Basi WordPress: come usare il pannello “Personalizza”

Usare pannello personalizza su WordPress

Oggi ti spiegherò come usare il pannello “Personalizza” di WordPress.

Ancora ignorata da molti, negli ultimi tempi questa schermata sta diventando sempre più utile. Gli aggiornamenti più recenti di WordPress hanno infatti ampliato il numero di aspetti che possono essere configurati proprio dal pannello “Personalizza”.

Nella guida di oggi approfondiremo questa funzionalità, così che tu possa imparare ad usarla al meglio. Che tu sia un web master ancora in erba o un utente esperto.

Iniziamo subito

Come usare il pannello “Personalizza” di WordPress

Molto semplice: si trova in Aspetto > Personalizza. Quando clicchi sulla voce del menu si aprirà un’anteprima del tuo sito, con una barra degli strumenti sulla sinistra.

L’anteprima è navigabile e si aggiornerà mano a mano che fai le tue modifiche. Affinché queste siano definitive, dovrai cliccare “Salva e Pubblica“.

Iniziamo a vedere le quattro opzioni sempre presenti all’interno del pannello “Personalizza”, indipendentemente dal tema installato sul sito:

Titolo del sito e motto

Il primo aspetto che puoi configurare su questa schermata è proprio il titolo del tuo sito.

Ogni sito WordPress ha un titolo ed un motto: nella maggior parte dei casi, questi campi vengono configurati al momento dell’installazione di WordPress stesso e possono essere modificati anche in Impostazioni > Generali.

Titolo e motto sono informazioni molto importanti, che appaiono anche nella linguetta della tab del browser.

Quando aggiorni i campi dal pannello “Personalizza”, le modifiche saranno immediatamente visibili sulla schermata di anteprima.

come usare pannello "Personalizza" di WordPress

Nota importante! Molti temi permettono di usare un logo in formato immagine. In questo caso, titolo e motto non saranno visibili nell’header.

Non riesci a pensare al motto perfetto per il tuo sito? Ti consiglio di iniziare dalla Unique Value Proposition, leggi questa guida sull’argomento pubblicata sul TagliaBlog. 

Navigazione

Il secondo elemento su cui puoi lavorare dalla schermata “Personalizza” sono i menu di navigazione del tuo sito.

La maggior parte dei temi supportano infatti più di un singolo menu: solitamente, almeno il cosiddetto Main Menu (cioè, la barra di navigazione principale) ed un secondo menu nel footer.

Allo stesso modo, WordPress permette di creare quanti menu desideri. Per esempio, potresti creare un menu contenente solo link a pagine statiche ed un altro con i link a tutte le categorie del blog.

I menu devono quindi essere assegnati alle varie posizioni previste dal tuo tema. Questo può essere fatto, per l’appunto, dalla pagina “Personalizza”.

Seleziona dal menu a tendina i menu da assegnare alle varie posizioni e guarda l’anteprima sulla destra. Quando sei soddisfatto, ricordati di cliccare Salva e pubblica per rendere le tue modifiche definitive.

navigazione

Widget

Questa è una delle funzionalità più recenti aggiunte al pannello “Personalizza” (nello specifico, è stata rilasciata con l’aggiornamento 3.9 della piattaforma).

Anche in questo caso, ogni tema permette di gestire un numero variabile di aree widget, posizionate in diverse aree del sito.

Cliccando sulla freccia che appare in corrispondenza del titolo “Widget”, si aprirà un nuovo menu dove troverai la lista delle aree widget disponibili (per esempio, qui troverai la Sidebar).

Espandendo poi la singola area widget, sarà visualizzata la lista dei widget veri e propri. Questi possono essere riposizionati cliccando “Riordina”, rimossi o anche aggiunti cliccando “Aggiungi un widget”. In quest’ultimo caso, si aprirà sulla destra un nuovo pannello contenente tutti i widget disponibili.

Ogni widget può poi essere configurato singolarmente cliccando sulla piccola freccia sulla destra del relativo box.

aggiunta widget

Anche in questo caso, tutte le modifiche sono visibili in anteprima sulla destra. Soprattutto per quando riguarda la configurazione dei widget, questo risulta estremamente comodo. Infatti, non è più necessario navigare in Aspetto > Widget, effettuare tutte le modifiche, salvare, quindi tornare sul sito live e ricaricare la pagina. Ora puoi testare tutte le modifiche in anteprima usando il pannello “Personalizza”.

Pagina iniziale Statica

Infine, il quarto elemento sempre presente su questa schermata è il menu per impostare la pagina home e la pagina blog.

WordPress ti permette di scegliere se usare come homepage una pagina statica oppure gli ultimi articoli del tuo blog.

Qui puoi anche scegliere quale pagina usare come Blog.

Nota! Non è possibile selezionare la stessa pagina come homepage e come blog. 

pagina iniziale statica

Queste sono le quattro sezioni sempre presenti all’interno del pannello “Personalizza”, indipendentemente da quale tema stai utilizzando.

Ogni template ha poi alcune opzioni proprietarie. Come esempio per questa guida userò il template default WordPress Twenty Twelve. In questo caso le opzioni presenti sono limitate ai colori ed alla personalizzazione dell’header.

Ci sono anche alcuni temi, come X (un ottimo tema multi-funzionale) che hanno tutte le opzioni all’interno del panello “Personalizza”.

Tornando a TwentyTwelve, ecco le opzioni disponibili in questa sezione:

Colori

Qui è possibile scegliere un colore per la testata ed uno per lo sfondo.

Immagine della testata ed immagine di sfondo

Anche in questo caso, le opzioni disponibili servono a personalizzare testata e sfondo con immagini personalizzate.

Come vedi, le opzioni di TwentyTwelve sono abbastanza semplici e limitate. Ti consiglio di andare subito a vedere quelle messe a disposizione dal tuo tema; potrebbero permetterti di personalizzare ulteriormente il tuo sito.

Conclusione

Oggi abbiamo approfondito il funzionamento del pannello “Personalizza”. Come vedi, le opzioni sono diverse e molto interessanti.

Come al solito, ora passo a te la parola: hai mai lavorato su questa schermata? La trovi utile? Oppure non ne conoscevi l’esistenza? Ti invito a lasciare il tuo commento qui sotto.

Alla prossima guida!

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
8 commenti
  1. dice:

    ciao! ho apportato tutte le modifiche che desideravo, ma appena ho chiuso la finestra in cui le ho apportate e ho cercato normalmente il sito su google, mi sono accorta che in realtà non era cambiato nulla!
    lo ho fatto più volte ma non cambia nulla. (mi sono ricordata di salvare)
    aiuto per favoreee

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Elisa,
      le modifiche sono state comunque salvate nel pannello “Personalizza”, o sono saltate anche queste?
      Un saluto!

      Rispondi
  2. dice:

    Ciao Andrea, vorrei tanto usare la funzione da te descritta per personalizzare live i widget, ma quando apro appunto la funzione Personalizza, trovo soltamente: Titolo del sito e motto, navigazione e pagina statica. Non trovo invece la parte per personalizzare i widget! Ho il template Zeus. Forse la funzione và abilitata ? grazie dei preziosissimi consigli.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Manuel,
      sei su WordPress.com?
      Grazie del tuo commento, e dei tuoi complimenti che ci fanno enormemente piacere ;-).

      Rispondi
  3. dice:

    Caro Andrea.
    Ti seguo assai regolarmente, ma a volte faccio un po’ di fatica a capire i passaggi.
    Comunque avrei una domanda.
    Desidero cambiare tema o provarne altri. Mi si chiede di salvare/pubblica ogni volta che voglio provare qualche cosa di nuovo. Così mi cambia tutto e perdo il precedente tema? Vorrei, se non soddisfatto, ritornare senza complicazioni all’attuale scelta e non complicarmi la vita se non sono ancora in chiaro.
    Come posso allora cambiare tema, vedere il risultato, senza perdere il precedente o comunque quello già in uso? Grazie per un consiglio. Rolando.

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Rolando,
      testare più temi può essere controindicato per un sito online, pensa all’effetto che avrebbero i visitatori.. probabilmente non positivo, visto che ogni tema può dare dei layout molto diversi.
      Ti consiglio questo plugin, per non perdere le impostazioni del tema attualmente visibile, e testare più temi in sicurezza: https://wordpress.org/plugins/theme-test-drive/.
      Spero di esserti stato di aiuto, continua a seguirci!

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *