elettronico, possono esserci delle complicanze se il cellulare viene utilizzato vicino all’acqua. Non bisogna mai maneggiarlo con le mani bagnate o immergerlo in una vasca da bagno, inoltre lo smartphone non deve stare a contatto con fonti di calore dal momento che bisogna evitare il surriscaldamento.

Lo smartphone può essere mortale per l'uomo
Hanno chiarito la questione una volta per tutte – SOS-WP.it

Gli esperti hanno anche dedotto che alcuni incidenti potrebbero essere causati dal caricabatteria. Se guasto o difettoso, a quanto pare, può provocare un cortocircuito interno. Questo porta il cavetto a far uscire la tensione di rete, che equivale a 220 volt, quindi è importante acquistare il caricabatterie soltanto da venditori affidabili e che rispettano gli standard di sicurezza dell’Unione Europea. Un altro consiglio che danno è di non utilizzarlo in presenza di distributori di benzina.

Il cellulare non deve essere usato negli ambienti in cui potrebbe persistere il pericolo di esplosione, come anche in quelli di fonti di calore eccessive. Posizionarlo in zone ventilate e che evitano il surriscaldamento della batteria o dello smartphone, come abbiamo detto prima, potrebbe essere d’aiuto per impedire che vada in cortocircuito o che si folgori. Fuori da queste situazioni, secondo gli esperti, è impossibile che succeda. Queste regole sono utili anche per altri dispositivi elettronici.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy