fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Arriva MozCon 2024, cosa sapere sull’evento di giugno

eventi per imparare seo e marketing, mozcon 2024 in cima alla lista
Tabella dei Contenuti

Nel mondo del digital marketing esistono diversi eventi che si svolgono in tutto il mondo e uno di questi è il MozCon. Per l’edizione di quest’anno è stato scelto il primo fine settimana di giugno ma è bene cominciare a parlarne adesso.

Si tratta infatti di un evento a pagamento con offerte che vanno a diminuire a mano a mano che ci si avvicina alle date. Acquistando per esempio da qui fino alla metà del prossimo mese di marzo, puoi risparmiare 400 dollari sul biglietto completo. Ma perché parliamo di MozCon? Basta guardare alla lista degli speaker di quest’anno e agli argomenti che potranno essere affrontati.

evento mozcon 2024
Arriva MozCon 2024, l’evento di SEO e marketing globale (foto Moz) – sos-wp.it

Gli speaker del MozCon

L’evento organizzato da Moz, uno dei punti di riferimento per quello che riguarda i tool relativi alla SEO, è un modo per fare networking con chi lavora nello stesso ambito. Poter avere a disposizione però esperti mondiali di digital marketing e SEO mette anche nelle condizioni di avere di prima mano informazioni e punti di vista interessanti anche su quello che si pensa di conoscere già.

Partecipare a una conferenza che parla di SEO è quindi una esperienza che dovresti fare almeno una volta nella vita se ti occupi di questa materia. Avere a disposizione gli esperti che parlano e a cui poter magari anche porre delle domande stimola enormemente. Ma si può fare anche un altro tipo di ragionamento. Immaginando che tu si stia occupando del tuo sito web ma non espressamente della parte SEO, potresti pensare che non dovresti essere tu quello che dovrebbe prenotare un biglietto per il MozCon di quest’anno.

Ma anche se non ti occupi specificatamente di SEO, è comunque un bene partecipare ad un evento così grande perché è molto probabile che tra i tanti argomenti che verranno toccati e tra le molte cose che sentirai e leggerai ci saranno spunti per gestire meglio qual è il tuo ruolo all’interno del business che ti rappresenta. Per questo motivo, a titolo di esempio, ecco cinque tra gli speaker che parteciperanno al MozCon, che quest’anno si tiene a Seattle nei giorni del 3 e 4 giugno.

Ci sarà per esempio spazio per Andy Crestodina, co-fondatore e CMO di Orbit Media Studios che terrà un intervento dal titolo: “Fiducia e qualità nella nuova era della scoperta dei contenuti“. La agenzia di Andy è una delle migliori agenzie che si occupano di SEO e marketing a Chicago. Per parlare di intelligenza artificiale e marketing è stata invece invitata Britney Muller fondatrice di Data Sci 101 che aiuta espressamente chi si occupa di marketing a lavorare con l’intelligenza artificiale, rendendo questo strumento accessibile e più trasparente.

La posizione di un sito web nel SERP è il segnale che quello che fai per il marketing funziona oppure non sta funzionando. A parlare proprio del SERP e dei contenuti generati dagli utenti che possono essere utilizzati per migliorare il marketing Crystal Carter, Head of EO Comms per Wix. Uno degli interventi forse più interessanti è quello che verrà tenuto da Joy Hawkins, proprietaria di Sterling Sky Inc. Hawkins terrà infatti una sessione dal titolo “Quello che abbiamo imparato dai clienti che hanno cancellato l’anno scorso“.

La sua agenzia, Sterling Sky, funziona principalmente come agenzia SEO locale e il suo intervento è effettivamente molto importante per mettere nella giusta prospettiva quello che, attraverso la crisi, potrebbe essersi trasformata in una riduzione del numero di clienti, non soltanto per le attività di marketing e di SEO ma in generale per tutte le attività. Ultimo intervento che segnaliamo tra i molti previsti, riguarda in parte di nuovo anche l’utilizzo dell’intelligenza artificiale ed è quello di Ross Simmonds, CEO e Fondatore di Foundation Marketing.

La sua agenzia si occupa di marketing B2B e il suo contributo per MozCon ha il titolo “Sopravvivere al caos: budget più piccoli, obiettivi più grandi e i vantaggi dell’intelligenza artificiale“. Non è difficile immaginare come proprio le IA saranno importanti strumenti del marketing e del SEO. Ma in qualità di strumenti ,che quindi vanno saputi usare occorre anche evitare cadere in un errore che invece tanti utenti poco accorti sembrano commettere a ripetizione: lasciare che l’intelligenza artificiale faccia da sola a tutto il lavoro senza una revisione umana.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Cosa stai cercando?

Chiamaci ora!

Hai bisogno di una mano? Il nostro team è pronto ad ascoltarti e a trovare la soluzione su misura per te. Clicca qui sotto e chiamaci per un preventivo gratuito:

SOS WP Academy

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy