Come collegare OptinMonster ad altre app con Zapier

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

Pubblicato da Andrea Di Rocco in

1K+ Visite sul post corrente.

Come collegare OptinMonster ad altre app con Zapier

Vuoi massimizzare le tue attività di marketing, generare nuovi lead e trasformarli in veri e propri clienti? Impara come collegare OptinMonster ad altre app grazie a Zapier, per automatizzare utilissime funzioni che ti permetteranno di gestire il tuo business con più facilità.

Impara a collegare OptinMonster ad altre app

A cosa serve OptinMonster

Se non lo conosci già, OptinMonster è un strumento molto utile per raccogliere indirizzi email ed altre informazioni a tua scelta, dagli utenti che visitano il tuo sito.

Hai presente il classico form di iscrizione alla newsletter nella sidebar? Se vuoi ottimizzare il numero di lead generati, quel tipo di form non è sufficiente.

Devi trovare più soluzioni per interagire in modo più diretto con gli utenti, e mostrare loro il form di iscrizione nel posto e nel momento migliore.

OptinMonster ti permette di fare proprio questo: potrai creare diversi form per le varie pagine, includendo tutti i campi che desideri, fare A/B split testing, mostrare il modulo agli utenti proprio quando stanno per abbandonare la pagina… insomma, soluzioni molto intelligenti che non sono altrimenti possibili usando le funzionalità default offerte da WordPress.

A questo proposito, ti invito a guardare il video qui sotto, che ti spiegherà meglio come funziona OptinMonster.

Perché collegare OptinMonster ad altre app?

Supponiamo che i tuoi form siano testati, efficaci ed usati frequentemente dai tuoi utenti. Dove vanno a finire tutti gli indirizzi email e le altre informazioni raccolte attraverso i moduli?

OptinMonster ti mette a disposizione tante integrazioni con altri servizi, tra cui Getresponse, Active Campaign, ManyChat, SendinBlue e altri.

Durante la creazione di una campagna, puoi andare alla voce Integrations e collegare il servizio di cui hai bisogno, accedere con le tue credenziali e selezionare le impostazioni di cui hai bisogno (per esempio, scegliere una lista a cui aggiungere iscritti e aggiungere un tag ai contatti).

Queste integrazioni, però, sono limitate, perché si tratta prevalentemente di servizi per l’invio delle newsletter. Grazie al collegamento tra OptinMonster e Zapier, invece, puoi creare integrazioni personalizzate con tanti altri servizi.

Ti faccio un esempio: potresti creare un’integrazione tra OptinMonster e Google Doc, che sincronizza automaticamente le informazioni fornite dagli utenti nei moduli su un foglio di calcolo Google. Niente male vero?

Come collegare OptinMonster ad altre app

Fortunatamente, collegare OptinMoster ad altre app ora è molto, molto più semplice, grazie ad un nuovo webhook! Cosa è un webhook? Una notifica di evento che viene inviata ad uno specifico URL, determinando un dato comportamento su un altro sito.

I webhook quindi, facilitano lo scambio di informazioni tra applicazioni web, e sono usati dai programmatori proprio per creare integrazioni. Anche se non hai mai toccato una riga di codice, potrai sfruttare il webhook attraverso Zapier, ed integrare i tuoi form OptinMonster con ben altre 500 applicazioni.

Potrai quindi sfruttare tutte le potenzialità di OptinMonster, insieme a quelle di tantissime altre risorse.

Se non lo conosci già, Zapier è un ottimo strumento per creare integrazioni tra centinaia di applicazioni, anche se non hai esperienza di programmazione. Per istruzioni dettagliate su come funziona, ti rimando a questa guida.

Ora, quando crei un nuovo zap, ti basterà scegliere Webhook di Zapier come trigger, copiare l’url che viene generato e incollarlo all’interno del tuo form OptinMonster (nella sezione Integrations > Webhook).

zapier webhooks

Fatti questi passaggi, l’integrazione è completa ed i dati raccolti attraverso OptinMonster saranno passati automaticamente all’applicazione che hai scelto. Per maggiori informazioni, ti consiglio di dare un’occhiata alla documentazione ufficiale.

Esempio di integrazione OptinMonster con Zapier

Il sistema del webhook è molto utile, ma puoi configurare Zapier in modo che raccolga informazioni specifiche.

Supponiamo che tu desideri, come nell’esempio citato in precedenza, inserire in un file Google Drive tutti i tuoi iscritti attraverso un Form di OptinMonster, con pochissimi passaggi.

Per prima cosa, crea il tuo Foglio Google. Nella prima riga, inserisci l’intestazione delle colonne. Dovrai inserire tutte le voci che ti interessa raccogliere, ad esempio nome, email, indirizzo, ID della campagna, ecc.

Ora crea un nuovo zap e seleziona OptinMonster nel campo App&Event, poi aggiungi New lead come trigger.

Continua la creazione del tuo zap scegliendo Google Sheets come Action App, impostarla come desideri, e confermare la corretta integrazione dei dati tra le due applicazioni.

Conclusione

Come vedi, collegare OptinMonster ad altre app è semplicissimo! Grazie a Zapier, sarà una questione di minuti, anche se non hai alcuna esperienza nel lavorare con i codici.

Con quali altre app vuoi collegare OptinMonster?

Hai trovato difficoltà a farlo?

Ora ti auguro buon lavoro e, come sempre, ti invito a lasciare tutte le tue domande qui sotto al post. Alla prossima guida.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *