Aumenta la velocità del tuo sito con WP Super Cache

wp-super-cache

Hai un blog o un sito e vuoi migliorarne le prestazioni? Ti consigliamo di installare WP Super Cache, un ottimo strumento che ti consentirà di migliorare le performance del tuo sito, diminuendo fino al 50% il tempo di caricamento. Un sito che carica più velocemente avrà infatti una minore bounce rate, ovvero i tuoi visitatori rimarranno sulle tue pagine per più tempo.

Grazie a questo plugin potrai ottimizzare non solo i tempi di caricamento della tua piattaforma, ma anche quelli relativi alla permanenza dei tuoi utenti.

WP Super Cache è attualmente uno dei plugin fondamentali per il corretto funzionamento di ogni sito in WordPress, e per questo ti raccomando caldamente il suo utilizzo.

In più, questa risorsa è assolutamente gratuita ed è perfettamente compatibile con le ultime versioni di WordPress.

Per questi motivi ho deciso di proporti questa guida, finalizzata a installare e impostare WP Super Cache in maniera semplice e immediata.

Come impostare WP Super Cache in maniera semplice e immediata.

Vediamo insieme i passi da seguire.

1) Installazione e funzionamento

WP Super Cache velocizzare sito

Puoi scaricare il plugin direttamente dalla directory dei plugin di WordPress, oppure puoi utilizzare la funzione “cerca” nella sezione dedicata ai plugin nella tua bacheca.

Una volta installato nel tuo blog, WP Super Cache crea dei files statici HTML che utilizzerà invece di caricare i più pesanti script PHP di WordPress, al fine di migliorare la velocità di caricamento della tua piattaforma.

I file creati possono essere caricati in tre diversi modi: Mod_Rewrite, PHP caching e Legacy caching. Mod_Rewrite è il metodo più rapido rispetto agli altri due, tuttavia, nel caso in cui tu sia alle prese per la prima volta con il caching, ti consigliamo il metodo più semplice da configurare, ovvero PHP Caching.

2) Come configurare il Plugin

Impostazioni wp super cache

Per prima cosa è necessario cliccare su “Impostazioni” ovvero sulla voce che si trova nella barra principale della Bacheca e successivamente su “WP Super Cache”.

Una volta giunto nella pagina principale del plugin devi:

  1. Accedere al menu “Facile”, selezionare “Cache attiva (raccomandato)” e cliccare “Aggiorna lo stato”
  2. Successivamente dovrai proseguire nella pagina “Avanzato” ed impostare i seguenti settaggi:
    • Cache hit di questo sito per accesso rapido (raccomandato);
    • Utilizza PHP per servire i file in cache;
    • Compressione delle pagine in modo che esse siano servite più rapidamente ai visitatori (raccomandato);
    • Non servire pagine cache per utenti conosciuti;
    • Rigenerazione cache. Serve un file supercache agli utenti anonimi quando un nuovo file è stato generato (raccomandato);
    • Supporto;
    • Extra homepage checks (raccomandato).
  3. A questo punto basterà andare alla pagina Pre-Carica, cliccare su Modalità Pre-Carica ed infine su Aggiorna Impostazioni.

Conclusa questa procedura, WP Super Cache risulterà completamente ottimizzato per il tuo sito e noterai da subito una migliore prestazione riguardo ai tempi di caricamento delle tue pagine.

3) Effettua un test di velocità

Vai su http://tools.pingdom.com ed effettua un test da località Amsterdam 3 volte e guarda i risultati. Al terzo test avrai un’idea chiara della velocità di caricamento delle tue pagine quando il sito è cachato (si legge chesciato).

Chiaramente se il sito continua ad essere più lento di 4 secondi a fronte di un peso pagina di 2 o 3 MB può anche darsi che sia ora di passare ad un hosting più performante come SiteGround, che sfrutta il CDN Cloudfare.

Vuoi fare un ulteriore passo avanti per velocizzare in maniera esponenziale il tuo sito web? Segui tutto ciò che ho fatto per ottenere il massimo delle prestazione su SOS WordPress!

Conclusione

Nel caso in cui tu abbia bisogno di ulteriori chiarimenti o se hai dei dubbi, ti invitiamo a visitare la pagina di supporto WP Super Cache’s FAQ.

Il plugin non può coesistere con altri simili quali W3 Total Cache in quanto entrambi potrebbero generare conflitti e quindi ottenere l’effetto contrario, ossia il rallentamento delle performance del sito.

Conseguentemente ti consigliamo vivamente di utilizzarlo senza installare plugin simili. WP Super Cache è uno dei migliori in circolazione (se non proprio il migliore) e non è un caso che sia tra quelli più scaricati dalla rete.

Utilizzi questo strumento per ottimizzare i tempi di caricamento del tuo sito web? Condividi con noi la tua opinione lasciando un commento nel box qui sotto.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!
Andrea Di Rocco

Latest posts by Andrea Di Rocco (see all)


PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
76 commenti
  1. dice:

    Ciao Rocco, ho installato da poco questo plugin funziona solo con la home page le altre pagine non sono in cache, cosa può essere?
    Grazie

    Rispondi
  2. dice:

    Ciao Andrea, ebbene si, hai di nuovo ragione!!!
    WP Super Cache è molto meglio di W3 Total Cache.
    L’ho appena sostituito e va molto meglio!!!!
    Grazie di cuore per il tuo sito è davvero utile!!!
    Silvia

    Rispondi
  3. dice:

    Ciao
    Ottima guida
    sono da poco nel mondo word press.
    Sto usano il plug in da 6 mesi e funziona molto bene ma
    cosa succede se aggiorno word press a 4.5 ?
    Mi sembra che scriva nella cartella wp-content….
    grazie

    Rispondi
  4. dice:

    Ciao Andrea, complimenti per il blog. Una domanda: dovendo aggiornare il sito quotidianamente mi hanno consigliato di disabilitare il caching per avere gli aggiornamenti (basicamente figure) visibili più rapidamente. Cosa ne pensi?

    Rispondi
  5. dice:

    Il mio hosting di base e lowcost italiano per giunta, non offre grandissime risposte dei server e per questo ho bisogno di mettere qualcosa per velocizzare in qualche modo i caricamenti.

    Benissimo, seguendo la vostra guida, il mio blog è 2.5 volte circa più veloce di prima, bellissimo!
    Grazie veramente per l’utile guida pubblicata e per l’eccellente segnalazione!

    Rispondi
    • dice:

      Benissmo! Sono davvero contento di conoscere questi ottimi risultati, e spero che altri utenti seguano il tuo esempio vincente.
      Grazie di avere condiviso con noi la tua esperienza!

      Rispondi
  6. dice:

    Ciao Andrea,

    ho installato WP supercache e ho notato miglioramenti nella velocità. Ho anche notato che quando navigo il sito, dopo aver attivato il plugin, la grafica in alcune pagine viene modificata. Da cosa può essere causato?
    Grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Frank,
      in che senso viene modificata? Hai controllato anche su più browser?
      Fammi sapere, un saluto e grazie del tuo commento!

      Rispondi
    • dice:

      Ciao Giuseppe!
      Allora, non ho mai riscontrato problemi ad usarli insieme.
      Quando ho verificato un rallentamento delle prestazioni infatti, il problema era imputabile ad altri plugin.
      Continua a seguirci, e grazie mille dei tuoi complimenti!

      Rispondi
  7. dice:

    Ciao complimenti per la discussione interessante e molto utile.
    Vorrei sapere se secondo voi è utile abilitare, oltre ad un plugin come WP Super Cache, la cache del browser aggiungendo al .htaccess i seguenti parametri:

    ## EXPIRES CACHING ##

    ExpiresActive On
    ExpiresByType image/jpg “access 1 year”
    ExpiresByType image/jpeg “access 1 year”
    ExpiresByType image/gif “access 1 year”
    ExpiresByType image/png “access 1 year”
    ExpiresByType text/css “access 1 month”
    ExpiresByType application/pdf “access 1 month”
    ExpiresByType text/x-javascript “access 1 month”
    ExpiresByType application/x-shockwave-flash “access 1 month”
    ExpiresByType image/x-icon “access 1 year”
    ExpiresDefault “access 2 days”

    ## EXPIRES CACHING ##

    Sono sistemi che potrebbero entrare in conflitto?

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Fabio,
      se i tempi di caricamento del tuo sito web migliorano con WP Super Cache, direi di non intervenire ulteriormente.
      Grazie del tuo commento, un saluto!

      Rispondi
  8. dice:

    Ciao, Sto usando il plugin e funziona molto bene, avrei la necessità di escludere la cache per una pagina. Ho provato ad aggiungere l’url nelle stringhe ma non ho ottenuto risultati.
    mi puoi aiutare?
    Grazie
    Saverio Santi

    Rispondi
  9. dice:

    Ciao Andrea, ottima guida!!
    Ho installato WP Super Cache e ho riscontrato un miglioramento delle prestazioni nel caricamento del sito.
    Dall’altra parte però, ho notato che quando vado ad aprire i progetti ci mette molto più tempo di prima.

    Come posso ottimizzare?

    Rispondi
  10. dice:

    Ho provato ad usare wp super cache, ma ho dovuto subito disinstallarlo a causa dei miei preventivi simultanei che offro agli utenti realizzati con visual form builder pro.
    Gli stessi all’ apertira dei non registrati, presentano dei punti di domanda sul modulo e danno sempre lo stesso risultato pur naturalmente cambiando i parametri.
    Cosa posso fare??

    Rispondi
  11. dice:

    Tutto il processo d installazione e configurazione di questo plugin e complesso da svolgere,xke non sono molto pratico.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Andrea,
      l’immagine è esplicativa della bacheca di impostazioni di WP Super Cache, poi vengono indicati i passaggi che consiglio per la configurazione ;-).
      Un saluto!

      Rispondi
  12. dice:

    Ciao e complimenti per i post interessanti. Io ho un problema che non riesco a risolvere, non so se dipende da Wp SuperCache. Da un po’ di tempo alcuni utenti mi dicono di non riuscire a visualizzare l’ultimo articolo pubblicato in homepage (quello nella featured image). Pensavo fosse un problema di cache di supercache e l’ho disattivato, ma ancora lamentano questo problema. Io francamente vedo tutto bene… Non so proprio che pesci prendere. Grazie

    Rispondi
  13. dice:

    ciao Andrea,
    dopo aver installato questo plug in, spesso il mio sito mostra una sola pagina bianca e spesso, aggiungendo altri plug in, mi succede la stessa cosa
    ultimo caso dopo aver installato EWWW Image Optimizer Cloud : The following plugins might cause (open graph) issues with Yoast WordPress SEO: Add Meta Tags
    ora, non capisco se il problema sia WP Supercache o Yoast !

    grazie

    Rispondi
  14. dice:

    Ciao Andrea e grazie per l’ottima spiegazione. Ho aggiornato il plug-in, in effetti si vede una prestazione migliore.
    Mi hanno detto che all’interno di wp-super cache c’è la possibilità di ridurre le immagini, io attualmente utilizzo wp-smush. E’ possibile? In questo modo potrei eliminare wp-smush.
    Grazie

    Attilio

    Rispondi
  15. dice:

    Ottima guida complimenti. Siccome sono neofita vorrei sapere: quando modifico od inserisco un nuoco contenuto oppure inserisco nuova galleria o articol, come si fa a farlo vedere subito agli utenti? grazie!!

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Massimo!

      I tuoi utenti vedranno le modifiche che hai apportato appena caricheranno di nuovo la pagina.

      Un saluto, continua a seguirci!

      Rispondi
  16. dice:

    Ciao Rocco, grazie per la dritta.
    Una domanda, nell’area “avanzato” Mobile device support. (External plugin or theme required. See the FAQ for further details.) bisogna tenerlo disattivato?

    Grazie

    Riccardo

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Riccardo,
      non ho mai provato questa funzione, appena ho un attimo libero vedo di capire bene come funziona.
      Eventualmente, prova anche tu a fare un test e condividi con noi i tuoi risultati.
      Grazie del tuo commento, a presto

      Rispondi
  17. dice:

    Sì, ho sceto WP Super Cache ! Ho provato anche W3 Total Cache, ma devo dire che non mi ha lasciato soddisfatto. Grazie a WP Super Cache (e a qualche linea di codice sul file .htaccess) il mio blog è diventato velocissimo e ottimizzato al massimo.
    Consiglio l’uso di “async-js-and-css”. Davvero un ottimo plugin, da provare assolutamente.
    Ciao.

    Rispondi
  18. dice:

    Ciao ragazzi, io ho fatto la scelta di W3 total cache e cloudflare … risultati ottimi .. è un po’ ostico nel settaggio del Minify … praticamente quando parliamo di file css e js …

    comunque, solo x chi ha server non in italia, di fare un test con sito pulito: http://tools.pingdom.com/fpt/ e poi installando e configurando un plugin cache e un servizio CDN allora si … ke davvero si vola…

    Io ho provato con un cliente che era su aruba … disastro … ho dovuto disinstallare il tutto …

    -max

    Rispondi
  19. dice:

    Ciao Andrea, un ottimo articolo molto facile e easy anche per i neofiti come me, molto di più di tanti altri che ho consultato. In nessuno però ho trovato risposta a questi due quesiti, forse perché la risposta stessa è scontata, ma non lo è per me :)

    1) Se “WP Super Cache” non va oppure funziona bene ma dopo 6 mesi voglio cambiare ed eliminarlo, mi basta deattivare il plug in e tutto torna normale come prima della sua installazione? O devo fare qualche operazione necessaria e/o consigliata per non compromettere il funzionamento o la velocità del sito?

    2) Ho capito che “WP Super Cache” cerca di rendere quanto più possibilmente statico il contenuto di una pagina altrimenti generata in php. La mia domanda è: su siti con tema responsive funziona altre tanto bene anche lato mobile? O potrebbe creare problemi di visualizzazione da tablet e smartphone?

    Un grande e fiducioso grazie anticipato!

    Rispondi
    • dice:

      Ciao, grazie per l’ottima domanda!

      Nella pagina di configurazione di WP Super Cache, nella sezione “Avanzate” dovrai spuntare la voce “Non servire pagine cache per gli utenti conosciuti. (Raccomandato)” (“Don’t cache pages for known users” se usi WP in inglese).

      A presto ;)

      Rispondi
      • dice:

        Grazie Andrea, ho già provato quel flag, perchè anche secondo me dovrebbe essere quello, ma in realtà mi restituisce sempre una copia in cache (lo verifico dal codice della pagina).

        Rispondi
  20. dice:

    Ciao ,prima di tutto grazie il blog viaggia velocissimo,l’unico problema che si è creato è che io uso il plugin wp filebase per il download di alcuni file e con l’installazione di super cache non mi permette più il dl ,sarei molto grato se ci fosse una soluzione senza dover cancellare super cache .
    grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Stefano,

      Grazie per la richiesta. Sei riuscito a risolvere? Purtroppo diversi utenti hanno segnalato un conflitto tra WP-filebase e SuperCache. Potresti provare ad escludere dalla cache le pagine dove c’è la lista dei file per il dowload.

      Fammi sapere come procede!

      Rispondi
  21. dice:

    Ottimo articolo. Utilizziamo questo plugin sia sul nostro sito web che su quelli dei nostri clienti. E’ utilissimo in tutte le occasioni, ma diventa fondamentale quando si lavora su blog aggiornati giornalmente o siti web con strutture particolarmente complesse, che utilizzano parecchi plugin o widget. La cosa incredibile è che moltissime agenzie o web designers sembrano non aver ancora capito l’importanza del caching. Bah!

    Rispondi
  22. dice:

    Nel menù dei plugins ho una voce (accanto a quelli attivi, pubblicati, ecc) che si chiama Drop-ins. All’interno ho un sola voce (riferita al plug-in WP Super Cache presumo) che si chiama: advanced-cache.php. Cosa significa? Grazie.

    Rispondi
  23. dice:

    ciao andrea, forse puoi aiutarmi, worpress mi dice:
    Warning! WP Super Cache caching broken! The script advanced-cache.php could not load wp-cache-phase1.php.

    Please edit /home/admin/public_html/wp-content/advanced-cache.php and make sure the path to /home/admin/public_html/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase1.php is correct.

    The pages do not match! Timestamps differ or were not found!

    Things you can do:

    Load your homepage in a logged out browser, check the timestamp at the end of the html source. Load the page again and compare the timestamp. Caching is working if the timestamps match.

    Enable logging on the Debug page here. That should help you track down the problem.

    You should check Page 1 and Page 2 above for errors. Your local server configuration may not allow your website to access itself.

    COME POTRAI IMMAGINARE NON HO ASSOLUTAMENTE CAPITO COSA DEVO FARE *-* GRAZIE MILLE IN ANTICIPO!! SILVIA

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *