fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

MailUp: Recensione del potente strumento di email marketing

Recensione MailUp - strumento potente per il marketing digitale
Tabella dei Contenuti

Se hai creato un sito WordPress e hai un’attività online, o sei nel bel mezzo della sua realizzazione, sai bene quanto sia impegnativo e quanto sia importante il lavoro che stai facendo. Ecco perché è necessario affidarsi a servizi che offrono tutti gli strumenti necessari a chi sta iniziando, ma anche a chi sta crescendo.

Questo discorso vale un po’ per tutti gli aspetti di un’attività online e, in particolare, per tutto ciò che ha a che fare col marketing. Come potresti sviluppare una strategia di marketing a lungo termine ed efficace senza un servizio scalabile, un supporto rapido ed efficiente e una piattaforma per l’invio delle tue campagne email e SMS all’avanguardia? Avresti dei limiti troppo grossi per poterti espandere.

Ecco perché oggi ti parlo di MailUp, una soluzione per il tuo marketing multicanale che ti farà sognare in grande!

MailUp non è solo una piattaforma per il marketing, ma un vero e proprio alleato strategico per il tuo successo. Prima di tutto, offre una vasta gamma di strumenti e funzionalità per aiutarti a crescere e raggiungere i tuoi obiettivi. Uno dei suoi punti di forza, però, che rende MailUp uno dei migliori servizi in Italia, è il suo supporto nella pianificazione strategica delle tue campagne email e SMS.

Scopriamo le funzionalità di MailUp e vediamo innanzitutto cosa può fare per te in generale:

  • Ti aiuta a creare e inviare email e SMS senza limiti nel numero di contatti e di invii;
  • Ti aiuta nell’integrazione dei dati, nella loro segmentazione e nella creazione di automazioni;
  • Ti aiuta a creare landing page efficaci e responsive, senza bisogno di conoscenze di codice;
  • Si connette a e-commerce, database esterni e varie piattaforme, tra cui WordPress;
  • Garantisce i migliori tassi di recapito sul mercato grazie all’affidabilità della sua piattaforma;
  • Fornisce supporto e formazione gratuita attraverso il suo blog, l’ampia documentazione, webinar e l’osservatorio dei dati.

Come iniziare a usare MailUp

Dalla homepage del sito di MailUp, trovi due opzioni: Provala e Accedi.

Dal pulsante Provala, puoi richiedere una prova gratuita di 15 giorni per le principali funzionalità della piattaforma con un massimo di 1000 invii complessivi. Non c’è alcun vincolo e non c’è bisogno di inserire i dati della tua carta. Puoi interrompere la prova in qualsiasi momento oppure decidere di attivare un abbonamento.

Importare i contatti

Importare i contatti su MailUp
Importare i contatti su MailUp è facilissimo – sos-wp.it

Una volta attivato un account MailUp, il primo passo da fare è l’importazione dei contatti. Oltre alle classiche modalità di inserimento manuale, con file Excel, CSV, TXT o XML, puoi anche usare la funzione Incolla indirizzi email o Incolla numeri di cellulare da un altro documento.

Inoltre, sono disponibili delle integrazioni per l’importazione automatica da alcune piattaforme.

Creazione campagne email e funzionalità

A questo punto puoi iniziare a creare la tua prima campagna email, dalla sezione Messaggi > Email. Scegli se partire da zero o scorri fra i template Drag&Drop o HTML disponibili.

I template disponibili su MailUp sono numerosi e tutti bellissimi
Progetta il layout e personalizza la grafica delle tue email – sos-wp.it

L’editor HTML è più indicato per email semplici o se vuoi personalizzare il codice. L’editor Drag&Drop include template più elaborati nel layout e nella grafica. Se ami i page builder di WordPress come Divi o Elementor, ti troverai perfettamente a tuo agio. È sicuramente l’editor per email marketing più avanzato con cui creare le tue email, personalizzarle in ogni dettaglio e renderle perfettamente responsive.

Una volta terminata la creazione della tua email, clicca su Controlla per eseguire tutta una serie di analisi che ti aiuteranno a rendere la campagna più performante. Ad esempio, viene eseguito un controllo dei link presenti nel contenuto, affinché abbiano tutti una buona reputazione, verifica che sia presente il link di disiscrizione, misura le dimensioni del messaggio ecc.

Dalla sezione Controllo spam puoi controllare la tua email con un’analisi basata sull’algoritmo di SpamAssassin. Scoprirai così se rischia di essere respinta dai filtri dei provider e quindi di non essere recapitata correttamente nella casella di posta in arrivo del destinatario. Viene inoltre effettuato un test di deliverability per diversi provider e client di posta elettronica.

Una volta terminati i controlli, la campagna è pronta per essere inviata subito o per programmare l’invio in un momento successivo. In entrambi i casi, puoi includere o escludere gruppi di utenti e applicare dei filtri.

Se vuoi effettuare un A/B test, crea tutte le varianti da testare, poi vai nel menu Email > A/B Test. Inserisci le varianti e decidi tu a quale percentuale di destinatari sottoporre il test. Scegli quindi se inviare le restanti email in base al miglior tasso di apertura o di clic.

I report relativi alle campagne email sono molto completi e ti aiutano a capire come sviluppare la tua strategia di marketing. Vedrai le statistiche su invii, aperture e clic di ogni campagna.

Creazione campagne SMS e funzionalità

La creazione di campagne SMS è semplicissima. Puoi scegliere se impostare il mittente come numero oppure come testo. In quest’ultimo caso, si occupa MailUp del processo di autenticazione e personalizzazione del mittente SMS previsto da Agicom.

La funzione Invio veloce ti permette di inviare il messaggio a un unico numero di cellulare o a un gruppo, per testare che tutto funzioni correttamente. Cliccando su Scegli destinatari, invece, invierai la campagna SMS ai contatti che selezionerai.

Con MailUp puoi creare campagne SMS efficaci
Configura in pochi istanti l’invio delle tue campagne SMS – sos-wp.it

Con la funzionalità di concatenazione degli SMS puoi arrivare a concatenare fino a 10 messaggi e abbattere i vincoli di 160 caratteri del singolo SMS. 

Puoi anche decidere di inserire link accorciati nel messaggio per far atterrare i tuoi destinatari sull’e-commerce, sul sito o su qualsiasi landing page.

I report delle campagne SMS forniscono informazioni sui destinatari, le iscrizioni e le disiscrizioni.

Centro preferenze

Il Centro preferenze ti permette di dare maggiore flessibilità ai tuoi destinatari per gestire le preferenze di invio.
Il Centro preferenze di MailUp consente la gestione delle preferenze di invio – sos-wp.it

Il centro preferenze è una sezione davvero interessante. Qui si possono impostare tanti parametri per permettere ai destinatari di gestire le loro preferenze di ricezione delle tue campagne.

Ad esempio, puoi dare la possibilità di scegliere una frequenza con cui ricevono la newsletter. Inoltre, puoi permettere loro di mettere “in pausa” la loro iscrizione, e quindi non ricevere le tue email per un certo periodo.  Questa è una funzionalità utilissima, perché l’utente non ha bisogno di disiscriversi (e quindi non è perso per sempre!).

La funzione Consenti l’interruzione del tracciamento statistico permette all’utente di impedire il tracciamento delle sue attività. Questo significa che tu riceverai ugualmente i dati di apertura e clic, ma non saranno più collegati al destinatario specifico.

Questa sezione dimostra una particolare attenzione da parte di MailUp nei confronti della privacy. È sicuramente uno dei servizi più completi per quanto riguarda questo tipo di impostazioni.

Trattandosi di un prodotto Made in Italy, con server localizzati in Europa, anche la sicurezza e compliance verso il GDPR è garantita.

Creazione delle automazioni

Le automazioni di MailUp sono facilissime da creare e configurare, grazie a modelli predefiniti già pronti e alla creazione di workflow personalizzati a partire da determinate condizioni iniziali. I comandi disponibili all’interno delle automazioni sono Invia email, Invia SMS e Attendi.

Il workflow di MailUp sfrutta l'interfaccia di costruzione drag & drop
Costruisci un flusso di email automatiche in pochi passaggi – sos-wp.it

Al termine delle automazioni, puoi spostare i destinatari in gruppi specifici. È inoltre possibile attivare delle impostazioni per ogni workflow utilizzando filtri, orari di invio, limitazioni temporali (ad esempio, non inviare le email di domenica o attiva il workflow solo nel mese di giugno).

Questi sono i modelli predefiniti che troverai nella sezione Automation > Workflow:

  • Grazie per l’iscrizione, che consiste nell’invio di una singola email di benvenuto al momento dell’iscrizione;
  • Serie di benvenuto, per inviare più email a distanza di un certo periodo di tempo;
  • Buon compleanno, un’automazione che prende in considerazione un evento, in questo caso la data di compleanno dell’iscritto, e può essere avviata il giorno stesso, un certo numero di giorni prima o un certo numero di giorni dopo;
  • Promemoria evento, che si basa anche in questo caso su un dato specifico, per esempio la data dell’ultimo ordine del cliente;
  • Carrello abbandonato, per recuperare i dati del carrello dell’utente che non ha completato l’acquisto e inviare offerte personalizzate;
  • Onboarding, simile alla serie di benvenuto, che ti aiuterà a massimizzare il rendimento delle tue campagne con una serie di email.

I modelli personalizzati ti permettono invece di avviare un’automazione a seconda delle condizioni:

  • Evento, cioè a partire da una data (di iscrizione, di un ordine ecc.);
  • Condizione campo, a partire da un dato specifico dell’utente, ad esempio la città o un importo minimo dell’ultimo ordine;
  • Condizione gruppo, cioè include o esclude un gruppo specifico;
  • Attività destinatario, in base al suo comportamento sulle email o gli SMS precedenti (clic, apertura…).

Per personalizzare ulteriormente le automazioni, puoi creare i Task, che inviano dei messaggi automatici al verificarsi di determinate condizioni. Per esempio, se un iscritto non inserisce la sua data di nascita, puoi inviare un messaggio automatico che lo invita ad aggiornare il suo profilo per non perdere offerte speciali per il suo compleanno. Oppure se un cliente effettua un ordine di un certo importo, puoi ringraziarlo con un bonus.

Le automazioni di MailUp sembrano molto basilari, ma in realtà sono decisamente interessanti. L’interfaccia è diversa da altre piattaforme che potresti conoscere, ma è facilissimo orientarsi e creare tutti i workflow e i task di cui hai bisogno.

Conclusione

In conclusione, navigare all’interno della piattaforma di MailUp si è rivelato molto semplice. Le funzionalità sono organizzate in modo chiaro e l’impressione generale è quella di aver trovato un valido alleato strategico per il marketing online.

MailUp fornisce un’esperienza completa per la creazione, l’automazione e l’analisi delle campagne email e SMS. Se stai cercando una soluzione completa e all’avanguardia per il tuo marketing, posso assicurarti che MailUp è la scelta ideale.

Hai deciso di testare questa piattaforma?

Se hai già avuto esperienza con MailUp, condividi le tue opinioni in un commento.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Cosa stai cercando?

Chiamaci ora!

Hai bisogno di una mano? Il nostro team è pronto ad ascoltarti e a trovare la soluzione su misura per te. Clicca qui sotto e chiamaci per un preventivo gratuito:

SOS WP Academy

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy