Guide

Disattivare i plugin quando non hai accesso alla Bacheca

Disattivando gli strumenti attivi sul tuo sito rimuoverai eventuali problemi di compatibilità tra due o più plugin, tra plugin e tema, e tra plugin e WordPress stesso. Che fare quando non si ha accesso alla Bacheca? Scoprilo!

Non riesci più ad accedere al tuo sito? Tutto ciò che vedi è una schermata bianca o un messaggio di errore? Disattivare i plugin potrebbe essere la soluzione.

come disattivare i plugin quando non hai accesso alla bacheca

Forse c’è stato un problema con l’installazione o l’aggiornamento di un plugin. Oppure, se hai provato a modificare dei codici in un file, forse hai fatto un errore.

Non hai però accesso al pannello di amministrazione da cui sono gestiti anche i plugin…

Non c’è problema! Nella guida di oggi imparerai come disattivare i plugin quando non hai accesso alla Bacheca.

Metodi per disattivare i plugin WordPress dal cPanel

Esistono due metodi per disattivare i plugin quando non hai accesso alla Bacheca WordPress:

  • lavorando sul database da phpMyAdmin,
  • lavorando sulla cartella che contiene i file dei plugin, dal File Manager all’interno dell’cPanel o da FTP.

(se hai accesso al File Manager ed al database, fai comunque un backup del tuo sito per avere una copia delle configurazioni dei plugin, nel caso queste vadano perse).

Disattivare i plugin via phpMyAdmin

Dalla home del cPanel naviga all’interno di phpMyAdmin. Qui, individua il database del tuo sito e nella lista di tabelle clicca wp-options.

wpoptions database

Arrivato a questo punto, concentrati sulla colonna option_name e scorri la lista fino a quando trovi la riga contenente la voce “active_plugins”. Come puoi intuire, qui sono contenute le informazioni relative ai plugin attivi sul sito.

active plugins pypmyadmin

Su questa riga, clicca Modifica. Si aprirà una nuova schermata con un campo di testo bianco, contenente alcuni codici.

Per disattivare i plugin, ciò che devi fare e sostituire i codici presenti nell’area di testo con a:0:{} , come vedi nell’immagine qui sotto.

disattivare plugin da database

Se il problema era uno dei plugin attivi sul sito, dovresti essere ora in grado di accedere alla Bacheca.

Prova quindi a riattivare i plugin uno ad uno, fino a quando individui quello che fa di nuovo “rompere” il tuo sito.

Identificato il colpevole, disattiva di nuovo tutti i plugin da phpMyAdmin. Quindi, torna nella Bacheca e cancella lo strumento che causa l’errore.

Infine, riattiva gli altri.

Se questa soluzione non funziona, prova a disattivare i plugin tramite File Manager (se hai familiarità nell’uso di FTP client, potrai seguire tutti i passaggi che seguono allo stesso modo).

Disattivare i plugin via File Manager o FTP

Accedi al cPanel e clicca File Manager.

Naviga all’interno della directory public_html e quindi nella cartella contenente il tuo sito (il tuo sito potrebbe trovarsi direttamente all’interno di public_html); quindi in wp-content.

Trova la cartella chiamata plugins e rinominala plugins_old , come vedi nell’immagine qui sotto. Questo disattiverà tutti i plugin installati sul tuo sito.

rinominare cartella plugins old

Prova, quindi, ad accedere alla Bacheca. Per prima cosa, se riesci a vedere il tuo sito e ad accedere all’area di amministrazione vuol dire che il problema era di fatto dovuto ad un plugin.

Navigando all’interno della sezione plugin, ti capiterà di vedere alcuni messaggi di errore contenenti il testo “Il plugin NOMEPLUGIN è stato disattivato a causa di un errore: Il file del plugin non esiste.” (questo è normale, perché abbiamo rinominato la cartella).

Ora, torna all’interno di wp-content e lavora all’inverso: individua la cartella plugins_old e rinominala plugins (effettivamente tornando all’inizio, prima della tua modifica).

Fatto questo, accedi nuovamente alla Bacheca e naviga nella sezione Plugin. Vedrai che gli strumenti ora risultano di nuovo installati, però non attivi.

Prova ad attivarli uno ad uno fino a quando identifichi quello fa andare giù il tuo sito. Trovato il plugin che causa l’errore, ripeti il procedimento per disattivare tutti i plugin dal File Manager. Quindi, rinomina la cartella “plugins” e torna sulla Bacheca WordPress. Ora, cancella il plugin “problematico” e riattiva tutti gli altri.

Non farti intimorire dal numero di passaggi. Capito il procedimento sarai in grado di ripeterlo senza difficoltà!

Conclusione

Leggendo questa guida hai imparato a disattivare i plugin quando non hai accesso alla Bacheca. Spero che queste istruzioni ti siano utili a risolvere eventuali problemi che stai riscontrando sul tuo sito.

Per qualunque dubbio, domanda o consiglio, lascia pure un commento qui sotto al post.

Alla prossima guida!

Altre guide della stessa
categoria

37 COMMENTI
Commenta
  1. Morgan K.

    Quando tutto sembra non funzionare… alla fine le vostre guide sono le uniche in grado di salvarmi dai guai più grossi! Devo solo capire come installare articoli, tag e categorie in una versione pulita di wp e posso costruirvi una statua.

    Rispondi
  2. Luca marchettini

    Ciao,
    ho seguito la procedura da phpmyadmin, ho cancellato la stringa di active plugin e sostituita con a:0:{}, ma ora ho il sito completamento bloccato, bacheca vuota, ho provato anche a rinominare la cartella plugin ma niente. Come posso recuperare la stringa originale di active plugin?
    grazie
    Luca

    Rispondi
  3. Vito

    Ciao e complimenti per l’articolo.
    Mi chiedevo se fosse possibile in phpmyadmin, una volta entrato in active plugins, disattivare un solo plugins e non tutti quanti. al posto di sostirturie tutta la stringa con a:0:{} , cosa dovrei fare?
    Se ad esempio volessi eliminare solo siteguard cosa dovrei fare?
    a:8:{i:0;s:36:”contact-form-7/wp-contact-form-7.php”;i:1;s:31:”cookie-notice/cookie-notice.php”;i:2;s:36:”google-sitemap-generator/sitemap.php”;i:3;s:19:”jetpack/jetpack.php”;i:4;s:24:”mashsharer/mashshare.php”;i:5;s:21:”pagefrog/pagefrog.php”;i:6;s:23:”siteguard/siteguard.php”;i:7;s:31:”tracking-code/tracking-code.php”;}

    grazie per l’attenzione.

    Rispondi
      • Vito

        scusatemi sembrerà una domanda sciocca, ma nella stringa che recupero da active plugins non trovo a:1
        a:8:{i:0;s:36:”contact-form-7/wp-contact-form-7.php”;i:1;s:31:”cookie-notice/cookie-notice.php”;i:2;s:36:”google-sitemap-generator/sitemap.php”;i:3;s:19:”jetpack/jetpack.php”;i:4;s:24:”mashsharer/mashshare.php”;i:5;s:21:”pagefrog/pagefrog.php”;i:6;s:23:”siteguard/siteguard.php”;i:7;s:31:”tracking-code/tracking-code.php”;}

        cosa devo sostituire? grazie

        Rispondi
  4. livio

    ciao! La tua guida mi ha letteralmente salvato, grazie! Nel mio caso sapevo qual era il plugin incriminato perché (dopo vari tentativi falliti) mi sono andato a scaricare il file error_log che come saprai é nella dir principale di wordpress, e che mi dava come fatal error il plug wordfence. Disinstallato quello, é tornato tutto on! Perciò aggiungo solo come consiglio di leggere il file error_log per prima cosa. Un saluto!

    Rispondi
  5. Patrizio Gatti

    Andrea, ho trovato ottimo il tuo articolo , ho provato a seguire le istruzioni .Il mio sito dopo un aggiornamento dei plugins mi ha dato errore 500.– Quindi seguendo le Tue istruzioni passando da FTP ho rinominato la cartella plugins_old e sono riuscito ad entrare nella bacheca di wordpress, poi una volta ritornato su ftp e ripristinato il plugins togliendo _old non ho più rivisto niente nel sito anche se ero già in bacheca ,completamente bianco . Ho provato anche a inserire in fondo NEL WP-CONFIG questa dicitura (che avevo visto in altro sito define(‘FS_CHMOD_FILE’,0755); define(‘FS_CHMOD_DIR’,0755); ma non ho risolto niente . Quindi ora ripristino il vecchio wp-config . Cosa sto sbagliando. Grazie se mi puoi rispondere

    Rispondi
  6. claudia

    ciao, grazie per il tuo contributo. Tuttavia, seguendo alla lettera la tua procedura non sono riuscita a disattivare i plugin e erroneamento ho cancellato interamente la cartella active plugin. come posso fare per ripristinarla?

    Rispondi
  7. Simone

    Ciao ragazzi. Ho una domanda: quando disattivo un plugin da wp rimane qualche traccia nei file? Mi spiego meglio. Ieri sono riuscito a risolvere il problema del CMS lento (avevo scritto anche a voi); oggi ho installato il plugin Hello Bar e il CMS è rimasto lento; allora l’ho disattivato, svuotato cache, ma il CMS rimane lento. È possibile quindi che da qualche parte rimangono parti di codice che fanno si che il sito sia rallentato?

    Rispondi
    • Team

      Ciao Simone, bisognerebbe vedere quale è la vera causale del rallentamento. Non credo possa dipendere da un plugin disattivato. Un saluto!

      Rispondi
  8. Francesca Romana

    Grazie Andrea! Sei la mia salvezza a portata di click. Ho disattivato i plugin tramite File Manager e ha funzionato alla perfezione.

    Rispondi
  9. Fil

    Mi hai salvato, avevo installato un plugin per visualizzare pdf che mi aveva mandato in crash WP, grazie a te ho cancellato dal manager dell’host il plugin e ora tutto ok, grazie :)

    Rispondi
  10. Elisa

    Grazie, Andrea!
    Il tuo post mi ha aiutata a superare in pochi secondi il mio primo attacco di panico da sito bloccato post aggiornamento di un plugin! :)
    Chiaro e preziosissimo come sempre!
    Ciao!

    Rispondi
Mostra più commenti

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *