Come aggiustare i link rotti su WordPress in 5 minuti

Aggiustare link rotti

Se stai cercando di capire quali potrebbero essere i problemi che affliggono il SEO del tuo sito web in WordPress, potresti partire dai link rotti. Questi, infatti, vanno ad intaccare l’ottimizzazione di un sito, con conseguente perdita di traffico e quindi di visitatori preziosi.

Ma che cosa sono i link rotti?

I link rotti sono tutti quei link il cui indirizzo di destinazione è sbagliato o non più attivo e perciò “rotto”. Se per esempio hai fatto un link dalla “homepage” alla pagina “chi siamo” e al posto di inserire www.tuosito.it/chi-siamo, hai scritto www.tuosito.it/xyzw questo risulterà come un link rotto che porta ad una pagina di errore.

E questo per i motori di ricerca è GRAVE!

C’é anche da dire che un link che porta ad una pagina inesistente o non più rilevante ai visitatori, rovina l’esperienza dell’utente sul tuo sito. Che cosa penserà di te?

Purtroppo i link possono rompersi in qualunque momento perchè le pagine cambiano e i siti web ai quali crei collegamenti vengono chiusi.

A molti web master ed anche a noi (già!), può capitare di avere a che fare con questi link. Ecco perchè oggi ti presentiamo la soluzione che abbiamo trovato a questo problema!

Personalizza la pagina errore 404 con i migliori strumenti offerti da WordPress.

Broken Link Checker

Broken Link Checker plugin per link rotti

Broken Link Checker è un plugin indispensabile per tutti i siti web in WordPress, che controlla se tutti i tuoi post, pagine e commenti contengono dei link rotti o immagini inesistenti.

Questo plugin ti da inoltre la possibilità di fare in modo che i motori di ricerca non vedano i link rotti. Questo è utile per evitare inutili penalizzazioni sul posizionamento delle tue pagine.

Come funziona?

Funziona in modo molto semplice. Una volta scaricato ed installato, inizia automaticamente a controllare tutti i link che hai inserito, e tutti quelli che riportano un errore 404 vengono catalogati come “rotti” e ti vengono notificati via email o direttamente nel Pannello di amministrazione di WordPress.

A quel punto ti basta andare su “Strumenti” >> “Link Rotti” dove potrai:

Modificare l’URL del sito e correggerlo inserendo quello esatto;
Scollegarlo dalla parola linkata, rimuovendo cosi del tutto il collegamento;
Cliccare su NON ROTTO nel caso in cui secondo te quel link va bene cosi e non necessita assistenza.

 Come si installa Broken Link Checker?

Basta scaricarlo da WordPress.org nell’archivio dei plugin e una volta fatto, attivarlo dal “Pannello di Amministrazione” dalla sezione “Plugin”. Una volta installato Broken Link Checker effettuerà automaticamente la scansione dei link sul tuo sito.

Conclusione

In questo articolo hai imparato come gestire i link rotti da un plugin pratico, flessibile e gratuito. D’ora in poi non avrai più link rotti e questo migliorerà senz’altro l’ottimizzazione del tuo sito e di conseguenza il suo posizionamento sui motori di ricerca. Se hai dubbi sull’installazione o commenti utilizza il box qui sotto.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
12 commenti
  1. dice:

    Ti chiedo aiuto per risolvere un problema. Gestisco da amministratore un sito creato con WordPress in cui, se voglio inserire un link non è possibile perché quando clicco sul pulsante “inserisci/modifica link” si apre la tendina ma non compaiono i campi in cui inserire l’URL da linkare. Come devo fare?

    Rispondi
  2. dice:

    Ho iniziato ad utilizzare questo plugin, e davvero mi trovo molto bene. Nel sito che gestisco ci sono un sacco di link rotti, alcuni li sto riparando manualmente cambiando l’URL sostituendola con quella corretta ma non posso farlo per tutti! Sono troppi e molti non li so correggere. Come posso velocizzare il lavoro??l Ho letto della combinazione con il plugin redirection. Consigli sull’utilizzo?
    Grazie:)

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Elisa,

      Grazie per il commento, mi fa piacere che questo plugin ti sia utile!

      Potresti creare ridirezioni con il plugin Redirection, però anche in quel caso dovrai gestire gli url rotti uno ad uno. Quello che ti consiglio è di personalizzare la pagina errore 404, così quando un utente la raggiunge trova comunque un contenuto in linea con il sito e dei link (mentre tu continui con il lavoro per sistemare gli url).
      Potrebbe esserti utile questa guida https://sos-wp.it/migliori-plugin-per-pagina-errore-404/

      Buon lavoro,
      Andrea

      Rispondi
    • dice:

      Ciao Virginia,
      hai provato a disattivare gli altri plugin per vedere in questo caso che succede?
      Fammi sapere, un saluto!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *