Come guadagnare con un blog usando BuySellAds

Come guadagnare con un blog usando BuySellAds

Nei precedenti articoli abbiamo visto una serie di idee per guadagnare con un blog ed oggi approfondiremo insieme una modalità di monetizzazione utilizzata da molti blogger: la vendita degli spazi pubblicitari sul proprio sito.

La maggior parte dei siti in WordPress, infatti, hanno degli appositi spazi dove è possibile inserire banner pubblicitari, che possono essere utilizzati dal proprietario del sito a proprio piacimento.

Come guadagnare con un blog usando BuySellAds

Quando si tratta di fare soldi con spazi pubblicitari il “direct advertiment” gioca un ruolo di estrema importanza. Per molti blogger, inserzioni dirette spesso pagano di più rispetto ad Adsense. La cosa più complicata è trovare gli inserzionisti diretti.

Oggi vedremo insieme come funziona BuySellAds e come iniziare a guadagnare da questo servizio.

Cos’è BuySellAds?

BuySellAds per vendere spazi pubblicitari e guadagnare con un blog

BuySellAds è una piattaforma pubblicitaria dove è possibile acquistare o vendere spazi pubblicitari, ma anche tweet e impressioni in tutta sicurezza. Su questa piattaforma i publisher possono elencare i propri siti e gli advertiser/inserzionisti  possono controllare direttamente le statistiche del sito e comprare spazi pubblicitari.

Come funziona?

Funziona in modo molto semplice. Se hai un sito o un blog che tratta, ad esempio, di prodotti high-tech e vuoi posizionare un banner su un sito, ti basterà ricercare all’interno della piattaforma tutti quei siti che fanno parte della tua nicchia.

Ogni sito ha la propria scheda, in cui troverai il costo per un tot di impressioni, il prezzo per un banner fisso in base alle diverse grandezze.

Troverai anche il numero di visitatori che quel determinato sito ha ogni mese.

In base a questi dati, decidi quale sito e quali modalità di pubblicizzazione sono più idonee ai tuoi obiettivi.

A differenza di altre piattaforme, ottenere lo stato di “approved BuySellAds account” non è semplice. Dovrai avere un sito di alta qualità e dal buon design. Se non soddisfi questi criteri molto probabilmente la tua richiesta verrà negata. Maggiori informazioni sono disponibili sull’ottimo portale del Supporto di BuySellAds: https://content.buysellads.com/support/publishers/introductory-information/signing-up/

Se il tuo sito non viene approvato, però, non disperare: esistono delle alternative a BuySellAds per vendere spazi pubblicitari sul tuo sito.

Parliamo adesso dei costi. BuySellAds farà da tramite e si occuperà della compravendita di spazi pubblicitari e prenderà una commissione del 25%, assicurando ad entrambe le parti la sicurezza del pagamento. La commissione del 25% è onesta, considerando che altre piattaforme vi richiederanno tra il 30-40%.

BuySellAds offre completo supporto Paypal.

Chi dovrebbe utilizzarlo?

BuySellAds può essere di grande aiuto per blog emergenti che hanno ancora poco traffico, perchè questa piattaforma da accesso ad un notevole volume di traffico. Bisognerà essere realisti e competitivi con le tariffe scelte, quindi studia prima bene la competizione e poi decidi quanto far pagare per i tuoi spazi pubblicitari.

Se vuoi iniziare a guadagnare con il tuo blog, ti consigliamo di creare un account e di iniziare a vendere i tuoi spazi al miglior offerente. Con questo servizio avrai completo controllo sui banner che verranno visualizzati e potrai decidere di rifiutare quelli che non ti sembrano in linea con il tuo sito.

In generale è consigliato utilizzare spazi pubblicitari composti da immagini, perchè manteranno il design del tuo blog pulito. Il programma sponsorizzato di tweet è a sua volta raccomandato perchè quando viene acquistato uno spazio pubblicitario, spesso l’acquirente è interessato anche ai tweet.

Se invece vendi dei prodotti e hai bisogno di ricevere traffico targhetizzato, ti consigliamo di fare una ricerca di quelli che sono i siti più popolari nella tua nicchia e di investire del denaro per acquistare degli spazi pubblicitari, dei tweet o degli RSS Feed.

I servizi di BuySellAds

Pro e contro di BuySellAds rispetto ad Adsense

Vediamo insieme alcuni pro e contro di questo servizio, rispetto alla piattaforma pubblicitaria di Adsense. Se hai bisogno di imparare ad usare Adsense, fra l’altro ricorda che abbiamo creato un Video Corso dedicato!

Pro

  • Rispetto ad Adsense, puoi avere una previsione dei tuoi guadagni;
  • Adsense prende il 32% di commissione, rispetto al 25% di BuySellAds;
  • Con BuySellAds hai pieno controllo sui banner visualizzati sul tuo sito, in termini di contenuto e grandezza;

Contro

  • Per far approvare la vendita dei tuoi spazi pubblicitari, il tuo sito deve avere almeno 50000 visite mensili;
  • Con BuySellAds i banner restano sempre gli stessi per almeno un mese, mentre con Adsense questi cambiano in base alle parole chiave inserite dall’utente;
  • Con BuySellAds devi adeguare il prezzo di vendita dei tuoi banner in modo da essere competitivo, cosa che non avviene su Adsense.

Vuoi guadagnare con il tuo blog? Ecco 10 idee per realizzare questo obiettivo!

Conclusione

La vendita degli spazi pubblicitari sicuramente non è l’unico modo per guadagnare con un blog, ma è uno dei migliori soprattutto se inizi ad avere un sostanzioso quantitativo di visite ed una certa popolarità nella tua nicchia.

Hai avuto esperienze con BuySellAds? Ci farebbe piacere conoscere le tue opinioni, domande e commenti al riguardo.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

22 commenti
  1. dice:

    salve ho un problema con il mio sito, ho fatto due account adsense per sbaglio per un sito, il primo dice “stiamo esaminando il tuo sito” da un mese, sul secondo mi arrivano le mail ogni volta che provo a fare la richiesta dicendo che il sito già è associato a un’email, quella della prima richiesta. se passo il mio sito ad https e con l’account modificabile metto il mio url ma in versione https, potrei risolvere?
    qui vedo che buysellads vuole almeno 50k visite mensili e non le raggiungo ancora

    Rispondi
  2. dice:

    Salve Andrea,
    sono anche io alla ricerca di un alternativa ad adsense e mi sono imbattuto in questo articolo,
    Non capisco bene il passaggio in cui dici “BuySellAds può essere di grande aiuto per blog emergenti che hanno ancora poco traffico”
    Ma poco più sotto nei CONTRO “Per far approvare la vendita dei tuoi spazi pubblicitari, il tuo sito deve avere almeno 50000 visite mensili;”
    Ho compreso male io o qualcosa non torna?

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Andrea, dipende cosa si intende per buono traffico :) Diciamo che 50.000 viste mensili non è un volume alto di visite (ci sono molti blog, anche in Italia, che lo superano di molto), ma un volume adatto per riuscire a guadagnare in modo continuativo. Sono le visite infatti, le basi del guadagno mediante ads.

      Rispondi
  3. dice:

    Ciao Andrea e grazie per il post.Ho dato un’occhiata alla piattaforma, ma vedo nel marketplace solo siti in lingua inglese.Sai va bene anche per blog italiani? Ho 150.000 visitatori unici al mese e vorrei farmi un’idea di quanto chiedere per un banner sulla barra laterale in alto 250×250 o 336×280 e uno vicino al logo del blog, sempre above the folder, 320×100 per 1000 impressioni.Io pensavo 3 euro per il primo e 2 per il secondo.Ti pare congruo o è troppo?

    Rispondi
  4. dice:

    Mi chiedevo se fosse possibile realizzare un sito web personale per vendere creazioni, progetti e modelli, nonché progettazioni a richiesta. Il tutto con un indeterminato quantitativo, comunque sostanziale, di entrate passive. Avrei un sogno da realizzare, ma é molto difficile iniziare. Come potrei fare?

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *