Guide

AB Split testing e Conversion Marketing

conversion marketing

Lezione 25 di 30 del corso gratis su come creare un blog

Approfittiamo di questa lezione per vedere come aumentare le conversioni sul tuo blog e per capire cosa è l’AB Split testing e cosa si intende per conversion marketing.

Il conversion marketing è una pratica di marketing molto diffusa nel mondo dell’e-commerce e consiste nell’aumentare il numero di “click” (cd. conversioni) effettuati all’interno del proprio sito. Quale che sia la finalità del click, il ragionamento è che un utente che fa qualcosa sul nostro sito (ovvero sfoglia i contenuti e clicca) è meglio di un utente che entra ed esce senza far nulla.

Per aumentare le conversioni, per prima cosa impara a realizzare un eCommerce di successo, iscrivendoti per esempio al mio Corso WooCommerce!

A cosa serve il conversion marketing

Come si misura il tasso di “conversione” e quindi l’efficacia del conversion marketing? Molto semplice: basta dividere il numero di utenti che hanno cliccato almeno una volta per il numero di utenti che ha visitato il nostro sito. Moltiplica poi il risultato per 100 e otterrai la percentuale.

Esempio: (15 utenti / 200 visite) * 100 = 7,5%

A differenza di altre pratiche utili alla creazione di un blog di successo, che si concentrano nell’aumentare il traffico verso il proprio sito, il conversion marketing si occupa di monetizzare il traffico che già c’è: come avere una strada e trovare un modo intelligente di far pagare il pedaggio.

Facciamo un esempio pratico. Il nostro sito registra un calo di traffico del 30%, in una parola: PANICO! In questi casi, al di là di ripristinare il traffico, è essenziale assicurarsi che il restante 70% di traffico sia stabile e redditizio. Ecco entrare in azione il conversion marketing, con il supporto dell’AB split testing, che vedremo tra poco.
ab split test

Come aumentare le vendite con il conversion marketing

Fondamentalmente, si tratta di ottimizzare l’esperienza del cliente. Si inizia con il ristrutturare il design del sito al fine di renderlo:

  • intuitivo, per non scoraggiare l’utente dandogli la possibilità di orientarsi immediatamente senza sforzo;
  • accattivante, per catturare l’attenzione di chi visita il sito per la prima volta – e non solo – e per dare ai contenuti la giusta rilevanza;
  • interattivo, per convertire l’attenzione dell’utente in qualcosa di più, in modo che clicchi dove vogliamo;
  • responsive, così che possa essere visualizzato correttamente su qualsiasi dispositivo, mobile o no.

Dopo di che, bisogna spingere gli strumenti di analitycs al massimo: dobbiamo essere in grado di stabilire – in tempo reale – se l’utente interagisce con il nostro sito oppure no. Appena registriamo il primo tentennamento, stimoliamo l’utente per riconquistarci la sua attenzione.

Leggi quali sono i 10 Passi per Creare delle Call-to-Action che Aumentino le Conversioni.

AB split testing: cos’è e come funziona

ab split testing

Tra le tante strategie che possiamo mettere in atto nel conversion marketing, una è costituita dal così detto AB testing. È un modo semplice di testare l’efficacia di alcune possibili modifiche alle pagine web del tuo blog rispetto all’aspetto già utilizzato. In pratica mostra – casualmente – ai tuoi visitatori più versioni della stessa pagina, permettendoti di analizzare il loro comportamento in base a quello che hanno visualizzato.

Il fine è quello di verificare quale delle due strade (la strada A o la strada B – ecco perché “AB” split testing) ha l’effetto più positivo per generare traffico o convincere gli utenti a cliccare su un determinato pulsante.

Capiamo meglio di cosa si tratta con un esempio: leggendo il giornale, ti sei mai soffermato sull’importanza dei titoli? La maggior parte delle volte decidiamo se leggere un articolo o meno in base al suo titolo. Come abbiamo già detto, per i siti vale lo stesso discorso.

ab-testing
E se avessimo la possibilità di testare l’efficacia di due titoli per capire qual è quello più accattivante? Ecco, l’AB testing è lo strumento di WordPress che si occupa proprio di questo. Perché rischiare? Molto meglio andare sul sicuro verificando l’efficacia di tutte le possibilità percorribili.

Vuoi capire come fare un AB Split Testing? Leggi le guide su SOS WP per avere tutto il supporto che ti serve.

Ti ho spiegato cosa sono il Conversion Marketing e, in particolare, l’AB Split testing per aumentare le conversioni e possibilmente le vendite sul tuo blog. Nella prossima lezione ti spiegherò come farlo attraverso la chat. Non perderla!

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

0 COMMENTI
Commenta

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *