Yoast SEO o All In One SEO: quale scegliere?

Vuoi installare un plugin per l’ottimizzazione SEO del tuo sito e non sai quale scegliere? Yoast SEO o All in one SEO Pack? Questa è una domanda che ci è stata posta molte volte dai nostri utenti. Entrambi sono plugin validi e molto popolari (hanno più di 1 milione di installazioni attive!), però sul tuo sito potrai attivarne solo uno.

In questa guida, vedremo quindi quali sono le principali differenze tra Yoast SEO e All In One SEO Pack.

Se hai bisogno di un Esperto SEO a tua disposizione, per capire in breve tempo come migliorare traffico e posizionamento sui motori di ricerca del tuo sito web, prenota adesso la tua call gratuita, e poi torna su questa utile guida.

Yoast SEO o All In One SEO

Yoast SEO

Yoast SEO per ottimizzare gli articoli del blog

Scritto e sviluppato interamente dal super-esperto di SEO Joost de Valk, questo plugin offre una vasta gamma di funzionalità che ti permetteranno di prenderti cura di tutti gli aspetti legati alla SEO del tuo sito.

Innanzitutto, si occupa di tutti gli aspetti tecnici SEO, ma ti aiuta anche a creare contenuti che siano ottimizzati per i motori di ricerca. Per esempio, ti guida nell’inserimento delle parole chiave nei tuoi articoli.

Yoast SEO fa anche molto altro: per esempio, conduce un’analisi in chiave SEO delle tue pagine, genera XML sitemaps e ti permette di modificare i file .htaccess e robots.txt.

I contro:

Questo è un ottimo plugin e i contro sono veramente pochi. Gli utenti di WordPress meno esperti potrebbero sentirsi “sopraffatti” da tutte le funzionalità offerte; per poterne sfruttare al massimo le potenzialità è infatti necessario prestare molta attenzione alle varie configurazioni.

Altri blogger potrebbero invece avere l’impressione che le “regole” poste dal plugin pongano dei limiti alla loro libertà espressiva nella scrittura degli articoli.

Oltre a questo, è importante notare che alcune funzionalità sono limitate alla versione PRO (che ha un costo a partire dai 69 euro). Per esempio, l’ottimizzazione dei contenuti per molteplici keyword e lo strumento per la gestione delle ridirezioni. Detto questo, Yoast SEO è il plugin che usiamo per SOS WP – nella versione gratuita.

Vuoi utilizzare Yoast SEO? Ecco la guida definitiva per installarlo e sfruttarlo al meglio sul tuo sito web.

Ti stai ancora chiedendo:

Yoast SEO o All In One SEO?

Continuiamo parlando di All In One SEO Pack

all in one seo pack

Anche All in One SEO è ottimo; è considerato da molti il plugin essenziale per la SEO dei siti WordPress e dobbiamo dirlo, è veramente facile da utilizzare. Ottimo per gli utenti meno esperti, è facile da installare e molto intuitivo da utilizzare. Inoltre, è possibile fare l’intera configurazione su un’unica pagina.

I contro:

Le funzionalità di questo plugin sono senza dubbio più limitate di  quelle di WordPress SEO by Yoast; per esempio, non ti permette di generale la XML Sitemap. Inoltre, anche in questo caso la versione “completa” (o PRO) del plugin è a pagamento.

Conclusione

Se non sai ancora quale scegliere, Yoast SEO o All In One SEO, queste sono le nostre conclusioni:  entrambi hanno dei pro e dei contro, ma sono degli ottimi plugin.

Yoast SEO sarà la tua scelta se vuoi un plugin ricco di funzionalità; è perfetto per chi vuole applicarsi nella sperimentazione e implementazione di strategie SEO a tutto tondo.

All In One SEO Pack è invece la scelta migliore per chi è alla ricerca di un plugin semplice da utilizzare e immediato. Considera che non ha tutte le funzionalità dell’altro plugin ma che queste sono comunque offerte da molti altri plugin scaricabili gratuitamente.

Tu quale utilizzi? Non esitare a commentare facendoci sapere cosa ne pensi o se hai qualche domanda; in alternativa, puoi anche lasciare un messaggio cliccando in basso a destra.

Se invece hai bisogno di un’opinione professionale, contattaci subito per una consulenza.
Consulenza SEO per Siti in WordPress

Team SOS WP

Team SOS WP

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

SOS WP raccomanda SiteGround come migliore hosting in Italia


Acquista SiteGround tramite il nostro link e ricevi gratuitamente la nostra Assistenza Prioritaria

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
47 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea,
    Complimenti per l’articolo, stavo giusto cercando qualche opinione sui due plugin.
    Ho appena guardato l’ultima relase di di “All In One SEO Pack” ed ora dovrebbe consentire di creare una sitemap xml.

    Rispondi
  2. dice:

    Ciao a tutti e complimenti per il vostro lavoro. Anch’io utilizzo Yoast Seo da tanti anni ormai ed effettivamente se configurato a dovere è uno dei migliori plugin Seo. Piuttosto ho notato che Yoast Seo con alcuni temi (ad esempio bridge, the7, avada, o altri se la cava alla grande). Con il tema enfold (che secondo me è uno dei migliori temi costruiti wordpress) fa un pò fatica. Non so se sia un problema del plugin Yoast o del tema enfold…che ne pensate voi (dato che anche voi utilizzate enfold) ? Magari qualche consiglio nel caso in cui anche voi avete questo tipo di “problematica”? buona giornata! Luca

    Rispondi
      • dice:

        Ho notato (nel mio caso) che due siti costruiti nello stessissimo periodo per lo stesso cliente, quindi stesse parole chiave, stesso settore di interesse, montati l’uno con enfold, l’altro con jupiter hanno avuto un ranking su Google differente. Avvantaggiato Jupiter …Stessa cosa con bridge theme…E quindi sono arrivato a pensare che enfold, non so in che modo, non è ottimizzato 100% per il lato Seo. Colpa dell’avia layout builder?

        Rispondi
  3. dice:

    Comunque la versione pro di Yoast è a pagamento, e quella gratis si limita a una sola parola chiave per pagina, e nulla dice riguardo la home page.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao, per la home puoi impostare le configurazioni base ‘Titolo del template’ e ‘metadescription del template’ nella sezione Titoli & Metadati > Homepage
      Per le parole chiave, è vero quanto dici anche se ritengo Yoast SEO un plugin eccellente, anche per quanto riesce a fare nella versione base.

      Rispondi
  4. dice:

    Non ho ben capito se con SEO all in one e SEO by Yoast si possono riempire gli Alt vuoti: mi riferisco alle immagini contenute nelle “gallerie”. Ho visto che SEO Friendly Images dovrebbe farlo, ma è compatibile con gli altri due SEO? Se non lo è e devo disattivarlo, gli Alt rimangono? Per esempio, ammesso che SEO Optimized Images lo faccia, la presentazione afferma che se disattivato, tutto torna come prima.

    Rispondi
  5. dice:

    Ciao, leggendo i tuo articolo mi sorge un dubbio, io utilizzo All in One SEO per il mio sito, ma mi pare di capire che ad esso devo affiancare Google XML Sitemaps, è corretta questa mia deduzione? Al momento il mio sito è poco indicizzato, può essere questa la causa?

    Rispondi
  6. dice:

    Ciao,
    grazie per i tuoi articoli semplici ed esaustivi.
    Sto lavorando ad un nuovo progetto utilizzando WP (prima facevo tutto in manuale con programmazione HTML).
    Avrei una domanda: installando e configurando WP SEO /come tutte le altre plugin) in localhost, non appena trasferisco le pagine sull´hosting, devo riconfigurare le plugin, o il processo avviene automaticamente?

    Grazie

    Rispondi
  7. dice:

    Non sono in grado di fare una valutazione tecnica completa. Ma l’indicazione della densità in Yoast la trovo molto utile, mentre ad esempio ho visto una installazione di All-in-One in cui chiedeva di inserire le keyword di un articolo. Le keyword nei metatag non sono state abbandonate da Google almeno 2 anni fa? E’ All-in-one che è vecchio o va aggiornato il plugin?
    Grazie per la risposta.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Andrea,
      Attualmente, Yoast SEO è il plugin più avanzato in circolazione per ottimizzare la SEO di un sito web in maniera gratuita.
      Lo stai utilizzando?
      Un saluto!

      Rispondi
  8. dice:

    Salve a tutti,

    io uso All In One SEO, versione free, potreste gentilmente consigliarmi i plug in che offrono le funzioni che All In One non ha ? Tipo analisi Keywords e simili…

    Grazie mille.
    Anna

    Rispondi
  9. dice:

    Buongiorno,
    volevo chiedere un’informazione.
    C’è una guida dettagliata per l’utilizzo di all in one seo pack?
    Perchè non riesco a utilizzarlo bene.
    Grazie,
    Ilaria.

    Rispondi
  10. dice:

    Ho usato per molti anni All in One SEO ma negli ultimi tempi mi sono arresa a Yoast! Molto più completo, offre tutte le funzionalità che con All in one potevano essere implementate necessariamente con l’installazione di altri plugin.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Laura,
      anche noi abbiamo attivato questa scelta, e ne siamo pienamente soddisfatti.
      Grazie del tuo commento, buon lavoro!

      Rispondi
  11. dice:

    Sarebbe giusto far notare che il plugin di Yoast è molto, MOLTO, pesante a livello di carico sul server, e che se si ha un hosting condiviso potrebbe creare problemi e il sito potrebbe subire limitazioni….

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Max,
      credo che sia infatti importante affidarsi ad un server che, anche se condiviso, possa garantire prestazioni ottimali.
      Pur utilizzando in molti progetti SEO by Yoast, non abbiamo mai riscontrato problemi legati a questa risorsa, che consideriamo assai valida per l’ottimizzazione SEO.
      Hai avuto una esperienza negativa in merito?
      Grazie del tuo commento!

      Rispondi
  12. dice:

    ciao Andrea, complimenti per il tuo sito, il migliore del settore. Volevo chiedereti, yoast genera diverse site map ( diversamente da xml site maps che ne genera solo una), quale va caricata nel tool di Google risorse per webmaster? Grazie e buon lavoro

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Luca
      devi cliccare sull’icona seo da menu a sinistra e selezionare la sitemap xml in base alle impostazioni che deciderai.. quella è la sitemap da caricare su Google Strumenti per Webmaster.
      Un saluto!

      Rispondi
  13. dice:

    WordPress SEO by Yoast tutta la vita! È ottimo per l’ottimizzazione on site dei blog, perché consente di gestire al meglio i meta tag di categorie e tag, una funzionalità che non mi pare sia offerta da All in one SEO. Il secondo, senz’altro, è molto più facile dal punto di vista dei settaggi, ma molto meno flessibile.

    Rispondi
  14. dice:

    Ciao, complimenti per l’intero sito che sto spulciando con molto interesse. Qui voglio solo lasciare il mio commento che sto utilizzando la versione PRO di All in One Seo e c’è anche la sitemap.
    P:S. Mi trovo comunque benissimo

    Rispondi
  15. dice:

    WordPress SEO by Yoast, con moltissimi temi, non è in grado di riscrivere il titolo della pagina. Nella pagina di supporto si possono notare decine e decine di segnalazioni su quest’argomento, senza nessuna risposta.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Cisco,
      mi sembra che negli ultimi aggiornamenti il problema si sia risolto, almeno con la maggior parte dei temi ;-).

      Rispondi
  16. dice:

    Ho usato per anni all in one seo pack e continuo a servirmene, ma oggi come oggi se in gaffstrategy devo iniziare un progetto da zero preferisco yoast, perché oltre ad essere più curato ti segue molto più da vicino (direi, ti tiene proprio per mano) nell’ottimizzazione SEO on page.

    Rispondi
  17. dice:

    Io di solito do più peso ai voti che ai download e per assurdo maggiore è il numero di download e meno voti vi sono più credo che abbiano fatto un ottimo marketing ma che forse la qualità non sia proprio eccellente.

    Forse sbaglio?

    Rispondi
    • dice:

      Certo, sicuramente i voti danno una migliore indicazione della qualita’ del plugin. Tuttavia, spesso un alto numero di download giornalieri indica che il plugin e’ “attivo”, che di solito vuol dire molte domande sul forum di supporto e aggiornamenti frequenti. Come sicuramente saprai, ti suggerisco di diffidare dei plugin che, anche se hanno buone review, non sono stati aggiornati in tempi recenti (di solito appare un messaggio sulla pagina del plugin) ;-)

      Rispondi
      • dice:

        Assolutamente si.. i plug in senza supporto sono da evitare come la peste.
        In realtà sarebbe sempre meglio fare il meno possibile affidamento su plug in che rallentano i siti ed ogni nuovo progetto ci si ripromette sempre di non usarne ma poi ci si casca sempre :P

        Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *