fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Uno studio in rosso, il colore può davvero influire sulle performance di una CTA?

cosa percepiscono gli utenti se metti il rosso nella tua CTA e nel tuo sito web?
Tabella dei Contenuti

Riuscire ad organizzare sul tuo sito WordPress una CTA che funziona significa riuscire a mettere insieme tutta una serie di elementi che arrivano lì dove devono arrivare e che portano a termine il loro compito.

Ma la costruzione di una buona CTA è un po’ come la ricetta di una di quelle torte francesi complicatissime: molti, a volte moltissimi, ingredienti diversi e proprio come succede con le ricette ognuno ha la sua preferita.

il rosso è un buon colore per una CTA? Quando usarlo al meglio
Rosso sì o rosso no per le CTA? Cosa può aiutarti a scegliere – sos-wp.it

Eppure potrebbero esserci alcuni indizi interessanti almeno per ciò che riguarda l’utilizzo dei colori e in particolare di un colore: il rosso. A sollevare la questione (e in un certo senso a riaprire il dibattito) sul fatto se un colore sia meglio di un altro per alcuni elementi è stato Neil Patel attraverso un post sul suo profilo sul social che una volta chiamavamo Twitter.

Il punto di vista espresso da Patel è frutto della sua esperienza e può essere legittimo. Ma allo stesso tempo risultano molto interessanti i commenti che ampliano il discorso e, da una parte, sembrano complicarlo mentre dall’altra contribuiscono a chiarire la questione relativa all’utilizzo del rosso (e di qualunque altro colore in effetti) per una CTA o in generale su un sito web. Esiste quindi una risposta alla domanda se vale o meno mettere il rosso per avere più conversioni?

Rosso no, il punto di vista di Patel sulle CTA

Il post sul social di Elon Musk di Patel inizia in maniera abbastanza diretta: “smettetela di utilizzare il colore rosso sul vostro sito web“. L’elaborazione successiva che il fondatore di NP Digital fornisce riguardo questo suo giudizio sul colore viene dalla esperienza che la sua società ha avuto in passato e infatti Patel snocciola anche alcuni numeri che risultano quanto meno interessanti e degni di nota. “Quando le persone usano quel colore per i pulsanti delle loro Call To Action, di solito vediamo un tasso di conversione che cala tra l’8% e il 13%“.

E in chiusura del suo post Patel fornisce alcune alternative tra cui il giallo, il blu, il nero e il viola. Scegliere un colore piuttosto che un altro per gli elementi del tuo sito web ha indubbiamente una influenza su quella che è la percezione del sito web da parte dell’utente e quindi anche sulla percezione della CTA che sul sito web si trova. La tesi di Patel è che il rosso non va bene per i pulsanti CTA perché il rosso è considerato un colore associato al segnale dello stop in pratica. Il che in effetti è vero. Perché tanti segnali stradali sono a fondo rosso. Come pure è rosso il semaforo quando occorre fermarsi. Ed è per questo che si potrebbe essere portati a pensare che quindi è bene eliminare questa tinta dai propri pulsanti CTA e in generale dalla palette del sito web che si sta scegliendo. Al posto del rosso si può per esempio pensare all’arancione che, ricorda Patel, viene molto spesso utilizzato per i pulsanti su cui campeggiano le scritte del tipo Iscriviti. L’arancione è tipicamente percepito come colore aggressivo anche se non ha la stessa valenza del rosso.

Rosso sì, i dati di CXL

Ma di oggetti ed elementi rossi ce ne sono molti anche nella vita di tutti i giorni e non per tutti la percezione è quella di fermarsi. Più di qualche negozio adotta il rosso come proprio colore distintivo e difficilmente possiamo immaginare che ci siano problemi nel far sì che i clienti che entrano facciano acquisti, e quindi portino a termine la CTA nella vita reale, solo perché il logo è rosso o perché il cartello è rosso. E a tal proposito risulta molto interessante ciò che è stato pubblicato sul blog di CXL. Questo post che risale all’aprile di un paio di anni fa ma che ha ricevuto diversi aggiornamenti anche molto recenti e che parla proprio della esperienza che gli utenti hanno con il rosso. E la cosa più interessante è che si concentra nei fatti sull’utilizzo del rosso.

il rosso è sempre negativo per un brand o un sito web?
Il rosso va sempre eliminato dalla palette di un sito web? – sos-wp.it

E nel post vengono riportati alcuni case study che riguardano per esempio l’utilizzo di uno stesso pulsante CTA a fondo rosso o a fondo verde. Un esempio tra i diversi forniti dimostra come in realtà l’idea di abbandonare del tutto il rosso nei pulsanti CTA potrebbe non essere l’idea più giusta. Viene infatti riportato sul blog l’esempio di Hubspot, mettendo a confronto il pulsante con i toni del verde e il pulsante con i toni del rosso. Nella riflessione che segue l’immagine viene fatto notare come a un livello inconscio il pulsante rosso risulti più evidente anche se il layout della pagina è lo stesso. E risulta evidente semplicemente perché il colore dominante di Hubspot è il verde: mettere un pulsante CTA dello stesso colore, o di una tinta simile, ai colori dominanti del sito su cui si trova non aiuta a farlo risaltare. È quindi un problema di colore o non è forse solo un problema di come quel colore viene utilizzato?

Rosso forse, alcuni spunti di riflessione

Abbiamo visto come l’idea tranchant di Patel sia in realtà suscettibile di critiche. È molto probabile che in certi ambiti e in talune situazioni un pulsante CTA rosso non abbia le stesse performance di conversione di un pulsante di un altro colore. Ma siamo davvero sicuri che l’abbassamento nella percentuale delle performance dipende dal colore di per sé e non magari da conflitti cromatici che non vengono individuati tempestivamente? Se devi scegliere i colori per il tuo sito web può tornarti utile la nostra guida, in cui magari potresti scoprire che il rosso non va del tutto abbandonato ma che puoi utilizzarlo proprio per i pulsanti Call To Action. Per quello che invece riguarda le grafiche momentanee che potresti approntare per le offerte periodiche, magari queste del periodo natalizio, esimerti e autoimporti di non utilizzare il rosso potrebbe avere un effetto deleterio: non dimenticare che se crei una CTA stagionale, quella CTA dovrà in qualche modo anche rispecchiare la stagione e il momento dell’anno in cui vuoi che l’utente risponda allo stimolo. Sotto Natale una CTA senza rosso, verde e bianco rischia di risultare stonata.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy