Utilizzare gli effetti parallasse su un sito WordPress

Se vuoi sapere come usare gli effetti parallasse su siti web in WordPress, ecco la soluzione giusta per te. Gli effetti parallasse servono per conferire profondità e ricchezza al design del tuo sito web semplicemente scorrendo due o più immagini che, ad esempio, raccontano una storia o evidenziano caratteristiche importanti di un prodotto.

Gene Crawford, un illustre designer, sostiene che: «Per attirare l’attenzione degli utenti è importante costruire effetti visivi intorno alla tua narrativa».

Ebbene, l’aspetto interessante dei parallasse è proprio questo: tengono incollati i visitatori del tuo sito e, inoltre, sono loro a decidere quando scorrere le immagini, senza stress e a seconda dei loro ritmi. WordPress offre tantissimi temi e plugin corredati da questi effetti, quindi, se vuoi dare un tocco in più al tuo sito non farteli scappare.

Non sai come usarli? Scopri i 7 modi di utilizzare i parallasse sui siti web in esclusiva per te.

Come utilizzare al meglio gli effetti parallasse sul tuo sito web

Mostrare il contenuto a 360 gradi

Nel 2016 Google ha messo online le vetrine di 18 negozi famosi di New York, permettendo agli utenti di visitarle in modo virtuale. Window Wonderland. Grazie a un effetto parallasse a 360º, potrai scorrere le immagini panoramiche per esplorare le vetrine, come se camminassi lungo la via dello shopping.

Se cerchi questo tipo di effetto, perfetto per siti turistici, di fotografia e per molto altro, puoi usare un plugin chiamato 360° Panoramic Image Viewer.

creare effetti parallasse con il plugin 360° Panoramic Image Viewer

Rendere il sito web unico

Con il parallax scrolling puoi dare al tuo sito un aspetto unico. Puoi utilizzare questo effetto per rendere il tuo business o il tuo portfolio interattivo, proprio come fa l’agenzia Unfold. Per ottenere questo effetto, il tema ideale da scaricare è Bridge.

Bridge tema parallasse per WordPress

Questo tema include Qode Slider, che ti permette di aggiungere degli slider con immagini e video con effetti parallasse. Bridge presenta un’interfaccia semplice da usare, che ti permette di aggiungere sezioni parallasse a qualsiasi pagina e persino ai titoli.

Trai ispirazione da questi esempi di Parallax in JQuery per il tuo sito web.

Utilizzare i parallasse sui siti web…per viaggiare

FireWatch  utilizza uno scrolling verticale con sovrapposizione di layers intercambiabili per simulare l’abbassamento del punto di vista dell’utente. Scendendo dalla cima della montagna, il sole verrà coperto dalle rocce, permettendoti di accedere al contenuto del sito.

Far divertire gli appassionati di moda

Krystalrae sito con effetto parallasse

Se sei uno stilista e hai la tua collezione online, un modo divertente per intrattenere i tuoi visitatori è utilizzare gli effetti parallasse come nel sito web di KRYSTALRAE. Il design è minimal: c’è una modella al centro di uno sfondo bianco e, scorrendo verso il basso, puoi cambiare il suo outfit mentre il resto della scena rimane uguale.

 

Creare un Portfolio dinamico

Story - tema per WordPress

Sei un designer o un fotografo? Story è un tema di WP con effetto parallasse verticale che ti permette di aggiungere molti elementi in maniera davvero facile e accattivante. In questo modo potrai raccontare la tua storia in modo creativo e dinamico, coinvolgendo i visitatori.

Questo tema ti permette di aggiungere effetti parallasse in diversi elementi e sezioni, come slider del contenuto nello sfondo, immagini a schermo intero, animazioni presenti in box. Questa funzionalità può essere attivata separatamente per ciascun elemento, permettendoti di personalizzare l’esperienza dei visitatori.

Condurre i visitatori verso la CTA

Attraverso una narrativa interessante e allo scrolling verticale, puoi anche guidare i tuoi visitatori nel tuo sito web attraverso una storia e verso la call to action. Tinke, un sito di gadget e accessori per il fitness, fa grande uso di questo effetto. Quando scorri la pagina verso il basso, infatti, puoi vedere i suoi articoli in diversi contesti e, inoltre, vengono spiegate tutte le caratteristiche e i benefici che si possono trarre da questi.

Dare importanza a tutti i contenuti

Spesso capita che chi visita il tuo sito web preferisce visualizzare le informazioni più “visibili” trascurando quelle che meno attirano l’attenzione nonostante si tratti di contenuti interessanti. Guy Vernes ha trovato la soluzione grazie agli effetti parallasse: quando scorri verso il basso nel sito, un piccolo personaggio volante proveniente dalla sinistra dello schermo attira l’attenzione sull’informazione a piè di pagina.

Conclusione

Hai appena scoperto che esistono tanti modi di utilizzare gli effetti parallasse sui siti web. Devi solo scegliere quello che è più adatto a te e al contenuto del tuo sito.

E tu, conosci altri modi di utilizzare i parallasse? Commenta qui sotto con le tue idee e se vuoi ulteriori suggerimenti, lascia un messaggio in basso a destra.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!
Andrea Di Rocco

Latest posts by Andrea Di Rocco (see all)


2 commenti
  1. dice:

    Ciao Stavo leggendo il tuo interessante articolo, volevo utilizzare qualcuno dei temi per wp che hai citato ma ho notato che non sono più disponibili, è un caso o c’è un motivo secondo te?
    Scusa la domanda sciocca e grazie per il tutorial!
    Clo

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *