Guide

Enfold: Recensione di un ottimo tema WordPress

Per la serie di recensioni dei temi WordPress più popolari, questa guida si concentra sul funzionamento di Enfold, così che tu possa decidere se è adatto alle tue esigenze prima di acquistarlo.

Recensione del tema Enfold

Hai mai sentito parlare del tema WordPress Enfold? Questo è uno dei template WordPress premium più popolari e, senza dubbio, uno dei miei preferiti.

Dopo averlo testato diverse volte, mi è piaciuto così tanto che ho deciso di usarlo anche per dare un nuovo look a SOS WP.

Esatto! Su SOS WP (questo sito!) usiamo proprio il tema Enfold.

Non ci resta che iniziare.

Che tipo di tema WordPress è Enfold?

Enfold è un tema WordPress multi uso. Può quindi essere utilizzato per realizzare diversi tipi di siti. Infatti, è compatibile con moltissimi plugin, tra cui quelli per implementare funzionalità multilingua (WPML), creare siti eCommerce (WooCommerce), social e forum (BuddyPress e bbPress), e altri ancora.

Enfold ha un aspetto molto professionale. Come vedi dalla demo, il tema è dinamico, può essere arricchito con molti effetti e senza dubbio si presta bene alla creazione di siti aziendali, eCommerce o di portali web.

Il tema Enfold è altamente personalizzabile: dai colori alla posizione degli elementi sulle pagine (approfondiremo questo aspetto in seguito), questo template senza dubbio non porrà limiti alla tua creatività.

Tema WordPress Enfold

Ad oggi il tema Enfold conta oltre 41,500 vendite ed ha ricevuto un punteggio dagli utenti di 4.84 su 5. Come vedi, siamo molto vicini alla perfezione.

Prima di andare avanti voglio ricordarti che se hai bisogno di assistenza di qualsiasi tipo sul tuo sito WordPress, puoi contattarci alla pagina Servizi.
Ti risponderemo tempestivamente, aiutandoti a risolvere ogni tuo problema e rispondendo ad ogni esigenza.

Vediamo ora come funziona Enfold.

Installazione del tema Enfold

Quando acquisti su Themeforest la licenza per l’utilizzo di Enfold, potrai scaricare una cartella .zip che contiene a sua volta altre cartelle e file.

Prova ad aprire la cartella .zip sul tuo PC. Se al suo interno vedi altre due cartella (una chiamata enfold e una chiamata _MACOSX), hai in mano il file giusto.

Semplicemente, carica nella sezione “Aggiungi temi” del tuo sito WordPress l’intera cartella .zip. Finito il caricamento, Enfold sarà pronto per essere attivato.

Vediamo nella prossima sezione come configurarlo.

Configurazione di Enfold per WordPress

Dopo che hai attivato il tema Enfold, vedrai una nuova voce nel menu di navigazione della tua Bacheca WordPress, chiamata proprio Enfold. È qui che configurerai il tuo tema.

Vediamo le varie sezioni una per una:

Theme Options

Qui puoi impostare gli aspetti più generali del tuo tema. Per esempio, puoi selezionare la pagina che sarà la tua homepage, il logo del sito, il favicon, ed aggiungere anche il codice per il tracciamento di Analytics (ricordati di farlo appena crei il tuo sito!)

General Layout

Questa sezione contiene tutte le impostazioni relative al layout della pagina. Configura qui la posizione del menu di navigazione, se usare un layout boxed o a schermo intero, le dimensioni del sito ed altro ancora.

General Styling

Qui puoi scegliere la combinazione colori del tuo sito costruito con il tema Enfold. Puoi selezionare una delle palette già pre-impostate (ce ne sono ben diciotto) oppure selezionare colori a tua scelta per i vari elementi.

In questa sezione puoi anche scegliere i font per titoli e corpo del testo.
Infine, noterai dei box chiamati “Quick CSS”. Questi servono a fare veloci modifiche al CSS.

Advanced Styling

Questa sezione è molto utile. Infatti, ti permette di personalizzare singoli elementi come le varie misure di titoli (h1, h2, h3, eccetera), i link presenti sul menu e altri.

Header

Cliccando sulla tab “header” accedi alle opzioni per personalizzare la testata del tuo sito. Quindi, posizione di logo e menu, elementi aggiuntivi, trasparenze, opzioni mobile e altri. Qui puoi anche impostare un menu sticky (cioè, sempre visibile sulla pagina anche quando l’utente scorre verso il basso) oppure “classico”.

Sidebar Setting

In questa sezione, scegli la sidebar da utilizzare per ogni tipo di contenuto del tuo sito (cioè, per pagine, post, archivi, eccetera).

Footer

Usando il tema Enfold, potrai configurare il footer del tuo sito mediante l’aggiunta di widget. Nella tab Footer puoi impostare quante colonne aggiungere al tuo footer e come visualizzare i widget.

Qui puoi anche inserire le tue informazioni relative al copyright.

Blog Layout

Questa sezione è dedicata alle impostazioni del tuo blog. Qui puoi configurare l’aspetto dei tuoi post, quali informazioni meta e link social visualizzare.

Social Profile

Qui puoi inserire, per ogni canale social che hai deciso di far apparire sul tuo sito, il rispettivo link al tuo profilo.

Demo Import

Se non vuoi configurare il tema Enfold da zero, hai a dispozione una fantastica funzionalità che ti permette di importare tutte le configurazioni del temaplate come nelle versioni demo.

Semplicemente, scegli la versione demo che vuoi replicare e sopra all’immagine clicca “Click to import”.

Import / Export

Come vedi, le opzioni di personalizzazione del tema Enfold sono tante. Per questo motivo, vuoi sempre averne un backup a disposizione qualora qualcosa andasse storto.

Cliccando su “Esporta Impostazioni del tema” puoi avviare il download di un file contenente tutte le opzioni che hai configurato.

Sempre su questa schermata, puoi caricare il file per ripristinare le opzioni.

Theme Update

Infine, nell’ultima sezione chiamata Theme Update puoi inserire il tuo username e API Key Themeforest per registrare la licenza del tema ed attivare le notifiche per gli aggiornamenti disponibili.

Se non vuoi espandere una sezione alla volta, puoi cliccare “Show all options” sotto al titolo “Enfold Theme Options” per visualizzare tutte le opzioni su una singola pagina.

Plugin inclusi nel tema Enfold

Quando attivi il tema Enfold noterai che appare nel menu della tua Bacheca anche la voce “Layerslider WP”. Infatti, questo plugin premium è incluso nel tema.

Layerslider WP è un ottimo plugin per creare slider con effetti dinamici. Per un po’ di ispirazione, ti consiglio di visitare la pagina demo del plugin.

Scopri il nostro Corso WordPress, Corso HTML, Corso SEO, Corso CSS e altri corsi per creare il tuo sito web

Utilizzo di Enfold con Avia Layout Builder

Come altri temi premium, tra cui Avada, Enfold ha integrato uno strumento avanzato per la personalizzazione delle pagine.

In questo caso, lo strumento è Avia Layout Builder.

Quando ti appresti a creare un pagina, per passare dall’Editore standard a quello Avia, clicca su Editor avanzato di layout.

enfold avia layout builder

Vedrai che ci sono tre tab:

Elementi di Layout

Qui puoi scegliere il layout della tua pagina, trascinando le colonne di varie larghezza sulla pagina.

Cliccando su “Sezione Colore” puoi anche aggiungere sezioni, appunto, colorate.

editore avia elementi di layout

Elementi di Contenuto

Dopo che hai aggiunto gli elementi di layout, aggiungi ad essi gli elementi di contenuto. Cioè, blocchi di testo, moduli di contatto, testimonianze, accordion, eccetera.

Il numero di elementi disponibili è molto ampio. Anche per questo tema, ti consiglio di fare un po’ di prove e guardarli in anteprima sulla demo del tema.

editore avia elementi di contenuto

Elementi Media

Nella terza ed ultima tab, trovi gli elementi media. Per aggiungere un’immagine, un video o uno slider sulle tue pagine, semplicemente trascina il relativo elemento nell’area di lavoro.

editore avia elementi media

Infine, quando hai creato un template che ti piace e pensi di poterlo riutilizzare su altre pagine, clicca su Modelli in basso a destra e Salvare la voce come modello. In questo modo, il tuo layout viene salvato.

Nota Importante!

Al momento, il Layout Builder avanzato è disponibile solo per le pagine, non per i post.

Puoi personalizzare i post utilizzando invece gli shortcode disponibili (la maggior parte riflettono gli elementi disponibili nell’Editor avanzato).

Dal momento che molti utenti che usano il tema Enfold hanno richiesto come attivare l’editor avanzato anche per i post, il team di sviluppo ha creato un tutorial in cui sono disponibili i codici da modificare.

Ovviamente, consiglio di lavorare sui codici solo agli utenti che hanno una conoscenza approfondita di WordPress e di PHP. Prima di fare qualunque modifica, è sempre raccomandato fare un backup.

Errori nei codici PHP possono creare gravi problemi al tuo sito e anche renderlo inutilizzabile.

Supporto

Il supporto offerto a chi acquista il tema Enfold è ottimo. Purtroppo, è disponibile solo in inglese però il team di assistenza è sempre disponibile a rispondere a tutte le richieste degli utenti.

Sul sito dedicato alla documentazione per il tema Enfold, sono inoltre disponibili molti tutorial, un’area dove scaricare il tema child, codici utili per arricchire/modificare il tema e altro ancora.

Commento finale sul tema Enfold

Come ho già detto, uso Enfold anche per SOS WP e non potrei essere più soddisfatto.

Fino ad ora, Enfold mi ha permesso di implementare moltissime funzionalità e non mi ha mai dato problemi.

Alcuni utenti potrebbero pensare che la mancanza dell’Editor Avanzato per i post potrebbe essere una limitazione. Credo però che, se si usa il blog nel modo corretto – cioè, per creare veri e propri articoli e non pagine – gli shortcode disponibili sono più che sufficienti.

L’Editor Avanzato è invece ottimo, appunto, per creare pagine del tutto personalizzate.

Ho scelto questo tema anche perché, pur avendo un look particolarmente moderno, è comunque semplice ed intuitivo da usare per la stragrande maggioranza degli utenti.

Se stai pensando di usare il tema Enfold per il tuo sito, non esitare. Si rivelerà essere un ottimo acquisto.

Conclusione

In questa seconda recensione di temi WordPress, abbiamo visto Enfold: come personalizzarlo, quali sono le principali caratteristiche e cosa lo rende un ottimo tema, scelto da così tanti utenti.

Hai mai provato il tema Enfold?

Ti sei trovato bene?

Ci sono altri temi che vorresti segnalare?

Fammi sapere scrivendolo nei commenti qui sotto.

Enfold: Recensione di un ottimo tema WordPress
5 (100%) 2 votes

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Comprare un dominio e uno spazio hosting WordPress su SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

460 COMMENTI
Commenta
  1. Gabriele

    Sto costruendo un ecommerce con WP+woocommerce.

    Ho un problema, se uso il builder di Enfold non cambia le immagini al cambiare del prodotto variabile. Se disabilito il builder, le immagini cambiano correttamente ma l’impaginazione è tutta sballata.

    Rispondi
  2. elena

    Buongiorno, se io dovessi comprare un’unica licenza per sviluppare più siti per provare tale tema e solo in seguito volessi acquistare una licenza per ogni sito, come faccio a installarla, senza perdere i contenuti già sviluppati?

    Rispondi
    • Team

      Ciao Elena, per ogni acquisto potrai generare una API Key che ti permetterà di avere aggiornamenti e supporto per ogni singola installazione. Un saluto, continua a seguirci!

      Rispondi
  3. Michele

    Ciao!
    Avrei alcune domande da fare a proposito del pack-end del tema Enfold:
    – permette di organizzare la galleria dei media in cartelle?
    – nasce comprensivo del plug-in Yoast?

    Rispondi
  4. Monica

    Ciao ottima recensione. Ho acquistato enfold poco tempo fa per iniziare a sviluppare un sito web in locale per poi mettere online un sito tutto mio.
    Ottimo tema, ottimo supporto non c’è che dire e si può personalizzare. Avevo necessità di aggiungere 3 widget nell’header del sito in questo ordine widegt 1, widget 2 , logo centrale, widget 3 e menù sotto. Ho attivato l’area windget solo che adesso non riesco ad allinearli al logo ..qualche aiuto o consiglio?

    Rispondi
  5. Giulia

    Ciao! Grazie per questa interessantissima recensione. Ho acquistato enfold due giorni fa e già lo adoro
    Volevo solo chiederti una cosa che non ho capito: come posso togliere la sezione META che trovo di default nella sidebar del blog o nel footer della pagina blog? Non riesco a trovare l’elemento da togliere…

    Rispondi