Come installare WordPress in locale con XAMPP

Come installare WordPress in locale con XAMPP

Installare WordPress in locale è una gran comodità e ci sono svariati motivi utili per cui vorresti imparare come si fa:

  • potresti aver bisogno di testare alcune funzionalità o compatibilità tra plugin,
  • oppure il tuo intento potrebbe essere quello di voler imparare come usare WordPress in locale (nel tuo computer) così da non dover acquistare subito uno spazio hosting.

Se così fosse sei sulla guida giusta, perché ti mostrerò come installare WP in locale sia che usi Windows sia che usi MacOS.

Alternativamente, sei vuoi lavorare subito online, ti consiglio di leggere la mia guida su come installare WordPress su un hosting tipo Serverplan, VHosting, SiteGround etc…

Quindi preparati un caffè, accomodati per bene e iniziamo subito questa guida pratica e tecnica su come installare WordPress in locale.

PARTIAMO DALLE BASI:

Prima di installare WordPress in locale, faccio una premessa…

Prima di installare WordPress in locale con XAMPP facciamo una premessa.

Anche se il software di WordPress è scaricabile gratuitamente dal sito wordpress.org, questo non significa che potrai installarlo sul tuo computer come un qualsiasi altro programma o applicazione.

WordPress, per “girare”, ha bisogno di essere installato su un server. Per fortuna esistono alcune applicazioni che ti permettono di creare un server in locale dove poter installare WordPress e creare un sito web.

In questa guida ti spiegherò come scaricare e installare XAMPP, una delle applicazioni più semplici da usare, tra l’altro gratuita al 100%.

Grazie a XAMPP potrai installare WordPress in locale e sbizzarrirti a creare il tuo sito web direttamente dentro al tuo computer.

Successivamente potrai trasferire il tuo sito web da locale a remoto seguendo le mie altre guide WordPress.

XAMPP & WORDPRESS :

Come installare WordPress in locale con XAMPP su Windows e su MacOS

Come nstallare WordPress in locale con XAMPP

XAMPP è un’applicazione (diciamo pure la più facile da usare, user friendly) che ti permette di creare e gestire un’istanza di un server in locale.

E il bello è che questa soluzione ha caratteristiche del tutto simili a quelle di una delle tante società di hosting presenti online.

Puoi scaricare XAMPP gratuitamente dal sito ufficiale di Apache Friends, dove potrai scegliere tra 3 diverse versioni a seconda del sistema operativo.

XAMPP è disponibile per questi 3 sistemi operativi:

  • Windows
  • Linux
  • macOS

Una volta scaricata la versione giusta per te dovrai procedere all’installazione.

L’installazione sarà diversa a seconda della piattaforma che scegli.

Attenzione adesso…

I sistemi operativi di cui tratto in questa guida sono 2:

  • Windows
  • macOS

SISTEMA WINDOWS

Come installare WordPress in locale con XAMPP su Windows

Installare WordPress in locale con XAMPP su Windows

Una volta atterrato sulla pagina ufficiale di XAMPP, potrai scaricare direttamente l’ultima versione del software aggiornato all’ultima versione di PHP disponibile.

Altrimenti puoi selezionare la versione che preferisci da una lista, visitando la sezione “Scarica” dal menu di navigazione in alto.

Quando il download sarà terminato, fai doppio click sul file di installazione di XAMPP per avviare la procedura di installazione guidata.

Segui la procedura guidata fino alla fine e attendi che l’installazione sia completata.

A questo punto non devi fare altro che lanciare XAMPP e configurare il tuo server locale.

Come avviare e configurare XAMPP:

  1. Avvia XAMPP e scegli la lingua da utilizzare per l’interfaccia e poi salva le impostazioni.
  2. Attiva i servizi Apache e MySQL cliccando sul pulsante start.
  3. Consenti gli accessi se richiesto.
  4. Verifica che i servizi siano online, normalmente il nome del servizio viene evidenziato in verde.
Attivare i servizi - XAMPP Windows

Adesso che hai un server locale attivo, devi installare WordPress in locale scegliendo se:

  • farlo manualmente – procedura lunga e molto facile da sbagliare,
  • oppure tramite il componente aggiuntivo di Bitnami – che trovi direttamente nella pagina ufficiale di Apache:
    • clicca quindi su “WordPress Blog”, come mostrato qui sotto, e poi seleziona la versione Windows.
Installa WordPress Bitnami

Lancia il file eseguibile appena scaricato e segui la procedura guidata fino alla scheda più importante cioè: Create Admin Account.

Qui dovrai infatti inserire:

  1. Login: cioè il nome utente da inserire per accedere alla bacheca di WordPress
  2. Your Real Name: il tuo vero nome.
  3. email address: il tuo indirizzo email.
  4. password: password che userai per accedere alla bacheca di WordPress.
Installa Bitnami - Windows

Una volta riempiti questi campi clicca su next per andare alla schermata successiva ed inserisci il nome per il tuo blog, cioè il nome del sito.

Continua la procedura guidata ricordandoti di togliere la spunta alla voce Launch WordPress in the cloud with Bitnami e continua la procedura fino alla fine.

Concludi installazione - Bitnami

Appena l’installazione sarà terminata, il tuo browser si aprirà automaticamente mostrandoti l’homepage del tuo sito.

Per accedere alla bacheca ti basterà digitare /wp-admin alla fine dell’url come mostrato qui sotto.

A questo punto, si aprirà la pagina di login dove potrai:

  • inserire il nome utente (o email)
  • e la password

scelti in precedenza per accedere appunto alla bacheca del tuo sito WordPress.

STUPENDO, siamo arrivati alla fine, ti faccio i miei complimenti!

Ora non ti resta che impostare la lingua di WordPress seguendo questi passi…

Come impostare la lingua di WordPress:

  1. Dalla barra degli strumenti a sinistra seleziona Settings,
  2. poi clicca su General.
  3. Alla voce Site Language scegli italiano come lingua del sito
  4. ed infine salva le tue preferenze cliccando su Save Changes.

Benvenuto sulla bacheca di WordPress! 🎉🎉🎉

Ora puoi dedicarti a creare il tuo sito web liberamente, quasi come se fosse davvero online!

CONSIGLIO: Se sei ancora alle prime armi con WordPress, ti invito a guardare il mio video corso gratuito su WordPress.

SISTEMA APPLE:

Come installare WordPress in locale con XAMPP su macOS

Installare WordPress in locale con XAMPP su macOS

Per installare XAMPP con macOS le cose sono leggermente diverse, ma credo di aver trovato una soluzione altrettanto semplice.

Se scarichi il software XAMPP dal sito ufficiale di Apache, avrai bisogno (come per la versione Windows) di installare successivamente anche il modulo WordPress Bitnami.

Purtroppo questo modulo non è più direttamente supportato per la versione OS X.

La prima soluzione sarebbe, come consiglia infatti il sito di Apache, quella di scaricare la versione Linux ed installare successivamente il modulo Bitnami Linux, utilizzando il Terminale del tuo mac.

Io mi permetto di proporre una soluzione alternativa, grazie alla quale potrai installare il server locale di XAMPP e il modulo Bitnami WordPress in un unico passaggio.

Ti basterà infatti:

  1. andare sulla pagina pagina ufficiale di Bitnami, alla sezione WordPress Packaged by Bitnami, relativa appunto alle installazioni di WordPress in locale,
  2. e scaricare l’ultima versione per OS X, come mostrato dall’immagine qui sotto.
Installa da Bitnami mac

Una volta scaricato il file .dmg, fai doppio click su quest’ultimo per aprire il finder ed installare XAMPP comprensivo di modulo Bitnami WordPress.

Semplicemente clicca e trascina l’applicazione nella cartella a destra per completare l’installazione come mostrato nell’immagine qui sotto.

Installa su mac - WordPress Locale

Terminata l’installazione di XAMPP su MacOS segui questi altri semplici passaggi per installare WordPress in locale su MacOS.

Come installare WordPress in locale su MacOS:

  1. Doppio click sulla cartella dove hai appena trascinato la tua applicazione (cartella blu nella foto in alto).
  2. Individua l’applicazione “WodPress”.
  3. Clicca su di essa con il pulsante destro e seleziona “Open”.
  4. Ora clicca su “Start” per avviare il server e
    • attendi qualche istante affinché la luce diventa verde.
  5. Entra nella scheda “Service” e verifica che i servizi siano tutti attivi.
    • Se così non fosse attivali tutti.
  6. Entra nella scheda “Network” ed attiva “localhost:8080”.
  7. Torna alla scheda “General” e clicca su “Open Terminal”.
  8. Inserisci questa linea di codice cat /home/bitnami/bitnami_credentials e premi invio.
    • Annotati li user e la password, ti serviranno per entrare sulla bacheca di WordPress.
  9. Torna su XAMPP e dalla scheda “General” clicca su “Go to Application”.
    • Si aprirà la homepage del tuo sito WordPress.
  10. Nella barra degli indirizzi del tuo browser aggiungi questa stringa in fondo all’indirizzo: /wp-admin.
  11. Inserisci il nome utente e la password che hai ottenuto al punto 8 per fare il login ed entrare sulla bacheca.
Configura e installa Bitnami WordPress in locale

Complimenti ora hai il controllo del tuo sito locale WordPress! 🎉

Ora non ti resta che impostare la lingua di WordPress seguendo questi passi.

Come impostare la lingua di WordPress:

  1. Dalla barra degli strumenti a sinistra seleziona Settings,
  2. poi clicca su General.
  3. Alla voce Site Language scegli italiano come lingua del sito
  4. ed infine salva le tue preferenze cliccando su Save Changes.

A questo punto tutto è pronto e non ti resta che iniziare ad utilizzare WordPress in locale! 🎉🎉🎉

CONSIGLIO: Se sei ancora alle prime armi con WordPress, ti invito a guardare il mio video corso gratuito su WordPress.

PER CONCLUDERE:

Installare WordPress in locale è un’ottima idea, ma non sempre…

Avere un sito WordPress installato in locale è uno dei migliori modi per fare esperimenti prima di pubblicare online.

Ma, se per esempio:

  • sei alle prime armi con WordPress in generale,
  • e vuoi lanciare un sito web per motivi di business,
  • e stai cercando un modo per risparmiare i soldi dell’hosting
  • e quindi provi a creare prima il sito in locale…

FAI ATTENZIONE! Perché rischieresti, davvero, di impelagarti in una situazione più grande di te, con la possibilità che il tuo progetto non veda mai la luce del sole.

Ecco perché l’idea di installare WordPress in locale, sinceramente, non mi sento mai di consigliarlo. Soprattutto se il tuo fine ultimo è quello di avere un sito online e che tutti possano visitare.

Se stai ancora valutando a quale servizio di hosting WordPress affidarti, ho da poco aggiornato la nostra classifica annuale dei migliori hosting per WordPress.

Per qualsiasi domanda, mi trovi come sempre nei commenti!

Alla prossima guida 🙂

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.
21Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per Anna
    Anna

    Ho installato WordPress in locale con XAMPP e riesco a creare il mio sito, ma non mi è ancora chiara una cosa… Una volta terminato il sito si può comprare il domino o dovrò prima comprare il dominio e fare tutto il lavoro da capo?
    Non sono molto esperta in materia, quindi prima di proseguire vorrei sapere come funziona e cosa mi consigliate voi.

    Grazie mille:)

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Anna, dovrai acquistare sia il dominio, che lo spazio hosting. Quindi, potrai trasferire il sito da locale a remoto, come spieghiamo in questa guida.

  2. Immagine avatar per Nello Della Ragione
    Nello Della Ragione

    seguendo la vostra guida sono riuscito ad installare in un solo colpo wordpress in locale ora pero non riesco più ad avviare wordpress nonostante nella scheda General tutto verde ma nella scheda service mi compaiono tutti in giallo allego testo del log
    ERROR: Failed to start “php-fpm”: cannot start service: Failed to start php-fpm: Cannot find check with id php-fpm

    INFO: Starting “apache”
    ERROR: Failed to start “apache”: cannot start service: Failed to start apache: Cannot find check with id apache

    INFO: Starting “apache”
    ERROR: Failed to start “apache”: cannot start service: Failed to start apache: Cannot find check with id apache

    INFO: Starting “mariadb”
    INFO: Starting “mariadb”
    ERROR: Failed to start “mariadb”: cannot start service: Failed to start mariadb: Cannot find check with id mariadb

    ERROR: Failed to start “mariadb”: cannot start service: Failed to start mariadb: Cannot find check with id mariadb
    h cancellato e reinstallato il tutto ma non capisco come risolvere mi dareste una mano ? grazie

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Ciao Nello, la prima cosa che mi viene in mente è che tu possa avere un firewall attivo. In caso affermativo devi consentire gli accessi.
      Fammi sapere se risolvi…

  3. Immagine avatar per Edoardo Bonitti
    Edoardo Bonitti

    Ciao! Qualche mese fa ho seguito la guida e sono riuscito a installare wordpress in locale.

    Ora ho necessità di realizzare un altro sito in locale ma non riesco.
    Quando accedo a “localhost/miosito” inserisco:

    • nome del database: miodatabase
    • nome utente: root
    • password: (vuoto)
    • host del database: localhost

    mi restituisce l’errore “Errore nello stabilire una connessione al database”

    Il sito creato in precedenza funziona perfettamente, riesco a connettermi.

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, controlla che i dati siano correttamente scritti nel file wp-config.php

    2. Immagine avatar per Nello Della Ragione
      Nello Della Ragione

      Grazie davvero straordinari vi farò sapere buon lavoro

    3. Immagine avatar per Nello Della Ragione
      Nello Della Ragione

      Utilizzo Mac OS X Big Sur dalle impostazioni vedo il firewall disattivato dai log noto che i servizi : Maridb apache e php-fpm non si abbiano comunque grazie

  4. Immagine avatar per Simona
    Simona

    Ciao, qualcuno di voi ha avuto modo di provare Local by Flywheel? Cosa ne pensate?

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Simona, sì lo conosciamo, è un ottimo servizio che ti permette di lavorare in locale senza doversi avvicinare ai consueti WAMP, MAMP o XAMP. Si tratta di un semplice client installabile sia su Windows che su Linux, grazie al quale potrai installare WordPress e i plugin per poi sviluppare il tuo sito senza aver bisogno di un dominio o di un hosting. Grazie al tunnel di ngrok potrai anche mostrare il tuo lavoro locale ai clienti generando un link che permetterà al ricevente di visualizzare il tuo sito sino a quando manterrai aperta la condivisione e/o acceso il tuo PC. Continua a seguirci perché abbiamo intenzione di pubblicare una guida che parla proprio di questo servizio 😉

  5. Immagine avatar per Guido
    Guido

    Ciao, grazie per le tue indicazioni che ho seguito per installare wordpress in locale. Tuttavia, ho assegnato ‘localhost’ anziché localhost:8080 e adesso ho dei problemi nel raggiungere il sito da mobile. Considerando che il sito in locale è raggiungibile tramite http://: come faccio se non so che porta viene utilizzata dal mac? Grazie mille!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Guido, hai provato a pulire la cache?

  6. Immagine avatar per Michele
    Michele

    Ciao, è possibile accedere a XAMPP da un pc diverso da quello in cui è installato per lavorare in team allo stesso sito? oppure, esiste un modo per lavorare in locale in team?

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Michele, puoi lavorare con Team Viewer con altri collaboratori, per la tua installazione in locale. Un saluto!

    2. Immagine avatar per Michele
      Michele

      Ok grazie mille !

  7. Immagine avatar per Andrea
    Andrea

    Grazie per il post, assolutamente molto utile, ma avrei alcune domande
    – se dovessi lavorare su più progetti cosa dovrei fare, mettiamo che devo “sviluppare” 3 4 blog in contemporanea come si fa? devo reinstallare wordpress ogni volta?
    – come si fa a vedere l’anteprima del mio lavoro, front-end, come e il risultato del mio template esteticamente e di tutte le funzioni?

    Attendo gentile risposta
    Andrea

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, ogni blog separato richiede una installazione propria di WordPress. Per l’anteprima, puoi usare quando lavori sulle pagine l’opzione “Anteprima” presente per ogni contenuto. Un saluto e buon lavoro!

  8. Immagine avatar per Riccardo Cinelli
    Riccardo Cinelli

    Chiaro ed esaustivo. Sono un neofita pertanto chiederò aiuto anche in seguito.
    Grazie

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Grazie del tuo commento Riccardo!

  9. Immagine avatar per umberto
    umberto

    WP su Ubuntu locale per una intranet. da li, tutto ok. Se faccio l’accesso da un pc della LAN, la pagina non carica i CSS. Perchè? Cosa sbaglio? Grazie!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao, hai provato anche a testare la visualizzazione e il recupero dei fogli di stile con un tema di default di WordPress?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *