NEWS: WordPress Translation Day 2021

Andrea Di Rocco team SOS WP

Andrea Di Rocco

Pubblicato il 25 Novembre, 2021

Tutti gli anni si svolge il WordPress Translation Day, un evento a cui partecipano le persone che si occupano di tradurre WordPress in tutte le lingue del mondo.

Quest’anno c’è stata la sesta edizione globale.

Scopriamo cosa è successo.

WordPress Translation Day 2021

Che cos’è il WordPress Translation Day?

A partire dal 2016 viene celebrato il WordPress Translation Day per riunire tutti coloro che hanno contribuito alla traduzione di WordPress e anche quelli che intendono entrare a far parte della community.

Quest’anno l’evento si è svolto nel mese di settembre e si è articolato in:

  • 22 eventi locali
  • 6 eventi globali in inglese
  • incontri, discussioni e progetti sparsi per tutto il mondo.
Wordpress transation day - flyer

Negli incontri locali, i traduttori più esperti presentano il progetto ai nuovi traduttori, vengono presentate e revisionate le nuove traduzioni e, spesso, si rilasciano nuovi pacchetti di traduzioni.

Questi incontri sono molto interessanti e le iniziative sono spesso originali.

Il team di traduttori francesi, per esempio ha organizzato un quiz sulle traduzioni di WordPress con dei premi per chi avrebbe totalizzato i punteggi più alti.

I traduttori indonesiani, invece, si sono lanciati in una maratona di traduzione che è durata tutto il mese di settembre.

Gli eventi globali del WordPress Translation Day si sono svolti dal 17 al 30 settembre:

  • sono stati tradotti e ampliati materiali utili per la community;
  • sono stati aggiunti i sottotitoli in spagnolo e giapponese a quasi tutti i video della piattaforma Learn WordPress;
  • sono stati forniti consigli e strumenti per le traduzioni;
  • i traduttori più “anziani” hanno condiviso le proprie esperienze con quelli più “giovani”.
Polyglots-Wapuu

Vediamo qualche numero per renderci conto della portata dell’evento?

Sono state suggerite 733,583 stringhe, e ne sono state approvate 518,710.

Questo ha permesso di rilasciare 6 nuovi pacchetti completi di traduzioni.

697 nuovi traduttori si sono uniti alla community per dare il proprio contributo.

Ottimo lavoro ragazzi! 💪

Chi sono i Polyglots?

Polyglot Official Club

Se oggi possiamo usare WordPress in italiano e in quasi tutte le lingue del mondo, è grazie ad un team di utenti, proprio come te, che hanno voluto dare il proprio contributo.

Chiunque, infatti, può collaborare alla traduzione di WordPress, dei temi e dei plugin.

Il processo è questo: viene suggerita una traduzione, questa deve poi essere approvata, e infine viene aggiunta al core di WordPress, per essere messa a disposizione di tutti gli utenti.

Il team dei cosiddetti Polyglots italiani è composto da oltre 2000 persone.

Se anche tu vuoi farne parte, i Polyglots saranno felici di aiutarti a scoprire come si diventa traduttori di WordPress.

Leggi qui tutte le informazioni per partecipare al progetto.

I Polyglots italiani si riuniscono ogni giovedì alle 19:00 su Slack nel canale #polyglots, dove poter discutere dei progetti in atto e porre domande in caso di dubbi.

Come si traduce WordPress?

Per tradurre WordPress in qualsiasi lingua, bisogna accedere alla piattaforma Translating WordPress dopo aver effettuato il login a WordPress.org.

Qui potrai trovare tutte le lingue in cui WordPress è attualmente tradotto, per intero o almeno in parte.

Le lingue sono definite col termine “Locale”, quindi se vuoi cercare una lingua dovrai inserirla nel campo “Search locales…”.

Alcune lingue hanno più varianti locali, per esempio lo spagnolo si divide in Spagna, Argentina, Colombia, Ecuador… e quindi alcune varianti della stessa lingua possono essere complete mentre altre no.

Se dai un’occhiata alle lingue presenti, troverai delle sorprese molto interessanti:

WordPress in emoji

Ebbene sì, qualcuno sta tentando di tradurre WordPress in emoji!

Individuata la lingua che ti interessa e alla quale vuoi collaborare, clicca su Contribute Translation.

Qui potrai scegliere la versione di WordPress su cui lavorare e quindi cliccare sul pulsante Translate project.

Seleziona a questo punto un Sub-project e individua le stringhe che ancora non sono presenti.

Puoi cliccare sulla voce Untraslated in alto per filtrare le traduzioni mancanti.

Fai doppio click dove c’è scritto Double click to add per aggiungere la tua traduzione e infine clicca su Suggest.

In certi casi, puoi vedere un suggerimento e la traduzione in altre lingue.

Come si traducono temi e plugin

In questa sezione, quindi, possiamo tradurre WordPress, ma se volessimo tradurre temi o plugin?

Semplice, funziona esattamente allo stesso modo.

Dalla pagina Translating WordPress seleziona la lingua, poi scegli nella sezione in alto le voci Themes oppure Plugins.

Individua il tema o il plugin che vuoi tradurre e procedi allo stesso modo all’inserimento della traduzione.

Se invece selezioni le voci Patterns, Media e Apps, potrai contribuire alla traduzione del sito WordPress.org e delle sue app per iOS e Android.

Pronto a tradurre?

Se hai qualche competenza linguistica e hai voglia di metterti in gioco, partecipa anche tu al progetto di traduzione di WordPress e diventa un Polyglot.

4Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per Giovanni
    Giovanni

    Splendido!!! Il nuovo format è proprio splendido colorato e di facile lettura mi sono entusiasmato molto!!! Ti seguo da un pò e mi piace di più questo stile piu leggero e immediato. Bravo Andrea Bella anche la scelta delle immagini!

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Ciao Giovanni e grazie per la tua recensione! Continua a seguirci!

  2. Immagine avatar per Emanuele
    Emanuele

    Articolo bello e interessante come sempre.
    Mi piace molto il vostro nuovo format, oltre ad essere molto pulito si legge benissimo sullo smart phone.
    Complimenti davvero!

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Grazie mille Emanuele, fa sempre piacere ricevere un feedback positivo! Continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *