Come vendere un tema WordPress

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

Pubblicato da Andrea Di Rocco in

340 Visite sul post corrente.

Come vendere temi WordPress

Sei uno sviluppatore e hai realizzato un tema per WordPress? O forse stai ancora lavorando alla sua creazione? Beh, complimenti!

Per prima cosa, parlaci del tuo tema nei commenti, saremo felici di scoprire quali sono le sue funzionalità!

E ora, devi trovare un modo per vendere i tuoi temi WordPress. Qual è il sistema migliore? Attraverso un marketplace o in maniera indipendente?

Entrambe le soluzioni hanno dei vantaggi e degli svantaggi. Vediamoli insieme.

Prima di iniziare… consigli per il tuo tema

Prima di realizzare e vendere il tuo tema, ti consiglio di fare attenzione ad alcuni aspetti che potrebbero fare la differenza.

Creare e vendere un tema WordPress

1. Rivolgiti ad una nicchia ben precisa

Ci sono ormai talmente tanti temi WordPress che è molto difficile scegliere quello giusto.

I temi multifunzione di grande successo hanno praticamente il monopolio sul mercato, quindi non sarà affatto facile fargli concorrenza. Se invece ti concentri su una nicchia ben precisa, avrai più probabilità di farti notare e di vendere il tuo tema.

Se le funzionalità risponderanno a esigenze precise di una specifica categoria, il tuo successo sarà molto più vicino.

2. Fai attenzione al responsive design

La prima caratteristica che deve avere un sito web è ormai quella di adattarsi a tutti i dispositivi.

Realizza il tuo tema partendo da una base “mobile” per accertarti che il layout sia perfettamente responsive.

3. Usa un codice pulito e ordinato

Più sarà preciso e pulito il tuo codice, più sarà facile risolvere eventuali bug o aggiungere funzionalità.

Commenta ogni parte importante o particolarmente complessa con le indicazioni precise su ciò che svolge una determinata funzione, CSS o parte di codice.

4. Comincia con la SEO in mente

Ricorda che dovrai vendere il tuo tema WordPress a persone che intendono ottenere visibilità sul web, perciò una buona base SEO sarà per loro essenziale.

5. Crea dei template

Per aiutare i tuoi clienti a realizzare il proprio sito web con facilità, crea qualche demo template di pagine, in modo che possano importarle con un clic e personalizzarle in base alle proprie esigenze.

Vendere temi WordPress attraverso un marketplace

Ora che il tuo tema WordPress è pronto, è il momento di venderlo!

Il metodo più semplice è sicuramente attraverso un marketplace, come la directory di WordPress o Themeforest.

Vendere temi sulla directory di WordPress

Directory dei temi WordPress

Questa piattaforma è la migliore per mettere a disposizione una versione lite gratuita del tuo tema e poi venderlo attraverso il tuo sito web. È proprio sulla directory di WordPress che la maggior parte degli utenti cerca il tema per il proprio sito web.

Essi avranno quindi la possibilità di testare tutte le funzionalità principali e decidere di passare alla versione premium per ottenere il massimo dal tuo tema.

Vendere temi su Themeforest

Temi Themeforest

Anche su Themeforest c’è un notevole traffico di utenti alla ricerca del tema WordPress perfetto. In questo caso, però, dovrai fare i conti con le commissioni richieste dalla piattaforma.

Se intendi diventare autore esclusivo, cioè se vuoi vendere solo tramite Themeforest, le commissioni che dovrai pagare saranno più basse. Se invece vuoi vendere anche attraverso altri canali, pagherai commissioni fino al 55%.

Qui trovi i dettagli sulle commissioni di Themeforest.

Vendere temi su TemplateMonster

TemplateMonster marketplace

Anche TemplateMonster è una piattaforma molto famosa, e anche qui avrai delle commissioni da pagare per poter vendere i tuoi temi WordPress.

Dai un’occhiata alle tariffe e valuta se può essere conveniente per te rispetto a Themeforest.

Vendere temi WordPress in maniera indipendente

Puoi decidere di vendere il tuo tema WordPress attraverso il tuo sito web indipendente, anche in combinazione con un marketplace. Ma dovrai creare un sito web veramente attraente, naturalmente realizzato con il tuo tema, e dare la possibilità agli utenti di visualizzare un’anteprima.

Sarà un lavoro un po’ lungo e impegnativo… ma, dopo aver creato un tema WordPress da zero, per te sarà un gioco da ragazzi!

Conclusione

Come vedi, puoi vendere il tuo tema WordPress in tanti modi diversi. L’importante è che tu rispetti le linee guida dei marketplace nei quali decidi di inserirlo e che ti impegni nella realizzazione di una campagna di marketing adeguata.

Vuoi parlarci del tema che hai sviluppato?

Siamo veramente curiosi! Per qualsiasi domanda, ti aspettiamo nei commenti.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *