Come creare un menu di navigazione su WordPress

Aggiornato il da | 67 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Come creare un menu di navigazione su WordPress titolo

Approfondiamo una delle funzionalità più importanti del tuo sito e cioè quella che ti permette di creare e gestire un menu di navigazione su WordPress.

Si tratta di una funzionalità base, che è però opportuno imparare ad usare nel modo più corretto. Un menu è come una mappa che guida i visitatori del tuo sito in WordPress.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Lo spazio disponibile all’interno dei menu di navigazione è limitato – è quindi importante sapere come usarlo al meglio. Se usata bene può incoraggiare i visitatori a spendere più tempo a visionare il tuo contenuto e così avrai più opportunità per trasformarli in utenti paganti.

I menu sono un elemento molto visibile nell’interfaccia di un sito, infatti se sono disegnati e organizzati bene faranno un’ottima prima impressione sui visitatori.

WordPress offre diverse opzioni per la gestione delle barre di navigazione. Le vedremo tutte in questa guida. Parlo di questo argomento anche nel mio video corso WordPress, dove trovi in più tanti altri utili consigli e dimostrazioni pratiche per il tuo progetto.

Creare menu di navigazione su WordPress

Creare e gestire menu di navigazione su WordPress

Per prima cosa, devi accedere alla pagina di configurazione dei menu. Questa si trova in Aspetto > Menu. Su questa schermata potrai creare e modificare i tuoi menu.

Seleziona dal menu a tendina il menu da modificare (quando crei il sito, dovrai forse cliccare “Crea nuovo menu”)

Come aggiungere voci al menu di WordPress

Come creaere Menu WordPress

Sulla sinistra, vedrai tre sezioni espandibili:

  1. Pagine
  2. Link personalizzati
  3. Categorie

1. Pagine

Espandendo la sezione “Pagine”, troverai una lista di tutte le pagine che hai creato all’interno del tuo sito. Puoi visualizzare quelle più recenti, mostrarle tutte oppure cercarne una specifica.

Per aggiungere i link alle singole pagine al menu, spunta le caselle corrispondenti e clicca “Aggiungi al menu”.

In questo modo, le vedrai apparire nella struttura del menu sulla destra.

Creare e gestire menu di navigazione su WordPress - Link personalizzati

Talvolta, potresti avere la necessità di inserire nel tuo menu di navigazione link a pagine che non fanno parte del tuo sito.

Nella sezione “Link personalizzati” potrai infatti incollare l’url della pagina di destinazione.

Nel campo “collegamento di testo” digita invece la voce che vuoi che appaia all’interno del menu. Quindi, clicca “Aggiungi al menu“.

Molti temi di ultima generazione permettono di aggiungere al menu intestazioni non cliccabili. Se però il template che hai installato sul tuo sito non lo prevede, prova questa soluzione che utilizza proprio i link personalizzati.

3. Categorie

La terza e ultima sezione è quella che utilizzerai per aggiungere le categorie del tuo blog al menu.

Il processo è sempre lo stesso: spunta le voci di tuo interesse e clicca “Aggiungi al menu”.

Nota importante! A seconda delle funzionalità del tuo tema o dei plugin che hai installato sul sito, potrebbero apparire altre sezioni con voci da aggiungere al menu.

Organizzare la struttura del menu

Vediamo ora come creare e gestire il menu di navigazione su WordPress passando alla sezione che si trova sulla destra dello schermo.

Menu WordPress - struttura

Qui, troverai tanti piccoli blocchi, uno per ogni pagina/link o categoria che hai aggiunto. Su questa pagina vedrai il menu organizzato con un orientamento verticale, sulla tua pagina apparirà però in orizzontale (a meno che il tuo tema non usi comunque un menu verticale).

Per riposizionare le singole voci del menu, puoi semplicemente cliccare su ciascun piccolo blocco e trascinarlo nella posizione desiderata. Allo stesso tempo, puoi creare sotto-voci all’interno del tuo menu trascinando i singoli elementi leggermente verso la destra. In questo modo, creerai gerarchie all’interno del tuo menu.

Espandendo le singole voci, puoi anche personalizzare il testo vero e proprio che appare sulla barra di navigazione. Semplicemente, digita il nuovo testo all’interno del campo “Etichetta di navigazione”.

Attenzione:

Cambiare il testo usando il campo “Etichetta di navigazionenon modifica il nome della tua pagina – cambia semplicemente la voce all’interno del menu.

Un paio di configurazioni aggiuntive

Scorrendo verso il fondo della pagina, troverai una sezione chiamata “Impostazioni del menu”. Qui ci sono due voci:

Aggiungi automaticamente a questo menu le nuove pagine di primo livello: spuntando la casella, attiverai una funzionalità che aggiunge automaticamente al menu tutte le nuove pagine che crei. Personalmente, non mi è mai capitato di lavorare su alcun sito che la utilizzava, però potrebbe interessarti.

Posizione del tema: questa è un’impostazione invece molto importante. I temi più semplici hanno solitamente una sola barra di navigazione, chiamata Menu Principale.

I temi di ultima generazione hanno invece più menu: per esempio, un menu di testa in tutto al sito, oppure un menu nel footer o un menu secondario sotto a quello principale.

In corrispondenza alla voce “Posizione del tema”, troverai un menu a tendina dove selezionare – appunto – a quale posizione dovrà essere assegnato il menu che hai creato. Puoi lavorare sempre su questo aspetto, scorrendo verso l’alto e selezionando la tab “Gestione Posizioni. Qui vedrai una lista di tutte le posizioni disponibili e, per ciascuna di esse, potrai selezionare il menu da assegnare.

Ora che abbiamo visto come creare e gestire menu di navigazione su WordPress usando le funzionalità base previste dalla piattaforma, diamo un’occhiata ad alcuni plugin utili per personalizzarli ulteriormente.

Gestire i menu dal pannello “Personalizza”

Gestire i menu dal pannello "Personalizza"

Quando ti trovi all’interno della Bacheca del tuo sito WordPress, navigando in Aspetto > Personalizza, potrai usare uno strumento molto utile.

Il pannello Personalizza, arricchito da più funzionalità negli ultimi aggiornamenti di WordPress, ti permette di modificare diversi aspetti del tuo sito e di vedere allo stesso tempo l’anteprima dei cambiamenti che hai fatto (prima però che questi siano definitivamente salvati).

Tra le nuove funzionalità aggiunte a questo strumento, c’è anche quella per gestire i menu di navigazione. Quando ti trovi all’interno del pannello Personalizza, clicca Menu. Qui, potrai lavorare sulla posizione dei vari menu e sui menu stessi.

gestione menu dal pannello personalizza

Direttamente da questa pagina, potrai aggiungere e rimuovere pagine, riposizionarle all’interno del menu… il tutto con l’anteprima sempre visibile sulla destra!

Ti consiglio però di prestare attenzione ad un solo dettaglio: quando usi il pannello Personalizza, la larghezza della pagina sulla destra è un po’ inferiore rispetto alla larghezza normale.

Per verificare che le voci del menu occupino bene tutta la larghezza della barra di navigazione, apri il tuo sito su un’altra tab.

Plugin utili per creare menu di navigazione personalizzati in WordPress

Creare menu su WordPress con il plugin Max Mega Menu

1. Max Mega Menu

Il plugin Max Mega Menu è uno strumento che serve a modificare ed arricchire i tuoi menu con, appunto, mega menu. All’interno dei mega menu, oltre ai classici link di navigazione, potrai posizionare anche widget a tua scelta.

Inoltre, usando questo strumento, creerai menu che sono in ogni caso responsive ed ottimizzati per l’utilizzo da mobile con la tecnologia touch.

Per vedere un’anteprima dell’utilizzo del plugin Max Mega Menu, ti consiglio senza dubbio di guardare il video qui sotto (il video non ha audio). Max Mega Menu è un plugin molto popolare e apprezzato con piú di 400.000 installazioni e 4.5/5 stelle di valutazione.

Nav Menu Roles

Nav Menu Roles è un plugin semplice ma estremamente efficace. Nello specifico, serve a limitare la visualizzazione di specifiche voci del menu a determinati ruoli. Per esempio, potresti usarlo per visualizzare determinati link solo quando l’utente ha effettuato l’accesso.

Presta però attenzione a un aspetto: il plugin Nav Menu Roles visualizza menu differenti a seconda del ruolo dell’utente. Non limita però l’accesso a tali pagine. Questo significa che gli url saranno comunque visibili a tutti gli utenti indipendentemente dal loro ruolo.

Se vuoi invece limitare gli accessi a pagine specifiche, ti consiglio di dare un’occhiata a questi plugin che ti permettono di creare aree riservate ai membri.

Nav Menu Roles è molto apprezzato dagli utenti, ha 5/5 stelle di valutazione e più di 100.000 installazioni. Gli utenti in genere apprezzano molto il fatto che questo plugin permette di nascondere elementi del menu in base al ruolo degli utenti.

3. WP Responsive Menu

WP Responsive Menu

Talvolta, la visualizzazione per mobile prevista dai temi WordPress non è l’ideale. Se questo è il caso del tuo template, ti consiglio di provare ad usare il plugin WP Responsive Menu.

Questo strumento va a sovrascrivere le configurazioni del tuo menu (solo quelle relative alla versione mobile) per renderlo perfettamente visibile da smartphone e tablet. Permette di nascondere gli elementi non necessari e si serve anch’esso della tecnologia touch. 

Avere un sito che viene visualizzato correttamente su tutti i dispositivi mobili (smartphone, tablet, laptop, ecc.) è estremamente importante e Google premia i siti che applicano il design responsive.

Leggi la nostra guida: “Creare pagine responsive con il plugin Page Builder” per saperne di più. WP Responsive Menu ha più di 60.000 installazioni e 4.5/5 stelle di valutazione.

Menu Image - Plugin

Menu Image è un plugin molto carino che serve ad aggiungere immagini alle voci del tuo menu. Se lo desideri, per ogni voce, puoi aggiungere anche due immagini – così da creare un effetto quando l’utente vi muove il cursore sopra – ed addirittura nascondere l’etichetta, visualizzando solo gli elementi grafici.

Con questi strumenti, oltre a creare e gestire menu di navigazione su WordPress potrai anche personalizzarli come desideri.

Menu Image non è popolare come gli altri plugin citati, ma ha comunque un buon numero di installazioni (più di 100.000) e 4.5/5 stelle di valutazione.

Conclusione

In questa guida abbiamo visto come creare e gestire i menu di navigazione su WordPress e personalizzarli ulteriormente grazie all’utilizzo dei plugin.

Cosa ne pensi?

Hai mai pensato di personalizzare la barra di navigazione del tuo sito?

Oppure hai deciso di mantenerla semplice, come previsto dal tuo tema?

Per qualunque commento o domanda, lascia il tuo messaggio qui sotto. Alla prossima guida!

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per Alessio
    Alessio

    Ciao Andrea, ho un problema di visualizzazione dell’hamburger del menu di navigazione, in versione mobile, nel senso che in versione desktop compaiono tutte le voci del menu, mentre nella versione mobile non si vede nulla (ma in realtà c’è, perché cliccando in corrispondenza della sua teorica posizione, si apre il menù a tendina. E’ come se fosse trasparente… come potrei risolvere?. Grazie in anticipo.
    Alessio

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Alessio, difficile capire cosa stia causando il problema senza dare un’occhiata dall’interno. Ti consigliamo di scrivere alla nostra Assistenza WordPress, così potremo aiutarti a risolvere. Un saluto!

  2. Immagine avatar per Francesco
    Francesco

    Ciao Andrea,
    anzitutto grazie per la qualità del sito.
    Volevo chiederti una cosa prima che divento scemo ^:^
    come faccio a cambiare la striscia del background del menu. E grigio, lo vorrei più scuro. Grazie

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Ciao Francesco, per personalizzare il colore del menu in WordPress dovrai inserire del codice CSS personalizzato entrando nel menu “personalizza” poi selezionare CSS aggiuntivo ed inserire il CSS relativo al colore del menu.
      Per individuare il colore attuale e avere una prima idea sul codice da inserire puoi fare click con il pulsante destro del mouse sul tuo menu e scegliere “inspect” (questo se usi google chrome).
      Ti consiglio di leggere anche queste due guide: Come modificare il CSS di una singola pagina su WordPress e HTML & CSS: la guida introduttiva per chi usa WordPress.
      Buon lavoro.

  3. Immagine avatar per dANNY
    dANNY

    ciao a tutti, qualcuno sa aiutarmi? Sto utilizzando OceanWP e non mi compare il titolo del sito nella barra del menù, anche se nel campo “Titolo del sito” c’è

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, forse lo hai involontariamente nascosto. Dai una occhiata a questa guida.

  4. Immagine avatar per Luca
    Luca

    Ciao… sempre complimenti prima di tutto per il gusto e la professionalità… io uso Divi e ho fatto delle modifiche al codice per adattare il menu visto da smartphone a mio gusto… non sono riuscito però a farlo esattamente come lo vorrei… siccome cerco di installare meno plugin possibili ma sono sempre troppi… mi sa che proverò il Mega Menu… penso sia quello che fa per me…
    Mi piace molto il vostro menù visto su smartphone ma non vi chiedo cosa usate per farlo… 😬😅👍🏼

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Luca, noi abbiamo fatto un lavoro di personalizzazione. Puoi richiederlo al nostro reparto di Assistenza WordPress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*