I migliori strumenti per ottimizzare le immagini su WordPress

ottimizzare le immagini

Uno dei passi fondamentali per rendere più veloce il tuo sito WordPress e migliorarne il posizionamento su Google è sicuramente ottimizzare le immagini.

Per quanto riguarda il tempo di caricamento, se hai mai provato ad usare lo strumento PageSpeed Insight di Google, molto probabilmente ti è stato suggerito di ridurre le dimensioni di foto e grafiche. Fortunatamente, usando WordPress hai a disposizione diversi strumenti per ottimizzare le immagini.

Oltre a lavorare sulle dimensioni vere e proprie delle fotografie, potrai usare plugin per ottimizzarle a livello SEO, anche dopo che sono state caricate ed incorporate all’interno di pagine ed articoli.

Vediamo subito quali sono gli strumenti migliori per ottimizzare le immagini su WordPress.

Come ottimizzare le immagini sul tuo sito WordPress

Ridurre le dimensioni dei file

Riducendo le dimensioni (o peso) dei file, puoi ridurre notevolmente il tempo di caricamento delle pagine.

Attenzione!

E’ un’ottima abitudine ottimizzare le immagini prima di caricarle sul tuo sito.

Puoi farlo usando sia programmi offline che strumenti online.

1. Strumenti offline e online

Tra i programmi da installare sul PC, io uso spessissimo Caesium. Questo software è facile da usare e permette di ridurre molto le dimensioni dei file.

Un altro strumento interessante (questa volta online) è ImageOptimizer.

Semplicemente, vai sulla pagina web e seleziona dal tuo PC l’immagine da ottimizzare. Quindi, imposta la qualità che vuoi mantenere e altezza e larghezza massima. Infine, clicca Optimize Now! Potrai quindi scaricare sul tuo PC la tua immagine ottimizzata.

image optimizer

Se ImageOptimizer ti piace, puoi anche scaricarlo ed usarlo come programma sul tuo PC (usando la versione desktop potrai ottimizzare più immagini allo stesso tempo e risparmiare il tempo di caricamento).

2. Ottimizzare le immagini con i plugin

Come ho già anticipato, l’ideale è ottimizzare le immagini prima di caricarle sul tuo sito WordPress. Se però vuoi ridurre le dimensioni di file che hai caricato in passato, non disperare: potrai farlo direttamente all’interno della tua Libreria Media sfruttando degli ottimi plugin.

EWWW Image Optimizer

ewww image optimizer per ottimizzare le immagini

Questo plugin è ottimo sia per ottimizzare le immagini che hai già caricato sul tuo sito WordPress, che per ridurre le dimensioni di quelle nuove.

Se la tua Libreria Media contiene molte immagini, sfrutta la funzionalità Bulk Optimize per ottimizzarle in massa.

E’ importante notare che questo strumento usa tecniche di ottimizzazione che non riducono la qualità delle immagini.

Come già spiegato in diverse guide su questo blog, troppi plugin possono rallentare il tuo sito web. Se vuoi sfruttare le funzionalità di EWWW Image Optimizer ma non appesantire troppo il tuo server, ti consiglio di provare la versione cloud del plugin.

WP Smush.it

Questo plugin è un’ottima alternativa a EWWW Image Optimizer. Funziona in modo similare: ogni volta che carichi una nuova immagine sul tuo sito, questa viene automaticamente ottimizzata. Inoltre, puoi ottimizzare anche i file già presenti nella tua Libreria Media.

WP Smush.it è mantenuto dal team di WPMUDEV (un’azienda molto conosciuta che si occupa di sviluppare plugin e strumenti premium per WordPress) e si appoggia a Yahoo per processare le immagini.

Come evidenziato sulla pagina di presentazione del plugin, ti consiglio di leggere con attenzione la privacy policy di Yahoo per capire il funzionamento di WP Smush.it e i diritti relativi all’utilizzo dei file.

3. Lazy Loading

Ora che abbiano visto alcuni strumenti utili per ridurre le dimensioni delle immagini, vediamo come ottimizzare la performance del tuo sito sfruttando il Lazy Loading.

Semplicemente, il lazy loading viene usato per caricare le immagini solo quando l’utente scorre verso il basso della pagina e queste devono effettivamente essere visualizzate. In questo modo, il caricamento di immagini che si trovano a fondo pagina non rallenta la visualizzazione di tutti i contenuti.

Il migliore plugin WordPress per implementare questa funzionalità è BJ Lazy Load.

Ottimizzare le tue immagini in chiave SEO

Infine, vediamo come ottimizzare le immagini da un punto di vista strettamente SEO.

Come spiegato in questo articolo, è essenziale che le tue immagini abbiamo un titolo e un tag ALT. Il tag ALT è il testo che appare se l’immagine vera e propria non può essere caricata; viene anche utilizzato dai crawler dei motori di ricerca per comprendere il contenuto di un file ed indicizzarlo di conseguenza.

SEO Optimized Images

seo-optimized-images

Un ottimo plugin per aiutarti ad ottimizzare le immagini da un punto di vista SEO è, appunto, SEO Optimized Images. Una volta attivato e configurato, questo strumento completa automaticamente i campi tag ALT e titolo delle tue immagini (non va però a modificare i dati nel database; questo significa che, qualora tu volessi disattivare il plugin, tutto tornerebbe allo stato originario).

Conclusione

Oggi abbiamo visto diversi strumenti utili per ottimizzare le tue immagini su WordPress. Alcuni plugin, come EWWW Image Optimizer, servono a ridurre le dimensioni dei file; altri, come SEO Optimized Images, a completare correttamente tutti i campi necessari per la SEO.

Fino ad oggi avevi mai pensato di ottimizzare le immagini sul tuo sito? Se sì, lo hai fatto “manualmente” oppure hai usato i plugin WordPress? Come sempre, per domande, suggerimenti o dubbi, lascia un messaggio sotto all’articolo!

Chiara Buzzi

Chiara Buzzi

Chiara è una blogger a tempo pieno. Esperta di content marketing, aiuta imprenditori e liberi professionisti a sfruttare la rete per promuovere online la loro attività. Quando non sta lavorando sul web, Chiara ama leggere riviste e cucinare, ed ha una strana ossessione per tutto ciò che riguarda il mondo del beauty.

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
36 commenti
  1. dice:

    Ciao Chiara,
    ho un problema con alcune miniature della homepage. Ossia, anche una volta ritagliate, WordPress tende a centrarle nello spazio in questione della homepage.. Mentre io vorrei che le impostasse innanzitutto dall’alto, in maniera tale che non ci sia il rischio di un taglio del viso ad esempio.
    Non so se mi sono spiegato, esiste un metodo/comando per far si che non venga centrata l’immagine?
    E se si, quale e dove operare?

    Grazie mille, Marco.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Marco,
      Grazie per il commento!
      Posso chiederti quale temi usi? Ti riferisci alle miniature per le immagini in evidenza dei post, o ad altre immagini (per esempio, lo slider)?
      In generale, il metodo migliore è tagliare l’immagine in modo che abbia le stesse proporzioni della miniatura.
      Fammi sapere :)
      Chiara

      Rispondi
      • dice:

        Uso Sportmag di Access Sport Mag !
        Non mi riferisco alle immagini in evidenza nei post, ma alle stesse che mi vengono visualizzate in dimensioni differenti per larghezza e lunghezza nella sezione “ultimi articoli” della homepage!

        Grazie, Marco

        Rispondi
  2. dice:

    Ciao Chiara, grazie mille per la tua guida, è stata utilissima per riuscire a trovare il plugin adatto in questa caldera di plugin che è diventato oramai wordpress :).
    Alla fine ho optato per installare EWWW Image Optimizer per ottimizzare le immagini presenti sul mio sito, ma ho una piccola domanda da farti… Sarebbe possibile ottimizzare tutte le immagini presenti sul sito, tranne le immagini originali, quelle a grandezza naturale insomma (cioè quelle che carico io). Purtroppo non sono riuscito a trovare questa funzione ne su EWWW Image Optimizer ne sull’altro plugin da te consigliato. Potresti aiutarmi a trovare una soluzione al mio problema? Oppure magari consigliarmi qualche altro plugin che abbia questa funzione?

    Salvatore

    Rispondi
  3. dice:

    Ciao, bell’articolo. Vorrei sapere se oltre a questi plugin ne esiste qualcuno in particolare, che permette alle immagini di adattarsi automaticamente alla larghezza del post della pagina web.

    Rispondi
  4. dice:

    Ciao, qualche tempo fa ho letto il tuo articolo e applicato con EWWW quanto detto. Ho due livelli di problema: il primo riguarda la qualità delle immagini (a mio parere orribile): in poche parole carico immagini scalate (circa 1250×750) e grandi circa 300/350kb; credevo fossero grandi e che si vedessero bene, invece fanno pena.
    L’altro problema me lo dice Pagespeed Insights ossia 50/100 mobile e 38/100 desktop sono le mie performance, ovviamente la prima voce riguarda ottimizzare le immagini
    Che mi consigli di fare?
    Grazie
    Enrico

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Francesco,
      no, non penso esistano strumenti per modificare il formato delle immagini, bensì esistono vari strumenti per l’ottimizzazione come puoi vedere dal nostro post.
      Un saluto!

      Rispondi
  5. dice:

    Ciao!

    Ho un problema col mio sito: non riesco a rendere le immagini degli articoli in hompage (ma anche nelle categorie, tag, ricerche, ecc.) tutte della stessa dimensione e così le pagine non risultano ordinate! Come posso fare per risolvere il problema?

    Grazie in anticipo per la risposta :)

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Antimo,
      Grazie per la domanda!

      Ho fatto un po’ di ricerca ed ho trovato questi strumenti:

      – WWM Social Share on Image Hover https://wordpress.org/plugins/wwm-social-share-on-image-hover/ Che io sappia, questo è l’unico plugin gratuito disponibile sviluppato appositamente per aggiungere le icone social alle immagini. L’aspetto negativo è che non viene aggiornato da 8 mesi. L’ho testato sul mio sito di prova e non ha creato problemi, però è comunque un aspetto da considerare in quanto probabilmente sono sarà mantenuto dallo sviluppatore anche in futuro. Ovviamente, puoi provarlo – sperando che non generi errori – però ti consiglio assolutamente di fare un backup del tuo sito prima di installare il plugin!

      – WordPress Image Hover Showcase http://codecanyon.net/item/wordpress-image-hover-showcase/7455102 Questo è un plugin premium che costa $16 (all’incirca 12-13 euro). Senza dubbio è una soluzione più solida, però ovviamente ha un costo.

      Fammi sapere quale decidi di usare!
      A presto,
      Chiara

      Rispondi
      • dice:

        Ciao chiaraGrz x la risposta, ne ho trovati parecchi gratuiti come wordpress image hover, slingpic,wwm social, micro-content sharing, image share, ecc.. tutti che ti ichiedono di crearti l ‘id dell’app di Facebook…cmq ho risolto con wwm social. Buona giornata :)

        Rispondi
        • dice:

          Ciao,fantastico!
          Purtroppo sembra che questa sia una categoria di plugin che non viene aggiornata regolarmente con gli sviluppatori, però mi fa molto piacere che WWM social sia la soluzione giusta per te :)
          Buona giornata

          Rispondi
  6. dice:

    Ciao, ho installato il plugin EWWW IMAGE OPTIMIZER ed ho notato che alleggerisce l’immagine ma c’è un problema.
    L’immagine che vedo nel post è leggera e ridimensionata (in base alle impostazioni media che ho messo) ma se ci clicco mi apre l’immagine della dimensione e peso originale, quindi viene occupato comunque più spazio.
    Come si fa per mantenere solo quella più leggera?

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Alex,

      Grazie per il commento. EWWW Image Optimizer ti aiuta a ridurre il tempo di caricamento ottimizzando le immagini all’interno della pagina o blog. Nel momento in cui carichi un’immagini su WordPress, questa viene comunque mantenuta con le dimensioni originali ed in alcune varianti per la thumbnail, eccetera.

      Se vuoi ridurre al minimo lo spazio occupato sul server, ti suggerisco di caricare immagini già ottimizzate.

      Buona settimana!
      Chiara

      Rispondi
      • dice:

        Ok grazie, quindi è indispensabile ottimizzare l’immagine gia prima di caricarla e che non esiste alcun plugin in grado di farlo. Dovrò fare purtroppo e per forza un ulteriore passaggio con qualche software per ottimizzare l’immagine per non occupare spazio sul server; poi quando andrò a caricarla verrà ulteriormente ottimizzata da EWWW Image Optimizer. . Grazie per la risposta!

        Rispondi
  7. dice:

    Chiara, come al solito un’ottima guida, precisa e chiara ( di nome e di fatto insomma).
    Una domanda. nelle impostazioni media di wordpress, ci sono tre parametri da inserire, il primo dei quali con la spunta da mettere se vuoi ritagliare la miniatura.
    Ho letto che se metti la spunta, è come de caricassi 4 foto ogni volta, l’originale e le altre 3 dimensioni. E’ vero?
    Ti chiedo se potessi cortesemente dirmi quali potrebbero essere i parametri da inserire.
    inoltre mi piacerebbe sapere ( la mia ignoranza è totale…) se il peso della foto è legato anche alle dimensioni o solo al formato, per cui non so un jpeg pesa di più rispetto ad un altro formato.
    Grazie ancora e buona giornata.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Silvia!

      Eccomi qui – dunque, quello che scrivi è vero, per default WordPress genera 3 dimensioni di ogni immagine che carichi, che tu spunti la voce o meno (plugin e temi possono poi generare altre dimensioni). Però, a meno che tu non abbia migliaia di immagini, nella maggior parte dei casi questo non creerà problemi.

      Per quanto riguarda la tua seconda domanda: è molto importante compilare i campi titolo, tag alt e descrizione, in quanto ti permetteranno di indicizzare correttamente anche le immagini sui motori di ricerca. A questo proposito ti lascio il link ad una guida proprio su questo argomento https://sos-wp.it/come-fare-seo-con-le-immagini/

      Il peso di un’immagine dipende da tanti fattori: dimensioni, qualità, formato…
      Ti consiglio comunque di usare uno degli strumenti indicati in questa guida che riducono il peso senza compromettere la qualità e, ovviamente, di caricare immagini delle dimensioni corrette e non eccessivamente grandi.

      Grazie a te e buon weekend!

      Rispondi
  8. dice:

    ciao Chiara, grazie per il tuo aiuto sul blog.
    Alcuni mesi fa ho utilizzato SMUSH.IT ma ha lavorato solo su una parte di foto, poi ha smesso… boh?!

    Ora ti disturbo per capire come funziona EWWW perchè in quanto fotografo ho la necessità di ottimizzare le 1700 foto presenti sul mio sito per renderlo più rapido e leggero, non per il cloud. Come consigliato da te ho scaricato EWWW versione CLOUD. Ho provato a fare l’ottimizzazione di tutte le immagini del mio sito ma a me sembra che non abbia fatto nulla… Non essendo un esperto forse ho settato male il plugin o forse doveso installare la versione non cloud?
    Puoi aiutarmi? grazie!
    ciao
    Simone

    Rispondi
    • dice:

      ciao Chiara, incollo qui ciò che trovo scritto in corrispondenza di ogni foto nella colonna Image Optimizer:

      Not processed
      Image Size: 236.97 kB
      jpegtran is missing

      Rispondi
  9. dice:

    Ciao , premetto che non sono molto esperto, almeno penso.
    Ho una domanda, tu scrivevi che avere troppi plugin appesantisce il server, questi plugin per ottimizzazione delle immagini, si possono utilizzare e poi disistallare ? O è necessario che rstino sempre attivi?
    Grazie dell’aiuto

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Guido,

      se installi un solo plugin per l’ottimizzazione delle immagini, non credo che ciò inficierà le prestazioni generali della tua piattaforma.

      Un saluto, e grazie per il tuo commento!

      Rispondi
    • dice:

      Ciao, grazie per aver letto la guida e per il commento; mi fa piacere che anche tu usi questi plugin.

      Le linea guida ufficiali WordPress suggeriscono di mantenere le immagini di grandi dimensioni/alta qualità (per esempio, quelle con larghezza 1024px) tra i 60 ed i 100KB e quelle più piccole (per esempio, le immagini in evidenza) sotto 30KB.

      Buona giornata!

      Rispondi
      • dice:

        Ciao Chiara, ho seguito il tuo consiglio ed in effetti ha funzionato molto bene il plugin.
        Ho però difficoltà per le immagini in evidenza sulla versione mobile, mentre la versione desktop è a posto. non uso plugin per la versione mobile, avendo un tema completamente responsive.
        Hai qualche consiglio?
        Ti ringrazio in anticipo.

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Silvia, rieccomi qui :)

          In che senso hai difficoltà con le immagini in evidenza della versione mobile? Non vengono ridimensionate correttamente? Quale tema usi?

          A presto!

          Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *