Guide

Configurare All in One SEO Pack sul tuo sito in WordPress

All in One SEO Pack è un plugin che conta più di 2 milioni di installazioni. Ti aiuta ad ottimizzare il tuo sito WordPress per i motori di ricerca ed è semplice da usare. Ti spieghiamo come impostarlo ed utilizzarlo al meglio.

Come configurare All in One SEO Pack

Oggi ti presento All in One SEO Pack, un plugin davvero utile per ottimizzare i contenuti del tuo sito WordPress.

Scopriamo subito come iniziare a configurare All in One SEO Pack.

Vedrai che in maniera davvero semplice e rapida riuscirai a settare al meglio questa risorsa e ad ottimizzare con grande facilità le tue pagine e i tuoi articoli.

Come impostare All in One SEO Pack

Seguendo le nostre istruzioni, configurerai il plugin in pochi passaggi, anche perché la maggior parte delle impostazioni di default sono già piuttosto adatte ad ogni esigenza.

Impostazioni Generali

Impostazioni generali All in One SEO Pack

Puoi scaricare il plugin dalla directory dei plugin di WordPress. Una volta installato e attivato, vai su All in One SEO > Impostazioni Generali e comincia a impostarlo.

Qui puoi attivare l’uso di URL canonici: attiva la prima voce e lascia disattivata quella relativa all’impaginazione se non vuoi che appaia il formato URL miosito.it/pagina/2/ in caso di paginazione, ossia di suddivisione in più pagine dello stesso articolo.

Mi spiego meglio: disattivando l’opzione, rimuoverai la parte /pagina/2/ dall’URL canonico.

L’opzione Usa il titolo originale può essere disattivata nel caso in cui il tuo tema generi dei tag title automatici e non vuoi che questo accada. Così avrai il pieno controllo dei tuoi title su tutte le pagine e gli articoli.

Se vuoi utilizzare il markup Schema, attiva l’opzione successiva.

L’ultima opzione riguarda la generazione di un file di log che può essere utile per individuare errori in caso di malfunzionamento. Il team di supporto potrebbe chiederti di attivarla nel caso in cui necessiti del loro intervento.

Impostazioni Home Page

Impostazioni home All in One SEO Pack

Ora, quello che bisogna fare è compilare tutti i campi relativi alla home page. Vediamo il settaggio che ti consiglio per le voci principali.

  • Titolo Home – in questo campo è possibile inserire il tag title della homepage, ovvero il titolo che tutti gli utenti vedranno sui loro browser. È importante riempire questa sezione di parole chiave significative e rilevanti a ciò che tratta il tuo sito.
  • Descrizione Home – è meglio conosciuta come meta description e serve ai motori di ricerca e agli utenti per capire da subito se quel risultato combacia con la loro ricerca. Tra il 2017 e il 2018, la lunghezza massima della descrizione era stata aumentata a 320 caratteri, ma ora pare che Google abbia deciso di ritornare alla lunghezza di 160 caratteri come in precedenza. In questo spazio, dovrai specificare le parole chiave che meglio sintetizzano ciò di cui tratti sul tuo sito.
  • Utilizza una pagina statica – Se hai deciso di lasciare in home page i tuoi ultimi articoli, non esiste una vera e propria pagina in cui modificare titolo e description, perciò potrai farlo nelle sezioni precedenti. Se invece abiliti l’opzione Pagina statica, avrai il pieno controllo su titolo e meta description direttamente andando a modificare la pagina che hai impostato come home page.

Impostazioni del titolo

Impostazioni titolo SEO

In quest’area è consigliabile lasciare le condizioni di default, soprattutto se non si è esperti di SEO. Questo plugin infatti si occuperà di riempire i campi che avete lasciato vuoti.

Il formato di default dei titoli delle tue pagine sarà perciò il nome della pagina (articolo, categoria, autore ecc.) seguito dal nome del tuo sito.

Impostazioni del tipo di contenuto

Questa sezione ti permette di scegliere su quali tipi di contenuto (Content types) vuoi utilizzare il plugin per la gestione della SEO. Di default, sono attivati Articoli e Pagine, perciò in questo tipo di contenuti potrai già trovare il box di All in One SEO per ottimizzarli.

Se usi WooCommerce, per esempio, puoi attivare le impostazioni per i Prodotti.

Vuoi conoscere un altro ottimo plugin per curare la SEO del tuo sito WordPress? Ecco la guida che abbiamo dedicato a SEO by Yoast.

Impostazioni di visualizzazione

Impostazioni di visualizzazione

Qui invece puoi selezionare se mostrare le impostazioni SEO anche nella pagina Tutti gli articoli, Tutte le pagine, Tutti i prodotti ecc.

Verifica Webmaster e Impostazioni Google

In queste due sezioni, inserisci i tuoi codici di verifica di Google Search Console, Bing Webmaster Tool, l’ID di Google Analytics e altri servizi di analisi per i webmaster.

Impostazioni NOINDEX

Se per qualche motivi desideri impedire ai motori di indicizzare i tuoi contenuti, puoi scegliere in questa sezione quali tipi di contenuto impostare come NOINDEX, ma anche come NOFOLLOW. Ti suggerisco comunque di lasciare le impostazioni di default, a meno che tu non abbia esigenze particolari e sai esattamente i rischi a cui vai incontro.

Impostazioni Avanzate

Qui invece puoi impostare altri vari settings, come la generazione automatica dei tag meta description, oppure puoi scegliere su quali pagine o articoli disattivare il plugin All in One SEO Pack, ecc. Si tratta comunque di impostazioni avanzate e non è detto che tu abbia bisogno di utilizzarle.

L’ultima sezione ti permetterà di attivare o disattivare l’uso del meta tag keywords, ma ti consiglio di lasciarlo disattivato poiché questo tag non ha più rilevanza SEO per i motori di ricerca. Infatti, in passato si è abusato talmente tanto di questo tag che Google ha deciso di non prenderlo più in considerazione.

Terminata la configurazione generale, salva le modifiche cliccando su Aggiorna opzioni, che trovi sia all’inizio che alla fine della schermata.

Scopri il nostro Corso WordPress, Corso HTML, Corso SEO, Corso CSS e altri corsi per creare il tuo sito web

Gestione della Performance con All in One SEO Pack

Andando su All in One SEO Pack > Performance, troverai un interessante sezione: puoi alzare il limite di memoria PHP, il tempo di esecuzione PHP, e obblighi la riscrittura del titolo nel caso in cui non riuscissi a modificare il title impostato dal tuo tema.

Inoltre, troverai un utile riepilogo delle informazioni sul server.

Gestione delle funzionalità di All in One SEO Pack

Gestione funzionalità All in One SEO Pack

Ecco una sezione utilissima e decisamente completa per la gestione di tutte le funzionalità che ti permetteranno di controllare ogni aspetto della SEO del tuo sito.

Ecco cosa troverai alla voce All in One SEO Pack > Gestione delle Funzionalità. Attiva tutte le funzioni che ti interessano (sono tutte molto utili):

  1. Sitemap XML: genera in automatico la sitemap XML del sito e ti permette di inviarla ai motori di ricerca per l’indicizzazione;
  2. Meta dei social: permette di personalizzare le immagini, i titoli e le descrizioni nelle condivisioni dei tuoi contenuti sui social e di collegare il sito ai tuoi account;
  3. txt: genera il file robots.txt e ti permette di modificarlo;
  4. Editor di file: permette di modificare il file .htaccess direttamente da WordPress;
  5. Importatore & Esportatore: permette di importare ed esportare l’intera configurazione di All in One SEO Pack o solo determinate impostazioni da un sito ad un altro;
  6. Blocca Bot malevoli: traccia e blocca lo spam e i bot malevoli;
  7. Performance: attiva o disattiva la funzionalità che abbiamo visto nel paragrafo precedente;
  8. Video sitemap (solo nella versione Pro): genera una sitemap XML esclusivamente per i contenuti video presenti sul tuo sito.

Per ogni funzionalità che attivi, apparirà una nuova voce nel menu di All in One SEO Pack dove troverai le impostazioni avanzate di configurazione di ciascuna di esse.

Il riquadro All in One SEO Pack

Impostazioni articolo All in One SEO Pack

Quando accedi alla modifica di una pagina o di un articolo, al di sotto dell’editor di scrittura troverai un pannello con scritto All in One SEO Pack. Qui troverai dei campi da compilare molto simili a quelli dell’impostazione iniziale, ma in questo caso stai ottimizzando il singolo post o pagina.

Dovrai solo seguire le linee guida e inserire:

  • Titolo – scrivere il titolo dell’articolo o della pagina, possibilmente simile al permalink;
  • Descrizione – in questo campo dovrai inserire la meta description del post, ovvero quella breve descrizione che appare sotto ad ogni risultato nella pagina dei risultati di ricerca. Qui è fondamentale inserire parole chiave rilevanti in base agli argomenti che hai trattato;
  • URL Canonical personalizzato – inserisci l’URL canonico per questa pagina;
  • NOINDEX per questa pagina/post – attivalo per impedire l’indicizzazione di questa pagina;
  • NOFOLLOW per questa pagina/post – attivalo per impedire ai motori di ricerca di seguire i link da questa pagina (tutti i link inseriti avranno l’attributo nofollow);
  • Escludi dalla Sitemap: scegliendo questa opzione questa pagina non verrà inserita nella sitemap generata da All in One SEO Pack.
  • Disattiva su questo articolo/pagina: indicando questa opzione si escluderà l’azione di All in One SEO Pack per questo contenuto.

E questo è tutto! Hai ancora dei dubbi sulla configurazione di All in One SEO Pack? Attiva subito la nostra Assistenza Prioritaria e ti aiuteremo con piacere!

Conclusione

In questo articolo, ti ho dato degli utili consigli su come migliorare le tue pagine grazie a All in One SEO, un ottimo plugin per la SEO del tuo sito.

Fai però attenzione anche ad altri aspetti fondamentali che riguardano i contenuti delle tue pagine. Ad esempio, la scrittura dei tuoi articoli deve essere di qualità, e non un guazzabuglio di parole chiave! Inoltre, evita i contenuti duplicati.

Troverai maggiori dettagli su queste e altre strategie per ottimizzare il tuo sito web direttamente sul nostro gruppo Facebook TUTTO SEO: contenuti di qualità e risposte alle domande più utili sulla SEO tutti i giorni!

Vedrai che con l’adeguata attenzione e cura, e con l’ottimizzazione efficace del plugin per la SEO, la tua visibilità online potrà crescere nel tempo in maniera progressiva.

E tu quale plugin utilizzi per ottimizzare l’indicizzazione del tuo sito WordPress?

Condividi con noi la tua esperienza, lasciandoci un commento nel gruppo TUTTO SEO.

Vota questa guida

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Comprare un dominio e uno spazio hosting WordPress su SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

62 COMMENTI
Commenta
  1. Laura

    Ciao,
    volevo sapere se è vero che con il plugin All in One Seo nella versione free si può inserire solo una keyword. Perché in realtà mi permette di scriverne quante ne voglio ma ho sentito dire che i motori di ricerca “leggono” solo la prima, mentre se si vuole che Google ne intercetti più d’una bisogna passare alla versione pro. E’ vero?
    Grazie mille

    Rispondi
  2. Pippo

    Ciao, articolo veramente interessante e ben fatto !!!
    Cercando appunto una guida per configurare All in One ho trovato su Google i risutati del tuo articolo e ho notato che erano presenti le “stelline” del voto dato all’articolo, quindi avrei voluto darti 5 stelle però non trovo qui nei commenti il modo di votare.
    Trovo questa cosa interessante (credo che abbiate proceduto via codice e senza l’uso di plugin) e quindi vorrei sapere come procedere per far apparire le stelline nei miei articoli utilizzando il codice.
    Grazie.

    Rispondi
  3. osusto

    ciao Andrea io sto usando all in one seo pack
    fino adesso trovo bene parte chi no conosco bene mondo di web .però trovo molto bene con plug-in all in one seo ….grazie per tuo articolo me chiarito molto cos’è..

    Rispondi
  4. Roberto

    Ciao! Leggendo i commenti precedenti, vedo che propendi per joast seo. Se effettuo il passaggio sul mio sito, mi confermi che perdo tutte i title e le keywords che ho già impostato?

    Rispondi
  5. Roberto

    Buon giorno!
    Guida veramente ben fatta!
    Ho io un problema: nelle impostazioni generali di all-in-one-seo non riesco a modificare il tag title della home e non trovo il campo per inserire la description.
    Uso la versione free di questo plug in su un tema figlio, con una home statica.
    Ringrazio per l’aiuto e soprattutto per questi articoli davvero chiarificatori.