Guide

Gestisci i commenti su WordPress con Disqus

Gestire al meglio i commenti rilasciati dai lettori del tuo blog è un aspetto da non sottovalutare per il miglioramento della reputazione digitale del tuo progetto. Ti consigliamo di installare Disqus per una gestione più efficiente dei commenti lasciati dai tuoi lettori.

Commenti su WordPress - Disqus

Sei stanco della piattaforma per commenti su WordPress di default e sei alla ricerca di un sistema molto più pratico e veloce da utilizzare? Allora è arrivato il momento di provare Disqus.

Colleen Lindsay, direttore marketing per Penguin, in un suo tweet consiglia di installare Disqus per “non rendere la vita difficile ai tuoi lettori quando vogliono commentare sul tuo blog”. Non a caso, molti user preferiscono utilizzarlo proprio per le sue caratteristiche uniche e, differentemente da quanto si crede, le potenzialità offerte sono tantissime se si fa un uso corretto di questo strumento.

E allora, cosa ha di speciale Disqus rispetto alle altre piattaforme? Continua a leggere il nostro articolo e scopri nel dettaglio cos’è, quali sono le sue caratteristiche e come configurarlo per cominciare a ricevere subito commenti sul tuo sito WordPress.

Prima di continuare, voglio solo ricordarti che se hai bisogno della nostra assistenza per creare il tuo blog o risolvere dei problemi, puoi rivolgerti a noi dalla pagina Servizi.

Disqus: cos’è e perché viene usato per inserire commenti su WordPress

Come abbiamo detto, Disqus è un tool che ti consente di migliorare l’esperienza di comunicazione rispetto alla tua vecchia piattaforma per commenti su WordPress, attraendo i tuoi visitatori in modo più semplice e interattivo. Al contempo, connette siti web e opinionisti appartenenti a una community di circa 700 milioni d’interlocutori. CNN, The Telegraph e People sono soltanto alcuni esempi di siti autorevoli che usano Disqus.

Disqus è un plugin assolutamente da non perdere. Tuttavia, se ritieni di avere troppi plugin su WordPress e non sai a quale rinunciare, segui i consigli del nostro articolo.

Funzionalità di Disqus in WordPress

Disqus si integra senza problemi con WordPress come plugin. Sebbene non offra tantissime possibilità di personalizzazione da un punto di vista estetico, è dotato di funzionalità uniche e irresistibili.

Innanzitutto, Disqus usa una propria API, ovvero, una propria interfaccia di programmazione dell’applicazione (Application Programming Interface) e i suoi commenti su WordPress sono SEO friendly, e cioè, meglio indicizzabili dai motori di ricerca.

Inoltre, supporta l’importazione dei commenti già esistenti sul sito, sincronizza i commenti col database di WP e permette di vedere, moderare e modificare tutti i commenti che hai lasciato sul web, siano essi sul tuo blog o su quello di altri utenti.

Altre caratteristiche importanti sono: le opzioni d’iscrizione e RSS, il sistema di filtraggio spam totalmente integrato, le notifiche automatiche che arrivano via email quando qualcuno replica ai tuoi commenti e la possibilità di allegare immagini.

Assistenza WordPress rapida e veloce con SOS WP

Configurare Disqus per i commenti su WordPress

Per installare Disqus è sufficiente selezionare Plugin>Aggiungi nuovo dal pannello a sinistra dell’admin WordPress e cercare il plugin “Disqus” nella barra di ricerca. Dopodichè, devi selezionare Installa>Attiva Plugin e seguire tutte le istruzioni per procedere all’installazione.

Dovrai creare un account per poterti autenticare, poi dovrai scegliere come impostare Disqus. La seconda opzione ti permetterà di installare il plugin sul tuo sito.

Commenti su WordPress - configurazione Disqus

Disqus offre 5 piani: 2 gratuiti e 3 a pagamento. Il primo dei piani gratuiti si chiama Basic. Include plugin, filtro spam, strumenti di moderazione, statistiche e inserzioni pubblicitarie configurabili.

Non commercial è gratuito per i siti con meno di 5.000 visualizzazioni giornaliere e le inserzioni pubblicitarie sono opzionali.

Una volta installato, nel campo shortname inserisci il nome con cui preferisci autenticarti.

Cliccando su Commenti > Disqus potrai accedere alla console con gli strumenti per moderare i commenti.

Commenti su WordPress - Moderazione

Qui potrai configurare la sezione commenti come preferisci. Puoi, ad esempio, scegliere in quale ordine visualizzarli, se approvarli prima che siano visibili sul sito o se consentire agli utenti di allegare file. Puoi, inoltre, attivare la visualizzazione delle inserzioni pubblicitarie, se usi uno dei piani in cui sono incluse.

Per rivedere le impostazioni clicca su Sites > Edit Settings.Qui potrai caricare un avatar per il tuo profilo, scegliere la lingua e modificare l’aspetto della sezione commenti.

Una volta finito di scegliere le opzioni più appropriate per il tuo sito, potrai vedere la sezione commenti sotto ai tuoi post.

Disqus - commenti sui post WordPress

Statistiche e opzioni per regolare i commenti degli utenti

Accedendo al tuo account Disqus, potrai controllare le statistiche relative all’attività degli utenti sul tuo sito. Nello screenshot qui sotto non ci sono dati, in quanto ho installato il plugin su un sito di testing. Penso che, però, renda l’idea delle informazioni che puoi ottenere.

Statistiche commenti su Disqus

Aprendo il menu Community, potrai amministrare la sezione commenti del tuo sito e moderare i messaggi. Cliccando su Moderators puoi nominare dei moderatori. Si tratta di una funzione particolarmente utile se non sei l’unica persona a lavorare sul sito. Ogni membro dello staff dovrebbe avere un account da moderatore separato. Per essere admin o moderatori, i tuoi collaboratori avranno bisogno di creare un account Disqus gratuito.

Ci sono 3 ruoli con privilegi diversi:

  • Org Owners (hanno pieni poteri);
  • Org Admins (non possono aggiungere o rimuovere siti dall’organizzazione);
  • Site Moderators (possono solo moderare i siti e cambiare le impostazioni qualora abbiano ricevuto questo potere.

La sezione Word Filters ti permette di creare una lista di parole non permesse sui commenti. I commenti che le includeranno dovranno essere approvati dai moderatori prima di apparire sul sito.

Banned and trusted users ti consente, invece, di decidere chi può partecipare alla community. Se alcuni utenti infrangono le regole, condividono contenuti offensivi o spam, puoi decidere di sospendere i loro account.

Commenti su WordPress - utenti sospesi su Disqus

La sezione Tools della sidebar contiene strumenti aggiuntivi per chiudere i commenti di vecchie discussioni, cambiare dominio, importare ed esportare dati.

Vuoi incrementare l’attività degli utenti sul tuo sito? Leggi come creare un forum con il plugin bbPress!

Conclusione

Hai visto com’è interessante utilizzare Disqus per inserire commenti su WordPress e com’è facile installarlo? Oggigiorno sempre più utenti utilizzano quest’applicazione ma c’è chi preferisce rimanere fedele a quella di WordPress.

E tu, quale preferisci?

Facci sapere la tua opinione o commenta se hai anche delle precisazioni da fare. Se hai dei dubbi e altre domande non esitare a contattarci lasciando un messaggio qui sotto.

Registrare un dominio e uno servizio di hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

143 COMMENTI
Commenta
  1. Andrea

    Ciao,
    vorrei capire se questo disqus permette tramite un solo account la gestione di più commenti su vari siti web? In alternativa conosci qualche metodo o plugin?

    Inoltre vorrei capire quale sistema di commenti stai utilizzando tu qui dove sto scrivendo?

    Grazie.

    Rispondi
    • Team

      Ciao, ti consigliamo questo strumento: https://www.icontrolwp.com/ per gestire i commenti di più siti contemporaneamente. Il tool offre altre opzioni e funzionalità che eventualmente potrebbero esserti utili. Il sistema che usiamo noi, è quello di default di WordPress. Un saluto!

      Rispondi
  2. andrea

    ciao,

    ma per installare disqus è necessario un piano wordpress a pagamento business? perchè sto creando un blog dalla piattaforma wordpress gratuita e non riesco ad installare il plug in di disqus
    Grazie mille per l’aiuto che riuscirete a darmi!
    Ciao

    Rispondi
    • Team

      Ciao Andrea, non puoi installarlo su wordpress gratuito. Su wordpress.com, anche se compri il dominio e/o passi ad un piano Premium, NON potrai in nessun caso installare plugin, né effettuare modifiche al tema, o installare temi esterni.
      Leggi questo post, per apprendere tutte le differenze tra WordPress.com e WordPress.org, la versione self hosted di WordPress che ti permette di installare plugin, widget, e di effettuare modifiche al codice: https://sos-wp.it/conosci-le-differenze-tra-wordpress-com-e-wordpress-org/. Ti consiglio di passare a WordPress.org, e di ricevere al contempo la nostra Assistenza Gratuita

      Rispondi
  3. Giuseppe pollara

    Salve! Ho letto la guida e giá ho seguito altri vostri consigli che ho trovato ottimi. Su disqus non ho capito una cosa, ma permette di visualizzare tutti i commenti lasciati sui social network nei post del mio blog? Cioè fa una sincronizzazione di tutti i commenti, postati da qualsiasi parte e li visualizzo nel mio blog?
    Grazie.

    Rispondi
  4. Anna

    Ciao, ho usato Disqus per un periodo, ma varie persone mi hanno detto che hanno avuto difficoltà a lasciare commenti sul mio blog (non riuscivano a fare il log in) quindi vorrei disattivarlo. In tal caso i commenti già esistenti sui miei post vengono cancellati? Grazie

    Rispondi
  5. Giovan Giuseppe

    Caro Andrea,

    complimenti, come sempre, per i tuoi contenuti.

    Ho dovuto eliminare Disqus per via della pubblicità, ma non apprezzo sia la parte grafica che quella relativa all’indicizzazione dei commenti lasciati sul mio sito.

    Hai consigli circa queste problematiche?

    Ho visto che tu stesso hai optato per i commenti nativi del tuo tema. Qual è la tua posizione in materia?

    In attesa di una tua risposta, ti saluto cordialmente,

    Giovan Giuseppe

    Rispondi
    • Team

      Ciao Giuseppe, la funzione commenti presente di default in WordPress è già molto buona e funzionale :) Eventualmente ci sono altri plugin per aumentare le caratteristiche di base.

      Rispondi
  6. giovanni

    Ciao,ho avuto un problema installando disquis,la prima volta mi hanno detto che non lo visualizzavo sulla mia homepage a causa del blog che dovevo trasformarlo in una pagina statica poi l ho fatto ma ancora non lo vedo pur avendolo disinstallato e reinstallato,come bisogna fare?
    Da cosa dipende?

    Rispondi
  7. Franco

    Volevo chiedere ancora una cosa. Quale plugin mi consigliate per i commenti su wordpress dove non sia necessaria la registrazione e quindi la login? Tipo quello che usate voi in questa pagina. Grazie.

    Rispondi
  8. Franco

    Buongiorno, interessante questo articolo. Sto cercando un plugin serio per i commenti e mi sono imbattuto in questo articolo, voi che plugin usate? Grazie per la risposta

    Rispondi
  9. Anna

    Ciao ieri mio figlio mentre giocava al pc. Per sbaglio deve aver clikato qualcosa e si e iscritto a Disqus, oggi mi è arrivata una telefonata di un tizio che voleva spiegarmi come funzionava. Possibile che telefonano, nel mio caso sul cellulare perchè l’imail che ha usato mio figlio è collegata al cell. il signiore che ha telefonato aveva un accento inglese molto marcato, conosceva il mio nome e cognome logicamente quelli associati al mio account gmail.
    Il dubbio che sia una tentata truffa mi è rimasto, possibile che se ti iscrivi a Disqus oltre a non arrivare una imail per confermare l’iscrizione, ti chiamano a telefono? Cioè mi pare molto strano…

    Rispondi
    • Team

      Ciao Anna, tale procedura per telefono non ci risulta. Ad ogni modo Disqus è un servizio serio e per quanto ne sappiamo non è mai stato collegato a tentativi di truffa, che peraltro sarebbero molto negativi per la diffusione di una piattaforma che lavora su scala mondiale. Quindi ti invitiamo a stare tranquilla in tal senso!

      Rispondi
Mostra più commenti

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *