Guide

Cosa significa SPAM: definizione e consigli su come evitarlo

Sentiamo questa parola tutti i giorni ed è diventata sinonimo di pubblicità non richiesta. Ma esattamente qual è il significato della parola “spam”?

cosa significa spam e quali tipi ci sono

Sicuramente anche tu sei tutti i giorni alle prese con lo SPAM: dalle email pubblicitarie di prodotti che non ti interessano neanche lontanamente, ai commenti sul tuo blog contenenti link inappropriati. Ma, di preciso, cosa significa spam?

Lo spam può assumere diverse forme e tormentarti con mezzi diversi. E siccome si dice “Conosci il tuo nemico e saprai come sconfiggerlo”, vediamo insieme cosa significa spam.

Domande? Dubbi? Perplessità? Niente paura!
La nostra Assistenza Prioritaria rapida e gratuita è qui per te. E in più, se acquisti uno spazio hosting su SiteGround (o altri hosting) tramite il nostro link, in esclusiva per te 32 video del nostro Corso WordPress, il più venduto di sempre.

Qui tutte le testimonianze

Cosa significa spam

La parola spam indica la pubblicità spazzatura inviata tramite messaggi di posta elettronica, commenti nei blog, post sui social e, in sintesi, in tutti i sistemi di comunicazione digitale.

Si tratta di messaggi indesiderati, con contenuti di scarsa qualità, spesso generati e inviati in maniera automatica e massiva. Possono anche avere scopi malevoli e truffaldini.

Origine del termine spam

lattina di SPAM

Una curiosità sull’origine della parola spam. Negli anni ’70 c’era uno sketch ambientato in una locanda. La cameriera proponeva in continuazione piatti a base di SPAM, una carne in scatola molto diffusa in Gran Bretagna durante il dopoguerra. Questa insistenza è stata paragonata all’ossessionante bombardamento di pubblicità non richiesta e quindi gli è stato dato il nome di spam.

Assistenza WordPress e SEO con SOS WP

Tipi di spam

Per capire bene cosa significa spam, dobbiamo considerare i vari tipi di pubblicità spazzatura che esistono.

Cosa significa spam di tipo pubblicitario

Tutti conosciamo le email di spam, e ne siamo invasi. Sono quei messaggi di posta elettronica che offrono prodotti o servizi che non abbiamo mai richiesto.

Questi tipi di pubblicità contengono link per attirare visite su un sito. Talvolta questi link sono camuffati, nel senso che sembrano portare ad una pagina e invece portano a tutt’altro.

Questo tipo di link viene inviato anche come commento agli articoli di blog, come post sui social, come risposte ai thread di un forum.

Fortunatamente, con WordPress è possibile proteggersi dai commenti spam, anche grazie al plugin Akismet che si trova già incluso nell’installazione di WordPress.

Cosa significa spam di tipo scam

Lo scam è un tipo di spam mirato alla truffa. Riguarda il furto di dati sensibili con lo scopo di trasferire somme di denaro verso conti online. Un esempio è una mail del tipo “Carissimo, sono un veterano americano. Aiutami a trasferire 500.000$ dall’Uruguay al mio conto negli Stati Uniti…”

Cosa significa spam di tipo phishing

cosa significa spam di tipo phishing

Il phishing è un modo ingannevole per impossessarsi di dati sensibili e password. Per esempio, la vittima viene convinta a effettuare un login al sito della sua banca, attraverso mail e pagine web estremamente simili a quelle originali. Però, anziché effettuare il login, i dati inseriti vengono trasmessi ai malintenzionati, che avranno accesso al conto della vittima.

Cosa significa spam di tipo malware

I malware sono dei programmi nocivi per i computer, ma possono infettare anche i siti web. Sono inviati via mail come allegato, con l’estensione cambiata da .exe a .pdf o .doc, per sembrare file innocui. Talvolta sono invece presenti link nella mail che portano a siti infetti.

Distinguere spam da newsletter

A volte riceviamo newsletter alle quali non ci siamo mai iscritti e quindi anche quelle le consideriamo spam. In realtà, non sarebbe proprio corretto definire spam le mail di questo tipo. Infatti, spesso, quando ci iscriviamo a un sito, acconsentiamo all’invio di email pubblicitarie, che a volte possono provenire anche da terze parti.

Per questo fai sempre (sempre!) attenzione quando clicchi su un pulsante “Acconsento”! Controlla bene a cosa stai dando il tuo consenso. Perciò, bisogna fare una distinzione tra cosa significa spam e cosa significa newsletter indesiderata.

Lo spam è un messaggio che non abbiamo mai richiesto, mentre per la newsletter abbiamo dato il nostro consenso (anche se siamo stati poco attenti).

Ci sono alcune caratteristiche che permettono di distinguere un messaggio di spam da una newsletter:

  1. la newsletter ha sempre il link per la disiscrizione, solitamente in fondo alla mail;
  2. le newsletter, se hai inviato i tuoi dati al momento dell’iscrizione, spesso inseriscono il tuo nome all’inizio, mentre lo spam introduce il messaggio con un generico “Gentile cliente”;
  3. lo spam è pieno di errori grammaticali e ortografici, mentre la newsletter è più curata.

Conclusione

Ora che hai capito cosa significa spam e quali sono i diversi tipi di spam, sarà più facile proteggerti da malintenzionati.

Qual è il tipo di spam più fastidioso per te?

Cosa fai per proteggerti?

Scrivici la tua esperienza nei commenti.

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

2 COMMENTI
Commenta
  1. mattia

    Ciao Andrea, buon articolo, io ho praticamente annullato i commenti spam al blog semplicemente appoggiandomi a disqus, in un ecommerce che gestisco però questo non avviene nelle recensioni dei prodotti. Io vorrei integrare almeno il recaptcha prima di fare il send ma non capisco come si possa farlo.
    can u help me? :-) uso tema storefront integrato con woocommerce

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *