Cosa fare se non riesci ad accedere al tuo sito

Aggiornato il da | 121 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Cosa fare se non riesci ad accedere al tuo sito

Se sei arrivato su questa pagina è perché vuoi sapere cosa fare se non riesci ad accedere al tuo sito, giusto?

Ci possono essere vari motivi per cui un sito diventa improvvisamente inaccessibile, perciò: “Non andare in panico”. Li vedremo insieme uno per volta.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Leggi con calma questa guida e insieme a me troverai sicuramente la soluzione a questo problema.

Iniziamo!

Non riesci ad accedere al tuo sito e hai un messaggio di errore

errore di connessione database

Se oltre a non avere accesso al tuo sito, vedi un messaggio del tipo “Errore nello stabilire una connessione con il database”, o l’equivalente inglese, “Error Establishing Database Connection”, significa che c’è un problema tecnico.

In particolare, in questo caso si tratta di un problema con la connessione al database.

Questo tipo di errore può avere diverse cause.

Per esempio, potrebbe esserci un problema di base con il server su cui è ospitato il tuo sito, o potrebbe esserci un errore all’interno del file wp-config.php del tuo sito.

Se questo è l’errore che ti riguarda, ti consiglio di leggere la guida di approfondimento sull’errore di connessione al database e sicuramente troverai il modo di risolvere.

Non riesci ad accedere al tuo sito e vedi solo una schermata bianca

Aiuto è sparito tutto!

Se questo è ciò che ti è successo, sicuramente capirai perché la chiamano “Schermata bianca della morte”, in inglese, “White screen of death”.

Seppure dal nome sembri qualcosa di catastrofico, si tratta di un problema piuttosto comune, che nella maggior parte dei casi può essere risolto senza che ci siano troppe conseguenze.

Anche in questo caso, le possibili cause del problema sono però molteplici.

Ma tranquillo!

Anche in questo caso abbiamo una guida dettagliata sullo “White screen of death”, dove troverai tutti i miei consigli su come diagnosticare e risolvere le possibili cause di questo errore.

Il modo migliore per ripristinare il tuo sito in seguito a errori o attacchi hacker è attraverso un backup. Abbiamo trovato uno strumento ottimo per generare backup e te ne parliamo in un post qui sul blog.

Non riesci ad accedere al tuo sito perché la password non funziona

Non riesci ad accedere al tuo sito perché la password non funziona

Se il tuo sito è perfettamente visibile ma il problema riguarda la tua password, che non viene riconosciuta, la prima cosa da fare è provare a reimpostarla.

Quando ti trovi sulla schermata di accesso alla Bacheca, clicca il link “Hai dimenticato la password?” che si trova sotto al form.

nuovo login wordpress

A volte però questo non è sufficiente, perché la mail di reset non arriva mai.

In questo caso, è successo qualcosa di più complicato, come un errore nel database o perfino un attacco hacker.

Anche a questa situazione però c’è una soluzione.

Dovrai reimpostare la password attraverso phpMyAdmin, cioè il pannello di gestione del database che trovi nella tua area di amministrazione hosting.

Sicuramente è una procedura più delicata, quindi se non hai alcun tipo di esperienza di programmazione o di database, ti consiglio di farti assistere.

Se hai attivato l’Assistenza WordPress, ti possiamo dare una mano anche noi! In questo modo, avrai la certezza di non provocare ulteriori danni che potrebbero compromettere il tuo sito.

Nel caso in cui invece ti sentissi a tuo agio con questo strumento, procedi in questo modo:

  • Accedi al tuo database;
  • Naviga all’interno della tabella wp_login;
  • Individua la riga dove il valore di user_login corrisponde al nome utente dell’Amministratore;
  • Modifica il valore per user_pass.

È importante notare che nel database WordPress vengono salvate soltanto password criptate; questo serve a garantire che non siano esposte le password impostate dagli utenti.

Per criptare la password scelta, puoi usare un servizio come MD5 Hash Generator che applica l’algoritmo di crittografia e genera per te una lunga stringa composta da un mix di lettere e numeri.

Questa è la stringa da incollare come valore di user_pass.

Salvando la nuova password, dovresti ora essere in grado di accedere al tuo sito.

Conclusione

Se non riesci ad accedere al tuo sito WordPress, applicare una delle soluzioni descritte qui sopra dovrebbe risolvere il problema.

Se invece continui a riscontrare difficoltà, suggerisco di rivolgerti al tuo servizio di hosting.

Infatti, nella maggior parte dei casi questa è la soluzione migliore per risolvere i problemi velocemente, soprattutto quando questi sono dovuto ad errori nel database.

Sei riuscito ad accedere al tuo sito?

Qual era il tuo problema?

Per domande o suggerimenti, ti invito a lasciare il tuo commento qui sotto al post, ti risponderemo al più presto!

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per sergio
    sergio

    quando faccio il login è impossibile digitare nella casella password

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Sergio, hai provato anche con un altro browser?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*