Verifica dominio: come scoprire se un dominio è disponibile

Aggiornato il da | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Verifica dominio come scoprire se un dominio è disponibile

Hai deciso di realizzare un sito web? Congratulazioni e auguri per il tuo progetto!

La prima cosa da fare in assoluto è scegliere un dominio e assicurarti che sia disponibile.

Ma come si verifica un dominio?

È molto semplice.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Esistono degli strumenti online per la verifica dominio in pochi istanti. Grazie a questi strumenti, scoprirai subito se potrai utilizzare il dominio che desideri. Alcuni di essi ti suggeriscono anche delle alternative nel caso in cui esso non sia disponibile.

Scegliere il dominio giusto per il tuo sito web non è un’attività da prendere troppo alla leggera.

Il dominio è il primo messaggio che potrai indirizzare ai tuoi potenziali visitatori, dato che è in grado di comunicare non solo l’argomento del sito, ma anche altre informazioni.

Usare un dominio efficace significa quindi sceglierlo con molta cura in modo che possa esprimere più informazioni possibili su di te.

Pensa al dominio di questo blog, sos-wp.it.

Quante informazioni comunica riguardo al contenuto del sito?

Be’, non poche!

Prima di tutto, dice che qui ci occupiamo di WordPress, ma anche che aiutiamo le persone a risolvere qualsiasi tipo di problema con questa piattaforma.

Quindi, scegli per bene il tuo dominio e fai attenzione a che tipo di messaggio esso trasmette.

Potrebbero venirti in mente diverse idee, quindi segnale tutte e seleziona le migliori.

Quando avrai una lista definitiva, bisognerà verificare che il dominio scelto sia disponibile, e qui troverai i migliori strumenti per farlo.

Sai quanti domini sono già stati registrati al mondo?

Oltre 300 milioni!

Quindi, è facile che il dominio da te pensato possa essere non disponibile.

In questo caso, scegline un altro dalla tua lista o affidati ai suggerimenti che ti verranno offerti dagli strumenti di verifica.

Oppure, puoi trovare altre soluzioni leggendo la nostra guida su cosa fare se il dominio che vuoi è già occupato.

Verifica dominio: i migliori strumenti online

Scegliere il dominio per la propria attività online è una grande responsabilità e talvolta non è semplice.

Una volta trovato il dominio perfetto, poi, bisogna accertarsi se sia disponibile oppure no.

Ecco come fare la verifica dominio.

1. Google Domains

Verifica dominio con Google Domains

Il primo strumento di cui ti parlo per la verifica dominio e email è Google Domains, il servizio di Google dedicato non solo alla ricerca dei domini, ma anche alla loro registrazione e alla creazione di email professionali.

Accedi alla home page e digita il dominio che vuoi verificare.

Non è necessario inserire www né l’estensione. Infatti, il risultato della ricerca comprenderà tutte le estensioni possibili per quel dominio.

Se invece la inserisci, il tuo risultato sarà il primo della lista.

Puoi visualizzare due liste di risultati.

  • Results – include tutti i domini di primo livello generici;
  • All endings – include anche i domini di primo livello nazionali.

Il servizio di Google è molto utile se desideri verificare dominio e email che usano uno dei nuovi TLD, poiché non tutti i servizi li includono tutti nei risultati della ricerca.

Molti, infatti, si limitano a mostrare solamente i domini di primo livello più diffusi.

2. WhoIs Lookup

Whois Lookup verifica dominio

WhoIs Lookup di DomainTools è un tool molto pratico che permette di verificare se un dominio è libero e, nel caso in cui fosse occupato, di sapere chi è il suo proprietario.

Basta accedere all’apposita sezione e inserire il dominio da verificare nell’area di testo, compresa l’estensione. Se non la inserisci, verrà automaticamente effettuata una ricerca per il .com. Aggiungere o meno il www non influenza i risultati.

Una volta effettuata la ricerca, vedrai quindi il messaggio “esempio.it is for sale!”, nel caso in cui fosse libero. Se invece non lo è, troverai diverse informazioni sul dominio, tra cui (se non ha è attiva la Privacy WhoIs) il nome del proprietario , il registrar e la data di registrazione.

Troverai, inoltre, una lista di domini con lo stesso nome ed estensione diversa. Ognuno sarà contrassegnato in base alla loro disponibilità:

  • grigio: il dominio è occupato;
  • arancione: il dominio è libero ma è stato già utilizzato in passato;
  • verde: il dominio è libero;
    • tra questi, quindi, potrai scegliere eventualmente un’alternativa.

3. Instant Domain Search

Verifica dominio con Instant domain search

Instant Domain Search permette la verifica dominio attraverso delle ricerche più complete e mette a disposizione diversi tool.

Prima di tutto, non appena inizi a digitare nel campo di ricerca inizierai subito a visualizzare i risultati.

Questo sistema di instant search può aiutarti a risparmiare tempo.

Non è necessario inserire www, né l’estensione, perché visualizzerai i risultati per qualsiasi TLD.

Se però la inserisci, il risultato esattamente corrispondente apparirà in evidenza in alto.

Nei risultati di ricerca, non appariranno solamente i risultati relativi al dominio verificato, ma anche tutta una serie di domini simili.

Sotto la voce Generator trovi i domini liberi e disponibili.

Sotto For Sale trovi invece i domini premium, ossia i domini che vengono ri-immessi sul mercato dai loro proprietari a costi solitamente più alti, il cui valore dipende dalla popolarità o presenza di keywords.

Con Instant Domain Search puoi inoltre verificare i domini Expired, cioè che sono disponibili per un Backorder.

Questi domini sono messi all’asta e verranno acquistati dal miglior offerente alla loro scadenza.

Come si verifica un dominio?

È facile e veloce e si possono usare vari strumenti online: Google Domains, WhoIs Lookup ed Instant Domain Search.

Google Domains, quali dati può verificare?

Con questo strumento si possono verificare le registrazioni dei vari domini, creare email professionali e cercare domini liberi.

Verificare domini scaduti, come fare?

Su Instant Domain Search puoi verificare i domini messi all’asta che possono essere acquistati dal miglior offerente alla loro scadenza. Su WhoIs Lookup puoi invece scoprire semplicemente se un dominio è attualmente libero, ma già stato utilizzato in passato.

Conclusione

Se vuoi fare una verifica dominio, i migliori strumenti online sono questi che ti ho presentato.

Puoi effettuare queste ricerche anche tramite il tuo hosting provider al momento dell’acquisto.

Considera però che effettuare una verifica all’ultimo momento non è una scelta molto saggia!

Hai mai utilizzato tool di questo tipo per aiutarti a scegliere il tuo dominio?

Oppure non conoscevi la loro esistenza e sei andato per tentativi?

Parlaci nei commenti della tua esperienza.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*