SEMrush: tutti gli ultimi aggiornamenti

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

Pubblicato da Andrea Di Rocco in

283 Visite sul post corrente.

Aggiornamenti SemRush 2019

Hai già sentito parlare degli ultimi aggiornamenti di SEMRush?

No?

Allora te ne parlo io!

Conosci SEMRush, vero?

Si tratta del miglior strumento per la scelta delle parole chiave da utilizzare sul proprio sito web, per monitorare la concorrenza e quindi per migliorare il proprio posizionamento sui motori di ricerca.

Ho dedicato diverse lezioni a questo strumento anche nel nostro corso SEO, proprio perché lo ritengo utilissimo per aiutarti a ottimizzare il tuo sito.

Non lo usi ancora? E perché no?

Forse non ti rendi conto dell’enorme potenzialità di questo strumento.

Fai una cosa… vai a leggerti la nostra guida a SEMRush, così vedrai anche tu quanto sia indispensabile affidarsi a questo strumento!

Poi torna qui per scoprire tutte le novità!

Aggiornamenti SEMRush al Keyword Magic Tool

Keyword Magic tool SEMrush

Il Magic Tool è l’elemento che costituisce il nocciolo di SEMRush, il suo cuore, la sua essenza di vita.

Si tratta dello strumento per scoprire le parole chiave, raggrupparle in base ad argomenti ed utilizzarle per ottenere statistiche sulla loro difficoltà e sulla concorrenza.

Gli aggiornamenti che riguardano questo strumento di SEMRush riguardano il database delle kewyord, che è in continua espansione e ad oggi è arrivato a contare ben 15,5 miliardi di parole chiave! Solo per l’Italia sono state aggiunte di recente 22 milioni di parole, perciò il database italiano è costituito da 525 milioni di keyword.

Che dici, saranno sufficienti per aiutarti a posizionarti nella tua nicchia?

Keyword Overview: nuovo widget

Keyword Overview

È stato aggiunto un nuovo widget chiamato Keyword Suggestions, che mostra i suggerimenti per le parole chiave grazie al collegamento con il Keyword Magic Tool.

Perché è utile?

Perché così ti renderai subito conto del valore delle parole chiave che hai scelto, potrai vedere immediatamente il loro volume totale e la difficoltà media.

Link building outreach

Se sei alle prese con la creazione della tua struttura di link, potrai tenere d’occhio i tuoi progressi attraverso il nuovo widget che si trova nella scheda In Progress, ma anche nel report Panoramica.

Il widget mostra i dettagli dei contatti e i template di email che puoi usare per contattare i proprietari dei siti web ai quali chiedere un backlink. Vedrai anche quante persone hai contattato, quanti di loro hanno ricevuto, aperto, risposto alle tue mail e quanti backlink hai guadagnato.

Questo è forse uno dei miei aggiornamenti di SEMRush preferiti, poiché rende molto più semplice e pratico costruire la propria strategia di backlink, che non è mai facile.

Traffic Analytics Top Pages Report

Traffic Analytics Top Pages Report

Vuoi tenere d’occhio i dati dettagliati sulle visite del tuo sito, senza dover stare a fare avanti e indietro fra SEMRush e Google Analytics?

Ecco un report comodissimo, l’unico tra gli aggiornamenti di SEMrush ancora in fase beta ma già decisamente preciso e utile, poiché ti mostra il numero di accessi, di pagine visualizzate e le fonti di accesso (traffico diretto, ricerche organiche, social ecc.).

Trovi questo report alla voce Insight di marketing > Analisi traffico > Pagine principali.

Aggiornamenti SEMRush: My Reports

Novità di SemRush My Reports

Ti sei mai trovato nella situazione di aver bisogno di diversi report tutti in un’unica schermata, mentre invece ti tocca saltare da uno strumento all’altro e finire per fare confusione e perdere un sacco di tempo?

Ecco la soluzione!

Grazie a My reports potrai combinare le informazioni di cui hai più bisogno in un unico report personalizzato che unisce Google Analytics, Google Search Console, Google My Business, Google Data Studio, Adobe Analytics e SEMrush.

Se vuoi utilizzare Adobe Analytics, contatta il team di SEMrush per attivare questi aggiornamenti.

Google Data Studio

SEMrush Google Data Studio

L’analisi del dominio e il tracciamento della posizione vengono utilizzati su SEMrush grazie a Google Data Studio.

“E che roba è?”

Facendola semplice, è lo strumento di Google per trasformare una serie di dati in comode dashboard, con grafici interattivi, tabelle, filtri eccetera.

Puoi quindi connettere Google Data Studio con SEMrush e vedere, ad esempio, i tuoi grafici sul tracciamento delle posizioni o la visibilità di Google Ads.

Vai su Google Data Studio (ti serve solo un account di Google), clicca su Crea e poi su Origine dati.

Qui ti apparirà un elenco di tutti gli strumenti che puoi connettere.

Cerca SEMrush Position Tracking e autorizza la connessione con il tuo account SEMrush.

Puoi tracciare fino a 5000 parole chiave.

Conclusione

Quante novità, non è vero? Io sto già testando tutto!

E tu? Hai già avuto modo di provare gli aggiornamenti di SEMrush?

Parliamone nei commenti e spiegaci quale tra queste ti è piaciuta di più.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *