SEMRush: cos’è e come utilizzarlo per individuare strategie SEO

Aggiornato il da | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

SEMRush cos’è e come utilizzarlo per individuare strategie SEO

Che cos’è SEMRush?

SEMRush non è solo uno strumento leader nel mondo per l’analisi SEO.

È in realtà una vera e propria piattaforma che ti può aiutare a migliorare il workflow delle tue attività di marketing.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Se già utilizzi Google Analytics e Google Search Console, vedrai come ti cambierà la vita appena proverai SEMrush!

In questa guida voglio mostrarti le funzionalità principali di SEMRush:

  • Come trovare le parole chiave con più potenziale per il tuo sito web;
  • Come scoprire la strategia ads dei competitor e sfruttarla a tuo vantaggio;
  • Come individuare tutte le aree in cui puoi ottimizzare ancor di più il tuo sito.

Pronti ad addentrarci fra i segreti di SEMRush? Let’s go!

Guida SEMRush: strumenti per la ricerca keyword

Guida a SEMRush- strumenti per la ricerca keyword

Per analizzare alla perfezione tutte le funzionalità e le potenzialità di SEMRush non basterebbe un intero sito web, altro che un semplice articolo!

Per questo ho deciso di focalizzare la mia attenzione solo sugli strumenti principali da cui potrai trarre maggiore vantaggio.

Cominciamo con la scoperta degli strumenti legati alla ricerca keyword e all’analisi del traffico.

1. Il report Ricerca Organica di SEMRush

Cominciamo quindi con la sezione Ricerca Organica, nella sezione SEO -> Analisi della concorrenza del menu.

Qui vedrai:

  • Chi sono i tuoi principali competitor nelle ricerche organiche;
  • Da quali keyword arriva il loro traffico;
  • Se hanno rich snippet e elementi speciali in SERP;
  • … e molto altro!

Per iniziare, inserisci l’URL di un tuo competitor e seleziona l’area geografica corretta (attenzione perché potrebbero essere impostati di default gli Stati Uniti).

Ricerca organica - SEMRush

Ecco i dati più importanti di cui dovresti prendere nota.

Il numero di keyword per cui questo sito è posizionato.

Il numero di keyword per cui questo sito è posizionato - SEMRush

Ok, questo valore è importante ma prendiamolo con le pinze.

Se un sito è posizionato per 10000 keyword, ma nessuno le cerca e quindi generano un traffico pari a 10 visite al mese… Beh, non è che sia un valore poi così rilevante.

Dobbiamo integrare questo dato con gli altri che abbiamo a disposizione.

Quindi osserviamo il valore del campo Traffico.

Ci dice qual è il traffico stimato su questo sito per le ricerche organiche. Attenzione, ho detto “stimato”, quindi non è il valore esatto.

Campo Traffico - SEMRush

Abbiamo poi Costo del traffico.

Costo del traffico - SEMRush

Si tratta del valore in Dollari (o in Euro, se modifichi la valuta dal menu a tendina) di questo traffico.

Mi spiego meglio: se tu dovessi avviare delle campagne PPC per ottenere questo stesso traffico, ecco quanto dovresti spendere.

Presa nota di questi importanti dati, scorri più in basso e scoprirai altre interessanti informazioni, per esempio:

  • Quali solo le principali keyword per cui il sito è posizionato;
  • L’intento delle keyword (informazionale, transazionale);
  • Le funzionalità presenti nella SERP (knowledge panel, caroselli, recensioni, posizioni zero…);
  • I suoi principali competitor.
Principali keyword - SEMRush

L’intento delle keyword (informazionale, navigazionale, commerciale, transazionale):

Intento keyword - SEMRush

Le funzionalità presenti nella SERP (knowledge panel, caroselli, recensioni, posizioni zero…):

Funzionalita Serp - SEMRush

I principali competitor:

Principali competitor - SEMRush

Ricerca Organica – Posizioni

Ricerca organica - SEMRush

Ora seleziona la tab Posizioni per avere qualche dato in più. Scoprirai per quali keyword il tuo competitor è posizionato.

Ricerca Organica Posizioni - SEMRush

Come usare questo report?

Ti basterà semplicemente prendere la lista delle keyword presenti nella tabella e usarle per ottimizzare il tuo sito.

Per scegliere su quali iniziare a focalizzarti, concentrati sui valori Traffico e Volume.

Se questi dati non compaiono nella tua tabella, attivali andando su Gestisci colonne.

Applica i filtri per restringere la tua ricerca sulle keyword che potrebbero essere più performanti per te.

2. Analisi traffico

Spostiamoci ora nella sezione Analisi traffico, sempre al di sotto di Analisi della concorrenza.

Analisi traffico - SEMRush

Con questo report otterrai informazioni su tutto il traffico che giunge sul sito del tuo competitor, e non solo quello che arriva da Google.

Prima di tutto, vedrai una stima del traffico totale sul sito, sia il totale delle visite che i visitatori unici.

Questo dato ti farà capire dove sei tu rispetto al competitor.

Ottieni anche dei dati riguardo al modo in cui i visitatori usano il sito:

  • Media delle pagine visualizzate per visita;
  • Tempo medio della visita;
  • Frequenza di rimbalzo.

Il grafico ti permette di scoprire come questi valori sono cambiati nel tempo e quindi di prevedere l’andamento nel futuro (in miglioramento o in peggioramento).

In questa sezione è molto interessante la tab Percorso del traffico che mostra:

  • Una panoramica generale delle sorgenti di traffico (diretto, organico, referral, social e a pagamento);
  • Una lista dettagliata dei siti che portano traffico al tuo competitor.
Percorso del traffico - SEMRush

Analizza per bene questa lista perché potresti trovare degli ottimi siti a cui proporre un guest post e quindi ricevere anche tu un po’ di traffico extra.

3. Panoramica keyword

Vediamo ora come usare SEMRush per una semplice e precisa ricerca keyword di tipo classico.

Inserisci la tua keyword nel tool e avvia l’analisi.

Panoramica keyword - SEMRush

Otterrai i classici valori come volume e CPC, ma anche un parametro di keyword difficulty piuttosto veritiero.

Il fatto che non venga indicata solo la percentuale, ma sia presente anche una dicitura ben chiara, ti aiuta a stabilire se vale la pena di lavorare su questa parola.

Ottieni maggiori informazioni utilizzando lo strumento Keyword magic tool.

Keyword magic tool - SEMRush

Selezionando il pulsante Keyword correlate otterrai tantissimi suggerimenti.

Selezionando il pulsante Keyword correlate - SEMRush

Potresti ottenere una mole davvero enorme di parole chiave correlate, perciò ti suggerisco di applicare qualche filtro e riordinarle in base al volume o alla difficoltà.

4. Tracking della posizione

Dalla sezione SEO, al di sotto della voce Ricerca keyword clicca su Tracking della posizione.

Tracking della posizione - SEMRush

Dovrai ora creare un nuovo progetto, inserendo il dominio da monitorare, otterrai così un report quotidiano sul tuo posizionamento.

Questo strumento è decisamente affidabile.

Ho effettuato delle verifiche manuali e i dati riportati da SEMRush corrispondono quasi sempre alla perfezione della realtà. Puoi fidarti!

Gli strumenti per la pubblicità

Gli strumenti della sezione per la pubblicità ti daranno tante informazioni sulla strategia dei tuoi competitor.

Scoprirai cosa funziona per loro e quali sono invece i loro punti deboli.

Sono informazioni utilissime per elaborare una strategia di successo.

1. Ricerca di advertising

Vai adesso nella sezione Pubblicità -> Analisi di mercato del menu e clicca su Ricerca di advertising.

Ricerca di advertising - SEMRush

Con questo strumento puoi scoprire qual è la strategia che i tuoi competitor stanno attuando nelle campagne a pagamento.

Vedrai, infatti:

  • Le parole chiave che usa per le ads;
  • Il volume di ricerche per ogni keyword;
  • Il CPC medio;
  • Il traffico che questo annuncio genera,
    • e vedrai anche l’anteprima dell’annuncio in questione.
Strategia che i tuoi competitor stanno attuando nelle campagne a pagamento SEMRush

Da questo report puoi prendere degli ottimi spunti per le tue campagne.

2. Gap di keyword

Sempre all’interno dell’area Pubblicità, seleziona ora Gap di keyword.

Qui scoprirai le keyword per le quali diversi tuoi competitor stanno ottenendo buoni risultati, questo significa che anche tu devi lavorare su di esse.

Gap di keyword SEMRush

Per scoprire quali sono, ti basterà inserire il dominio dei tuoi competitor e scoprire quali sono le keyword che essi hanno in comune.

Le keyword che essi hanno in comune - SEMRush
  • Vai nel filtro e clicca su Posizione,
    • seleziona Tutti i domini,
    • e clicca su Top 10.
SEMRush analizzerà i primi 10 risultati - SEMRush

Per ottenere il massimo da questo report, seleziona solo le keyword che si trovano nelle prime 10 posizioni sui motori di ricerca.

Gli strumenti per la SEO tecnica

Nella sezione dedicata alla SEO tecnica, SEMRush ti permette di scoprire se ci sono errori che impediscono la corretta indicizzazione e il posizionamento del tuo sito.

Trova suggerimenti su come migliorare la SEO on page e avvia diversi tipi di analisi che ti forniranno informazioni dettagliate su dove sia possibile migliorare.

Site audit

Uno dei tool più interessanti di SEMRush è il site audit, che trovi sotto a On page & Tech SEO.

Site audit - SEMRush

Puoi effettuare automaticamente un’analisi completa di tutto il tuo sito (ci sono limiti al numero di pagine scansionate) e rilevare ogni problema di SEO tecnica che devi risolvere.

  • Gli errori sono i problemi più gravi, e devi intervenire subito;
  • Gli avvertimenti sono meno importanti, ma comunque è meglio risolverli;
  • Gli avvisi sono ancora meno gravi, ma risolvili quando ti avanza un po’ di tempo.

I site audit, una volta impostati, verranno avviati automaticamente.

SEO Content Template

Spostiamoci ora su SEO Content Template, sempre nella sezione SEO -> On page & Tech SEO.

Questo strumento ti aiuterà a creare contenuti ottimizzati in grado di competere con quelli dei tuoi concorrenti.

SEO Content Template - SEMRush

Inserisci le keyword su cui lavorare per scrivere questo articolo.

Puoi selezionare il Paese, ma anche la regione e la città in cui intendi posizionarti.

Crea quindi il tuo template.

SEMRush analizzerà i primi 10 risultati per le keyword inserite e ti darà tante informazioni utili.

Per prima cosa:

  • Suggerimenti su parole correlate;
  • Consigli sui siti da cui ottenere backlink;
  • Punteggio di leggibilità medio dei competitor;
  • Lunghezza del testo in media dei competitor.

E poi le classiche raccomandazioni di SEO on-page.

Raccomandazioni di SEO on page - SEMRush

Se vuoi sapere cosa ne pensa SEMRush del tuo articolo, vai su Verifica i contenuti in tempo reale, incolla il tuo testo e attendi che venga effettuata l’analisi.

Verifica i contenuti in tempo reale - SEMRush

Il meccanismo è simile a quello che sicuramente già conosci di Yoast SEO o di Rank Math, ma in più verrà effettuato un controllo dell’originalità del testo e del tono di voce (formale o informale).

Controllo originalità del testo e del tono - SEMRush

Organic traffic insights

Per usare la funzione Organic Traffic Insights di SEMRush devi connettere i tuoi account Google Analytics e Google Search Console.

Organic traffic insights - SEMRush

Dopodiché, lo strumento sarà in grado di dirti quali keyword portano la maggior parte del traffico sul tuo sito.

Troverai anche un riepilogo dei dati sul traffico, come il numero di visitatori e di sessioni, la frequenza di rimbalzo, o la durata delle visite.

On page SEO Checker

Un utilissimo strumento di analisi di SEMRush è quello per la SEO on page, che scansiona i tuoi contenuti alla ricerca di tutto ciò che puoi migliorare per ottimizzare i contenuti.

On page SEO Checker - SEMRush

Per prima cosa, vedrai alcune pagine su cui è possibile lavorare per ottenere dei miglioramenti.

Su ciascuna pagina vedrai i suggerimenti per quanto riguarda:

  • Strategia, es. rileva se ci sono contenuti cannibalizzati (cioè ottimizzati per le stesse keyword);
  • Funzionalità SERP, es. aggiungi i dati strutturati per ottenere i rich snippet;
  • Contenuto, es. usa la keyword nel titolo o nell’intestazione H1;
  • Semantica, suggerisce keyword correlate usate dai tuoi competitor;
  • Backlink, suggerisce siti a cui chiedere backlink;
  • Problemi tecnici, mostra errori di scansione o di caricamento, come un blocco ai crawler;
  • Esperienza utente, ti avvisa se bisogna migliorare i tempi di caricamento, abbassare la frequenza di rimbalzo e simili.

Concludo questa panoramica di SEMRush parlandoti della sezione relativa alla creazione di link.

Il tool per la creazione di backlink di SEMRush è piuttosto buono, anche se sinceramente trovo quello di Ahrefs molto più completo.

In ogni caso, puoi ottenere ottimi risultati se lo usi correttamente.

Nella sezione SEO -> Creazione link entra in Analisi backlink per scoprire i backlink di un qualsiasi sito web.

Sezione creazione link - SEMRush

Naviga fra le varie tab per visualizzare tutti i dati disponibili.

Ecco alcune utili informazioni che otterrai:

  • Il punteggio di authority, che ti fa capire la qualità del dominio;
  • Il numero di backlink follow e nofollow;
  • Gli anchor text utilizzati in questi link;
  • In quali domini sono presenti i link.
Naviga fra le varie tab per visualizzare tutti i dati disponibili - SEMRush

Uno strumento che ti sarà estremamente utile per la tua link building è il Link Building Tool.

Clicca sul pulsante Configura relativo al progetto su cui vuoi lavorare e inserisci le keyword per le quali vuoi posizionarti.

Link Building Tool - SEMRush

SEMRush ti mostrerà un elenco di siti, nei quali ci sono link verso i tuoi competitor per le parole chiave scelte.

Direttamente da questa schermata, potrai contattare i proprietari di questi siti e chiedere il backlink, o anche tentare di recuperare un backlink perso.

Cos’è SEMRush?

Semrush è una piattaforma SaaS (Software as a Service). Viene spesso utilizzato per la ricerca di parole chiave e per i dati sul ranking online, incluse metriche come il volume di ricerca e il costo per clic (CPC). La piattaforma raccoglie anche informazioni sulle parole chiave online raccolte dai motori di ricerca Google e Bing.

Quanto costa SEMRush?

Piano Pro scontato parte a 99.95$/mese se paghi 1 anno. Ci sono piani e add-on per tutte le necessità. Scegli il piano che fa per te dal sito SEMRush.

Cos’è la SEO?

SEO (Search Engine Optimization) è una o una serie di strategie per aiutare un sito web o un contenuto a posizionarsi più in alto su Google.

È possibile provare SEMRush gratis?

Con il nostro coupon potrai provare SEMRush gratuitamente per 14 giorni.

Conclusione

Prima di lasciarti, mi raccomando: se parti da zero con la SEO o comunque sei ancora alle prime armi, ti consiglio di leggere i miei 50 consigli SEO per WordPress. Approfondisci l’argomento perché è davvero affascinante!

Inoltre un’altra guida che voglio suggerirti è quella su come inserire e mostrare grafici sempre aggiornati sul tuo sito, una piccola chicca che potrebbe tornarti utile.

Ora mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu:

Ti ho incuriosito abbastanza da provare SEMRush?

Avevi già usato questo strumento?

Hai mai pensato di utilizzare uno strumento a pagamento per le tue strategie SEO?

Qualunque sia la tua esperienza, condividila con noi lasciando un commento.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*