Come creare utenti su WordPress e quali tipi di permessi concedere

Ruoli degli utenti sito wordpress

Hai bisogno di dare a qualcuno accesso al tuo sito ma non sai come creare utenti su WordPress? Oppure, tra i vari tipi di ruoli esistenti non sai quali assegnare ai tuoi user?

Oggi ti spiegherò come creare e gestire utenti su WordPress e quali sono le varie tipologie e permessi disponibili, in modo da impostare al meglio le varie attività sulla tua piattaforma.

Dare accesso al proprio sito può, di tanto in tanto, essere necessario. Per esempio, per ricevere supporto diretto da parte dello sviluppatore del tuo tema oppure per collaborare con dei guest blogger. In questi casi sarà inevitabile la concessione di permessi che permettano ad utenti selezionati la possibilità di scrivere, modificare dei contenuti, o effettuare determinate azioni.

Tuttavia, principalmente per ragioni di sicurezza e riservatezza, è opportuno concedere a questi user solo i permessi di cui hanno strettamente bisogno per lavorare sul sito.

In questo articolo ti spiegherò nel dettaglio come creare un nuovo utente, e come assegnare ad esso uno specifico ruolo, che gli permetta di fare determinate cose, e non altre, secondo le tue esigenze.

Come creare utenti su WordPress

Creare varie figure che possano interagire sul tuo spazio online ti permetterà di ottimizzare le tue risorse umane, e gestire al meglio azioni e finalità del tuo sito web.

Vediamo quindi cosa ti permette di fare WordPress in tal senso.

Impara ad aggiungere gli utenti

Come creare utenti su WordPress

Per creare utenti su WordPress accedi alla Bacheca, quindi clicca su Utenti e visualizza la schermata che raccoglie tutti i tuoi user, dandoti immediatamente dati essenziali su ognuno di essi.

Da qui infatti puoi verificare il nome utente, il nome proprio, l’email, e il ruolo che hai gli hai precedentemente assegnato.

Se vuoi creare un nuovo utente, clicca semplicemente su Aggiungi Nuovo. Apparirà questa schermata:

Come aggiungere un nuovo utente su WordPress

Come vedi, in questa sezione potrai inserire varie informazioni, tra cui il nome dell’utente, il suo indirizzo email, la password per accedere al sito, ecc.

Il campo a cui prestare maggiore attenzione è quello chiamato Ruolo. Qui potrai selezionare tra 5 tipi di utenti: Amministratore, Editore, Autore, Collaboratore e Sottoscrittore (tra breve ti illustrerò le differenza tra i vari tipi di utenti).

Inoltre, selezionando l’opzione Invia al nuovo utente questa password tramite email, l’utente per cui hai creato l’account riceverà le proprie credenziali di accesso via email.

Avrà così modo di conservare questi dati personalmente, e in un luogo sicuro.

Infine, per completare la creazione del nuovo utente, clicca su Aggiungi nuovo utente.

Se desideri modificare le informazioni o gli accessi concessi ad un particolare utente, potrai farlo in qualunque momento cliccando su Tutti gli utenti e su Modifica.

Le varie tipologie di utenti WordPress

assegnare uoli agli utenti WordPress

Come ho anticipato, selezionare la giusta tipologia quando si creano nuovi utenti è fondamentale per mantenere alto il livello di sicurezza del proprio sito. Ora che sai come creare utenti su WordPress, ti illustrerò le specifiche dei  ruoli e relativi permessi che puoi concedere ai tuoi user:

Amministratore (Administrator)

L’amministratore ha completo accesso al sito e può fare qualunque modifica, aggiunta e cancellazione egli desideri. Può lavorare su tutti i codici, creare utenti, caricare e cancellare articoli, pagine e file media, installare e rimuovere plugin, cambiare tema, ecc. Come puoi sicuramente intuire, è opportuno limitare il numero di amministratori al minimo necessario. Se, occasionalmente, hai bisogno di concedere questo tipo di accesso a qualcuno, assicurati di rimuovere l’account una volta che il lavoro è stato terminato.

Editore (Editor)

L’editore può lavorare su tutti i contenuti del sito: tra questi, articoli, file media, organizzazione di categorie e tag, ecc. Un’editore può sia creare che cestinare articoli e pagine.

Autore (Author)

Un utente con accesso del tipo autore, può unicamente lavorare sugli articoli del blog. Può creare, modificare e cestinare articoli sia in fase di bozza che pubblicati.

Collaboratore (Contributor)

Un collaboratore ha permessi piuttosto limitati, e questo è il ruolo perfetto per i guest blogger. Infatti, questo tipo di utente può creare e modificare articoli (soltanto quelli scritti da se stesso) ma non può pubblicarli. Questi dovranno, infatti, essere prima approvati dall’amministratore.

Sottoscrittore (Subscriber)

Questa è la tipologia di utente con gli accessi più limitati. Non può infatti fare alcuna modifica sul sito. Verrà semplicemente notificato quando vengono pubblicati i nuovi articoli.

Abbiamo quindi concluso la carellata dei ruoli che puoi concedere i tuoi utenti.

Avere più utenti che contribuiscono alla tua piattaforma può essere una grande spinta per il tuo successo web. Leggi come utilizzare il guest blogging per aumentare il tuo traffico e la tua autorevolezza

Conclusione

Oggi ti ho spiegato come creare utenti su WordPress e quali sono le varie tipologie e permessi tra cui poter scegliere. Come hai visto, sono tante le opzioni di personalizzazione, ed hai un margine molto ampio di azioni che puoi rendere disponibili o meno per ognuno dei tuoi user.

Quali sono i ruoli che hai abilitato sulla tua piattaforma? Condividi con noi la tua esperienza lasciandoci un commento nel box qui sotto.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
79 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea, ho una domanda un po’ particolare. Io gestisco da solo il mio sito WordPress e solo io ho la password per accedervi. L’altro giorno, ho scoperto che nella sezione utenti c’è un nuovo utente registrato, che non ho creato io, con i privilegi di amministratore. Dato che la password è impossibile da crackare, come può essere successo? Grazie,

    Rispondi
  2. dice:

    Buongiorno e complimenti.
    Ho creato nel sito che gestisco un area riservata per gli utenti registrati. WordPress crea in automatico una password robusta ma vorrei permettere agli utenti di modificarla al primo accesso. Cosa mi consigli?
    Grazie e buona giornata.
    Alfredo

    Rispondi
  3. dice:

    Buonasera Andrea,
    Ho creato un sito worldpress tramite l’hosting Aruba. Sono un’autodidatta totale quindi parecchio ignorante in materia, quindi la domanda che farò potrebbe essere molto sciocca.
    Una volta che ho creato un utente autore, come fa l’utente ad entrare nel sito, deve scaricare wp sul suo terminale? Io entro direttamente dal pannello di Aruba.
    Grazie per tutto l’aiuto che date, senza di voi non c’è l’avrei mai fatta.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Nara, l’utente entra con le sue password e username, esattamente come fai tu. Non serve scaricare WordPress sul proprio dispositivo, dato che si lavora in remoto, ovvero sul server hosting.

      Rispondi
  4. dice:

    Ciao Andrea,

    non è possibile in qualche modo apportare o meno autorizzazioni ad una tipologia di utente?
    Ad esempio, autore: e se io volessi in ogni caso aggiungere la possibilità che venga lo stesso visionato dall’amministratore prima che venga pubblicato?

    Grazie

    Rispondi
  5. dice:

    Ciao Andrea,

    volevo chiederti una cosa. Con wordpress abbiamo creato un sito per la nostra associazione e volevamo creare una pagina dove inserire i componenti dell’associazione. Puoi consigliarci qualche plugin che fà al caso nostro?

    grazie in anticipo,

    un saluto

    Rispondi
  6. dice:

    Ciao Andrea
    Volevo chiederti se conosci un plugin di cui rende visibili le categorie e sottocategorie a tutti in homepage, ma quando si inserisce l’annuncio solo alcuni ruoli possono inserirli?

    Rispondi
  7. dice:

    ciao ho visto che parli di come gestire gli utenti del sito….Sai per caso se si possono creare utenti dal esterno tramite i plugin WP REST API e WP REST API – OAuth 1.0a Server per l’autenticazione? che sto cercando in tutti i modi di farlo ma sto diventando pazzo

    Rispondi
  8. dice:

    Ciao Andrea, cercando su internet mi sono imbattuto sul tuo blog, che trovo molto bello e ben curato.
    Volevo chiederti un aiutino. Ho creato un sito WordPress ed ho scaricato il plugin Jetpack per permettere al proprietario di pubblicare articoli che sono visibili sia sul sito che, in automatico, sulla pagina Facebook del negozio. Il problema è che l’articolo compare sulla bacheca, ma la foto in evidenza nell’articolo no. nonostante tutti gli sforzi e le prove, non riesco a capire dove sta il problema. Ho impostato per me il ruolo di amministratore e per il cliente quello di Autore. Può essere un problema legato ai permessi? Non riesco proprio a capire…

    Rispondi
  9. dice:

    Ciao Andrea,
    sono la persona che ti ha scritto l’altro giorno per inserire codice html ma non ho l’editor nell’aspetto pur essendo admin! (non ci sono riuscita)
    Da ieri mi ritrovo registrato un nuovo utente come sottoscrittore e non so neanche chi sia…
    scusa si può registrare da solo? Non lo devo registrare io?
    Come avrai capito non sono molto pratica!

    Rispondi
  10. dice:

    Buongiorno Andrea,

    sai se esiste un plugin che consente di aggiungere più utenti in un unica operazione ?

    Come ad esempio quando aggiungi utenti alle mail list con file CSV?

    Grazie

    Rispondi
  11. dice:

    Ciao Andrea,
    ho da pochi giorni installato il plugin wp-members, che mi permette di registrare gli utenti facendo prima vedere loro solo una parte del testo di un determinato post. Molto bello, ma inserisce in automatico i nuovi utenti con il ruolo di Autore. Vorrei invece entrassero nella categoria con meno privilegi possibili, che mi pare sia Sottoscrittore. Come devo fare? Ti ringrazio e complimenti per la competenza e semplicità di linguaggio.
    Giorgio

    Rispondi
  12. dice:

    Ciao Andrea, intanto complimenti per gli articoli che pubblichi! Vado subito al sodo, impostando il ruolo di Autore si ha la possibilità di rispondere ai commenti? Grazie.

    Rispondi
  13. dice:

    Ciao Andrea, io vorrei bloccare con una password due voci del menu…
    Ho provato a modificare la voce ‘Visibilità’ dando una password.
    Ma poi quando accedo all’area riservata mi chiede anche la password di altervista ..Come posso fare?!?!

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Carol,
      mi dispiace ma non so come aiutarti, visto che non ho mai utilizzato Altervista, e non so se vi è un limite imposto dalla piattaforma e devi per forza digitare una password ulteriore.
      Un saluto!

      Rispondi
  14. dice:

    Cjao Andrea , faccio il fotografo mi servirebbe un plugin che come funzione deve far registrare degli utenti tramite smatr phon con un app che sto sviluppando e deve far inserire immagini a chiunque entra in questo tipo di social o galleria per spiegarmi meglio puoi vedere l app wedshoots aspetto tue notizie ciao

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Antonio,
      penso che dovresti creare tu stesso un plugin, che possa interfacciarsi con la applicazione. Hai mai sviluppato plugin?
      Un saluto!

      Rispondi
  15. dice:

    Ciao Andrea,
    Vorrei creare un sito dove gli utenti possano iscriversi e pubblicare i propri contenuti dai propri profili. Si tratterebbe di un sito con un area social, solo che non ho ancora capita se questa funzione è disponibile con WP.
    grazie in anticipo per la risposta

    Rispondi
      • dice:

        Ciao Andrea,
        Intanto grazie per la risposta.
        Il sito che intendo progettare si riferisce ad una attività no profit, quindi non si tratterebbe di un investimento commerciale, ragione per la quale ancor di più devo fare valutazioni approfondite. Sapresti consigliarmi un manuale completo di word press, purtroppo la mia alfabetizzazione informatica è molto molto limitata :).
        Grazie in anticipo.
        un saluto!

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Raffaele!
          Ti segnalo la nostra Mega Offerta: https://sos-wp.it/mega-offerta/ per imparare a realizzare e gestire in autonomia un sito professionale.
          Sono 165 video lezioni divise in 8 moduli che sono: Come usare WordPress, Come usare i temi avanzati, Come creare moduli di contatto, Come creare gli slider avanzati, Come usare il tuo spazio hosting, Come fare SEO e posizionarti sui motori di ricerca, Come usare Google Analytics, Come usare Google Webmaster.
          Il costo e di 97 euro anziche 165 euro con 41% di sconto, quindi anziche 1 euro a lezione, sono 0,60 centesimi.
          Ti risparmi centinaia se non migliaia di euro in costi legati ad assumere agenzie e professionisti.
          In più, potrai godere del supporto per capire bene tutti gli argomenti delle lezioni, e mettere in pratica al meglio tutti i suggerimenti. Fammi sapere!

          Rispondi
  16. dice:

    ciao, mi è capitata una cosa molto strana ho ricevuto una mail che diceva:
    “È stata reimpostata la password per l’utente: r::::1986”
    Sono andata a controllare tra gli utenti e oltre a me che sono amministratore comprati questo utente un sottoscrittore. ora mi chiedo come sia stato possibile per costui diventare sottoscrittore visto che io non ho mai creato un utente sottoscrittore ed essendo unico amministratore non riesco a spiegami come sia potuto entrare
    mi aiuti a capire cosa può essere successo?

    Rispondi
  17. dice:

    Ciao Andrea mi è successa una cosa strana, da ieri pomeriggio facendo l’accesso al mio sito su piattaforma wordpress (sono l’amministratore ed unico utente) non riesco più a fare nulla, non mi esce più la Bacheca e non posso più modificare nulla, come se avessi perso i permessi di amministrazione.
    Il sito è perfettamente funzionante anche se in maintenance mode, visto che devo pubblicarlo a giorni. Cosa posso fare ?
    Ti ringrazio anticipatamente…

    Rispondi
      • dice:

        Ciao Andrea e grazie di avermi risposto … Il mio è un hosting Linux su Aruba .
        Non ho fatto nessun aggiornamento se non quello di wordpress in data 6/1 .
        Ho modificato un testo ma niente di più…!!!
        Infatti mi sembra un po assurdo !

        Rispondi
  18. dice:

    Ciao Andrea,
    innanzi tutto complimenti per il tuo blog. Io è da un po’ di tempo che cerco un plug in che permetta a chi si sta registrando al sito di scegliere che ruolo essere (ovviamente non tra tutti i ruoli possibili ma solamente tra quelli che imposterei io). Dunque avrei bisogno che figurassero, al momento della registrazione un paio di voci tra cui scegliere per il proprio ruolo nel sito, ad esempio scegliere se essere socio o finanziatore.
    Grazie mille per l’aiuto

    Rispondi
  19. dice:

    Ciao, recentemente sono diventata admin di un sito wordpress, sebbene mi segni come admin non mi fa modificare gli elementi del tema, tipo “aggiungere uno sfondo” o risolvere il problema del caricamento delle immagini che tutte le volte da l’errore: “The uploaded file could not be moved to wp-content/uploads.”

    come devo fare per riuscirci?

    premessa: fin’ora ero solo un editor, e ora mi ha cambiato in admin.. ma ho queste problematiche…

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Cecilia, il messaggio può indicare che vi sono dei permessi limitati sulla cartella di uploads.
      Devi quindi verificare tali permessi ed eventualmente reimpostarli. Ti consiglio di contattare il tuo provider. Per quanto riguarda le modifiche al foglio di stile, ricevi un messaggio di errore?
      Un saluto, e grazie del tuo commento!

      Rispondi
  20. dice:

    Ciao Andrea,
    ho trovato il tuo sito cercando informazioni su google e l’ho trovato davvero utilissimo.
    Riesumo questo articolo, anche se è un po’ datato, per porti una domanda: ho creato una intranet aziendale utilizzando WordPress e vorrei, se possibile, creare dei profili utenti con permessi particolari. Per la precisione, mi serve creare un utente che possa modificare solo alcune pagine, senza avere accesso alle altre.
    Mi spiego meglio per darti un’idea chiara. Il sito è diviso per pagine, ogni pagina (con relative sottopagine) riguarda un settore dell’azienda.
    E’ possibile creare un utente, ad esempio utente “SPEDIZIONI” e assegnargli la possibilità di scrivere e modificare solo la pagina SPEDIZIONI (e relative sottopagine), mentre non può in alcun modo modificare la pagina “FATTURAZIONI”?
    Idem il contrario, utente “FATTURAZIONI” che può modificare solo la pagina omonima, ma non le altre?
    Qualunque consiglio è ben accetto.
    Grazie mille.

    Rispondi
  21. dice:

    Ciao,
    avrei una doppia curiosità/necessità.
    Ho solo utenti Collaboratori e mi piacerebbe che
    1) dopo la pubblicazione del post non possano acceder più al post pubblicato
    2) non possano più modificare il loro profilo utente (in particolare quello legato al profilo biografico)

    Hai qualche guida da sugegrirmi?
    Ciao e complimenti per il blog.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Pietro,
      ti basterà rimuovere il loro stato di collaboratore ;-).
      In questo modo il post rimarrà pubblicato, ma non potrà più essere modificato. Altre soluzioni da consigliarti, mi parrebbero troppo macchinose e meno immediate.
      Grazie del tuo commento!
      Un saluto!

      Rispondi
  22. dice:

    Salve a tutti ed in particolare ad Andrea al quale chiedo lumi.
    Ho creato account con profilo “Autore”, il quale, come da descrizione è “Un utente con accesso del tipo autore, può unicamente lavorare sugli articoli del blog. Può creare, modificare e cestinare articoli sia in fase di bozza che pubblicati.” Quando si accede con l’Account AUTORE creato ho notato che è possibile visualizzare e modificare anche le pagine e non solo gli articoli creati sia dall’autore stesso che da altri utenti. Come è possibile? Grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Giuseppe,
      sei proprio sicuro di essere entrato con le credenziali “autore”? In ogni caso, non dovrebbe avere la possibilità di pubblicare pagine e post non propri.
      Fammi sapere, un saluto!

      Rispondi
      • dice:

        Si sono sicuro, però adesso mi si presenta un nuovo problema. Dopo aver installato un plugin del quale però non ricordo il nome ma mi consentiva di scegliere il tipo di sottoscrittore con voci in più a quelli di wordpress, all’atto della disinstallazione di questo plugin le voci sono adesso: redattore albo, amministratore albo, keymaster (che non ho capito che profilo di autorizzazioni abbia) ed infine amministratore. Non esistono più dal menu a tendina i profili di sottoscrittore, autore, editore e collaboratore.
        Che cosa è successo? Infine, chi procede alla registrazione di wordpress non riceve automaticamente la password per accedere e scrivere commenti.
        Grazie mille dell’aiuto

        Rispondi
  23. dice:

    Ciao Andrea,
    una domanda: sul mio sito da ieri ho aggiunto altri utenti oltre a me, indicandoli come autori per rimanere io l’unico amministratore del sito. Ho un widget in home page con la fotine dei “contributor” del sito. Il problema è che il widget mi permette o di visualizzare solo una categoria di utenti (admi, autor, editor) oppure di indicare gli “id” degli utenti.
    Se scelgo di mostrare gli autori, io non appaio. Se cerco invece di inserire sia me che loro, non trovo l’id mio (quelli degli altri utenti sì).
    Mi sapresti aiutare?
    Grazie
    Ale

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Alessandro,
      che tema stai utilizzando? Il widget è generato da un plugin o è un elemento nativo del tema?
      Un saluto!

      Rispondi
  24. dice:

    buonasera! una domanda: al tecnico/programmatore (che quindi non scriverà né pubblicherà mai sul sito) che ruolo devo assegnare in fase di creazione nuovo utente? grazie mille

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Natalia,
      il web master del sito dovrebbe avere il massimo dei permessi per poter effettuare aggiornamenti e modifiche tecniche, se è previsto che sia lui ad occuparsi di ciò.
      Un saluto!

      Rispondi
    • dice:

      Ciao Sara!
      La procedura è la stessa, devi creare un autore seguendo le indicazioni che vedi nell’articolo.
      Un saluto, e continua a seguirci.

      Rispondi
  25. dice:

    Ciao scusa la domanda ma non riesco a risolvere come faccio ad esempio a creare un utente che possa publicare sulla bacheca ma solo in determinato settore della bacheca e un altro utente che pubblichi pure lui sulla bacheca ma solamente in un altro settore. Grazie

    Rispondi
  26. dice:

    Ciao Andrea.
    Sapresti dirmi come mai quando creo un nuovo utente, WP non manda l’email all’indirizzo specificato al momento della creazione.
    Grazie mille.
    Un caro saluto
    Gianmarco

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *