Come creare un tema WordPress senza saper codificare

Aggiornato il da | 8 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Come creare un tema WordPress senza saper codificare

Vorresti creare un tema WordPress per il tuo blog ma non sai codificare?

Niente paura, non sei il solo!

Ci sono soluzioni alla tua portata in grado di farti fare ciò che desideri, ovvero creare un tema personalizzato senza alcuna conoscenza di codice.

Chiaramente tieni in considerazione che nessuno di questi prodotti è in grado di sostituire ciò che puoi fare imparando a usare il codice HTML e CSS. Di sicuro però strumenti, come quelli che sto per elencare, consentono una maggiore libertà creativa e abbastanza spazio per effettuare esperimenti grafici sul tuo sito web.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Creare un tema WordPress con Elementor

Elementor Page builder per WordPress

Prima di passare agli strumenti classici per la creazione di temi WordPress, vorrei soffermarmi sul fatto che il page builder Elementor è perfetto per realizzare temi completamente personalizzati da zero.

La funzione Theme builder ti permette infatti di realizzare con questo editor ogni sezione del tuo sito come header e footer, ma anche template di pagina completi.

Ti consiglio quindi di procedere in questo modo:

  1. Realizza una header e un footer per le tue pagine;
  2. Crea poi i template di pagina:
    • Il modello per il singolo articolo e per la singola pagina, quello per gli archivi, la pagina personalizzata 404 e la pagina dei risultati di ricerca;
  3. Arricchisci il tuo tema con popup e sidebar;
  4. Crea le nuove pagine e usa i template da te realizzati.

In questo modo, sarà facilissimo creare un tema WordPress completamente personalizzato, grazie alla semplicità d’uso del page builder e alle innumerevoli funzioni disponibili riguardo agli elementi che puoi includere nella pagina e alla possibilità di aggiungere i tuoi stili.

Grazie anche ai modelli già pronti che puoi inserire e modificare come preferisci, potrai ottenere risultati straordinari in tempi brevissimi.

Ti suggerisco inoltre di utilizzare, insieme ad Elementor, un tema semplice e leggero, in modo da non avere interferenze a causa delle sue impostazioni.

Il tema ideale è Hello Theme, creato proprio dagli sviluppatori di Elementor.

Leggi la mia guida a Elementor per sapere come utilizzarlo e realizzare il tuo sito web in totale autonomia.

Creare un tema WordPress: i migliori strumenti sul mercato

Oltre a Elementor e ad altri page builder, ci sono altri sistemi.

Ti presento dunque le migliori risorse che puoi utilizzare per realizzare un tema WordPress senza dover intervenire direttamente sui fogli di stile e interagire sul codice del tuo sito web.

1. Template Toaster

Creare un tema WordPress con Template Toaster

Template Toaster è un software premium dedicato allo sviluppo per temi WordPress e non solo.

Offre un pieno controllo su HTML5 e CSS3, con la possibilità di personalizzare in maniera differente ogni pagina. Si tratta quindi di una risorsa molto utile per creare un tema WordPress anche se si è principianti.

L’interfaccia è molto intuitiva e ti permette di scegliere e impostare tantissime opzioni di layout, sempre in modalità responsive.

Sul sito puoi trovare diversi temi realizzati con questo software, e puoi anche accedere alla versione trial per testare le varie funzionalità.

In seguito potrai procedere all’acquisto, a partire da 49$ per la versione base. La versione Professional costa molto di più, 149$ all’anno.

Il pacchetto di funzionalità completo ti offre opzioni avanzate di personalizzazione come dimensioni personalizzate, opzioni immagini avanzate, etc.

Vuoi imparare a modificare un tema già esistente? Leggi Come modificare un tema WordPress.

2. Create

Create tema WordPress

Create è uno strumento per costruire il tuo tema personalizzato facile da utilizzare e padroneggiare.

Si installa come un normale tema ed è gratuito.

Si basa sulle tecniche di design responsive (rende il tuo sito compatibile con tutti i dispositivi mobili come smartphone, laptop, tablet etc.).

Ti permette di personalizzare ogni elemento dell’aspetto del sito con pochi click e scegliere lo schema colori che preferisci.

Nel caso in cui tu conosca il CSS (se non sai cos’è corri a leggere: Guida introduttiva al CSS per chi usa WordPress) potrai anche inserire le tue modifiche direttamente nel codice per rendere ancora più unico il tuo sito.

Questo “theme builder” (costruttore di temi) mette a disposizione anche una versione a pagamento al prezzo di 59.99$.

La versione premium ti offre più modelli per la personalizzazione della tua creazione, come menu e aree commenti.

Puoi dare un’occhiata alla demo di questo builder visitando questo link.

Questo strumento ha più di 5.000 installazioni, non è estremamente popolare ma è comunque valido per chi è alle prime armi e vuole cimentarsi con la creazione di un tema personalizzato.

3. Artisteer

Artisteer

Artisteer è un software di design nato, per diverse piattaforme e non solo, appositamente per realizzare un tema WordPress.

Artisteer può essere usato per creare temi e template per portali diversi: è quindi molto più versatile ed include una selezione di design appositamente realizzati nel caso in cui ti venga a mancare l’ispirazione.

Il prezzo per Artisteer è 49.95$, ed anche in questo caso il software può essere utilizzato solo sul sistema operativo Windows.

Vi è la possibilità di effettuare una prova gratuita, in modo da procedere all’acquisto solo se il prodotto rispetta effettivamente le tue esigenze.

Conclusione

In questo articolo ti abbiamo presentato degli strumenti, sia gratuiti che premium, che possono permetterti di creare un tema WordPress senza sapere codificare.

Con queste soluzioni potrai dunque personalizzare il tuo sito senza dover per forza di cose basarti su temi creati da altri e liberare la tua creatività senza avere alcuna conoscenza di programmazione e design.

Se stai aprendo un blog o realizzando un sito professionale, è raccomandabile che tu utilizzi un template o un design il più possibile unico e originale, e allo stesso tempo responsive (visibile cioè su tutti i dispositivi mobile) e funzionale.

  • Vuoi creare in autonomia il tuo tema WordPress?
  • Conosci altri sistemi per creare temi WordPress simili a quelli che ti ho presentato?
  • Quale tema utilizzi sul tuo sito web?

Condividi con noi la tua esperienza lasciandoci un commento nel box qui sotto.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per enrico lazzerini
    enrico lazzerini

    Salve, ho rifatto il mio sito web attingendo a un template hueman. La mi difficolta sta in editor poco performanti rispetto ad un editor locale come word e impostare menu semplici da usare. Ad esempio mantenere il menu accessibile mentre si scorre la pagina. Un sito che mi piacerebbe perchè molto semplice è http://www.modellismonavale.org/chi_sono.html ma non è in wordpress e non saprei come poter crearlo o trovarlo. Grazie

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Enrico, se vuoi personalizzare al massimo il tuo sito, allora puoi utilizzare Elementor, come spiegato in questo articolo. Ti dà anche la possibilità di realizzare la “sticky header”, cioè il menu che rimane sempre visibile anche quando si scorre la pagina. Leggi la nostra guida a Elementor. Se hai bisogno di maggiori informazioni su come usarlo, puoi contattare la nostra Assistenza WordPress. Restiamo a disposizione, un saluto!

  2. Immagine avatar per Sebastiano
    Sebastiano

    Ciao Andrea, ti scrivo perchè vorrei vendere temi wp. Se uso Template Toaster che è un’ottima scorciatoia per ridurre i tempi di produzione, ho un tema qualificato per andare sui Marketplace? Rispetta le regole che richiedono ThemeForest, Envato e su WordPress.org? Sicuramente tu le conosci tipo: Theme Customizer API di WordPress- licenza GPL immagini con licenza CCO- compila automaticamente un file readme.txt.

    Io vengo da Dreamweaver dove si scriveva quasi tutto. Non me la cavo male con html e conosco bene il css. Ho modificato tanti template con wp realizzando ottimi lavori(certo con i cms la vita è più semplice anche se non sempre scontata, sopratutto se modifichi dei codici all’interno del tuo template) . Ora vorrei fare una ditta che vende temi e vorrei partire con il piede giusto. Tu cosa mi consigli?

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Ciao Sebastiano, non possiamo consigliare Template Toaster come base per creare temi vendibili, perché lo abbiamo usato solo per progetti singoli. Non lo riteniamo a prima vista un tool adatto per creare temi da vendere, perché non hai un gran controllo sul codice. Che conoscenza hai del linguaggio PHP?

    2. Immagine avatar per Sebastiano
      Sebastiano

      Purtroppo nessuna. Esite qualche programma validoche può aiutare? Fino qualche giorno fa volevo aprire una web agency(sono un grafico appassionato di web non me la cavo male neanche con il seo). Il problema per una web agency serve come prima cosa un venditore con i contro….Ma ieri mi è saltata in mente questa idea… non mi sembrava male

    3. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Senza avere una approfondita conoscenza del PHP non si possono costruire temi per WordPress. Rischieresti solo di avere compratori insoddisfatti e pessime recensioni, quindi non ti consigliamo di andare avanti con l’idea di vendere temi a meno che tu non voglia approfondire le conoscenze in merito, ci sono tanti corsi (anche se in inglese) ma ovviamente ci vuole tempo e molta dedizione. Serve certamente un venditore, ma anche i servizi devono essere all’altezza delle aspettative, in ogni caso. Intanto, ti consigliamo di proseguire come esperto di grafica, magari facendoti affiancare da un ottimo developer per quanto riguarda WordPress. Questa ci pare una ottima base per partire 🙂

    4. Immagine avatar per Sebastiano
      Sebastiano

      Grazie mille. Seguirò il vostro consiglio. Complimenti ottimo sito.

    5. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Grazie Sebastiano, continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*