I migliori 8 plugin WordPress Multilingua

I migliori 8 plugin WordPress Multilingua
Tabella dei Contenuti
I migliori 8 plugin WordPress Multilingua

Se stai cercando un plugin multilingua per WordPress, questa è la classifica che stavi cercando.

Dal 2012 a oggi abbiamo testato davvero tanti plugin WordPress Multilingua e in questa classifica speciale ti mostrerò gli 8 plugin che mi sento di consigliarti, in ordine di importanza.

Per aiutarti nella scelta del plugin giusto da utilizzare per il tuo sito, ho elencato per ciascuno di questi plugin WordPress multilingua:

  • Le caratteristiche;
  • I vantaggi;
  • I costi.

CONSIGLIO: nel caso tu non sapessi proprio nulla di come creare un sito multilingua, leggi prima questa guida introduttiva: Come creare un sito multilingua.

Come scegliere il plugin di traduzione per creare un sito WordPress Multilingua

Scegliere il plugin di traduzione per sito multilingua

Anche se WordPress non ha una funzionalità nativa per il multilingua, puoi comunque utilizzarlo per creare un sito multilingua attraverso i plugin.

Esistono diversi plugin di WordPress che potrai utilizzare per tradurre il tuo sito web in più lingue. Dovrai quindi scegliere un plugin che ti aiuti a gestire facilmente le traduzioni senza rendere le cose inutilmente difficili per i tuoi utenti.

Questi plugin di traduzione si dividono in due tipologie ben distinte:

Tipologia 1 – Plugin WordPress multilingua con traduzione automatizzata

Plugin WordPress multilingua con traduzione automatizzata

Questo tipo di plugin utilizza piattaforme per la traduzione residenti su servizi online.

Queste piattaforme non sono altro che dei traduttori, come ad esempio Google Translate, le quali traducono automaticamente parole, frasi e concetti in ogni lingua del mondo.

Alcuni plugin offrono piani a pagamento in cui vengono utilizzate, per la traduzione, piattaforme ancora più potenti come ad esempio Google Neural Machine Translation.

Utilizzando questi plugin non sarà necessario un copywriter per scrivere i contenuti tradotti. Però purtroppo la qualità delle traduzioni potrebbe non essere all’altezza delle tue aspettative.

Tipologia 2 – Plugin WordPress multilingua con traduzione manuale

Plugin WordPress multilingua con traduzione manuale

Questa categoria rappresenta i plugin multilingua che consentono di tradurre i contenuti del tuo sito in maniera manuale ed indipendente.

Scegliendo se tradurre personalmente i contenuti, oppure affidandoti ad un traduttore professionista.

Inoltre, potrai ottenere una traduzione più accurata per il tuo sito web rispetto all’utilizzo di strumenti automatici di terze parti.

Utilizzando questi tipi di plugin dovrai tradurre manualmente i contenuti del tuo sito, le traduzioni saranno quindi sempre accurate e personalizzate.

I migliori plugin WordPress multilingua con traduzione manuale

I migliori plugin multilingua WordPress con traduzione manuale

A differenza dei plugin multilingua con traduzione automatizzata, questi plugin multilingue ti consentono di tradurre manualmente ogni aspetto del tuo sito Web, inclusi contenuti, temi, plugin e altro.

Iniziamo subito a scoprire la classifica ufficiale di SOS WP.

WPML: Il plugin multilingue di WordPress

WPML - plugin per multilingua

Al primo posto come miglior plugin WordPress multilingua c’è WPML. Oltre che ad essere uno dei più popolari plugin per il multilingua è anche quello che preferisco e ho utilizzato più spesso.

In pratica è il mio preferito!

Una volta installato WPML potrai subito iniziare a tradurre contenuti, temi, plugin e altro.

WPML è disponibile in tre piani differenti a seconda della necessità:

Tra questi tre piani, il piano Multilingual CMS è quello giusto per avere:

  • Supporto per la creazione di pagine;
  • Campi personalizzati;
  • Gestione dei team di traduzione;
  • Traduzione di siti eCommerce.

Per la maggior parte dei siti web, WPML è la soluzione di traduzione più flessibile e meno dispendiosa.

Caratteristiche di WPML:

  • WPML viene fornito con un’interfaccia facile da usare per aggiungere traduzioni e gestire contenuti multilingue sul tuo sito web;
  • WPML supporta tutti i tipi di post, tassonomie, campi personalizzati e stringhe generate dai tuoi temi e plugin di WordPress;
  • La sua installazione ti permette di tradurre ogni parte del tuo spazio web:
    • Articoli, pagine, menu, tassonomie, widget, temi, stringhe di altri plugin come wooCommerce, descrizioni delle immagini, inserire automaticamente l’attributo Hreflang e molto altro ancora;
  • Rispetto ai suoi concorrenti, WPML richiede un approccio meno automatizzato alla traduzione;
  • Pertanto dovrai essere preparato ad acquisire “praticità” nel tradurre manualmente le aree chiave del tuo sito web.

Vantaggi e costi di WPML

  • È compatibile con i principali temi e plugin WordPress;
  • Sono disponibili tanti add on per aumentare le funzionalità e per integrarlo con altri strumenti;
  • La maggior parte dei plugin vengono progettati per essere compatibili con WPML;
  • Ti permette di tradurre non solo i contenuti, ma anche temi e plugin;
  • Ti permette di tradurre anche file multimediali;
  • Include la funzionalità di traduzione automatica (fai attenzione alla qualità del testo tradotto!);
  • Dispone di un servizio di traduzione da parte di professionisti a cui accedere direttamente dal plugin;
  • Ti permette di realizzare un eCommerce multilingua grazie all’integrazione con WooCommerce;
  • Include la possibilità di creare ruoli utenti per i traduttori, in modo da gestire al meglio i tuoi collaboratori.

WPML non dispone di un piano gratuito ma ti assicuro che questo plugin vale ogni euro speso e lo trovi in queste versioni:


I prezzi scendono al rinnovo per l’anno successivo.

TranslatePress

TranslatePress - plugin multilingua

Il secondo posto va a TranslatePress: attualmente l’unico plugin che offre compatibilità con wooCommerce in un pacchetto gratuito.

Inoltre, è davvero semplicissimo da usare, puoi tradurre tutto direttamente dalla pagina del prodotto: attributi, breve descrizione, descrizione, immagini, meta descrizione del prodotto… insomma ogni campo presente all’interno del tuo eCommerce.

Una delle caratteristiche che contraddistinguono il plugin gratuito per siti multilingua TranslatePress è la sua comoda interfaccia front end per tradurre una pagina tutta insieme, inclusi gli short code e i form.

Puoi facilmente cambiare lingua durante la traduzione e l’anteprima dal vivo cambierà istantaneamente.

Caratteristiche:

  • Potrai utilizzarlo anche se usi una page builder;
  • Ti permetterà anche di tradurre le immagini, le slider e qualsiasi altro tipo di file media;
  • Include diverse funzionalità premium aggiuntive, come la possibilità di aggiungere:
    • lingue illimitate;
    • possibilità di pubblicare la traduzione solo quando è terminata;
    • un pacchetto per la SEO multilingua;
    • l’individuazione automatica della lingua dell’utente e altre;
  • Potrai testare gratuitamente Translate Press grazie alla demo online per renderti conto di quanto possa essere utile alle tue esigenze.

Vantaggi e costi di TranslatePress

Le funzionalità di questo plugin multilingua per WordPress sono piuttosto limitate rispetto a quelle che abbiamo già visto per WPML.

Tuttavia potrà essere utile se hai bisogno di uno strumento semplice, ad esempio per tradurre un piccolo sito vetrina.

  • Potrai utilizzarlo anche se usi un page builderPotrai utilizzarlo anche se usi un page builder;
  • Con i piani premium potrai avere funzionalità più complete, tra cui:
    • Il riconoscimento automatico della lingua attraverso le impostazioni del browser o l’indirizzo IP;
    • La gestione di account appositi per i traduttori;
    • La gestione della SEO con possibilità di tradurre slug, titolo, description e informazioni per le condivisioni social;
    • La possibilità di utilizzare una demo per provare il plugin prima di installarlo sul tuo sito è un’ottima opportunità.

I costi per TranslatePress partono da:

  • 79€ l’anno per una licenza valida per un singolo sito.
  • Fino a 199€ l’anno per il piano Developer per siti illimitati con funzionalità più avanzate.

Polylang

Polylang by WP Syntex

Polylang è il miglior plugin gratuito per realizzare un sito WordPress multilingua. Con oltre 600 mila installazione world wide, Polylang è un robusto plugin di traduzione che si impone sul mercato conquistando gli utenti con la sua semplicità di utilizzo.

Il plugin multilingua WordPress Polylang è considerato il diretto competitor di WPML e TranslatePress, vista la sua completezza.

La versione gratuita comprende tantissime funzionalità per creare un sito multilingua, come tassonomie personalizzate, widget, tipi di post, navigazioni, menu e URL.

Caratteristiche:

  • Permette di creare contenuto multilingua, in tutte le lingue che desideri, e consente agli utenti di scegliere dai loro profili la lingua in cui rendere visibile il contenuto tramite un comodo widget, o nel menu di navigazione;
  • Supporta linguaggi RTL ed è compatibile con la maggior parte dei temi WordPress;
  • Ogni utente potrà anche scegliere di visionare la bacheca nel linguaggio prescelto, questo strumento potrà essere integrato con una risorsa a pagamento ovvero Lingotek Translation che è una vera e propria estensione di Polylang;
  • Quando aggiungi una nuova pagina o un post, il plugin, copia automaticamente il contenuto originale, i tag del post, le categorie e altri meta dati;
  • È anche possibile sincronizzare i due post in modo che appaiano uguali in lingue diverse.

Vantaggi e costi di Polylang

  • Già a partire dalla versione gratuita potrai gestire ogni aspetto del tuo sito multilingua;
    • Non è necessario installare estensioni per ottenere altre funzionalità, poiché sono tutte già incluse;
  • Permette di tradurre temi e plugin (anche se a volte è necessario integrarlo con Loco Traslate);
  • Il selettore delle lingue potrà essere inserito nel menu, con uno short-code in altre aree della pagina o nel tema con una stringa php;
  • Potrai rilevare la lingua del browser e reindirizzare l’utente alla lingua corretta;
  • Include funzionalità avanzate per la gestione degli eCommerce.

Polylang è disponibile nelle seguenti versioni:

  • Versione gratuita.
  • Una versione Pro che comprende le funzioni basi di wooCommerce a 99€.
  • La versione Business Pack che comprende ulteriori funzionalità per l’eCommerce a 139€.

Consiglio quindi Polylang se vuoi una risorsa gratuita che gode di costanti aggiornamenti e una supervisione attenta da parte degli sviluppatori.

Weglot

Weglot - plugin multilingua WordPress

Weglot è una piattaforma di traduzione di siti Web basata su cloud. Funziona con WordPress, Shopify, BigCommerce e altro. Potrai utilizzare il sito web di Weglot per tradurre tutti i tuoi contenuti, gestire le traduzioni e inviarle al tuo sito web live.

Caratteristiche:

  • Semplice da usare, ti permette ti utilizzare la traduzione automatica come base e di migliorarla poi manualmente, editando il testo tramite l’editor;
  • Consente di configurare l’interruttore per cambiare lingua e, una volta tradotta la pagina, aggiungere il suffisso della lingua all’URL. In questo modo la pagina potrà essere indicizzata individualmente da Google.

Altre caratteristiche degne di nota includono il supporto URL SEO friendly, il supporto WooCommerce, il pulsante di cambio lingua, i servizi di traduzione di terze parti e altro ancora.

Vantaggi e costi di Weglot

  • Primissimo vantaggio di Weglot è dato dal fatto che il plugin è molto leggero, avendo la maggior parte delle impostazioni è gestita dal tuo account.
  • Inoltre, è fornita una documentazione molto approfondita per gli sviluppatori, che ti consente di aggiungere e personalizzare le funzioni del plugin.

I piani disponibili per Weglot cambiano a seconda delle necessità:

  • Il piano gratuito copre solo piccoli siti, con massimo 2.000 parole, 1 lingua e 5.000 visualizzazioni mensili delle pagine tradotte.
    • Il piano Starter, copre fino a 10.000 parole e costa 99€ l’anno.
  • Le opzioni successive, che prevedono più parole e lingue, arrivano fino a 4990€ l’anno per parole e lingue illimitate.

Se consideri che WPML costa 150€ per il piano illimitato con licenza permanente, ti renderai conto che si tratta di un’opzione costosa a fronte di una semplicità d’uso maggiore.

Ma passiamo adesso ai plugin con traduzione automatica…

I migliori plugin WordPress multilingua con traduzione automatica

I migliori plugin WordPress multilingua - traduzione automatica

A differenza dei plugin multilingua con traduzione manuale, questi plugin multilingue ti consentiranno di tradurre in automatico ogni aspetto del tuo sito Web, inclusi contenuti, temi, plugin e altro.

Google Language Translator

Google Language Translator - plugin multilingua WordPress

Google Language Translator è un plugin di traduzione di Google per WordPress. Si connette automaticamente all’API di Google translate e può recuperare le traduzioni per qualsiasi lingua supportata.

Caratteristiche:

Ti consente di aggiungere un selettore di lingua per tradurre facilmente le tue pagine web, oppure potrai tradurre automaticamente il contenuto in base alla lingua del browser dell’utente.

Ovviamente nessun servizio automatico potrà sostituire il lavoro di un traduttore fisico (almeno per il momento), che non si limita solo a tradurre letteralmente, ma sceglie il tono e le espressioni più adeguate.

Se, però, la qualità della traduzione non è la tua priorità e hai bisogno che i contenuti siano comprensibili in un’altra lingua, potrai ricorrere alla traduzione automatica del tuo sito.

Vantaggi e costi di Google Language Translator

  • Primo vantaggio di Google Language Translator è quello di non doverti occupare delle traduzioni poiché avvengono totalmente in automatico;
  • Non verranno, infatti, generate nuove pagine o versioni tradotte delle stesse, bensì la traduzione comparirà in maniera dinamica;
  • È lo strumento ideale se vorrai creare il tuo sito multilingua in tempi rapidi e senza troppe configurazioni.

Il plugin è gratuito ma è disponibile anche una versione premium a partire da 7,99€ al mese.

  • Quest’ultima usa il sistema di traduzione Google Translate Neural Translations, che risulta essere molto più affidabile e in ogni caso hai la possibilità di correggere gli errori;
  • Sono inoltre incluse funzionalità SEO, come l’uso di URL con la struttura di tipo sottodominio, la traduzione degli slug e l’aggiunta del Tag Hreflang.

Transposh WordPress Translation

Transposh WordPress Translation

Transposh combina traduzioni automatiche con traduzioni manuali fisiche. Potrai anche consentire ai visitatori del tuo sito web di contribuire alle traduzioni con un’interfaccia contestuale facile da usare.

Il plugin ti consentirà di assumere servizi di traduzione professionale per inviare traduzioni. La funzione di traduzione automatica di Transposh supporta i servizi di traduzione di Google, Bing, Yandex e Apertium.

Caratteristiche:

  • Supporto per qualsiasi lingua, inclusi i layout RTL/LTR;
  • Interfaccia drag/drop unica per la scelta delle lingue visualizzabili/traducibili;
  • Molteplici opzioni per l’aspetto dei widget con widget collegabili e istanze multiple;
  • Traduzione di plugin esterni senza bisogno di file .po/.mo;
  • Modalità di traduzione automatica per tutti i contenuti (compresi i commenti!);
  • Traduzione professionale con traduzione di un’ora;
  • Usa i backend di traduzione di Google, Bing, Yandex o Apertium: 117 lingue supportate;
  • La traduzione automatica potrà essere attivata su richiesta dai lettori o sul lato server;
  • Anche i feed RSS sono tradotti;
  • Si occupa di elementi nascosti, tag di collegamento, meta contenuti e titoli;
  • Le lingue tradotte sono ricercabili;
  • Integrazione Buddypress.

Vantaggi e costi di Transposh WordPress Translation

  • Rispetto ad altri il prezzo è ragionevole;
  • Un concorrente nei migliori plugin di traduzione WordPress per siti Web multilingue 2021;
  • Il prodotto principale è gratuito al 100%;
  • Ha 0 funzioni di evidenziazione;
  • Ideale per software a basso costo.

La versione gratuita di Transposh WordPress Translation la puoi nella directory plugin di WordPress.

Google Website Translator

Google Website Translator

Il plugin Google Website Translator ti consentirà di utilizzare l’API di Google Translate per tradurre i contenuti del tuo sito web. Potrai selezionare le lingue che desideri, mostrate nella sezione lingua, che saranno visualizzate utilizzando il widget della barra laterale o uno shortcode in linea.

La funzione shortcode ti consentirà di offrire traduzioni automatiche per pagine specifiche, se necessario. La pagina tradotta sarà visibile agli utenti quando selezionano la lingua, oppure, se lo desideri, il plugin determinerà la lingua dalle impostazione del browser.

Caratteristiche:

  • Facile da installare e configurare;
  • Dispone di un utile aiuto in linea;
  • Veramente molto leggero e con tempi di caricamento veloci;
  • Puoi importare ed esportare le impostazioni per trasferire facilmente le tue configurazioni.

Vantaggi e costi di Google Website Translator

Ci sono svariati plugin di traduzione di Google sul mercato. Tuttavia, la maggior parte di essi non è stata costruita con cura.

Ecco un elenco di motivi per cui dovresti scegliere questo plugin:

  • È il più veloce in quanto non carica alcun file esterno; mentre altri plugin caricano file javascript e css non necessari;
  • Utilizza il pulsante di traduzione di Google predefinito che potrai visualizzare ovunque sul tuo sito web;
  • Include tutte le opzioni del Google Website Translator originale.

La versione di Google Website Translator si trova gratuitamente nella directory dei plugin di WordPress.

Loco Translate

Loco Translate - plugin multilingua WordPress

Loco Translate è leggermente diverso dagli altri plugin di traduzione nell’elenco. In pratica ti consente di tradurre temi e plugin di WordPress.

Caratteristiche:

  • Se il tuo tema o plugin WordPress è pronto per la traduzione, potrai utilizzare Loco Translate per tradurlo all’interno della bacheca di WordPress;
  • Utilizza una semplice interfaccia utente simile ai popolari strumenti di traduzione con una colonna per le stringhe originali e l’altra per la traduzione.

Vantaggi e costi di Loco Translate

  • Traduzione diretta: traduce le lingue dei plugin e dei temi WP direttamente dalla tua bacheca;
  • Amichevole per gli sviluppatori: fornisce strumenti di localizzazione per generare modelli ed estrarre stringhe;
  • Ottima interfaccia utente: la sua semplice interfaccia utente limita l’affidabilità del processo di documentazione;
  • Tasti di scelta rapida per la modifica dei file PO: aiutano a rendere la traduzione più veloce.

Loco Translate offre un piano gratuito con 2.000 traduzioni gratis. Se sei rimasto soddisfatto della versione gratuita avrai la possibilità di passare alla versione Pro a partire da 5€ al mese con risorse illimitate.

Il miglior plugin Multilingua è WPML

WPML - plugin per multilingua

WPML è senza dubbio il mio preferito e quello che ritengo essere il migliore.

I punti di forza che lo rendono il mio plugin preferito sono i seguenti:

  • Interfaccia semplice ed intuitivo;
  • Compatibilità;
  • Il rapporto qualità/prezzo batte i concorrenti.

I plugin gratuiti sono indicati quando vuoi realizzare un piccolo sito o magari un piccolo blog.

Ricorda però che un piano a pagamento ti permetterà di organizzare la struttura del tuo sito web in maniera corretta sin dalle prime fasi, anche a livello SEO.

Ho scritto due guide per approfondire l’argomento:

Se hai già scelto il tuo plugin WordPress multilingua, hai altre domande o vuoi condividere la tua esperienza lascia un commento nel box qui sotto.

Se invece vuoi affidare la completa realizzazione del tuo sito web multilingua ai nostri esperti, clicca il pulsante e scopri il nostro Servizio Creazione siti web Multilingua.

Ci vediamo nella prossima guida!

Ti potrebbe interessare anche

Lascia il tuo commento

67 risposte

  1. Ciao, usando Elementor se cambio qualcosa negli elementi grafici del layout di una pagina, automaticamente cambiano anche le pagine tradotte in altre lingue?
    Quale di questi plugin consente questa cosa?

    Grazie

  2. Ciao vorrei tradurre il mio sito italiano in polacco. Il sito è un ecommerce fatto con woocommerce. Per ora vorrei testare il mercato utilizzando un plugin gratutito anche se abbiamo più di 2500 prodotti. Quale mi consigli?
    Grazie

    1. Ciao Daniele, il miglior plugin per un e-commerce come il tuo è sicuramente il piano Multilingual CMS di WPML. Dato che però ancora non te la senti di investire, potresti iniziare con la versione gratuita di TranslatePress, che supporta anche WooCommerce (a differenza di Polylang che richiede un’estensione Pro per lavorare con WooCommerce). Prova la demo di TranslatePress, dove potrai testare anche il suo funzionamento con WooCommerce, e facci sapere se pensi che possa essere lo strumento giusto per te. Un saluto!

  3. Ciao Andrea, ho letto il tuo articolo ma non capisco se per esempio il plugin WPML sia adatto a me.
    Il mio sito è stato sviluppato e scritto in italiano, della traduzione in inglese non ne ho necessità, in quanto l’ho già tradotto in autonomia.
    Questo plugin mi permette di duplicare le pagine del sito ed inserire i testi in inglese?

    1. Ciao Benedetta, WPML serve appunto per duplicare le pagine in varie lingue e poi di creare le traduzioni manualmente, se hai già una traduzione del tuo sito puoi utilizzare WPML per creare le pagine nella lingua che desideri e poi puoi utilizzare la tua traduzione per modificare i contenuti.
      WPML non esegue traduzioni automatiche.
      Spero di esserti stato d’aiuto, buon lavoro.

  4. Salve Andrea . Tutto bene ?
    Premetto che sono all’inizio e vorrei capire meglio se hai la pazienza di rispondere.
    Vorrei che il mio blog sia letto tradotto autonomamente dai tre paesi .
    Con Polilang versione gratuita potrei risolvere? Ho qualche perplessità su Seo in caso di traduzione.
    Grazie per la risposta.
    Kris

    1. Ciao, con Polylang non hai la traduzione automatica, dovresti installare insieme ad esso anche questo plugin. La traduzione automatica però non la consigliamo, può essere effettivamente penalizzante a livello SEO.

  5. Sono alla ricerca di plugin che traducano il testo in automatico e gratuitamente. Vorrei mettere parole da evitare di tradurre, perchè sono dei nomi.

    Ho provato per 9 mesi Gtranslate, ma ho consumato 9 mesi di lavoro per il cattivo layout. Lo staff risponde altre cose e scopro che le parole da non tradurre devono essere messe in continuazione nelle esclusioni.

    I commenti verranno tradotti nonostante il filtro, questo è un male.

    Dopo 9 mesi, ho fatto 2 pagine per continui problemi con Gtranslate e Oceanwp.

    1. Ciao, ti consigliamo di usare questa combinazione di plugin: Loco Translate + Automatic Translate Addon For Loco Translate e TranslatePress + Automatic Translate Addon For TranslatePress. Facci sapere!

    2. Al momento ho installato Transposh ed è completamente gratuito. Vorrei sapere di più sulle combinazioni che mi hai dato, per valutare se mi conviene.

    3. Le “Consulenze Specifiche” mi spaventano. è a pagamento? Non sono interessato. è uno scambio di idee? Vado a scrivere . 🙂

      1. Le nostre consulenze sono a pagamento, quando una “semplice” risposta non può essere esauriente ed è necessario un approfondimento.

    4. Non ci penso proprio a dover pagare per chiedere un post o farvelo scrivere. Preferisco chiedere informazioni al supporto di Transposh che mi piace tanto.

      1. Se riesci a trovare il plugin utile, in grado di rispondere a tutte le tue necessità, e con un ottimo supporto, ne siamo contenti.

  6. Ciao Andrea,
    Vorrei creare un sito web con le pagine in Francese (in futuro probabilmente aggiungerò la lingua Inglese), ma vorrei che il pannello di amministrazione fosse in Italiano.
    Per poter avere anche i metadati degli articoli e le tassonomie in Francese dovrei usare un plugin o esiste un modo per fare senza?

    Grazie in anticipo della risposta!

  7. Grazie per l’articolo, come sempre completo ed esaustivo!
    In base alla tua esperienza, quale di questi plugin pensi si integri meglio con elementor pro? O pensi che uno in particolare vada evitato?

  8. Buongiorno. ho letto il vostro articolo sul plugin WPML.
    Attualmente per tradurre il sito sto usando il plugin Gtraslate. Tralasciando la qualità delle traduzioni, che lascia a desiderare (primo punto a sfavore), il problema più grande è che quando voglio condividere un articolo del mio blog su un social, me lo fa condividere solo ed esclusivamente in italiano (lingua madre del sito).
    Partendo dal presupposto che inserirò le traduzioni manualmente, il plugin WPML permette di condividere sui social un articolo anche nelle lingue in cui si è tradotto il sito?
    grazie

    1. Ciao Mariangela, certamente il plugin WPML ti permetterà di farlo. Ti invitiamo anzi a leggere questa guida su WPML plugin, dedicata proprio a questo strumento. Un saluto!

  9. Ciao Andrea,
    complimenti per l’articolo che denota una competenza non solo su WordPress, ma anche sul tema delle traduzioni.
    Io uso WPML per tradurre i siti dei miei clienti (ricorrendo a traduttori professionisti) e trovo che sia la soluzione migliore fino a questo momento.
    Un consiglio che mi sento di dare è di verificare non solo, come hai detto, la compatibilità di WPML con gli altri plugin ma con lo stesso template. Se il template non ha determinate caratteristiche, infatti, WPML non riesce ad intercettare alcune stringhe di testo.
    Paolo Messina

    1. Ciao Paolo, è corretto quanto dici. WPML plugin è un eccellente plugin ma è necessario accertarsi della sua compatibilità con il tema e i plugin utilizzati. Un saluto!

  10. Ciao Andrea, mi pare di capire che per avere una soluzione professionale la cosa migliore sia installare WPML, andrebbe bene anche la versione base? Ti chiedo inoltre se la qualità della traduzione è buona e se nel caso si può ‘correggere’ la traduzione a mano..Nel nostro caso abbiamo un blog con una ventina di post in italiano, e vorremmo avere una versione in lingua inglese, con la versione base avremmo un buon servizio? è importante per noi poter intervenire manualmente in caso di necessità…
    Grazie mille per tutto

    1. Ciao Elisa, WPML rende il tuo sito traducibile ma non effettua la traduzione automatica. Consigliamo per quella di affidarla, se non a voi stessi, ad un traduttore non automatico. Per un blog, può andare bene anche la versione base del plugin. Un saluto e buon lavoro!

      1. Grazie mille della risposta! invece tra i plugin gratuiti cosa mi consigli? possono andare bene oppure meglio installare wpml?
        Grazie

  11. Ciao Andrea! Ringrazio per i consigli, desidero fare una domanda circa il plugin Google Language Translator. Fatto il download ma come lo inserisco nel blog per avere, a richiesta, la traduzione automatica della pagina? Che operazioni dovrei fare? Sono poco esperto per favore, se puoi, passo passo. Grazie

    1. Ciao Bruno! Devi andare su Impostazioni dalla tua bacheca, quindi sulla voce Google Language Translator e potrai configurare correttamente il plugin. Un saluto e a presto.

  12. Ciao, ho acquistato polylang pro ma non riesco a tradurre gli additional field del plugin “Essential Real Estate”. Come dovrei procedere?
    Grazie per l’aiuto.

    1. Ciao Francesco, in questo caso consigliamo di contattare il supporto del plugin premium, per ricevere maggiori delucidazioni direttamente dai suoi developer.

  13. Ciao Andrea, volevo sapere se esisteste un plugin che traduce in automatico il sito web in base alla lingua del proprio dispositivo, esempio se il dispositivo dell’utente e impostato in inglese il sito si traduca in automatico in inglese, e così via per tutte le altre lingue, e se disponibile anche qualcosa in base alla localizzazione, puoi consigliarmi qualcosa di free oppure a pagamento? grazie

  14. Ciao,
    Non riesco a tradurre con polylang le singole propietà o le categorie, non esce lo switch della lingua, con il plugin “Essential Real Estate”.
    Mi potresti dare una mano?
    Grazie per l’aituo.

    1. Ciao Francesco, pensiamo che dovresti optare per la versione PRO del plugin. In ogni caso contatta il supporto del plugin “Essential Real Estate” per sapere se è compatibile con Polylang. Un saluto!

  15. Salve, ho già un sito word press in italiano attivo da 4 anni. Ho necessità di creare quello in lingua inglese. Sono in possesso di tutte le traduzioni ma come faccio a creare la versione inglese senza perdere quella italiana? e come capiscono le persone che esiste anche la versione in inglese? Grazie mille

    1. Ciao Arianna, puoi usare uno dei plugin di cui parliamo in questa guida. Potrai quindi rendere il sito web “traducibile” ovvero inserire (ad esempio) un menu a tendina in cui gli utenti potranno selezionare la lingua prescelta. Inoltre, sarai tu in autonomia a inserire le tue traduzioni, ti indichiamo una guida che spiega l’utilizzo del plugin WPML, quello che consideriamo migliore per questo scopo. Un saluto, continua a seguirci!

    1. Ciao Fabio, si puoi inserire un toggle con le bandierine. Il plugin però non traduce in automatico, è meglio quindi che tu stesso inserisca le traduzioni. Un saluto!

  16. Domandona: nell’ottica di un futuro sito web multilingua se non ho intenzione di affidarmi a un plug in ma voglio occuparmi personalmente della traduzione dei testi, menu, descrizioni immagini…
    come devo comportarmi tecnicamente nella costruzione delle pagine? Come vado a creare quella tendina che mi permettere di passare da una lingua all’altra?
    Vorrei capire per bene come procedere in questo caso.

    1. Ciao Donatella, sono i plugin che si occupano di tutto questo. Infatti, rendono il sito traducibile (ovvero, sarai tu stessa ad inserire le traduzioni) e creeranno loro lo switch per la lingua, che potrai inserire nel menu ed anche in altre sezioni del sito. Rimaniamo a disposizione, un saluto!

  17. Ciao Andrea, grazie per questo articolo! Abbiamo usato anche Polylang, ma di recente siamo passati al plugin Neuronto WordPress in quanto utilizza AI e DeepL (attualmente il miglior motore di traduzione sul mercato).

    1. Grazie Hans per la segnalazione, testeremo il plugin e vedremo di fare una guida in merito. Un saluto, continuate a seguirci perché le novità in arrivo sono tante.

  18. Salve a tutti e complimenti per tutto quello che fate.

    abbiamo un sito attualmente in realizzazione in lingua italiana, pensavo di fare lo stesso sito anche in lingua inglese, volevo un consiglio su che che plugin scegliere, il sito non sarà grandissimo, credo massimo 20 pagine, se può servire come info.

    volevo sapere se bisogna scrivere il sito 2 volte cioè ita/eng quindi www.nomesito.com - www.nomesito.com/eng
    oppure un eventuale plugin fa lui tutto il lavoro?

    Capisco che la traduzione manuale e tutta un altra cosa rispetto alla traduzione online, ma esiste qualche plugin che si avvicina di più alla traduzione manuale?

    tra i plugin vedo uno con rilevamento della zona in automatico quindi cambia la lingua in automatico, giusto?

    Grazie mille

  19. Ciao a tutti!

    Il sito attuale è solo in ITA. Vorrei creare una parte in ENG, che però contenga solo una “one page” – all’interno della quale inserire i contenuti più rilevanti (per un pubblico straniero). Non c’è quindi una reale necessità di avere tutti i contenuti in altra lingua.

    Partirei da una pagina ITA esistente e la integrerei con altri contenuti (presi da altre pagine).

    Vista la necessità, un plugin free come Polylang potrebbe già essere sufficiente… ma riuscirei a fare quanto desidero? Riuscirei a fare una sola “one page” in ENG con contenuti non esattamente clonati da una sola pagina ITA?

    Grazie in anticipo.

    1. Ciao Riccardo, si, ciò che desideri fare puoi realizzarlo attraverso il plugin indicato. Rimaniamo a disposizione, un saluto!

  20. ciao! sto ricostruendo il mio e-commerce da zero con WordPress e vorrei creare una struttura multilingua del tipo :
    italiano: www.nomesito.it/it-it/
    inglese: www.nomesito.it/en-en/

    come posso fare?
    grazie!

  21. Buongiorno a tutti e complimenti per tutto quello che fate.

    Volevo chiedere, quali dei plugin presentati traduce il sito in automatico in baso alla posizione dell’utente?
    Mi spiego meglio, se il sito viene aperto in italia il sito sarà in italiano ma se viene aperto esempio negli usa in automatico sarà in lingua inglese. grazie

    Avrei un altra domanda da porre, realizzando un sito con title e description in lingua italiana, se il sito viene cercato negli usa avrà description e title in italiano e no in inglese, è possibile una soluzione senza scrivere il sito 2 volte?

    Mii scuso in anticipo se la domanda la faccio qui, ma una volta realizzato il sito 2 volte uno italiano 1 inglese, oppure solo utilizzando un plugin, e possibile che il proprio sito sia presente anche negli usa semplicemente se l’utente fa una ricerca?

    Mi scuso ancora per le troppe domande, ma visto la passione oltre la professionalità che mettete nel vostro lavoro, mi sono permesso di porre alcune domande.

    Grazie mille di tutto e scusatemi per il disturbo

    1. Ciao Luigi, WPML fa benissimo questo lavoro. Un plugin come questo, rende il sito perfettamente multi lingua, ovvero in base all’IP dell’utente sarà visualizzata la lingua specifica della nazione in cui si trova il visitatore. Potrai inoltre tradurre il title e la meta description in più lingue, per ogni contenuto. Si tratta di un po’ di lavoro in più ma sconsigliamo fin dove possibile di optare per la traduzione automatica. Un saluto!

      1. Grazie mille per il consiglio
        Quindi non serve fare una doppia installazione in una sotto cartella tipo nomesito.com nomesito.com/en basta una sola installazione, e il plugin gestisce il tutto, quindi esempio mi permette di lavorare al sito in una doppia scremata it en per title e la metadescription oltre le informazioni delle pagine giusto? attualmente abbiamo un dominio .com
        mi consigli quelli da 79 o 29? in termini di indicizzazione non avrà nessun problema? ovviamente seguendo sempre i vostri consigli SEO, un ultima domanda, abbiamo già iniziato a comporre il sito, anche di poco ma abbiamo già iniziato, adesso installando il plugin mi permette di modificare quello che già abbiamo oppure mi consigli di ricominciare?
        Grazie mille e chiedo umilmente scusa per tutto il disturbo, al prossimo rinnovo sicuramente passiamo a siteground, quindi con la vostra affiliazione, ma se al momento posso fare altro per contribuire fatemelo sapere, mi scuso ancora ma non so quale sia il limite di domande che un utente può fare, ovviamente le domande non sono continue fino alla realizzazione del sito, ma per noi comuni mortali sono importanti per realizzare il proprio progetto al meglio, e con la vostra professionalità che disponibilità ci permettere di fare.

        Grazie ancora

        1. Siamo contenti di poter essere di aiuto 🙂 Puoi installare il plugin anche se il sito è già avviato, consigliamo la versione a 79 Euro. Il plugin gestisce tutto o quasi leggi in merito la guida che ho scritto su WPML plugin.

  22. Salve,
    io di solito utilizzo il Multisite di WordPress + questi plugin: MslsMenu, Multisite Language Switcher.
    Tutto gratis e funziona alla grande.

    1. Ciao Carmelo, grazie di avere condiviso con noi gli strumenti che usi su Multisite. Un saluto, continua a seguirci!

  23. Ciao, in un sito multi lingua (italiano/inglese), dovrei rendere visibile la sezione di commerce on line (con woocommerce) solo per la lingua italiana. E’ possibile impostare questa restrizione?
    Grazie ciao
    Fabio

    1. Ciao Fabio, è possibile ma si deve fare un lavoro via codice. Non basta in questo caso lavorare sulle impostazioni del plugin che rende il sito multilingua, ma si deve operare direttamente sui template di WooCommerce. Un saluto e grazie del tuo commento!

  24. WPML potrebbe essere utilizzato anche per siti in affiliazione Amazon? mi spiego meglio….
    Se ho un sito con ottimi contenuti e all’interno utilizzo AAWP come plugin in affiliazione Amazon, creando l’omonimo mio sito in lingua inglese, dovrò, immagino, cambiare account su Amazon per il paese in cui intendo operare.
    Però lato SEO? non credo questo plugin permetta di impostare il paese dove operare per ogni lingua, giusto?
    grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

80% DI SCONTO

Il Miglior Hosting WordPress by Register.it in promozione esclusiva solo su SOS WP!

Non troverai questa offerta da nessun'altra parte su Internet!