Guide

Come accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito

Se hai un business online, è probabile che tu abbia necessità di ricevere del denaro tramite il tuo sito. Ecco come permettere ai tuoi clienti di usare la carta di credito per effettuare pagamenti in maniera sicura.

come accettare pagamenti con carte di credito sul tuo sito

Poter ricevere pagamenti dai clienti direttamente dal proprio sito è un enorme vantaggio. Per questo, se hai un’attività che opera online è necessario integrare un sistema per accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito.

Offrire ai propri clienti la possibilità di pagare direttamente sul sito, e rigorosamente in maniera sicura, non solo accresce la tua credibilità, ma aumenta notevolmente la possibilità che un acquisto venga effettuato. Infatti, metodi di pagamento più lunghi e complicati, come il bonifico bancario o il bollettino postale, vengono considerati un inutile spreco di tempo. Conseguenza: il cliente perderà interesse, abbandonerà il sito e non concluderà l’acquisto.

I casi in cui puoi integrare i pagamenti con carta di credito sul tuo sito sono diversi: un eCommerce, la vendita di un ebook, la vendita di servizi e consulenze online, una membership, la prenotazione delle camere di un hotel…

Qualunque sia la tua attività online, potresti trarre vantaggio dall’offrire la possibilità di pagare online ai tuoi clienti.

Perché accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito

Molti professionisti che lavorano online sono un po’ restii nell’accettare pagamenti con carta di credito sul proprio sito. Un po’ perché temono che non sia abbastanza sicuro, un po’ perché non ne conoscono i reali vantaggi, un po’ perché pensano che costi tanto o che sia complicato da gestire.

In realtà, i pagamenti online con carta di credito sono:

  • Sicuri: i pagamenti sono gestiti via SSL e la transazione è protetta da crittografia;
  • Vantaggiosi: la semplicità della transazione aumenta la probabilità che l’acquisto si concluda con successo;
  • Economici: le spese per la ricezione di denaro online tramite carta di credito sono molto basse;
  • Molto apprezzati dai clienti: effettuare un acquisto tramite carta è sicuramente molto più piacevole e soddisfacente che far la fila all’ufficio postale per pagare un bollettino;
  • Facili da configurare: i sistemi di integrazione possono essere impostati in pochi semplici passaggi.

Per di più, basta dare un’occhiata ai dati sulle tendenze dei consumatori. Il CRIF ha istituito un Osservatorio sulle carte di credito e digital payments che mostra il continuo aumento di operazioni effettuate tramite carta di credito: nel 2017 in Italia si è registrato, infatti, un +1,9% delle transazioni online e si tratta di un dato che cresce anno dopo anno.

I pagamenti online con carta di credito sono sicuri

accettare pagamenti online in sicurezza

Vorrei soffermarmi sull’aspetto della sicurezza, che costituisce la principale preoccupazione sia per chi acquista, sia per chi riceve il denaro.

I pagamenti online oggi sono sicuri. I livelli di crittografia delle transazioni sono molto elevati e il rischio che i dati bancari vengano trafugati è veramente remoto. Ci sono però degli accorgimenti che dovrai adottare:

  1. utilizza un https;
  2. non conservare dati sensibili dei tuoi clienti;
  3. appoggiati a servizi affidabili.

Ti spiego meglio. Prima di tutto, l’uso dell’https, ossia del certificato SSL, protegge i dati tuoi e dei tuoi clienti e previene violazioni della sicurezza. Assicurati quindi sempre che il certificato SSL sia installato correttamente. Poi, conservare dati come il numero della carta o il codice CCV sui propri server è rischioso e potrebbe attirare un attacco per impossessarsi di tali informazioni. Infine, fai affidamento su hosting sicuri, protezione da malware, e sistemi di gestione dei pagamenti affidabili (come per esempio PayPal).

Scopri il nostro Corso WordPress, Corso HTML, Corso SEO, Corso CSS e altri corsi per creare il tuo sito web

Una volta prese queste semplici precauzioni, la sicurezza delle transazioni è garantita.

L’autorizzazione dei pagamenti viene difatti gestita da un gateway di pagamento, cioè un server che fa da intermediario tra il cliente e la banca. La presenza del gateway comporta un notevole livello di sicurezza, poiché utilizza un sistema antifrode che permette di bloccare la transazione se viene rilevata un’attività sospetta.

Sei ora convinto che accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito sia la mossa giusta da fare? Continua a leggere per scoprire quali sono i sistemi più sicuri per effettuare l’integrazione di questo sistema nel tuo sito WordPress.

I migliori servizi per accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito web

Ecco quali sono i due migliori servizi per i pagamenti online. Grazie ad essi, le transazioni saranno sicure e l’integrazione con WordPress e con WooCommerce sarà semplice. Inoltre, i costi di gestione sono molto bassi.

1) PayPal

Accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito usando PayPal

Il sistema di pagamento online più diffuso e sicuro al mondo è decisamente PayPal.

Il servizio è molto utile poiché permette al cliente di effettuare pagamenti anche senza creare un account PayPal. Infatti, è possibilie pagare sia tramite il proprio saldo PayPal, sia tramite carta di credito non registrata sulla piattaforma.

PayPal è molto amato anche perché la piattaforma permette una protezione acquisti: il cliente è tutelato se il prodotto ricevuto non corrisponde a ciò che si aspettava oppure se si è danneggiato durante il trasporto.

I dati sono crittografati grazie a tecnologie sempre all’avanguardia.

Per integrare PayPal e accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito web ci sono diversi sistemi. Uno è quello di aggiungere semplicemente il bottone PayPal, utilissimo nel caso di vendita di prodotti singoli, perciò senza la necessità di integrare un vero e proprio carrello. Leggi la nostra guida su come aggiungere il pulsante PayPal nel tuo sito WordPress.

Se invece vuoi dare la possibilità di aggiungere diversi prodotti al carrello, ma senza creare un eCommerce particolarmente elaborato, puoi utilizzare WordPress Simple PayPal Shopping Cart.

Infine, per uno shop online professionale, ti ricordo che questa funzionalità è già inclusa in WooCommerce, e ti spiego dettagliatamente come fare per ricevere pagamenti sul tuo sito con PayPal nel nostro corso WooCommerce.

Le tariffe di PayPal per la ricezione di denaro vanno dall’1,8% al 3,4% + 0,35€ per transazione, a seconda del volume di vendite. Se gli acquisti vengono effettuati con una valuta diversa dall’Euro, bisognerà però aggiungere dei costi di conversione.

2) Stripe

Accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito usando Stripe

Il maggior competitor di PayPal è Stripe. Il servizio nasce proprio per permettere di accettare pagamenti con carte di credito sui siti web, come eCommerce, membership, prenotazioni, ecc.

Anche Stripe è estremamente sicuro: ha ottenuto il livello 1 per la sicurezza dei dati PCI (Payment Card Industry) e il suo funzionamento è simile a PayPal.

Puoi integrare Stripe in WordPress in diversi modi. Uno è tramite il plugin Stripe Payments for WordPress, che permette di aggiungere un form di pagamento direttamente nel tuo sito. In questo modo, l’utente non abbandonerà il sito per effettuare il pagamento e poi ritornarci dopo l’acquisto. Tutto verrà completato all’interno delle tue pagine, ma, allo stesso tempo, i dati delle carte di credito non verranno conservate all’interno dei tuoi server. L’intera transazione viene quindi gestita da Stripe.

Se utilizzi WooCommerce, puoi invece utilizzare la comodissima estensione Stripe per WooCommerce.

Le tariffe di Stripe sono molto chiare: 1,4%+0,25€ se il pagamento è effettuato con una carta europea, 2,9%+0,25€ se la carta è non europea.

Altri sistemi per accettare pagamenti online

Altri servizi per accettare pagamenti con carte di credito sul tuo sito possono essere forniti direttamente dalle banche, tramite un gateway bancario. Alcune banche, infatti, mettono a disposizione dei servizi che gestiscono la transazione in maniera totalmente sicura per chi acquista e per chi vende.

Puoi verificare con la tua banca se questo servizio è disponibile, e informarti su quali siano le aree e le valute per cui è utilizzabile.

Esiste anche la possibilità di creare un gateway direttamente nel proprio server, ma questo comporta responsabilità molto maggiori e necessita di standard di sicurezza estremamente elevati. Diventeresti tu stesso responsabile di tutte le transazioni, perciò dovrai gestire gli aggiornamenti del software e garantirne la sicurezza, e inoltre sarai responsabile dei dati delle carte inseriti dagli utenti.

Come consigliavo all’inizio, credo sia comunque meglio appoggiarsi a servizi esterni affidabili per stare più tranquilli e non avere troppe preoccupazioni.

Conclusione

I metodi per accettare pagamenti con carte di credito sul tuo sito web sono diversi, ma quelli che preferisco sono PayPal e Stripe. Non solo sono sistemi affidabili e sicuri, ma sono anche facili da implementare in WordPress e semplici e intuitivi da utilizzare da parte del cliente.

Quali sistemi di pagamento hai integrato nel tuo eCommerce?

Faccelo sapere lasciandoci un commento qui sotto.

 

Come accettare pagamenti con carta di credito sul tuo sito
4 (80%) 3 votes

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

0 COMMENTI
Commenta

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *